VenetoRadicale: Si è sciolta l'associazione VenetoRadicale

Oggi, sabato 7 novembre, il congresso degli iscritti a VenetoRadicale, riunito all'Hotel Plaza di Mestre, ha preso atto dello scioglimento dell'associazione fondata nel 2002. Formalmente, nel rispetto dello statuto, lo scioglimento è avvenuto in assenza di candidature alle due cariche di Segretario e Tesoriere, necessarie e sufficienti per tenere in vita l'associazione. Sostanzialmente, dopo 13 anni di attività politica e un lungo e accorato dibattito, non si è potuto far altro che constatare - "prendere atto", appunto, secondo la lettera dello statuto - dell'impossibilità di andare avanti, senza una base consistente di militanti e interlocutori del livello necessario agli obiettivi alti, che sempre ci poniamo. Negli anni ciò ha reso l'associazione uno strumento sempre meno adeguato, se non controproducente. Nuove forme si troveranno, per condurre quelle battaglie che sono comunque urgenti per noi compagni e militanti, cittadini attivi, che siamo e restiamo radicali. Certamente tutti, assenti e presenti, ci dobbiamo assumere quota parte della responsabilità di non aver fatto per tempo, con un comune senso dell'urgenza e dell'azione, quanto necessario a proseguire insieme nella forma di VenetoRadicale. Nuove strade si apriranno e nuovi compagni si avvicineranno. Essendo speranza di non perdere quanti ci sono sempre stati. A presto, Carmen Sorrentino, ultimo Segretario di VenetoRadicale