User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Quando la Padania non sarà più (al) il Nord

    Secessione, e la Padania non sarà più al Nord


    Secessione, e la Padania non sarà più al Nord

    A forza di sentirla mi sta entrando in testa: la secessione del nord. Comincio a immaginarla. Non userei la parola, che richiama la guerra di Secessione americana. Lì furono gli Stati del sud a staccarsi da quelli del nord. Curioso che c' era anche inversione politica: il nord era per uno stato centralista e il sud per una confederazioni con forti autonomie locali. Tolto di mezzo l' equivoco, penso a una separazione tra parti consenzienti. Ci sono milioni di cittadini che desiderano dividersi e costituire uno Stato a parte? Bisogna farsene una ragione.

    Si formerà lo stato Padania: che guaio sarebbe mai? Come stanno le cose adesso ai separatisti dà fastidio che le loro tasse finiscano anche a sud, e a me pure dà fastidio che le mie tasse di italiano concorrano a pagare lo stipendio di parlamentari che vogliono, alla lettera, cambiare bandiera. Già una parte dei miei contributi sovvenziona un altro Stato, Città del Vaticano, e non con la donazione dell' otto per mille. Che si tracci frontiera sul Po, che siano liberi i transpadani di battere moneta, scegliere se chiedere iscrizione all' Europa o se preferiscono per loro una specie di Svizzera del sud.

    Certo la Liguria non rientra nel pacchetto nord, Imperia è più a sud di Carrara. Vedere alla voce Italia e controllare. Il nuovo stato avrebbe Mestre come sbocco al mare, il nord dell' Adriatico. Spenderebbe i suoi redditi per una marina militare, un' aviazione, giudici, caserme, scuole, previdenze: mi sembra all' incirca un buon affare. Non avrebbe più motivo di chiamarsi nord, la Padania non sarebbe nord di niente. Diventerà con soddisfazione una repubblica subalpina.

    Il sud invece resterà sud, grazie a una denominazione d' origine a prova di scasso. L' Aquila si troverà un po' più centrale e lo apprezzerà. Nelle aule parlamentari i banchi dove sedevano i separatisti verranno smontati, a scanso di ripensamenti. Il giorno della separazione sarà festa nazionale: reciproca. Sulle due sponde del Po si farà a gara a chi spara i più bei fuochi d' artificio della contentezza. Insomma comincio a immaginarla questa separazione senza spargimento di una goccia di sangue, né di una lacrima e nemmeno di una goccia di sudore.

    De Luca Erri
    O si taglia o il caos

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Apr 2010
    Messaggi
    424
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando la Padania non sarà più (al) il Nord

    non cedo che sarà indolore....
    parliamoci chiaro...quì è questione di non trovarsi più la "gallina dalle uovo d'oro" ed ovviamente bisogna essere pronti a battersi...da una parte e dall'altra...
    oggi come allora per la difesa e libertà del Popolo Piemontese.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando la Padania non sarà più (al) il Nord

    Oramai ne parlano tutti di questa secessione.

    Non saremo più al Nord.

    Perchè non si farà più riferimento al Nord sopra la catena appenninica.
    Non avremo più niente da fare con la penisola italica.
    O si taglia o il caos

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito IL MIO PENSIERO....VEROSIMILE

    Io invece credo proprio che SE secessione ci sarebbe, altro che senza spargimento di sangue, PEGGIO!
    Penso che addirittura che si innescherebbe un vortice di violenze, odio e contrapposizione tale da non poter essere più controllato. Insomma, nn voglio per forza fare il catastrofista, ma questa è la mia visione: i popoli settentrionali per L'ACQUISIZIONE di una certa prospettiva, quelli meridionali per la PERDITA di uno status quo, si darebbero battaglia in tutti i modi e con tutti i mezzi, generazione dopo generazione favorendo una memoria vendicativa irrefrenabile per decenni, se non per secoli.
    Voglio essere sincero, parallelamente ad una mia gioia personale dinanzi ad un avvenimento così EPOCALE come potrebbe essere una SEPARAZIONE FISICO-AMMINISTRATIVA dal resto dello stivale, sono combattuto da forti timori e paure. Quali? L'alto prezzo da pagare!!!!!
    Si, perchè al contrario di quanti pensano INGENUAMENTE che la libertà nel suo concetto più pieno NON ABBIA PREZZO, io invece non sono disposto a far rimetterci la pelle ai miei figli, ai figli dei miei figli ecc....Potendo scegliere a quel punto sarebbe meglio vender tutto e trasferirmi in un'altra parte del mondo ricominciando da capo piuttosto che avere per sempre sulla coscienza la vita della mia progenia, foss'anche per un motivo così nobile.

    Ricordiamoci tutti che parliamo di sangue e morte, e non di PRINCIPI ASTRATTI!!

    Saluti

  5. #5
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando la Padania non sarà più (al) il Nord

    Nel '91 Tra Jugoslavia e Slovenia è andata in maniera diversa.

    Slovenia e Germania si sono messi d' accordo con la Jugo su quanti soldi dovevano dargli pur di togliersela dalle balle definitivamente.

  6. #6
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando la Padania non sarà più (al) il Nord

    La secessione come reversione dei movimenti tettonici.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  7. #7
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quando la Padania non sarà più (al) il Nord

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Nel '91 Tra Jugoslavia e Slovenia è andata in maniera diversa.

    Slovenia e Germania si sono messi d' accordo con la Jugo su quanti soldi dovevano dargli pur di togliersela dalle balle definitivamente.
    prendetemi tutto. Compro anche un Breil e ve lo regalo. Poi però FUORI DAI COGLIONI FOREVER AND EVER.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: IL MIO PENSIERO....VEROSIMILE

    Citazione Originariamente Scritto da Dufresna Visualizza Messaggio
    Io invece credo proprio che SE secessione ci sarebbe, altro che senza spargimento di sangue, PEGGIO!
    Penso che addirittura che si innescherebbe un vortice di violenze, odio e contrapposizione tale da non poter essere più controllato. Insomma, nn voglio per forza fare il catastrofista, ma questa è la mia visione: i popoli settentrionali per L'ACQUISIZIONE di una certa prospettiva, quelli meridionali per la PERDITA di uno status quo, si darebbero battaglia in tutti i modi e con tutti i mezzi, generazione dopo generazione favorendo una memoria vendicativa irrefrenabile per decenni, se non per secoli.
    Voglio essere sincero, parallelamente ad una mia gioia personale dinanzi ad un avvenimento così EPOCALE come potrebbe essere una SEPARAZIONE FISICO-AMMINISTRATIVA dal resto dello stivale, sono combattuto da forti timori e paure. Quali? L'alto prezzo da pagare!!!!!
    Si, perchè al contrario di quanti pensano INGENUAMENTE che la libertà nel suo concetto più pieno NON ABBIA PREZZO, io invece non sono disposto a far rimetterci la pelle ai miei figli, ai figli dei miei figli ecc....Potendo scegliere a quel punto sarebbe meglio vender tutto e trasferirmi in un'altra parte del mondo ricominciando da capo piuttosto che avere per sempre sulla coscienza la vita della mia progenia, foss'anche per un motivo così nobile.

    Ricordiamoci tutti che parliamo di sangue e morte, e non di PRINCIPI ASTRATTI!!

    Saluti
    Il terrorismo sui risvolti della secessione è sempre stato propagandato. .

    Ed è servito.
    Tanto è vero che i politici sicuri di avere le spalle coperte dalle retrologge che hanno costruito lo stato italia e dalla lega che addormenta i Padani, hanno continuato a rubare.

    Tra bilanci falsi e chiusura di tutti due gli occhi da parte della BCE, abbiamo un debito pubblico enorme anche se quello reale è di gran lunga maggiore di quanto dichiarato.

    Adesso siamo nell'euro.
    Per ragioni dipendenti da come è strutturato l'euro, l'Europa non è attrezzata per superare il periodo di transizione che necessita ad un paese che venga cacciato dall'euro.

    Pertanto devono correggere in corso d'opera gli stati biricchini.

    E l'italia va divisa.
    Il Sud va condotto in determinato modo e l'Europa non può lasciare affondare una zona altamente produttiva come la Padania.

    E' meglio togliersi il dente subito, che tra 30 anni avere una economia peggiore del maghreb. .
    Più si rimanda peggio è.

    Infatti in Europa sono tutti preoccupati.

    Non fare la divisione adesso per noi Padani significa scaricare il disastro sui nostri figli, condannati ad assistere decine di milioni di persone

    Non vi sarà un bagno di sangue.
    Ma quello che fa paura e nessuno al coraggio di affermarlo, vi sarà un bagno di sudore, perché a molti toccherà lavorare e non vivere di politica, di clientela e di assistenzialismo.

    Molti si lamentano perché hanno paura del proprio sudore non del sangue.

    .
    O si taglia o il caos

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: IL MIO PENSIERO....VEROSIMILE

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Il terrorismo sui risvolti della secessione è sempre stato propagandato. .

    Ed è servito.
    Tanto è vero che i politici sicuri di avere le spalle coperte dalle retrologge che hanno costruito lo stato italia e dalla lega che addormenta i Padani, hanno continuato a rubare.

    Tra bilanci falsi e chiusura di tutti due gli occhi da parte della BCE, abbiamo un debito pubblico enorme anche se quello reale è di gran lunga maggiore di quanto dichiarato.

    Adesso siamo nell'euro.
    Per ragioni dipendenti da come è strutturato l'euro, l'Europa non è attrezzata per superare il periodo di transizione che necessita ad un paese che venga cacciato dall'euro.

    Pertanto devono correggere in corso d'opera gli stati biricchini.

    E l'italia va divisa.
    Il Sud va condotto in determinato modo e l'Europa non può lasciare affondare una zona altamente produttiva come la Padania.

    E' meglio togliersi il dente subito, che tra 30 anni avere una economia peggiore del maghreb. .
    Più si rimanda peggio è.

    Infatti in Europa sono tutti preoccupati.

    Non fare la divisione adesso per noi Padani significa scaricare il disastro sui nostri figli, condannati ad assistere decine di milioni di persone

    Non vi sarà un bagno di sangue.
    Ma quello che fa paura e nessuno al coraggio di affermarlo, vi sarà un bagno di sudore, perché a molti toccherà lavorare e non vivere di politica, di clientela e di assistenzialismo.

    Molti si lamentano perché hanno paura del proprio sudore non del sangue.

    .
    Mah...in linea di massima diciamo che posso essere d'accordo sulla tua disamina. IL bagno di sudore, quello è scontato. Quello di sangue a mio parere invece è sottovalutato o addirittura non preso affatto in considerazione. Io dico soltanto che sul piatto della bilancia va messo tutto, senza tralasciare nessun particolare o eventualità.
    Vantaggi, ritorni economici, questione identitaria, e chi più ne ha più ne metta, siamo d'accordo, ma bisogna metterci tutto proprio per evitare di farsi trovare impreparati in caso la situazione potesse sfuggire di mano.
    Sono convinto che ognuno di noi, in fondo in fondo non possa non aver pensato nemmeno per una volta a questo tipo di conseguenze "oscure".
    Poi che succeda o non tutto questo, certo è tutto da vedere, ma ritorno a dire, non scartiamo nessuna ipotesi a priori, sarebbe un errore che si potrebbe pagare a prezzo CARISSIMO.

    Salùt

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: IL MIO PENSIERO....VEROSIMILE

    Citazione Originariamente Scritto da Dufresna Visualizza Messaggio
    Poi che succeda o non, tutto questo, certo è tutto da vedere, ma ritorno a dire, non scartiamo nessuna ipotesi a priori, sarebbe un errore che si potrebbe pagare a prezzo CARISSIMO.

    Salùt
    Adesso sono 50 anni che paghiamo a prezzo carissimo.

    Questa è l'impostazione posta della lega per arrivare al medesimo fine.
    .
    La lega dice seguitemi perché in futuro starete meglio e così passano i decenni.
    E tu dici non fatelo perchè è pauroso e passano anche così i decenni.

    Non si può lasciare ai figli debiti stellari, e 25 milioni di meridionali da mantenere per sempre.

    Ci vuole un pò di dignità e di responsabilità. .
    O si taglia o il caos

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 12-03-08, 14:22
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-11-06, 11:15
  3. Ultimi Sondaggi: Lega Nord Padania al 51%. Nasce la Padania
    Di Vecio-Fighèl nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 06-07-05, 11:23
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-08-02, 17:25
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-08-02, 14:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226