User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Roma L’ex sindaco Ignazio Marino minaccia di ricandidarsi alle primarie del PD?



















    La seconda uscita pubblica dell’ex sindaco Marino dal giorno della sua decadenza finisce con un nulla di fatto. Ai militanti del circolo Pd di San Basilio il chirurgo offre qualche dichiarazione di circostanza e di auto promozione, molti attacchi al veleno contro il Partito Democratico ma nessun riferimento sul suo futuro. Alla domanda di chi gli chiede se si ricandiderà alle primarie Pd infatti l’ex sindaco di Roma non risponde. Svia. Confonde. Prima carica la dirigenza del Partito rea di essersi “allontanata dalla città e dal senso comune degli elettori”, poi però dichiara amore eterno alla ditta. “Il Pd si sta suicidando, io voglio evitarlo – dice con toni apocalittici – sento il dovere, come nativo del Pd, di lavorare per impedire questo suicidio”. Poi apre ad un possibile candidatura: “Voglio salvare il partito dal suo suicidio” anche perché “a differenza di molti non ho avuto altra tessera che quella del Pd, non ho avuto quella della Dc né del Pci, né della Margherita, né dei Ds, né – come ormai capita spesso – di Forza Italia”. Applausi.
    L’incontro con Marino: “Il futuro del Pd, il futuro di Roma…”

    Il titolo dell’evento di ieri sera era molto impegnativo: “Il futuro del Pd, il futuro di Roma. La fine dell’esperienza in Campidoglio e le prospettiva future”. Tutto merito di Matteo Sculco, giovane segretario del circolo di San Basilio (periferia nord di Roma). Si narra che nei giorni scorsi il Presidente e Commissario del Pd romano Matteo Orfini – venuto a conoscenza dell’evento – fosse furibondo coi suoi. Così Sculco è dovuto tornare sui suoi passi prendendo le distanze da Marino. In un comunicato del 19 novembre scriveva: “quando Ignazio Marino mi ha chiamato per propormi una discussione sulla sua esperienza amministrativa a Roma, ho accettato di svolgerla sottolineando che siamo pronti a confrontarci con tutti ma con presupposti molto netti e chiari”. Primo: “non organizziamo questa discussione per rilanciare la figura di Ignazio Marino, ma semmai per celebrare i funerali della sua fallimentare esperienza amministrativa”. Secondo: “Il circolo del Pd San Basilio ha condiviso tutte le scelte del Commissario del Partito romano Matteo Orfini e della sub-commissaria del Partito del IV Municipio Anna Rossomando”. Terzo: “Il circolo del Pd San Basilio ringrazia il Commissario Matteo Orfini e il Gruppo Consiliare Capitolino uscente del Pd per il coraggio e la determinazione dimostrati nel chiudere un’esperienza negativa per Roma e i suoi cittadini”.
    “A Roma sospesa la democrazia”

    “È accaduto che abbiamo determinato una sospensione della democrazia – spiega l’ex primo cittadino ai militanti– non lo può negare nessuno: è nei fatti” perché c’è un commissario “per il Pd, per il Comune e per il Giubileo” e “il partito pensa anche a rinviare le elezioni del 2016”. Marino poi sottolinea il “grave errore” commesso da un partito che “sceglie nelle stanze chiuse, senza il contatto con la gente” come nel 2008 quando la candidatura di Rutelli “portò i fascisti in Campidoglio”. “Non vorrei – conclude l’ex sindaco – che dopo il ritorno dei Tredicine a piazza Navona e i camion bar si pensasse a riaprire anche Malagrotta per far fronte al Giubileo, spero non accada”.
    I militanti:*#iostoconMarino!

    La maggior parte dei militanti presenti sono sostenitori del “marziano”. Molti i cartelli “Io sto con Marino”, diventato addirittura un hashtag da trending topics nei giorni delle sue dimissioni retrattili. Qualcuno dal pubblico prova anche a dire la sua. “Questione morale!”, “non mollare!”, “senza di te non voto più il Pd”. Alla fine gli interventi saranno nove, interrotti spesso dalle urla degli altri militanti in platea. Una “maionese impazzita” l’ha definita stamani Il Messaggero di Roma.
    A tarda sera Marino incassa, chiude l’agenda e se ne va scortato. Zainetto in spalla, senza degnare i cronisti di una risposta. Rimane l’incertezza. Magari si candida davvero. O forse no. A meno che il partito non approvi l’annunciata norma anti-Bassolino che impedirebbe agli ex sindaci di ricandidarsi tra le fila dei democratici. A quel punto il rapporto tra Pd e Marino si romperebbe definitivamente.
    Giacomo SalviniTwitter @salvini_giacomo

    Scritto da: Giacomo Salvini
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli in Primo piano|

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Comunali Roma, Ignazio Marino: “Rifletto se ricandidarmi o meno”



















    Ignazio Marino sembra non aver alcuna intenzione di farsi da parte. Anzi, medita di ricandidarsi, magari alle primarie del Pd: “Rifletto. Le idee non si fermano, il cambiamento non si può fermare” afferma l’ex sindaco in un’intervista al Fatto Quotidiano nella quale critica l’ipotesi, ventilata dai vicesegretari dem, Guerini e Serracchiani, di cambiare le regole delle primarie per impedire agli ex sindaci di candidarsi: “Mi rifiuto di credere che il Pd cambi le regole in corsa per le primarie, che impedisca a qualcuno di candidarsi e che tutti gli altri debbano applaudire il prescelto del Capo”.

    Ignazio Marino e il rapporto con Papa Francesco

    L’ex sindaco torna sulla precisazione di Papa Francesco che disse di non averlo invitato a Filadelfia: “Quella di Bergoglio non è una pugnalata, non provo nessun risentimento e non commento. C’era un disegno, nel quale papa Francesco non è coinvolto, di rimuovere Marino affinchè un premier, contemporaneamente segretario del Pd (che già aveva allontanato Enrico Letta da Palazzo Chigi), diventasse anche sindaco della Capitale… sono sicuro che lui vorrebbe fare anche il sindaco di Milano, Napoli e magari Torino”.
    Ignazio Marino: “Pd vuole spostare elezioni”

    Secondo Marino, il Pd e Renzi stanno pensando di mandare Roma al voto dopo la fine del Giubileo: “Con la scusa del Giubileo – afferma – proveranno anche a rinviare il voto di un anno, a lasciare il commissario fino al 2017″. Il suo errore più grande, per Marino, è stato “non aver alzato abbastanza la voce su antiche inefficienze della città, come i binari della metro non sostituiti da 40 anni. E neppure sul piano di 917 milioni di euro per le opere del Giubileo che ho messo a punto ma sbattendo contro un governo silente. Sono contento, però, di aver stretto le maglie, grazie all’assessore Sabella, per cacciare il malaffare dal Campidoglio”.


    Scritto da: Redazione
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-11-15, 13:02
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-10-15, 19:15
  3. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-10-15, 17:54
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-10-15, 15:27
  5. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 22-08-13, 20:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226