User Tag List

Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 99
Like Tree30Likes

Discussione: risposte apologetiche

  1. #1
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito risposte apologetiche

    dato che al momento non posso rispondere nel forum paganesimo perché non è gradita la mia presenza, vorrei rispondere qui ai quesiti che mi vengono posti o ci vengono posti negli altri forum

    rispondo a toros

    [QUOTE]
    Il peccato originale "" alla catto-cristiana "" ( ovvero quello - inventato e divulgato dal grande esegeta di Tarso e POI RI-elaborato da quell' Agostino, fautore della trasmissione (!), di generazione in generazione, del GENE MALEFICO del peccato adamitico a tutti - indistintamente - ) e' del tutto SCONOSCIUTO dalle altre religioni monoteiste !
    L' unico che non eredito' il nefasto gene sarebbe il Messia/Cristo, in quanto incarnazione della Parola divina / per via dell' inseminazione per opera dello Spirito di Dio.. ecc.. eccc.. ).
    in realtà anche Maria secondo la concezione cattolica fu esente dal peccato per permettere la nascita di Cristo( Dio viene in noi solo se non abbiamo peccato), secondo il catechismo di Pio X questa esenzione è data anche al Battista e (aggiungo io) forse è data anche a Isacco

    Da ricordare ovviamente la terrificante decisione degli " ispirati " padri sinodali.. a quello storico Sinodo di Orange ( anno 529 ) - ove fu sancito:
    - Il PRIMO uomo ha trasmesso a TUTTO il genere umano non solo la morte fisica ( e che è la causa del "peccato originale ", MA anche il peccato in sè - ovvero la morte dell' anima !
    --------------------------------
    Per quanto riguarda l' ISLAM, l' Adam si sarebbe ravveduto e il Dio ( IL SOLO / Uno / Unico ) ha accolto il suo perdono
    - sura 2.27: Adam ricevette le parole da Dio(Al Lah) che " accolse " il pentimento. EGLI è colui che accetta , il Misericordioso.
    anche per il cristianesimo Adamo venne perdonato alla fine, ma ciò non significa che il peccato originale non viene trasmesso

    Dalla prefazione: Islam / storia e dottrina - di R. Russo ediz. Demetra - cosi' riporta:
    Il concetto di peccato originale non trova fondamento alcuno nelle Scritture precedenti al cristianesimo. Nessuno dei vari Profeti inviati prima ancora di Gesù mai predico' questo concetto, né ci sono state altre credenze o rituali basate su di esso.
    Perché Dio non è venuto a liberare l'umanità dal peccato al tempo di Adamo in modo che i giusti e gli altri non andassero all’inferno a causa del suo peccato? Perché i bambini, l'umanità prima della venuta di Gesù, e altri che non hanno sentito parlare del cristianesimo, sono ritenuti " responsabili "" per un peccato che non hanno mai commesso e non hanno le conoscenze su come rimettersi da esso ?
    La verità della questione è che la nozione di " peccato originale" è stato introdotto da PAOLO e successivamente esposto da studiosi-esegeti cristiani.
    e qui troviamo degli errori, la prima, non è vero che nell'ebraismo era sconosciuto il peccato( il siracide lo accenna), ma questo non vuol dire comunque che gli ebrei abbiano seguito correttamente la Genesi stessa, faccio un esempio:
    Gesù parla del fatto che il matrimonio già dall'origine era indissolubile e ne da pure la spiegazione, per gli ebrei esiste il ripudio mosaico
    ora faccio una cosa come Gesù, il peccato è trasmissibile, lo fa notare la stessa Genesi( lavorerai con sudore, partorirai con dolore) questo perché dalla caduta la sofferenza avrebbe sempre accompagnato l'uomo e parla come di differenza netta tra prima e il dopo( dal fatto che mai l'umanità potrà ritornare nell'Eden)

    come vedici sono gli elementi per parlare di questa dottrina, senza dire che Paolo se lo è inventato di sana pianta

    concludo con il seracide, conosciuto presso gli ebrei ellenici

    “Dalla donna ha avuto inizio il peccato, per causa sua tutti moriamo” (Siracide 25:24).

    Piuttosto, la salvezza dall'inferno è stata ottenuta attraverso la fede in un Unico e Solo Dio e l'obbedienza/pratica dei Suoi comandamenti, predicata da tutti i profeti incluso il Profeta dell'Islam, Muhammad, che Dio li abbia in lode.
    per gli ebrei il vino si può bere, per i musulmani no chi ha ragione? quello che voglio dire è che non c'è uguaglianza tra ebrei e musulmani, Maometto considera la Bibbia corrotta, per gli ebrei è Legge eterna

    L' autore Russo ( un iman convertito ) riporta l' ignobile prassi di quel cristianesimo "" compassionevole "" del tempo passato : ai bimbi NON batezzati era proibito (!) inumarli nel cimitero cristiano ! a seguito di quanto scrisse il santo vescovo d' Ippona ( ..non crediate, non dite e non insegnate che i bambini che morirono prima del battesimo possano ottenere la remissione del peccato originale - ( De Anima III ) --
    infatti si dovrebbe parlare di Limbo, il limbo è ben spiegato sebbene ancora non sia verità di fede
    Sulle differenze fra Inferi, Inferno, Limbo dei padri e Limbo dei non battezzati | Radio Spada
    ------------------------------------------------------------------
    Per la sedicente chiesa sorella / ORTODOSSI:
    Gli eredi di Adamo NON ereditano il peccato MA - in virtu' di quel suo abominevole atto di insubordinazione al comando divino - i suoi discendenti sono GIA' schiavi di quel Belzebu' e a lui sottomessi. Questo diavolaccio VIVE nell' uomo come un "" parassita "". E dunque il Messia/Cristo è venuto quaggiu' NON per cancellare quel misfatto - bensi' - per liberare l' uomo dalla morte ( spirituale ! ) - E comunque la colpa adamitica assolutamente NON è trasmissibile ( come un gene ereditario )!
    che se si legge bene è praticamente la stessa cosa solo con termini diversi
    infatti
    “Tutta la creazione, da quel giorno, geme e soffre perché subisce le conseguenze del peccato d'Adamo, e ogni uomo è indotto al peccato. Per un solo uomo il peccato entrò nel mondo e, attraverso il peccato, la morte. Così la morte ha raggiunto tutti gli uomini e, a causa della morte, tutti peccano. La morte ha regnato anche su quanti non hanno peccato a somiglianza della trasgressione d'Adamo” (Catechismo ortodosso).
    -----------------------------------------------------------------------
    Per l' EBRAISMO: ogni uomo è responsabile del proprio carico di peccati e NULLA viene trasmesso ad altri.
    Semmai la prima infrazione al comando divino conferma quello che poi è esposto in modo piu' chiaro in Gn. 8.21 ( l' INCLINAZIONE insita dell' uomo al male ). E comunque la propria colpa NON si trasmette !
    difatti non si parla di propria colpa, il peccato originale non è data da una colpa propria, bisogna vederla come una maledizione
    -----------------------------------------------
    SOLO nel catto-cristianesimo è presente questa "stranezza" dottrinaria.. tanto che è stato POI inventato (!) quel "" ridicolo "" Limbo !
    ( sarcastico è Voltaire su questa " ispirata " dottrina dei santi Padri della Chiesa.
    Se dunque i bimbi non ricevevano il sacramento del santo battesimo ( entro 8 giorni - per eguagliare la circoncisione ebraica ) e disgraziatamente morivano - finivano direttamente nel fuoco infernale !
    Ecco allora il compassionevole Pietro Crisologo che si inventa una " periferia " dell' inferno - il mitico Limbo - ma suddiviso in due sezioni:
    - a ) una per i profeti e gli Inviati del Dio Padre del Rabbi ( sic ! )
    - b ) l' altra per i bimbi ( peccatori, macchiati dal grave peccato adamitico ) MA, per bonta' dell' inventore Crisologo, questo luogo le fiamme "" piu' miti "" -
    ( Voltaire - Dizionario filosofico _ Mondadori - pag. 105 / pag. 518 ) -
    il Limbo dei Padri non esiste più da quando Gesù scese negli inferi, di Limbo si parlerebbe solo dei bambini e giusti non battezzati

    Nel celebre catechismo del vicario di Dio in terra, il santo Pio X cosi' riportava:
    I bambini morti senza Battesimo vanno al Limbo, dove non è premio soprannaturale nè pena; perchè, avendo il peccato originale, e quello solo, non meritano il paradiso, ma neppure l'inferno e il purgatorio." ( Capo V - n. 100 ) -

    Dopo quasi 2000 anni.. ravvedutosi lo Spirito nell' aprile-maggio del 2007 - il santo padre Benedetto XVI - ha ABOLITO quel luogo infame.. eccc.. eccc... eccc.. -
    il papa emerito in realtà ha parlato di una possibile teoria teologica, l'unica cosa che è cambiata è la speranza che i bambini siano raccolti da Dio, quindi al massimo che il Limbo non è eterno( in quanto la dottrina non si può contraddire)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    rispondo qui anche se riguarda un altro thread, ma per non andare off topic

    Mi giunge nuova.. questa del conteggio "" gregoriano "".
    Al tempo del Gesu storico era da poco entrata in vigore la riforma del calendario GIULIANO ( C.G.Cesare che introdusse l' anno solare (!) - avvalendosi del supporto di Sosigene, astronomo presso la corte di Tolomeo / Cleopatra.. eccc... ).
    Solo nel 1582 (!) il vicario Gregorio XIII ( Ugo Boncompagni ) apporto' la modifica al calendario di Cesare.
    Infatti "" ancora oggi "" i cristiani d' Oriente adottano il calendario " giuliano " ( es. spostamento di una settimana per Natale e Pasqua )!
    Queste sono: chiesa di Serbia, Russia, Macedonia e Georgiana.


    Questo vicario viene ricordato soprattutto per la modifica del calendario giuliano , ma " mai " per quell' atto abominevole "" degno "" di un vicario divino, ovvero:


    - inviare alla corte di Francia le "" proprie congratulazione "" per il massacro degli Ugonotti nella celeberrima notte di San Bartolomeo ( agosto 1572 ) -
    - appresa la "gioiosa" notizia il santo vicario fece celebrare, nella basilica di S. Pietro, un solenne Te Deum di "" ringraziamento "" al Dio cattolico.


    - fece coniare delle monete " commemorative " per la felice " conclusione " parigina.


    Alleluja , alleluja !




    J. Gelmi / I papi _ da Pietro a G. Paolo II - Rizzoli ( pag. 170 / 172 ) -
    tralasciando un attimo l'evento sanguinario in se( che comunque è giusto ricordare) il Papa se lo ha fatto non è contento tanto che è stato compiuto l'atto di uccidere, quanto quello che si è sradicato un eresia non tanto umana

    i Catari in fondo oltre a non considerare non pochi aspetti della dottrina cattolica, erano contrari alla proliferazione( la gravidanza di una donna è un male), disprezzavano ogni aspetto materiale, persino il matrimonio e il sesso

    su una cosa personalmente sono d'accordo è stato un errore combatterli con le armi, non solo per la violenza, ma perché probabilmente, come è successo per gli altri gnostici, si sarebbero probabilmente nel lungo periodo autoestinti
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    sofico
    Ospite

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    Haxel, se tu ed Emv li mollate non sanno più cosa scrivere, il 99% dei loro post erano solo in chiave di contraddizione anticristiana.
    E hanno pure il coraggio di cancellarti, lasciateli da soli un mese e ti scongiureranno di tornare.
    Haxel likes this.

  4. #4
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    rispondo ora a Aladar

    Ripeto, la genesi per i cattolici è "ufficialmente" un'eziologia metastoirica sapienziale, che è cosa diversa dall'allegoria, vedi Ravasi e Ratzinger.
    si certo, volevo comunque dire che non è da prendere letteralmente

    Non mi sembra che l'unica cosa che spieghi la religione è che abbiamo una origine comune, spiega anche un sacco di altre cose. Ciò detto, la questione evoluzione e cattolicesimo è tutt'altro che risolta sia dal punto di vista teologico che storico, vedasi encicliche passate che la condannavano senza se e senza ma e la contraddizione in ciò che lo stesso Giovanni Paolo II ha dichiarato (accettare ma fino a un certo punto, come si fa ? o accetti la teoria o no, non puoi mettere delle condizioni ad un fatto)
    sinceramente dovrei vedere che cosa condannano, tuttavia quello di Giovanni Paolo II è un riconoscimento della teoria condanna invece l'uso strumentale della stessa contro la religione
    perché la teoria comunque non nega né afferma Dio

    mmm non mi convincono....
    in Giappone ci sarebbe il detto oggi shintoista, al matrimonio cristiano, in punta di morte buddista(o a grandi linee dovrebbe essere questo) comunque fa vedere che non c'è un attaccamento a una specifica religione a seconda della convenienza si è di quella o quell'altra religione, ad ogni modo ho sempre letto anche nei miei studi( sono un appassionato della cultura Giapponese) che lì l'ateismo è abbastanza diffuso
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  5. #5
    emv
    emv è online
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    5,884
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    Citazione Originariamente Scritto da sofico Visualizza Messaggio
    Haxel, se tu ed Emv li mollate non sanno più cosa scrivere

    Non dobbiamo mollarli.
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


  6. #6
    sofico
    Ospite

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    Citazione Originariamente Scritto da emv Visualizza Messaggio
    Non dobbiamo mollarli.
    Nolite dare sanctum canibus,
    neque mittatis margaritas vestras ante porcos,
    ne forte conculcent eas pedibus suis,
    et conversi dirumpant vos

    So che troverai passi più "caritatevoli" ma la blasfemia da bar che si ritrova in certi post e' un po troppa...

  7. #7
    emv
    emv è online
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    5,884
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    Citazione Originariamente Scritto da sofico Visualizza Messaggio
    Nolite dare sanctum canibus,
    neque mittatis margaritas vestras ante porcos,
    ne forte conculcent eas pedibus suis,
    et conversi dirumpant vos

    So che troverai passi più "caritatevoli" ma la blasfemia da bar che si ritrova in certi post e' un po troppa...


    Non bisogna abusare di quel passo di Gesù perchè con tutta probabilità era rivolto agli Israeliti
    quando Egli era nella prima fase della sua missione in cui cercava prima di tutto la conversione del popolo eletto. L'uso del termine cani, i cani erano gli infedeli, i pagani, vedi ad es. la professione di fede della cananea "Anche i cagnolini si cibano delle briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni».
    Haxel likes this.
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19


  8. #8
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    voglio rispondere anche su alcuni aspetti storici, anche qui per non entrare in OT negli altri thread

    I Nazareni erano i componenti di una setta religiosa il cui nome originale è Nozrim in ebraico e Nazorai in aramaico, forse con un possibile riferimento all'espressione ebraica NZR, indicante uno stato di purezza e di santità, che ritroviamo nell'antico testamento a proposito del voto di nazireato (i nazirei sono coloro che lasciano i capelli intonsi e accettano voti di purezza).
    questo sembra vero

    Per altro a Nazareth non c'è alcun ciglio del monte né, tantomeno, alcun precipizio! Specialmente nella zona considerata la più antica. Quindi,di quale precipizio parla l'evangelista Luca? E di quale sinagoga se, come a Nazareth non ci sono i resti di alcuna sinagoga dei tempi di Gesù?
    veramente sembra che a Nazareth ci fosse stata eccome una sinagoga, cerco sarebbero rimaste le fondamenta e proprio dove ora sorge una chiesa, anche riguardo il precipizio, Cascioli sbaglia
    in questo link una intera analisi abbastanza dettagliata Nazareth - Considerazioni archeologiche

    Al contrario, è esistita una cittadina situata proprio sulla gobba di un monte; in prossimità del lago di Tiberiade (8 km); sulla sponda orientale (Golan); ha i resti evidenti di una sinagoga dei tempi di Cristo; è situata a cinque minuti da uno spaventoso precipizio... questa cittadina si chiama Gamala... la patria degli zeloti, una delle sette più attive nel panorama anti-romano di quel periodo. Erano estremisti che spesso utilizzavano la violenza per combattere i romani. Questo concorderebbe anche con le altre interpretazioni relative agli appellativi che avevano alcuni apostoli:
    leggiamo

    Simone, primo apostolo


    Il Simone apostolo risulta avere tre appellativi: Bariona, Cananites e Kefas (Nov. Test. Graece et Latine).

    Il significato di questi appellativi è il seguente: Bariona la traduzione in greco della parola Barjona, che in aramaico (lingua parlata in Palestina durante l'occupazione romana) significava "terrorista", latitante o ricercato, Cananites, è la traduzione in greco dell'ebraico "qanana", che corrisponde a zelota, cioè rivoluzionario oltranzista, e Kefas che gli fu dato probabilmente per la sua corporatura muscolosa e massiccia che lo faceva somigliare a una roccia.
    vada per bariona, sebbene in una analisi dal biblista Erhmann in cui spiega che le parole erano attaccate, quindi non è da escludere a priori "figlio di Jona"( che tra l'altro esiste in ebraico) l'altra parola poteva anche indicare cananeo e pietra dal fatto della pietra cui viene fondata la Chiesa( sebbene c'è comunque la possibilità che avesse anche la corporatura molto robusta)
    il fatto di essere stato un rivoluzionario contrasta con il suo mestiere, se lo era, al massimo parleremo di un simpatizzante odi uno che lo era una volta

    Giacomo il Maggiore

    Sulla natura zelota di questo apostolo non ci possono essere dubbi sapendo che:

    a) era il fratello di Simone Bariona detto Zelota o Cananite.
    veramente era fratello di Giovanni evangelista

    b) sotto Tiberio Alessandro fu arrestato nel 46 insieme al fratello Simone e giustiziato come sobillatore del popolo ( At. 12).
    questa morte contrasta con quella di Giacomo che è morto di spada per ordine di Erode Agrippa I e pare nel 44annoin cui egli morì

    c) la sua partecipazione alla banda dei Boanerghes viene confermata anche dai vangeli canonici: <<...poi Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanerghes, cioè figli del tuono>> (Mc. 3-17).
    un soprannome di questo tipo non comporta necessariamente un rivoluzionario

    d) è associato, nelle accuse che gli vengono rivolte dal sinedrio nella persona di Gamaliele, al rivoluzionario Theudas (Giuda Taddeo), che fu decapitato da Cuspio Fado nel 44 quale promotore di una rivolta, e a Giuda il Galileo, anche se in maniera anacronistica, capo della Guerra del Censimento (At. 5-34).
    non è rivolta comunque a Giacomo

    Giovanni

    Che Giovanni sia anche lui un Boanerghes, oltre che dalle prove che ci vengono dalla fratellanza con gli altri appartenenti a questa banda, ci viene confermato da Marco che lo qualifica tale. (Mc. 3-17).

    come sopra

    Giuda non l'iscariota

    Apprendendo dal Novum Testamentum che Giuda l'apostolo, oltre che all'appellativo di zelota, aveva anche quelli di Thomas, che significa gemello, e quello di Theudas, che significa coraggioso, cos'altro si può dedurre se non che sia lo stesso Giuda Theudas, figlio di Giuda il Galileo, che fu ucciso per decapitazione sotto Cuspio Fado per essersi messo a capo di una rivolta? (Ant. Giud. XX -97, 99).
    essere coraggioso non significa che sia un affiliato per forza alle rivolte, ad ogni modo manca l'accostamento di zelota

    Se il soprannome di Theudas lo ebbe come riconoscimento di una particolare audacia, il secondo, quello di Thomas, che significa "gemello", lo ebbe per la forte somiglianza che aveva con il fratello Giacomo.
    Giacomo secondo le Scritture pare avesse un figlio ( Giuda figlio di Giacomo) non un fratello
    l'unico che aveva una denominazione di zelota è solo Simone detto anche il Cananeo

    Che Thomas e Theudas fossero i soprannomi di Giuda, fratello di Gesù (da non confondersi con Giuda Iscariota), oltre che dal Nov. Test. ci viene confermato anche dagli Atti di Tommaso (Apocrifi) e da Eusebio da Cesarea (Hist. Heccl. I- 11,13).
    come sopra

    Giacomo il minore

    Se per il Giacomo il minore, come discepolo di Gesù, non ci sono documenti che lo chiamino direttamente "zelota", egli non può essere che tale sapendo che appartiene alla banda dei Boanerghes e che fu ucciso nel 64 sotto il procuratore Albino per lapidazione da parte dei sadducei, nemici acerrimi del movimento rivoluzionario giudaico.
    peccato che abbiamo una fonte ancora più certa oltre questa forzatura ed è quella di Flavio Giuseppe che parla di Giacomo il Giusto fratello di Gesù, nelle Scritture abbiamo Giacomo fratello del Signore

    Simone lo zelota

    Sulla natura zelota di questo apostolo non ci possono essere dubbi dal momento che anche la Chiesa lo riconosce tale attraverso l'affermazione che ne danno gli stessi vangeli canonici e gli Atti degli Apostoli: "Tra i discepoli ce n'era uno di nome Simone, soprannominato zelota". (Lc. 6/15).
    "Tra i discepoli ce ne era uno che si chiamava Simone lo Zelota". (At.I-13).
    vero, ma c'è da dire che gli Zeloti non erano sempre rivoluzionari, ma anche chi praticava con certo zelo appunto la religione

    Giuda Iscariota

    L'appellativo di Iscariota (dall'ebraico Ekariot, che significa sicario), veniva dato agli zeloti più oltranzisti i quali eseguivano azioni di terrorismo anche in forma isolata. Di costoro così scrive Giuseppe Flavio: <<In Gerusalemme nacque una nuova forma di banditismo, quella dei così detti sicari (Ekariots), che commettevano assassini i pieno giorno nel mezzo della città. Era specialmente in occasione delle feste che essi si mescolavano alla folla, nascondevano sotto le vesti dei piccoli pugnali e con questo colpivano i loro avversari. Poi, quando questi cadevano, gli assassini si univano a coloro che esprimevano il loro orrore e recitvano così bene da essere creduti e quindi non riconoscibili>>.(Guerra Giudaica II- 12).
    il che può essere, ma nulla nega che poi abbandonò tale pratica
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  9. #9
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    e quando vi dicono che il cristianesimo ha compiuto crimini di guerra nel passato che sono da condannare, ricordate anche che pure gli atei non sono stati migliori e che anzi, alcuni di loro auspicano tale violenza contro di noi

    https://forum.termometropolitico.it/...l-pretame.html

    io ho già fatto un calcolo delle morti volute dagli atei contro i credenti delle diverse religioni, ho fatto Francia, Messico, Unione Sovietica e Cina cancolandoli in difetto e già si è abbondantemente raggiunto la quota che i cristiani avrebbero raggiunto e mi mancano ancora non pochi paesi, ma mi sono fermato
    anche i pagani tra antichi romani, Giappone e germanici raggiungiamo una bella cifra, anche se ovviamente parecchia esigua per motivi storici-sociali, ma la violenza è stata bella grossa
    sofico likes this.
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  10. #10
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: risposte apologetiche

    sulla giustezza dell'utero in affitto ho una piccola chicca

    Utero in affitto. Figli di coppie gay scambiati | Tempi.it
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 
Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. le risposte dei fan di csx:
    Di dragone nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-01-06, 18:08
  2. Risposte
    Di Ashmael nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-09-05, 20:40
  3. Risposte
    Di machine head nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 29-02-04, 01:15
  4. Risposte
    Di Augustinus nel forum Cattolici
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-10-03, 13:44
  5. Risposte a....
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-05-02, 05:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226