User Tag List

Pagina 14 di 14 PrimaPrima ... 41314
Risultati da 131 a 136 di 136
Like Tree5Likes

Discussione: I templi degli Dei

  1. #131
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,897
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I templi degli Dei


    San Zeneto o San Zeno in Oratorio a Verona, in fianco al castello scaligero di San Martino in Aquaro è una chiesa costruita sopra un tempio dedicato a Dioniso!



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #132
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,897
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I templi degli Dei

    Culti pagani fagocitati dal cristianesimo

    Santa Maria alla Fontana: miracolo a Milano
    Santa Maria alla Fontana fu costruita vicino appunto ad una fonte sotterranea alla base dell’odierno Santuario, in quanto era considerata taumaturgica e adatta a curare disturbi dell’apparato osteo-articolare, artrosi e artriti. Dove sorge oggi il complesso esiste ancora una depressione naturale del terreno contenente una fonte d’acqua sorgiva.
    Le origini della chiesa di S. Maria alla Fontana sono da ricondurre al XII secolo, quando nella zona dove oggi sorge il santuario, che era ricca di boschi e ville, sorgeva un piccolo sacello a forma di parallelepipedo, al centro erano collocate due scale che portavano direttamente ad un cavo del terreno dove era collocata una pietra verticale con undici fori che lasciavano zampillare l’acqua (polla di acqua purissima) ritenuta nel Medioevo miracolosa.
    L’edificazione della chiesa fu attribuita a diversi progettisti quali Leonardo in particolare, ma anche Bramante e Cristoforo Solari.
    Nel 1982 però fu rinvenuto un contratto del 17 Marzo 1507 in cui il progettista ed esecutore risulta essere l’architetto Giovanni Antonio Amadeo. Una lapide a lato del santuario ricorda la data della posa della prima pietra dell’Oratorio: 29 Settembre 1507, anche se un atto notarile del’epoca ne fa risalire l’inizio dei lavori al 20 marzo 1508.La chiesa fu eretta in quella che allora era aperta campagna, addossato a un pendio naturale, oltre Porta Comasina. I terreni erano amministrati dai monaci benedettini della chiesa di San Simpliciano, che per l’edificazione li ottennero in donazione da Giovanni Gaspare Visconti. Santa Maria alla Fontana divenne già nel Cinquecento uno dei principali centri della sanità milanese, assieme all’Ospedale Maggiore ed al Lazzaretto: divenne uno dei santuari più sacri e contava centinaia di pellegrini che ogni giorno si bagnavano nelle sue acque….





  3. #133
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,897
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I templi degli Dei

    Le antiche guide di Roma, pubblicate a metà del quarto secolo, parlano di 420 templi, 304 santuari, 80 statue di divinità in metallo prezioso, 64 di avorio, e 3.785 statue bronzee di vario tipo. Il numero di statue di marmo non viene specificato. Si è detto, comunque, che Roma aveva due popolazioni pari per numero, una vivente, e una di marmo.
    I templi romani, come le chiese dei giorni nostri, non erano usati solo come luoghi di culto ma come gallerie di dipinti, musei di statue e “contenitori” di oggetti preziosi. Nel capitolo V di “Antica Roma l’elenco delle opere d’arte esposte nel Tempio di Apollo sul Palatino include: Apollo e Artemide alla guida di una quadriga, di Lisia; cinquanta statue delle Danaidi; cinquanta dei figli d’Egitto; l’Ercole di Lisippo; Augusto con gli attributi di Apollo (una statua in bronzo alta 15 metri); il frontone del tempio, di Bupalos e Anthermos; statue di Apollo, di Skopas; Leto, di Kephisodotos, figlio di Prassitele; Artemide, di Timotheos; le nove Muse; anche un lampadario, precedentemente dedicato da Alessandro il Grande a Kyme; medaglioni di personaggi eminenti; una collezione di vasellame d’oro; un’altra di gemme e incisioni; sculture in avorio; reperti di paleografia e due biblioteche.
    Il tempio di Apollo non era l’unico museo sacro dell’antica Roma; ce n’erano molti, cominciando dal Tempio della Concordia, enfaticamente lodato da Plinio . Questo tempio, costruito da Camillo ai piedi del Campidoglio e restaurato da Tiberio e Settimio Severo, era ancora in piedi al tempo di Papa Adriano I (772-795), quando l’iscrizione sulla sua facciata fu copiata per l’ultima volta dall’Einsiedlensis. Fu raso al suolo intorno al 1450. "Quando ho fatto la mia prima visita a Roma," racconta Poggio Bracciolini, "ho visto il tempio della Concordia quasi intatto costruito con marmo bianco”. Da allora i Romani hanno demolito la struttura trasformandola in una fornace per calce. La base del tempio e alcuni frammenti delle sue decorazioni architettoniche furono scoperte nel 1817...
    La cella conteneva una nicchia centrale e dieci ai lati, nelle quali erano conservati capolavori di artisti greci, quali l’ Apollo e Hero, di Baton; Leto che nutre Apollo e Artemide, di Euphranor; Asklepios e Hygieia, di Nikeratos; Ares ed Hermes, di Piston; Zeus, Atena e Demetra, di Sthennis. Il nome dello scultore della statua della Concordia nell’abside è ignoto. Plinio parla anche di un dipinto di Theodoros che riproduceva Cassandra; di quattro elefanti scolpiti in ossidiana, un miracolo di abilità e arte, e di una collezione di pietre preziose, tra cui c’era il sardonice incastonato nel leggendario anello di Policrate di Samo . Molti di questi tesori erano stati offerti alla dea da Augusto, mosso dalla devozione che Giulio Cesare aveva mostrato verso la propria dea ancestrale, Venere Genitrice. Sappiamo da Plinio che Cesare fu il primo a tenere nella dovuta considerazione la pittura, dandone mostre nel suo Foro Giulio. Pagò circa ottanta talenti per due opere di Timomachos, rappresentanti Medea e Aiace. Alla base del tempio di Venere Genitrice fece mettere la propria statua equestre, il cui cavallo, scolpito da Lisippo, aveva un tempo sostenuto la figura di Alessandro il Grande. La statua di Venere era opera di Arkesilaos, e il suo seno era coperto da fili di perle britanniche. Plinio, dopo aver menzionato la collezione di gemme fatta da Scauro ed un’altra da Mitridate che Pompeo Magno aveva offerto a Giove Capitolino, aggiunge:
    "Questi precedenti furono sorpassati dal dittatore Cesare che offrì a Venere Genitrice sei collezioni di cammei ed incisioni". Un elenco descrittivo di questi tesori e di queste opere d’arte era conservato in ognuno di questi templi e, a volte, era inciso su marmo. Gli inventari includevano anche il mobilio e le proprietà della sacrestia. Nel 1871, nel tempio di Diana Nemorense, fu scoperto questo importante documento: l’inventario, scolpito su una colonnina marmorea alta 90 cm, oggi conservata nel castello Orsini a Nemi.



  4. #134
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,897
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I templi degli Dei

    Costruita sopra un monumento sepolcrale romano

    la chiesa di San Salvatore a Spoleto (Perugia), basilica paleocristiana del IV-V secolo ricostruita dopo un incendio dai duchi longobardi della città (VIII s.).
    Ormai privo degli stucchi e dei dipinti di origine, l'interno è un sobrio ed aulico spazio di bellezza pura.







    Mi piace

    Commenta

  5. #135
    Shadow man
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    47,254
    Mentioned
    778 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: I templi degli Dei




    "In quella distesa sono rimaste in piedi soltanto tre colonne, a memoria del tempio di Zeus che un tempo vi sorgeva: tese nell'ampio paesaggio come le tre corde di una lira invisibile dalla quale, forse, i venti traggono melodie di canti funebri che i mortali non riescono a udire – eco della fuga degli dèi." (Martin Heidegger)
    sideros likes this.
    Honi soit qui mal y pense

  6. #136
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,897
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I templi degli Dei

    Costruita sopra uno dei tanti mitrei di età imperiale a Roma
    Santo Stefano Rotondo,Roma..
    E’ la chiesa a pianta circolare più antica di Roma ed è molto amata dagli studiosi di simbolismi per via dei misteri che questa chiesa racchiude. Essa, per la sua struttura a “cerchi concentrici” è stata paragonata alla basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, soprattutto per le misure pari a 144 cubiti di diametro per 144 cubiti di altezza che la rendono unica nel suo genere, una trasposizione assoluta della Gerusalemme celeste....
    Il cerchio, questo prezioso simbolo antico, così importante da essere riprodotto nelle architetture sacre. La chiesa come la conosciamo, di pianta rettangolare rappresenta in sé il percorso verso l’altare, verso Dio. I pavimenti che abbiamo la fortuna di riscoprire, quelli autentici ricchi di simbologie suggerivano con i loro disegni il cammino del fedele verso l’abside, consigliavano all’uomo penitente, che con il capo chino era obbligato ad osservare i propri passi, la strada da percorrere. Nel cerchio è diverso, si entra in una realtà divina, irreale, dove tutto attorno a sé è uguale, dove a volte è difficile ritrovare l’uscita, dove il capo in questo caso non viene tenuto basso, ma alto, verso il cielo, verso la cupola o l’apertura sopra la propria testa. Solo se ci si posiziona al centro esatto si vede il cielo e il cielo vede te. Solo se si è al centro del cerchio e del mondo si può vedere Dio....









    1

 

 
Pagina 14 di 14 PrimaPrima ... 41314

Discussioni Simili

  1. Dai templi alle passerelle
    Di Crescenzo Garofalo nel forum Diritti, parità, persone LGBT
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-12-15, 08:19
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-09-09, 20:51
  3. Privatizzare la Valle dei Templi
    Di siculo58 nel forum Sicilia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-07-08, 19:57
  4. Il sesso ritorna nei templi
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-06-08, 12:22
  5. I templi etruschi
    Di nhmem nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-11-04, 19:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226