User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree1Likes
  • 1 Post By C@scista

Discussione: Parliamo degli incarichi dei sindaci una volta finito il mandato: sono giusti?

  1. #1
    Flexitariano
    Data Registrazione
    16 Jul 2014
    Località
    Italia. Land of Brodi.
    Messaggi
    40,162
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    937 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Parliamo degli incarichi dei sindaci una volta finito il mandato: sono giusti?

    Molti sindaci terminato il mandato tendono ad entrare in Regione, Provincia o qualche multiutility a capitale statale senza naturalmente passare da nessun concorso.
    Secondo voi è giusto?
    "La Gloria non la cerco per me stesso ma per la mia Nazione" (22gradi)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    11 Mar 2012
    Messaggi
    13,197
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Secondo voi un sindaco finito il suo mandato è giusto entri in qualche ente stata

    Citazione Originariamente Scritto da 22gradi Visualizza Messaggio
    Molti sindaci terminato il mandato tendono ad entrare in Regione, Provincia o qualche multiutility a capitale statale senza naturalmente passare da nessun concorso.
    Secondo voi è giusto?
    Dipende.
    Non puoi fare questa domanda per tutti i sindaci.
    Altro è il sindaco di Firenze, o di Bologna.
    Altro il sindaco di Roccacannuccia.

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,073
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    440 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)

    Predefinito Re: Secondo voi un sindaco finito il suo mandato è giusto entri in qualche ente stata

    Citazione Originariamente Scritto da Corrado Visualizza Messaggio
    Dai per scontato che sia come dici.
    Ma non è vero.

    Infatti ho chiesto di dividere il sindaco di un grande Comune, dagli altri.
    Ho visto un sindaco, veterinario, sospendere una seduta perché una vacca stava partorendo. E, vista la faccia del vaccaro, nessuno si è opppèosto.
    Cioé: spesso fare il sindaco non è un modo di farsi gli affari propri. Nei piccoli comuni è frequente che sindaco e assessori rinuncino alle indennità.

    Quindi distingui bene.

    Secondo: io credo che fare il sindaco significhi farsi le ossa, come quando uno va a fare il praticante in uno studio professionale. E dopo che ha amministrato bene un piccolo Comune, potrà aspirare a candidarsi per uno grande. Se vmerita, può candidarsi alla Regione. E' (o dovrebbe essere) una selezione.

    Come quando le squadre di calcio mandano gli osservatori in giro fra le squadrette di periferia, alla caccia dei migliori.
    Forse che il centravanti del Borgorosso , a fine campionato, non deve giocare più?
    E il Mila, l'Inter, la Roma da dove pescano i loro campioni?
    Hanno le giovanili, certo: ma servono a poco, in pratic.
    Appunto, la gavetta politica...la cui assenza si lamenta a quelli che poi vengono definiti "catapultati". A fare l'assessore, il Ministro, il Parlamentare è giusto che ci vada uno che di politica non si è mai interessato o chi nel tempo ha fatto la gavetta? Anche su questo molto si dibatte, e uno può anche propendere perché una casalinga venga eletta Parlamentare o Ministro dell'Ambiente d'amblé , ma da qui a dire che la gavetta politica sia un crimine e un mangiare ai danni dello Stato ce ne passa ancora un bel po'...

    chi fa il militante politico allora andrebbe proscritto o visto come ladro o aspirante ladro a prescindere, la politica si può fare solo da 0 a 100 senza passaggi intermedi
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  4. #4
    Flexitariano
    Data Registrazione
    16 Jul 2014
    Località
    Italia. Land of Brodi.
    Messaggi
    40,162
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    937 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: Secondo voi un sindaco finito il suo mandato è giusto entri in qualche ente stata

    Dai per scontato che sia come dici.
    Ma non è vero che sia sempre come affermi.

    Infatti ho chiesto di dividere il sindaco di un grande Comune, dagli altri.
    Ho visto un sindaco, veterinario, sospendere una seduta perché una vacca stava partorendo. E, vista la faccia del vaccaro, nessuno si è opposto.
    Cioé: spesso fare il sindaco non è un modo di farsi gli affari propri. Anzi: si continua il vecchio lavoro. Nei piccoli comuni è frequente che sindaco e assessori rinuncino alle indennità.

    Ergo il sindaco va a fare partorire la vacca in qualità di veterninario per percepire il compenso.
    Pochi rinunciano alle indennità molti fanno due lavori
    .

    Quindi distingui bene.

    Secondo: io credo che fare il sindaco significhi farsi le ossa, come quando uno va a fare il praticante in uno studio professionale. E dopo che ha amministrato bene un piccolo Comune, potrà aspirare a candidarsi per uno grande. Se merita, può candidarsi alla Regione. E' (o dovrebbe essere) una selezione.

    Certo, peccato che la maggioranza si infilino in canali ove il voto non è obbligatorio ma il pagamento da parte dello Stato (sotto forma di Regione, prov. o azienda parastatale) del loro stipendio si. In precedenza ho postato il link di due benestanti piddini e la metà della mela che è parlamentare non mi risulota si sia distinta per qualcosa di così meritorio indi per cui la sua esperienza non ha apportato nulla di nuovo.


    Come quando le squadre di calcio mandano gli osservatori in giro fra le squadrette di periferia, alla caccia dei migliori.
    Forse che il centravanti del Borgorosso , a fine campionato, non deve giocare più?
    E il Milan, l'Inter, la Roma da dove pescano i loro campioni?
    Hanno le giovanili, certo: ma servono a poco, in pratica.

    Bravo e cioè che nessuno si crea più politici veri e propri tirandoli sù come un tempo facevano a Botteghe Oscure ma vanno a cercare chi può portare consenso di voti non idee.
    "La Gloria non la cerco per me stesso ma per la mia Nazione" (22gradi)

  5. #5
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Secondo voi un sindaco finito il suo mandato è giusto entri in qualche ente stata

    In realtà non sono solo gli ex sindaci che godono di questo "paracadute sociale a spese della collettività" ma anche gli ex assessori comunali e gli ex consiglieri regionali e in molti territori (mi viene in mente l'Umbria, la Toscana, l'Emilia Romagna, il Piemonte e la Lombardia cosi come la Sicilia, la Puglia e la Campania tanto per fare esempi certi) e persino diversi ex consiglieri comunali di maggioranza.
    Dire che è un privilegio di casta pagato con i soldi pubblici (fonte quindi di sprechi pubblici) mi sembra il minimo

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,073
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    440 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)

    Predefinito Re: Secondo voi un sindaco finito il suo mandato è giusto entri in qualche ente stata

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    In realtà non sono solo gli ex sindaci che godono di questo "paracadute sociale a spese della collettività" ma anche gli ex assessori comunali e gli ex consiglieri regionali e in molti territori (mi viene in mente l'Umbria, la Toscana, l'Emilia Romagna, il Piemonte e la Lombardia cosi come la Sicilia, la Puglia e la Campania tanto per fare esempi certi) e persino diversi ex consiglieri comunali di maggioranza.
    Dire che è un privilegio di casta pagato con i soldi pubblici (fonte quindi di sprechi pubblici) mi sembra il minimo
    Mi piacerebbe capire a quali paracadute ti riferisci nello specifico, @C@scista.
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  7. #7
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Secondo voi un sindaco finito il suo mandato è giusto entri in qualche ente stata

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Mi piacerebbe capire a quali paracadute ti riferisci nello specifico, @C@scista.
    E' semplice ti faccio l'esempio della realtà che conosco da vicino . 10 anni fa il piu volte sindaco di Gubbio Paolo Barboni (del PD) fu sconfitto da Orfeo Goracci e non riuscì a farsi eleggere e cosa fece la regione?lo nomino (senza nessun concorso o selezione e certo non per meriti scientifici) membro di un (ben retribuito) ente pubblico (le partecipate) regionale. Piu recentemente tre anni fa il sindaco di Gubbio del PD Diego Guerrini dopo solo due anni di mandato fece la fine di Ignazio Marino (fu silurato dalla sua stessa maggioranza che lo riteneva incapace) e il comune fu commissariato per un anno e cosa è successo? la regione la nominò in un ente pubblico comunale formalmente privato ma in realtà dipendente dalla regione (ovviamente sempre senza concorso o selezione e non per meriti scientifici)A sua volta 8 anni fa quando l'attuale presidente della Regione Katiuscia Marini (del PD) che all'epoca era sindaco di Todi fu sconfitta alle comunali sempre la regione la nominò ente pubblico (le partecipate) regionale (ovviamente sempre senza concorso o selezione e non per meriti scientifici) in cui rimase per tre anni fino a quando il partito non la candidò alla presidenza della regione rimettendola in pista. Altro esempio la ex Presidente della regione Umbria la folignate Maria rita Lorenzetti (detto per inciso condannata un anno e mezzo fa a otto mesi per falso e abuso d'ufficio) quando dopo il suo terzo mandato il PD umbro rifiuto di ricandidarla una terza volta come lei tanto chiedeva cosa successe? fu nominata dalla regione alla dirigenza dell'ente pubblico partecipato Italferr (ovviamente sempre senza concorso o selezione e non per meriti scientifici)
    Ora è evidente che la regione (o meglio diciamo i politici che la controllano) utilizzano (in alcuni casi forse le hanno addirittura creato per questo scopo) le partecipate ovvero diversi enti pubblici regionali come un paracadute in cui piazzare i politici locali temporaeamente (o definitivamente) disoccupati.
    Ecco perchè lo chiamo paracadute
    Ultima modifica di C@scista; 14-01-16 alle 15:55
    Flaviogiulio likes this.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 15-01-16, 00:18
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-11-13, 08:45
  3. parliamo male dei sacerdoti. (aguas ha finito gli argomenti)
    Di destracristiana nel forum Fondoscala
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-07-05, 11:04
  4. C'era una volta il sonno dei giusti....
    Di daca. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 01-09-03, 11:29
  5. Bossi: per i sindaci serve il terzo mandato
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-01-03, 17:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226