Che parlare con cognizione di causa non fosse una specialità di Matteo Salvini lo si sapeva da tempo.
Oggi leggo un suo post:


Ora facendo due conti: l’Austria ha 8 milioni e mezzo di abitanti e decide di ospitare 37500 profughi.
Vogliamo fare come l’Austria?

beh perchè l’Italia nel 2015:

22 dicembre 2015- Secondo i dati forniti dal Presidente della Commissione Nazionale Asilo Pref. Trovato nel 2015 (dato aggiornato all’11/12) 79.900 persone hanno chiesto asilo in Italia; 66.000 sono state le richieste esaminate (comprendenti anche richieste precedenti); il 42% ha avuto una qualche forma di protezione: il 5% ha ottenuto lo status di rifugiato, il 15% la protezione sussidiaria, il 22% la protezione umanitaria. richiedenti asilo provengono soprattutto da: Nigeria, Pakistan, Senegal e Afghanistan.

cioè il 42% di 66 mila richieste esaminate ha avuto successo.
questo significa: 27 mila persone tutelate.
l’italia con 60 milioni di persone ha tutelato 10 mila profughi in meno di quanto abbia fatto l’austria con 8 milioni e mezzo di abitanti.

Salvini vuole fare come l’Austria?
ma manco Vendola e Ferrero proporrebbero una cosa del genere!
(ovviamente Salvini non conosce i numeri… del resto Salvini non conosce un cazzo, a parte i soldi pubblici che gli entrano in tasca a fine mese da anni )