User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Essere di un altro mondo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    7,128
    Mentioned
    369 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito GIOCO - La Spagna franchista con l'Asse





    Il 28 marzo 1939 le truppe nazionaliste del generale Francisco Franco Bahamonde entrano a Madrid, ponendo fine alla Guerra Civile Spagnola (1° aprile). Franco abolisce la Repubblica spagnola, restaura formalmente la monarchia con trono vacante e si autoproclama Caudillo, governando da autocrate in un regime autoritario reazionario che unisce monarchici, cattolici tradizionalisti e fascisti della Falange. Il legittimo governo repubblicano si rifugia prima in Francia e poi in Messico. Dopo più di tre anni e mezzo di guerra civile, la Spagna si trova in una situazione critica: la produzione agricola ed industriale è sotto i livelli del 1935, le infrastrutture sono devastate, l'economia è oberata dai debiti di guerra e la stessa Peseta è fortemente svalutata.
    Dopo l'invasione tedesca della Polonia e lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, la Spagna si proclama neutrale, tuttavia Franco presenta il 31 ottobre un piano per riarmare le forze armate spagnole (circa 2 milioni di uomini) nell'eventualità che il paese sia coinvolto nel conflitto: l'Ejército de Tierra è numeroso e preminentemente una forza di fanteria, i carri armati sono quasi tutti quelli tedeschi o sovietici impiegati durante la guerra civile, l'aviazione è composta quasi solo da velivoli tedeschi o italiani, la marina militare ha subito forti perdite ed è composta da poche navi veramente efficienti. L'esercito spagnolo viene quindi concentrato a sud, in previsione di un'occupazione di Gibilterra, mentre la guarnigione del Marocco spagnolo è rafforzata per azioni contro le colonie francesi.

    Il 14 giugno 1940 Parigi è occupata dai Tedeschi e Franco cambia lo status della nazione da neutrale a non belligerante, anche dopo che l'Italia fascista è entrata in guerra contro Francia e Regno Unito. Tramite l'ambasciatore tedesco a Madrid, il Caudillo fa pervenire a Hitler l'intenzione di entrare in guerra al suo fianco, e le truppe spagnole occupano Tangeri, porto franco internazionale. L'esercito franchista ottiene nuovi mezzi, rifornimenti e armi dalla Germania anche per pressione dell'ambiente falagista intorno a Franco, che nomina come ministro degli Esteri il filo-tedesco Ramón Serrano Súñer.
    Dopo il mancato sbarco in Inghilterra delle truppe tedesche, il 23 ottobre Franco incontra Hitler a Hendaye; il Caudillo avanza l'intenzione di entrare in guerra al suo fianco ma fa richieste molto forti ai Tedeschi: oltre ad ulteriori armi, rifornimenti e materie prime, chiede come compenso Gibilterra, l'intero Marocco francese, l'Algeria occidentale fino ad Orano, il Sahara francese fino al 20° parallelo e il Delta del Niger costiero da incamerare alla Guinea Spagnola. Hitler è sorpreso dall'ampiezza delle richieste, ma machiavellicamente decide di accettarle pur di avere un altro alleato (con Slovacchia, Romania e Ungheria). Il 5 dicembre la Spagna dichiara guerra al Regno Unito e alla Francia libera aprendo le sue basi e i suoi porti ai sommergibili tedeschi impegnati nell'Atlantico.
    Il 14 dicembre inizia la battaglia di Gibilterra. Sette divisioni spagnole la assediano, ma il piccolo presidio britannico resiste.
    Il 19 dicembre i Tedeschi e la Francia di Vichy acconsentono che la Spagna annetta Bayonne e Perpignano.
    Il 20 dicembre cade Gibilterra, è il primo successo delle forze spagnole e Franco dichiara di voler restaurare l'Impero spagnolo. La Spagna entra a far parte del Patto Quadripartito con Germania, Italia e Giappone. Viene inviata contemporaneamente una divisione di 4mila uomini a Tripoli a sostegno del Regio Esercito italiano impegnato contro i Britannici, che penetrano in Libia.
    Il 21 gennaio 1941 la battaglia di Bardia vede la prima grande sconfitta degli Spagnoli a fianco degli Italiani in Africa. Seconda battaglia di Bardia il 30 gennaio: gli Italiani resistono ai Britannici e li respingono. Il 7 febbraio la Guinea Spagnola è occupata dalle truppe franco-britanniche insieme all'isola di
    Fernando Po.

    L'11 febbraio avviene il primo bombardamento alleato in terra spagnola, che colpisce il porto di
    La Coruña. Il 15 febbraio un'armata britannica di 70mila uomini sbarca alle Canarie e invade successivamente il Sahara spagnolo. Altri 25mila uomini si scontrano coi Francesi collaborazionisti che aiutano la Guardia coloniale spagnola a difendere il Marocco, dove esplodono insurrezioni arabe e berbere contro i Franco-spagnoli, dopo che i Britannici hanno promesso loro l'indipendenza.
    Hitler, Franco e Mussolini s'incontrano a Madrid il 25 febbraio cercando di convincere il Portogallo di Salazar ad entrare in guerra, ma questi rifiuta. Divisioni spagnole sono spedite anche nei Balcani dove gli Italo-tedeschi stanno invadendo Grecia e Jugoslavia non senza difficoltà.

    2 marzo 1941: a Oviedo si registra la prima rivolta anti-franchista dopo la fine della Guerra Civile Spagnola. Attacco aereo della Royal Air Force alla flotta spagnola ancorata a Valencia l'11 marzo.

    [continua]



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    11,361
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: GIOCO - La Spagna franchista con l'Asse

    Interessante, però ora che ci penso l'Italia forse neanche avrebbe chiesto rinforzi in Nord Africa in questa situazione.
    L'Italia temeva la Francia, quando invade l'Egitto usa 4 divisioni delle 15 disponibili e il resto le tiene al confine della Tunisia. Con la Spagna in gioco teme di meno la Francia e quindi l'invasione dell'Egitto è più seria (gli italiani hanno fatto pena perché erano disposti in fortini isolati e quindi gli inglesi li sbaragliavano a rate, ma in attacco erano messi meglio) e basterebbero 8 divisioni per arrivare fino a Suez ancora prima che gli inglesi possano fare qualcosa.

  3. #3
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    25,017
    Mentioned
    386 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: GIOCO - La Spagna franchista con l'Asse

    Citazione Originariamente Scritto da vota dc Visualizza Messaggio
    Interessante, però ora che ci penso l'Italia forse neanche avrebbe chiesto rinforzi in Nord Africa in questa situazione.
    L'Italia temeva la Francia, quando invade l'Egitto usa 4 divisioni delle 15 disponibili e il resto le tiene al confine della Tunisia. Con la Spagna in gioco teme di meno la Francia e quindi l'invasione dell'Egitto è più seria (gli italiani hanno fatto pena perché erano disposti in fortini isolati e quindi gli inglesi li sbaragliavano a rate, ma in attacco erano messi meglio) e basterebbero 8 divisioni per arrivare fino a Suez ancora prima che gli inglesi possano fare qualcosa.
    con Suez in mano ai fascisti, il Mediterraneo sarebbe diventato un mare sì Albion-free (senza Suez e Gibilterra, Malta sarebbe stata isolata e quindi prima o poi sarebbe caduta, e così la Palestina), cosa che a Franco non sarebbe dispiaciuta affatto, ma l'Italia avrebbe avuto in mano i due terzi del Mediterraneo e sarebbe stata completamente sicura dal pericolo di invasione e bombardamenti da sud, per cui, Franco volente o meno, il peso italiano, con l'esercito interamente disponibile per l'operazione Barbarossa, nell'alleanza sarebbe stato molto maggiore (il che apriva futuri scenari di scontro nel Mediterraneo, con Hitler che quasi sicuramente avrebbe appoggiato l'Italia).
    E nel frattempo, senza più basi nel Mediterraneo, i bombardamenti angloamericani se li sarebbe cuccati soprattutto la Spagna.
    Quindi imho Franco una volta ottenuta la garanzia di Hitler per le colonie spagnole in Africa, si sarebbe comunque chiamato fuori dopo la presa di Gibilterra e del Marocco, o avrebbe comunque cercato di minimizzare il suo coinvolgimento nelle altre campagne nazifasciste.

  4. #4
    Essere di un altro mondo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    7,128
    Mentioned
    369 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Re: GIOCO - La Spagna franchista con l'Asse

    L'Italia fascista invia qualche divisione a sostegno dell'esercito spagnolo in Marocco, ma non riesce a mutare il fronte. Anche la Bulgaria, intanto, entra nell'Asse.
    Sbarca a Tripoli e a Melilla il 15 e il 20 marzo l'Afrika Korps inviato da Hitler a sostegno delle truppe italiane e spagnole in Nord Africa.
    20-25 marzo: l'esercito italiano tenta di conquistare Malta con un'operazione aviotrasportata, ma la Royal Navy continua a spadroneggiare nel Mediterraneo. Il 22 marzo Franco subisce un fallito attentato anarchico.

  5. #5
    Essere di un altro mondo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    7,128
    Mentioned
    369 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito La Spagna franchista con l'Asse

    A capo dell'Afrika Korps in Marocco è posto il brillante generale Juan Yagüe che riesce ad espugnare alcune città marocchine ribelli e a riorganizzare una controffensiva verso il sud. Il 31 marzo Rommel sconfigge i Britannici a El Alamein e inizia la penetrazione in Egitto. Il 2 aprile iniziano insurrezioni basco-galiziane, fomentate dal governo repubblicano in esilio nella Spagna del Nord contro l'esercito regolare, Franco ordina una spietata repressione, di fatto mai terminata da quando ha vinto la guerra civile.
    Un corpo di spedizione britannico di 57mila uomini sbarca nel Portogallo neutrale data la sua antica amicizia col Regno Unito, per prevenirne un'invasione.
    Battaglia di Cadice tra la Royal Navy e la Marina spagnola, che perde qualche nave. Il 4 aprile la Germania invia rinforzi navali alla Spagna capovolgendo di nuovo la situazione: i vascelli britannici sono respinti nell'Atlantico e lo stretto di Gibilterra torna in mani franchiste. Intanto le truppe dell'Asse riscuotono successi in Nord Africa mentre l'Africa Orientale Italiana è perduta.
    Il 14 aprile i soldati di
    Yagüe tentano di sferrare un'offensiva verso Tarfaya e
    El Aaiùn per potere marciare verso Villa Cisneros e reimpadronirsi del Rio Oro. Ma sono ben presto costretti a ritirarsi per l'imponente contrattacco britannico.

    27 maggio: l'esercito franchista compie crudeli rappresaglie in molte città basche, catalane e galiziane, per stroncare il malcontento e le diffuse diserzioni fomentate da indipendentisti, anarchici e repubblicani. Il Caudillo è costretto a chiedere aiuto anche a Mussolini, che gli invia 4mila uomini in Catalogna e sulla costa valenciana.
    Il 21 giugno inizia l'Operazione Barbarossa contro l'Unione Sovietica. Le truppe spagnole della División Azul (colore della Falange) si uniscono all'ARMIR del Duce italiano e a Hitler in quella che sembra una marcia trionfale in territorio russo.



 

 

Discussioni Simili

  1. La Spagna nell'Asse
    Di Folco nel forum Storia
    Risposte: 236
    Ultimo Messaggio: 18-01-17, 15:46
  2. Risposte: 84
    Ultimo Messaggio: 16-07-14, 14:39
  3. E' morto Santiago Carrillo, storica figura anti-franchista
    Di SteCompagno nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-09-12, 23:44
  4. Forza Nuova partito franchista?
    Di cammarrone nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-01-10, 14:18
  5. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 29-11-08, 00:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226