L'INCHIESTA DELLA PROCURA DI SALERNO
Sequestrati depuratori di Amalfi e Praiano
Sversamento di liquami, 16 indagati



Dopo una lunga indagine la procura di Salerno ha sequestrato i depuratori di Amalfi e Praiano (Salerno) e indagato 16 persone preposte il corretto funzionamento degli impianti. Sembra che questi versassero gli scarichi direttamente a mare.
In uno degli specchi d’acqua più belli e apprezzati in tutto il mondo, si sversano quindi liquami creando rischi per la salute non solo dei fondali ma anche per i bagnanti che, ignari, si tuffavano nelle acque che sarebbero risultate con una concentrazione di batteri fecali superiore alla norma.
Il provvedimento è stato preso dalla Procura di Salerno. Lembo procuratore capo di Salerno ha detto a Rainews: “la situazione è abbastanza grave ma abbiamo attivato una campagna di ripristino della situazione della normalità non solo per i comuni della costiera amalfitana”.

Sequestrati i depuratori di Amalfi e Praiano | Sversamento di liquami, 16 indagati | Si24