User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Miles

Discussione: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

  1. #1
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Fusaro: anche Marx sarebbe contro la Cirinnàdi Lorenzo Bertocchi24-02-2016AA+A++






    È seguace di Hegel e Marx, ricercatore di Storia della Filosofia all’Università San Raffaele, scrive anche per Il Fatto quotidianodove si presenta come “intellettuale dissidente e non allineato, al di là di destra e sinistra”. È Diego Fusaro, voce dissonante dentro a un mondo che vede 400 “intellettuali” firmare appelli organici non tanto alla causa del proletariato del tempo che fu, quanto a quello dell'ideologia alla moda. Lo contatto infatti dopo aver visto un suo Tweet con un vecchio manifesto del PCI: fondo rosso, famiglia proletaria in primo piano, mamma, papà e bimbo in braccio. E un testo inequivocabile: “Per la difesa della famiglia, votate per il Partito Comunista Italiano”.Fusaro, mi scusi, ma allora non ci sono più i comunisti di una volta?
    Beh, intanto diciamo che di quel manifesto c’è anche l’analogo francese e quello sovietico, quindi non è solo una specificità italiana.Bene, quindi questi manifesti di fronte all’attuale sinistra sono solo reperti archeologici…
    Ma, infatti, è un mistero di Pulcinella come ormai la sinistra abbia scelto di difendere non più la classe lavoratrice, ma le leggi dell’economia finanziaria che mira a disgregare la famiglia per lasciare l’individuo consumatore senza stabilità etica, senza valori altri rispetto a quelli della forma merce.Nessuno difende più il “proletariato”?
    In quei manifesti ci si contrapponeva su chi veramente sapeva difendere la famiglia. Il proletariato deve il suo nome proprio a chi ha una famiglia, a chi ha una prole. Marx nel Manifesto dice che il mondo borghese è quello che strappa i vincoli famigliari del proletariato e riduce i suoi figli ad articoli di commercio. Quindi io penso che si debba proprio ripartire da Marx e Gramsci per recuperare una valorizzazione della famiglia come prima comunità, così come direbbe anche Aristotele. Una comunità estranea al nesso mercantilistico del do ut des.Su Aristotele possiamo anche essere d’accordo, che si possa ripartire da Marx e Gramsci per valorizzare la famiglia ho più di qualche dubbio. Ma parliamo dei figli come “articoli di commercio”, è notizia di questi giorni che Nichi Vendola sarebbe in attesa di un bebè dall’America mediante maternità surrogata. Quindi, un marxista veramente fedele non c’è più?
    Ma, in realtà in questi giorni c’è stato Marco Rizzo [già Rifondazione Comunista, due anni fa ha fondato il Partito Comunista, NdA] che ha giustamente tuonato contro questo abominio. Ha detto che mentre le proletarie muoiono di fame, i ricchi difensori dei radical-chic vanno a comperarsi i bambini in America, magari anche con pratiche eugenetiche, visto che spesso i “prodotti” si possono scegliere a catalogo.Fusaro, cosa pensa dell’utero in affitto?
    È abominevole. Innanzitutto si tratta di una mercificazione integrale della donna e quindi riduzione del bambino ad oggetto in commercio. Dietro queste pratiche si nasconde un mercimonio osceno. I “prodotti” costano di più negli Stati Uniti che in altre parti del pianeta, ma la costante è che c’è sempre un qualche listino prezzi. Ecco, la sinistra oggi si interessa ai diritti dell’individuo che può tutto a patto che abbia i soldi. Occorre mettere in luce questo aspetto non per andare a destra, perché anche a destra è così, ma per riportare l’attenzione sulle vere lotte da fare.Cosa facciamo del ddl Cirinnà che sembra spaccare la politica italiana?
    Mi sembra molto confuso questo ddl, intanto perché non fare un referendum e chiedere direttamente cosa ne pensa il popolo? E poi mi sembra che, in generale, il processo che si sta seguendo sia quello di promuovere i diritti civili e nello stesso tempo negare quelli sociali. Ad esempio Tsipras in Grecia mette i diritti civili e intanto abbassa le pensioni minime, Renzi in Italia distrugge l’articolo 18 e poi ci dà le unioni civili.
    Parsifal Corda likes this.
    Preferisco di no.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    emv
    emv è offline
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    4,732
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Dalla difesa del proletariato alla difesa del prolesurrogato.
    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" Mt 28, 19

    "Eva fu creata dalla costola di Abramo"

    Giordi


  3. #3
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Citazione Originariamente Scritto da emv Visualizza Messaggio
    Dalla difesa del proletariato alla difesa del prolesurrogato.
    Ormai gli operai votano Salvini, e viceversa Repubblica è proprietà della tessera numero 2 del PD e megaindustriale.
    Coincidenza

    Unioni civili, il filosofo Fusaro: "Arriveremo al paradosso del matrimonio di tutti e di nessuno" - IntelligoNews - quotidiano indipendente di informazione
    Preferisco di no.

  4. #4
    Materialismo veritativo
    Data Registrazione
    23 Apr 2015
    Messaggi
    3,152
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Non dimentichiamoci che però il comunismo nel suo ben poco lucido delirio predicava l'annullamento dell'istituzione famigliare. Lenin ci provò, introducendo divorzio e varie schifezze, poi però i soviet tornarono sui propri passi comprendendo che la famiglia era il nucleo fondante della società ed iniziarono a difenderla.
    Dicono che viaggiare sviluppa l'intelligenza. Ma si dimentica sempre di dire che l'intelligenza bisogna averla già prima.-.G. K. Chesterton

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    6,058
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    Ormai gli operai votano Salvini, e viceversa Repubblica è proprietà della tessera numero 2 del PD e megaindustriale.
    Coincidenza

    Unioni civili, il filosofo Fusaro: "Arriveremo al paradosso del matrimonio di tutti e di nessuno" - IntelligoNews - quotidiano indipendente di informazione
    gli operai non acculturati o infastiditi dalla vicinanza e numerosita' degli immigrati


    Inviato da Anthos

  6. #6
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Citazione Originariamente Scritto da Anthos Visualizza Messaggio
    gli operai non acculturati o infastiditi dalla vicinanza e numerosita' degli immigrati


    Inviato da Anthos
    Perchè mediamente il welfare che si sono sudati faticosamente per se ed i propri figli viene loro negato e però distribuito da Buzzi & co. (con mazzetta intermedia) nella massima felicità del dirigente regionale pagato quanto il presidente degli stati uniti che può fischiettare tra se e se "compagno non temere che corro al mio dovere / trionfi la giustizia proletaria!"

    Mannaggia a sti operai!
    Preferisco di no.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    6,058
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    no no , si faceva riferimento agli operai che votano Salvini ...


    Inviato da Anthos

  8. #8
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    Citazione Originariamente Scritto da Anthos Visualizza Messaggio
    no no , si faceva riferimento agli operai che votano Salvini ...


    Inviato da Anthos
    Appunto.
    Domandati perchè...

    Citazione Originariamente Scritto da Rikycccp Visualizza Messaggio
    l'Arcobaleno: «Pensa solo a froci e zingari, non a noi»

    Solo i più anziani lo hanno votato, fra i giovani disillusione e destra
    Mirafiori ha bocciato



    Maurizio Pagliassotti

    Torino
    «Un partito che pensa solo agli omosessuali e agli zingari, mentre dei lavoratori se ne è sbattuto fino all'altro giorno» E' il commento lapidario di Luca, quaranta anni, operaio Fiat alle carrozzerie Mirafiori da undici. Tira un vento gelido in corso Settembrini mentre uno sciame di operai entra dalla mitica porta due dentro lo stabilimento metalmeccanico più importante d'Italia. Pochi metri più in là c'è la cinque, quella nel 1980 fa era chiamata "porta Karl Marx."
    Venti giorni fa Franco Giordano era venuto a volantinare proprio tra questa gente e l'accoglienza era stata fredda ma non rabbiosa, come invece era capitato qualche mese prima ai capi dei sindacati.
    La sensazione è che gli operai di Mirafiori abbiano assistito alle elezioni come si assiste alla finale di coppa del mondo tra Brasile e Germania: in qualcosa di interessante sì, ma lontano.
    Poi è arrivata il ceffone della disfatta inaspettata della Sinistra Arcobaleno, che ha assunto un valore molto superiore rispetto alla vittoria della destra.
    Se venti giorni fa nessuno aveva voglia di parlare ieri invece le lingue erano più sciolte, un profluvio di commenti duri e spietati.
    Roberto: «Un partito che difende i ladri (rumeni, ndr) che rubano nelle nostre case, incapace di farci aumentare gli stipendi che sono da anni sempre uguali. Ho votato Lega».
    Giovanni: «Batosta necessaria, anche se troppo violenta. Ci speravo che la Sinistra Arcobaleno perdesse duro, ma non così tanto. Io ho votato Pd non per convinzione ma proprio per far perdere Rifondazione. Fino all'ultimo ero indeciso se votare Lega. Mi sembra infatti quest'ultima quella che in questo momento è più vicina ai lavoratori».
    Francesco: «Quando parlano alla televisione quelli di sinistra io non capisco un cazzo di quello che dicono. Usano paroloni... la globalizzazione... il movimento... Tutte menate, a noi interessa lo stipendio, vivere un po' meglio, avere due soldi in più in tasca. Basta. Rifondazione dice che è stata una vittoria aver ritirato le truppe dall'Iraq e io rispondo: e a me cosa ne viene in tasca?».
    Roberto: «Ma noi cosa c'entriamo con Pecoraro Scanio? L'ambiente? Sì è importante ma io voglio sentire suonare altre corde, quelle che mi toccano direttamente. Mi dispiace, sono deluso ma dopo molti anni ci voleva».
    Annamaria: «In Fiat hanno votato in massa la destra. Sono degli irresponsabili... venerdì c'era un sacco di gente che sghignazzava sulla vittoria di Berlusconi, diceva che era giunto il momento di far rubare un po' anche lui... La classe operaia non esiste più, gli operai sono persone il cui unico sogno è cambiare lavoro, fare un po' di soldi e sbattersene di tutto il resto».
    Gianni: «Questa notte non ho dormito. Sono incazzato e deluso. Ho votato Sinistra Arcobaleno e così tanti come me dentro questa fabbrica. Moltissimi che sostengono di essersi astenuti in realtà hanno scelto la Lega. Soprattutto i giovani sono di destra, quando li sento parlare mi sembra di avere davanti Calderoli».
    Il discorso generazionale appare importante. I più anziani sembrano aver preso almeno in considerazione l'ipotesi di votare Sinistra Arcobaleno, forse per ragioni storiche. I giovani invece paiono essere semplicemente disillusi o di destra. Commenti a caso tra i volti poco più che imberbi che entrano in fabbrica: «Non me ne frega niente», «Bertinotti veste il cachemire io guadagno mille euro al mese. Una volta ho visto Ferrero arrivare con la Renault 5 tutta scassata. Lui mi piace invece. Sono cose importanti per noi queste...», qualcuno parafrasa anche Trotzkj: "prima distruggere, poi costruire".
    Gli operai con i capelli bianchi sono attoniti, la loro analisi racconta di un mondo operaio che non riconoscono più, arrabbiato con tutti, siano essi padroni o sindacati. «Davanti a questa porta ventotto anni fa volevamo cambiare il lavoro in Italia... Penso che quello che è successo ieri sia l'ennesimo frutto avvelenato di quella sconfitta».
    E per il futuro? Il domani non esiste anche se vi è un diffuso timore che la mancanza della sinistra in parlamento apra le porte alle peggio situazioni: «Veltroni farà l'opposizione? Siamo a posto...»
    Riguardo la sinistra e le sue scelte prossime venture mancano i suggerimenti: gli operai sono preoccupati dal crollo delle vendite di auto in Europa, Fiat compresa. Il destino della sinistra interessa quei pochi iscritti alla Fiom che resistono dentro la fabbrica, gli altri pensano che domani sarà un altro giorno, uguale a ieri.

    Sito in costruzione - Alecsandria Comunicazione Server Farm
    Preferisco di no.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    6,058
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Fusaro: Anche Marx sarebbe contro la Cirinnà

    machissenefrega alla fine degli operai che votano Lega ( la spiegazione l'ho gia' data , peraltro). e' storia vecchia . Poi arriva Belsito , bossi e compagnia e sono cornuti e mazziati comunque.


    Inviato da Anthos

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 07-02-16, 21:11
  2. Risposte: 113
    Ultimo Messaggio: 31-01-16, 08:51
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-02-14, 00:50
  4. Vattimo, Preve, Fusaro: Bentornato Marx! -
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-05-10, 17:30
  5. Oggi Marx sarebbe libertario
    Di GionataPacor nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 29-01-10, 02:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226