User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I Wandervogel - Una generazione perduta

    I Wandervögel:
    una generazione perduta

    Winfried Mogge
    Edizioni Socrates, pagg.137, Euro 9,80

    All'inizio del Novecento, uno studente liceale di Berlino, Karl Fischer, diede vita al gruppo dei Wandervögel, "uccelli migratori". In origine si trattava soltanto di un manipolo di ragazzi del quartiere di Steglitz. Ma già nel 1904 i Wandervögel erano migliaia, sparsi per tutta la Germania.
    I Wandervögel erano animati da un acceso spirito antiborghese che si esprimeva nella vita del campo, del cameratismo. Disprezzavano i miti borghesi del denaro, della felicità materiale, del successo, della vita comoda, oltre che gli pseudo-valori della società liberaldemocratica e della sua ideologia.
    Ancorché estranei alla vita politica, i Wandervögel erano nazionalisti. Sognavano la 'rinascita' della Patria attraverso i Männerbunde (ordini virili), piccole élite unite dal culto dell'amicizia e del cameratismo.
    Il pregevole saggio di Winfried Mogge (direttore dell'Archivio del Movimento giovanile tedesco) ha l'indubbio merito di contribuire alla riscoperta dei Wandervögel, dopo decenni di messa al bando perché ingiustamente assimilati alla gioventù nazionalsocialista.
    L'Autore spiega che ad accomunare e caratterizzare i Wandervögel erano "un certo modo di vestire, l'emozione della riscoperta della canzone e della danza popolare, la liberatoria esperienza di sé all'interno del gruppo. E inoltre, e soprattutto, le escursioni, un modo di entrare in contatto con la natura che andava ben al di là del viaggiare "economico". Queste gite, infatti, in fondo non originali e riprese da motivi letterari, in quella situazione storica vennero afferrate al volo, golosamente, come possibilità di vivere la comunità e di distaccarsi, almeno per un po', dalla famiglia e dalla scuola, dagli istituti "ufficiali" della socializzazione. In questo contesto si potevano sviluppare e sperimentare modi di vivere e di comportarsi propri e nuovi: nei gruppi si poteva assaporare <<il calore del nido all'interno di una società diventata fredda>>, nelle leghe si poteva articolare la protesta contro il mondo in cui si viveva e riflettere su altre e migliori possibilità di essere uomini. Nel manifesto programmatico elaborato e divulgato sull'Alto Meissner non c'erano dichiarazioni concrete su come dovesse apparire l'agognato futuro; ma venivano espressi, in sintesi, i desideri e le nostalgie di questo Movimento giovanile: <<La Libera gioventù tedesca intende plasmare la propria vita secondo la propria determinazione, la propria responsabilità, la propria verità interiore>>".
    Nella Prefazione, Oliviero Toscani, provocatorio maestro della fotografia, rende omaggio ai Wandervögel: "Fin da quando eravamo studenti a Zurigo, quando ci incontriamo tra compagni, continuiamo a scambiarci l'augurio Gut Licht (buona luce), il saluto dei Wandervögel, che attraverso l'uso della loro "cassettina della luce", la macchina fotografica, seppero far conoscere e imporre un preciso stile di vita".
    Il libro di Winfried Mogge - corredato di un cospicuo apparato iconografico - è pubblicato dalle Edizioni Socrates (Edizioni Socrates).


    I WANDERVÖGEL: UNA GENERAZIONE PERDUTA

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta


  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta





  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta


  5. #5
    Tringeadeuroppa
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    8,356
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta

    Citazione Originariamente Scritto da Boris Visualizza Messaggio
    Il libro di Cospito è interessante.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta

    si e' interessante e completo.

    e cmq questi ragazzi erano oro rispetto alla media attuale...

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta

    Rispetto alla media attuale sarebbe oro probabilmente qualunque generazione passata.

    Libro sicuramente interessante.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,267
    Mentioned
    98 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta

    Citazione Originariamente Scritto da msdfli Visualizza Messaggio
    si e' interessante e completo.

    e cmq questi ragazzi erano oro rispetto alla media attuale...
    Erano veri Arii , solari , aristocratici, non per il soldo, ma per lo spirito che li animava , adesso il medio giUovane è questo ncav:

    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta

    Altro ottimo e intelligente intervento di Freezer!

    Niente da dire: altra gioventu' con altri valori e soprattutto un senso di identita' e appartenenza alla propria tradizione che oggi manca completamente.

  10. #10
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: I Wandervogel - Una generazione perduta

    Citazione Originariamente Scritto da Boris Visualizza Messaggio
    Altro ottimo e intelligente intervento di Freezer!

    Niente da dire: altra gioventu' con altri valori e soprattutto un senso di identita' e appartenenza alla propria tradizione che oggi manca completamente.
    Concordo,è dal 50 che la gioventù ha perso(ovviamente peggiorando nel corso del passare degli anni) identità e appartenenza.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il Grafico del Giorno: La generazione perduta
    Di dedelind nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 94
    Ultimo Messaggio: 17-07-13, 22:19
  2. La generazione perduta d'Europa
    Di dedelind nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-02-12, 11:50
  3. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 14-08-10, 20:12
  4. In Italia, una “generazione perduta” di “bamboccioni”
    Di dedelind nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-07-10, 13:12
  5. Generazione Perduta
    Di Arancia Meccanica nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-06-06, 02:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226