User Tag List

Pagina 54 di 54 PrimaPrima ... 4445354
Risultati da 531 a 538 di 538
Like Tree160Likes

Discussione: Global warming: la grande truffa planetaria?

  1. #531
    Forum Admin
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,262
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    1046 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    ma la prova regina è che loro stessi dicono che il tutto non si basa su un modello matematico
    un video che vuole difendere il consenso scientifico di fatto mette una pietra tombale sulla scientificità del processo



    si tratta di in sostanza di prove indiziarie, ovvero evidenze sparse che sembrano andare tutte in una direzione, come lo scioglimento dei ghiacci, l'aumento di temperatura ecc

    cose che secondo le misure (anche le più accurate) starebbero avvenendo

    il problema è che questo modo di ragionare non è per nulla scientifico

    1) il fatto che sia dovuto alla attività umana e se si in che % non è dibattuto, è dato per scontato. Loro dicono, chi altro può essere stato?
    i fattori che cambiano il clima sono tantissimi, molti ancora non compresi, saltare a questa conclusione può sembrare ragionevole perché c'è una cultura di fondo che tende a demonizzare l'azione dell'uomo.
    E' all'apparenza ragionevole ma non è scientifico.
    Basta vedere quanto vende meglio nei supermercati qualsiasi cosa con la scritta "naturale" sopra (come se non fosse comunque un prodotto dell'uomo comunque) in contrapposizione alla parola artificiale.
    E' un pregiudizio: l'uomo è cattivo e la sua azione non può che causare danni, lui porta con se la colpa del peccato originale.
    Questi pregiudizi vengono da millenni di cultura religiosa in tutto il mondo: la cultura della colpa

    Se il ragionamento è basato su questo, perché come direbbe lo scienziato Scott Denning questa previsione si basa sul "buon senso" allora tutto è tranne che scientifica. La scienza non nasce dal buon senso

    2) se non c'è un modello matematico perché non si conoscono tutti i fattori o non li si è compresi tutti allora la scienza non è "settled" come dice Al Gore, anzi il dibattito, che normalmente dovrebbe esserci sempre e comunque, dovrebbe essere più aperto che mai.
    Con le stesse prove indiziarie che sembravano inconfutabili nel 1700 si credeva alla esistenza del flogisto. Tutti gli scienziati tranne uno ci credevano ciecamente.
    A chi dice "si ma ora siamo più evoluti di qualche secolo fa" io dico che una affermazione del genere fa ridere come farebbe ridere la stessa affermazione fatta da uno scienziato del 1700 rispetto a quello di due secoli prima. Sappiamo giusto qualcosina in più ma siamo ben lontani dalla comprensione dell'Universo, sono tutte teorie, per quanto autorevoli.
    Certa gente si da troppa importanza e ragiona più o meno come se gli scienziati in camice bianco siano delle specie di preti di una nuova religione del nuovo millennio. Non è così.
    Basti pensare che non siamo in grado di comprendere a pieno nemmeno i fenomeni "non lineari" più semplici.
    Siamo solo agli inizi e qui c'è gente che crede che siamo già degli dei.

    3) La scienziata del video fa una ipotesi di instabilità della terra. Questa cosa io l'avevo già detta prima, ma questa è una ipotesi che la terra sia una specie di pallina sul picco di un monte che basta pochissimo per cambiare tutto drammaticamente.
    Non c'è alcuna prova che ci troviamo in questa situazione.
    Questo è il "worst case scenario"
    in alcuni casi nei risk assessment si fa riferimento al "worst case scenario", ma quanto è realistico questo scenario?
    Quali prove abbiamo che la terra sia così instabile?
    Le temperature hanno avuto escursioni termiche pazzesche eppure siamo sempre qui
    Se fosse davvero instabile quale sarebbe il punto di stabilità verso il quale tende naturalmente andando verso infinito?
    La storia di 4,6 miliardi di anni ci dice: La glaciazione completa.
    Cosa che Bill Nye vorrebbe ma se pure fosse questo il destino naturale ci converrebbe?

    4) qui arriviamo al punto conclusivo: ma davvero è uno o due gradi in più il problema? O sarebbe peggio con qualche grado in meno? Quale impatto economico peggiore ha un cambio di temperatura?
    Premesso che ipotizzare una temperatura stabile come se fossimo in un immensa stanza con climatizzatore è semplicemente ridicolo e assolutamente fuori dalla nostra portata tecnologica, ha senso spendere migliaia di miliardi di dollari in questo senso?
    Per fare cosa esattamente? Diminuire la temperatura del pianeta? E ci conviene? Quale studio dice che ci conviene?
    Quale modello predittivo dovrebbe dirci che ci conviene economicamente?
    Abbiamo appena finito di dire che modelli matematici non ce ne sono per quanto riguarda l'evoluzione del clima
    Da dove saltano fuori i modelli economici?


    Le prove indiziarie non fanno emettere una sentenza nemmeno in tribunale, guardatevi questo film, è una pietra miliare


    figuriamoci nella scienza dove la prudenza dovrebbe essere ancora più elevata

    il fatto che molti scienziati pensano che bastino prove indiziarie senza modelli matematici esaustivi è preoccupante, molto preoccupante
    la scienza deve basarsi su modelli matematici o deve essere riproducibile in condizioni diverse

    queste sono solo teorie, educated guesses sulla base di rilevazioni e ipotesi non verificate e non verificabili

    e sulla base di questo noi dovremmo distruggere l'economia e spendere migliaia di miliardi di dollari l'anno?

    A qualcuno piacerà l'idea soprattutto se riceve fondi e sussidi ma sta facendo davvero un servizio all'umanità o sta facendo il proprio interesse?
    Si basa su un qualcosa di riproducibile scientificamente o sulla base di un pregiudizio contro noi stessi e un senso di colpa latente come umanità?

    A me non sembra un comportamento diverso da quello degli uomini di 6000 anni fa che sacrificavano una parte del loro raccolto per ingraziarsi gli dei e ringraziarli del benessere che gli avevano fornito nella speranza di continuare a usufruire dei frutti della terra
    ora sacrifichiamo una parte della nostra produttività e del nostro benessere per la stessa ragione
    tutto sommato non ci siamo evoluti come credevamo, continuiamo a essere superstiziosi e ignoranti, anche se in modi sempre più raffinati
    @Felipe K. @Hermes @pedro vi piace come riassunto?
    ciddo likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #532
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,018
    Mentioned
    146 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca Visualizza Messaggio
    su quello che disse Gore basterebbe guardare il film... lui prevedeva l'intera Florida sommersa dalle acque, e anche Manhattan, ci sono delle animazioni impressionanti

    è vero lui dice 20 feet non metri, ma la sostanza non cambia molto guardando il video, si tratta di una catastrofe che richiede il massimo impegno di tutti i governi della terra (che per questa ragione dovrebbero smetterla di combattersi tra loro e cooperare per il bene comune, non a caso ha ricevuto il premio per la pace, mica quello della fisica)


    per quanto riguarda il grafico della NASA sul livello del mare guarda dal 2015 al 2017 la crescita si è fermata intorno agli 8cm mentre prima saliva di più
    Allegato 5876

    ci sono stati altri periodi di stasi ma sono due anni che non cresce
    due anni non permettono di concludere nulla, lo slope del grafico che tu posti è chiarissimo: 1cm ogni 3 anni.
    nulla di quel grafico mi fa pensare che stia cambiando.

    i 6m di Gore ovviamente sono sbagliati e allarmistici (anche perche pare che non abbia specificato in quanto tempo, lasciando ad intendere che fosse a breve).
    If we are honest - and scientists have to be - we must admit that religion is a jumble of false assertions. P. Dirac

  3. #533
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,018
    Mentioned
    146 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca Visualizza Messaggio
    ma la prova regina è che loro stessi dicono che il tutto non si basa su un modello matematico
    un video che vuole difendere il consenso scientifico di fatto mette una pietra tombale sulla scientificità del processo



    si tratta di in sostanza di prove indiziarie, ovvero evidenze sparse che sembrano andare tutte in una direzione, come lo scioglimento dei ghiacci, l'aumento di temperatura ecc

    cose che secondo le misure (anche le più accurate) starebbero avvenendo

    il problema è che questo modo di ragionare non è per nulla scientifico

    1) il fatto che sia dovuto alla attività umana e se si in che % non è dibattuto, è dato per scontato. Loro dicono, chi altro può essere stato?
    i fattori che cambiano il clima sono tantissimi, molti ancora non compresi, saltare a questa conclusione può sembrare ragionevole perché c'è una cultura di fondo che tende a demonizzare l'azione dell'uomo.
    E' all'apparenza ragionevole ma non è scientifico.
    Basta vedere quanto vende meglio nei supermercati qualsiasi cosa con la scritta "naturale" sopra (come se non fosse comunque un prodotto dell'uomo comunque) in contrapposizione alla parola artificiale.
    E' un pregiudizio: l'uomo è cattivo e la sua azione non può che causare danni, lui porta con se la colpa del peccato originale.
    Questi pregiudizi vengono da millenni di cultura religiosa in tutto il mondo: la cultura della colpa
    Nel video proposto non si parla dell'origine del fatto ma del fatto in se: la temperatura media del pianeta aumenta.

    Non ci trovo nulla di antiscientifico in ciò che viene detto. Le misure sono praticamente sempre indirette, soggette ad errori statistici e sistematici, come pure i modelli che cercano di riprodurli.

    2) se non c'è un modello matematico perché non si conoscono tutti i fattori o non li si è compresi tutti allora la scienza non è "settled" come dice Al Gore, anzi il dibattito, che normalmente dovrebbe esserci sempre e comunque, dovrebbe essere più aperto che mai.
    Con le stesse prove indiziarie che sembravano inconfutabili nel 1700 si credeva alla esistenza del flogisto. Tutti gli scienziati tranne uno ci credevano ciecamente.
    A chi dice "si ma ora siamo più evoluti di qualche secolo fa" io dico che una affermazione del genere fa ridere come farebbe ridere la stessa affermazione fatta da uno scienziato del 1700 rispetto a quello di due secoli prima. Sappiamo giusto qualcosina in più ma siamo ben lontani dalla comprensione dell'Universo, sono tutte teorie, per quanto autorevoli.
    Certa gente si da troppa importanza e ragiona più o meno come se gli scienziati in camice bianco siano delle specie di preti di una nuova religione del nuovo millennio. Non è così.
    Basti pensare che non siamo in grado di comprendere a pieno nemmeno i fenomeni "non lineari" più semplici.
    Siamo solo agli inizi e qui c'è gente che crede che siamo già degli dei.
    non sono un climatologo e non conosco i dettaggli delle simulazioni, ma non è corretto dire che "non ci sono modelli matematici".
    che un sistema di equazioni non possa risolversi analiticamente non significa che non si possa risolvere con metodi numerici.

    3) La scienziata del video fa una ipotesi di instabilità della terra. Questa cosa io l'avevo già detta prima, ma questa è una ipotesi che la terra sia una specie di pallina sul picco di un monte che basta pochissimo per cambiare tutto drammaticamente.
    Non c'è alcuna prova che ci troviamo in questa situazione.
    Questo è un punto interessante ma sto ancora aspettando che qualcuno mi faccia un esempio di feedback negativo, mentre quelli positivi sono molteplici e chiari (un es: lo scoglimento dei ghiacciai che avendo un colore chiaro riflettono la radiazione solare verso lo spazio esterno).

    4) qui arriviamo al punto conclusivo: ma davvero è uno o due gradi in più il problema? O sarebbe peggio con qualche grado in meno? Quale impatto economico peggiore ha un cambio di temperatura?
    Questo non lo so, per cui non mi esprimo.
    amaryllide likes this.
    If we are honest - and scientists have to be - we must admit that religion is a jumble of false assertions. P. Dirac

  4. #534
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    29,233
    Mentioned
    544 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Il Giornale, il prof. Zichichi e le bufale del clima (nella falsa petizione)


    Forse avete già sentito parlare dell’ultima figuraccia che ha fatto il professor Zichichi con una sua nuova iniziativa sulla scienza del clima. I dettagli li trovate qui, ma vi riassumo rapidamente la storia. Il 5 luglio, sono apparse su Il Giornale due paginate dedicate a un Appello contro le bufale del clima, complete di insulti contro i “ciarlatani” e gli “eco-terroristi”, probabilmente da intendersi come gli scienziati che si occupano di clima. C’era anche un lungo articolo di Zichichi dove lui si ingegna a demolire la scienza del clima con risultati francamente discutibili (una critica la potete leggere qui). In più, c’era un Appello contro le bufale del clima firmato – si diceva – da 20 scienziati, nessuno dei quali risultava essere esperto di clima.

    Uno dei problemi di questo articolo su Il Giornale era che non si capiva esattamente che cosa avessero veramente firmato questi venti scienziati. Erano d’accordo con l’articolo di Zichichi? Erano d’accordo che la scienza del clima è una “bufala” ? Erano d’accordo sul fatto che gli scienziati del clima sono dei ciarlatani ? O su cosa esattamente ? Così, con alcuni colleghi del gruppo che fa capo al sito Climalteranti.it ci siamo messi a cercare gli indirizzi dei firmatari. Abbiamo messo insieme una piccola “contro-petizione” firmata da 37 scienziati che si occupano di clima è abbiamo contattato i firmatari, chiedendo loro gentilmente se ci potevano ragguagliare su cosa avessero firmato e se fossero d’accordo con le tesi contrarie alla scienza del clima espresse dal prof. Zichichi.

    Bene, dei venti scienziati firmatari, cinque ci hanno scritto che non avevano firmato niente del genere e che non erano assolutamente d’accordo sul fatto che la scienza del clima fosse una “bufala”. Degli altri 15, nessuno si è sentito di aprir bocca per dire che era d’accordo con Zichichi. Discutendo con quelli che ci hanno risposto, è venuto fuori che si ricordavano che, in un recente convegno a Erice, in Sicilia, avevano firmato una petizione contro l’inquinamento, ma niente che parlasse di bufale climatiche o cose del genere. Insomma, una petizione completamente inventata.

    Su tutta questa storia, forse la cosa migliore sarebbe stendere un velo pietoso. Mi limito a notare che quelli che ancora negano l’effetto umano sul clima sono ridotti parecchio male se non trovano di meglio che inventarsi una bufala (questa sì!) come questa petizione. Ma forse vale la pena di entrare nel merito delle sedicenti tesi di Zichichi come esposte su Il Giornale. Tesi che poi Zichichi ha ripetuto in un messaggio personale inviato ai firmatari della contro-petizione, senza peraltro negare che la sua petizione fosse fasulla.
    Il Giornale, il prof. Zichichi e le bufale del clima (nella falsa petizione) - Il Fatto Quotidiano
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  5. #535
    Forumista
    Data Registrazione
    14 Jul 2015
    Messaggi
    638
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca Visualizza Messaggio
    le temperature che hai preso tu dalla NASA sono quelle dei termometri a terra, che non coincidono con le misure del satellite

    le temperature raccolte a terra sono tra l'altro state manipolate pesantemente e c'è uno studio che lo dimostra in modo inequivocabile
    https://thsresearch.files.wordpress....ort-062717.pdf


    quindi il grafico da te postato è inaffidabile, l'unico affidabile è quello del satellite


    la crescita c'è ma è solo di circa 0,4-0,5 gradi dal 1979 a oggi

    sul passato come abbiamo visto non è possibile fare affidamento non essendo le misure affidabili (ed essendo state rimaneggiate pesantemente (e i dati originali fatti sparire tra l'altro)
    https://realclimatescience.com/2017/...-is-fake-data/
    Lo studio "inequivocabile che citi lo conosco, non solo non e' stato accettato da nessuna rivista scientifica ma persino il Cato Institute (notoriamente su posizioni sciettiche) non ne ha voluto sapere per non sputtanarsi. E poi non c'e' solo la NASA, sono almeno quattro gli istituti che elaborano dati di questo tipo e tutti coincidono nella sostanza.

    Quanto alle misure dal satellite stai usando dati vecchi, la revisione dei dati fatta recentemente qui
    http://journals.ametsoc.org/doi/abs/...LI-D-16-0768.1
    ha completamente eliminato la discrepanza con i dati terrestri.
    Qui un articolo sull'argomento:
    https://www.washingtonpost.com/news/...=.2430a0ecd879

    PS Vedi anche qui:
    https://www.carbonbrief.org/major-co...ing-since-1998

  6. #536
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    30,817
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    285 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Come ha dichiarato qualcuno oggi in un dibattito, se al capezzale di un figlio ammalato su 10 luminari nove decidono per una cura ed uno solo dice che tale cura non va bene e ne propone un 'altra, il bravo genitore a chi da ragione.
    Cosi' anche per il problema del global warming la maggioranza degli scienziati sono concordi a sostenere la correlazione tra attivita' antropica e aumento temperature.
    Ma qualcuno alza il ditino e dice che sono cassate!
    Ha ragione quell'uno , due per cento o il consesso scientifico mondiale!
    Uno Zichichi non fa primavera!

    La cosa strana e' che i negazionisti del global warming sono per la maggior parte anche da asciversi ad anticomplottisti e...sara' un caso?

  7. #537
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    25,898
    Mentioned
    64 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Citazione Originariamente Scritto da animal Visualizza Messaggio
    Come ha dichiarato qualcuno oggi in un dibattito, se al capezzale di un figlio ammalato su 10 luminari nove decidono per una cura ed uno solo dice che tale cura non va bene e ne propone un 'altra, il bravo genitore a chi da ragione.
    Cosi' anche per il problema del global warming la maggioranza degli scienziati sono concordi a sostenere la correlazione tra attivita' antropica e aumento temperature.
    Ma qualcuno alza il ditino e dice che sono cassate!
    Ha ragione quell'uno , due per cento o il consesso scientifico mondiale!
    Uno Zichichi non fa primavera!

    La cosa strana e' che i negazionisti del global warming sono per la maggior parte anche da asciversi ad anticomplottisti e...sara' un caso?
    Solo che la verita' non si decide a maggioranza, molto spesso in ambito scientifico hanno avuto ragione scienziati soli contro le comunita' scientifiche del loro tempo (basti pensare a Copernico, Galileo, Einstein...).

    Personalmente questa cosa del riscaldamento globale mi pare abbia molte poche prove scientifiche per poter saltare a conclusioni che poi abbiano conseguenze politico economiche.

    Un conto cioe' e' dire che il clima si riscalda (gia su questo mi pare c'e' ampio di dibattito... in verita' c'e' chi dice di no, c'e' chi dice che avviene solo in talune aree (ad esempio non in antartide, etc).
    Un conto e' dire che questo fatto e' per via dell'azione umana (questo e' lontanissimo dall'essere dimostrato)...
    Un conto e' ancora arrivare a dire che cio' e' male... cioe' che due gradi in piu' sono peggio di due gradi in meno.
    Un conto e' arrivare oltre... e dire che conviene intraprendere un'improba lotta al clima (buttando enormi risorse che potrebbero essere impiegate utilimente in altro), piuttosto che addattarvisi... quando e se sara' necessario.

    Oltrettutto a me pare che sta cosa dell'allarme climatico ... che tra l'altro sempre d'estate vien fuori (sara' forse perche' d'estate fa' caldo... che stranezza), sia il solito cortocircuito che avviene quando qualche scienziato catastrofista trova terreno fertile presso la classe politica, che in fondo e' sempre alla ricerca di qualche emmergenza (meglio se globale) per poter avere giustificazioni per aumentare potere e soldi : quale miglior ragione del salvataggio del pianeta !!

    Vi segnalo comunque il blog di Vincenzo Zappala', rinomato professore di astrofisica oggi pensione, anche lui molto scettico sulla questione riscaldamento globale.
    GW Archivi | L'Infinito Teatro del Cosmo

  8. #538
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    30,817
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    285 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Global warming: la grande truffa planetaria?

    Mi e' bastato leggere le prime notizie di quel sito!
    Un ciofecaio allo stesso livello di Bufale.net che sappiamo da chi e' diretto e quali siano i suoi fini.
    ad maiora!
    Con l'augurio che non sia un agricoltore, allevatore, o solamente uno che non soffre il caldo e chi ce l'ha portato!

 

 
Pagina 54 di 54 PrimaPrima ... 4445354

Discussioni Simili

  1. global warming...?
    Di Davide (POL) nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 191
    Ultimo Messaggio: 08-02-20, 11:59
  2. Il global warming
    Di pedro nel forum Fondoscala
    Risposte: 512
    Ultimo Messaggio: 01-09-15, 11:01
  3. O mar O sol e o Global Warming
    Di Bamba de Kraut nel forum Fondoscala
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 31-08-15, 15:42
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-04-13, 16:36
  5. Global Warming
    Di Maxadhego nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-01-10, 09:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226