User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,481
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Carcere, suicidi in calo tra i detenuti

    Carcere, suicidi in calo*tra*i*detenuti * | Cronaca*| www.avvenire.it

    “Un carcere più umano conviene a tutti”. È quanto afferma il nuovo rapporto di Antigone sulla condizione delle carceri in Italiapresentato a Roma.

    Un’affermazione supportata in primo luogo dai dati sui suicidi in carcere che negli ultimi anni hanno fatto segnare un trend negativo, sia per i detenuti che per gli agenti della polizia penitenziaria. Nel 2015, spiega il rapporto, ci sono stati 43 suicidi (mentre sono 79 i decessi per cause naturali): una media di 8,2 suicidi ogni 10 mila detenuti presenti.

    Nel 2009, quando negli istituti di pena italiani c’erano 15mila detenuti in più, la percentuale era più alta: 9,2 suicidi ogni 10 mila detenuti. La maggior parte dei suicidi è avvenuta per impiccamento (39 casi).


    Il più giovane detenuto suicida aveva 18 anni. Scende anche la percentuale di decessi naturali (dal 15,9 al 13,6) e nel 2015 calano anche i suicidi degli agenti della polizia penitenziaria: solo 2 contro gli 11 del 2014. “Il maggiore spazio – spiega il rapporto -, il minore affollamento incide sulle prospettive di vita probabilmente grazie a un controllo socio-sanitario maggiore. E migliora anche la vita degli agenti di polizia penitenziaria”.

    Il rapporto di Antigone - come riporta Redattore sociale - fa poi un punto su quella che è “la vita dentro”, tra aspetti positivi e negativi. Secondo l’associazione, circa il 95 per cento dei detenuti in media sicurezza ha la possibilità di trascorrere 8 ore fuori dalla propria cella, non sempre, però, queste ore sono sottratte all’ozio, spiega il rapporto.

    Circa 3 detenuti su dieci, invece, lavorano, ma di questi solo una piccola parte ha un datore di lavoro privato. Sono 612 i detenuti impiegati in attività di tipo manifatturiero, 208 in attività agricole. «La gran parte lavora per l’amministrazione penitenziaria in attività domestiche – spiega il rapporto -. Lavorare in carcere significa essere occupati per poche ore settimanali e guadagnare in media circa 200 euro al mese».

    Cala il numero dei detenuti iscritti a corsi professionali: nel secondo semestre nel 2015 erano 2.376 (il 4,5 per cento). Nel 2009 erano 3.864, il 6 per cento dei presenti. “Le regioni – aggiunge il rapporto – si disimpegnano progressivamente”. Il numero degli iscritti a corsi scolastici, invece, è più consistente: oltre 17 mila nell’anno scolastico 2014-2015, di cui 7 mila promossi a fine anno (la metà stranieri). A fine 2014, inoltre, erano 413 gli iscritti all’università. Lo stesso hanno si sono laureati 72 detenuti.


    Donne detenuti, bambini e diritto all'affettività
    “Parzialmente garantito” il diritto all’affettività. Non in tutti gli istituti infatti è possibile prenotare le visite da parte dei famigliari (123 istituti), i colloqui di domenica sono possibili in 148 carceri, mentre sono solo 98 quelle in cui è possibile fare visite sei giorni a settimana.

    In 172 carceri, invece, ci sono gli spazi per i bambini figli di detenuti, in 146 carceri, invece, è concesso ai detenuti di telefonare (per 10 minuti a settimana) ai familiari con una propria tessera. Solo in 2 carceri, invece, i detenuti possono fare una chiamata via Skype, e qui la “percentuale di attuazione” della legge si ferma all’un per cento, denuncia Antigone.



    Mancano in molti istituti, inoltre, regole chiare per detenuti e staff all’interno delle strutture. Secondo l’associazione solo 111 istituti hanno un regolamento, in altri 82 mancano informazioni chiare. In altri 31 istituti la Carta dei diritti non viene consegnata nelle lingue più parlate. Insufficiente, infine, la presenza di mediatori culturali, molto spesso presenti per un numero di ore settimanali risicato.



    Gli stranieri detenuti. Dentro per reati minori rispetto agli italiani
    I detenuti stranieri sono meno in percentuale rispetto al 2009. Oggi rappresentano il 33,45% della popolazione detenuta contro il 37,15% del 2009. La media europea è del 21% circa. Dunque in Italia vi è una sovra-rappresentazione della popolazione detenuta non italiana. Marocco (16.9% del totale degli stranieri), Romania (15,9%), Albania (13,8%), Tunisia (11%), Nigeria (3,9%), Egitto (3,4%) sono le comunità nazionali più rappresentate.

    Complessivamente gli stranieri detenuti hanno commesso 8.192 i reati contro il patrimonio, 6.599 contro la persona, 6.266 in violazione legge droga, 1.372 in violazione legge stranieri, 95 delitti di mafia. Gli stranieri sono in percentuale ben più alta rispetto agli italiani in custodia cautelare. Il 42,1% degli stranieri non è stato ancora condannato in via definitiva su un totale del 34,6%. Sono dunque evidentemente discriminati nella fase processuale tanto più che commettono delitti in generale meno gravi. Nei loro confronti si usano le misure cautelari detentive in modo ben maggiore. Il 70% degli stranieri ha una pena residua da scontare inferiore ai tre anni.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    23,960
    Mentioned
    325 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: Carcere, suicidi in calo tra i detenuti

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    Carcere, suicidi in calo*tra*i*detenuti * | Cronaca*| www.avvenire.it

    “Un carcere più umano conviene a tutti”. È quanto afferma il nuovo rapporto di Antigone sulla condizione delle carceri in Italiapresentato a Roma.

    Un’affermazione supportata in primo luogo dai dati sui suicidi in carcere che negli ultimi anni hanno fatto segnare un trend negativo, sia per i detenuti che per gli agenti della polizia penitenziaria. Nel 2015, spiega il rapporto, ci sono stati 43 suicidi (mentre sono 79 i decessi per cause naturali):.
    ufficialmente Stefano Cucchi è un decesso per cause naturali? Giusto per avere un'idea su quanto sia credibile il secondo dato...

  3. #3
    TIBET LIBERO!
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    46,101
    Mentioned
    747 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Carcere, suicidi in calo tra i detenuti

    Ancora bambini in galera? Grazie ai soliti cretini, dei quali abbiamo numerosi campioni (gli indignadi che si costernano si indignano e si impegnano contro il crimine).
    Io non credo in Dio, non credo nell'anima, non credo in nessuna Chiesa ma in tre principi soltanto: retto pensiero, retta parola, retta azione, semplici a dirsi, difficilissimi a mettere in pratica.G.Tucci, stud. buddhista
    La mia evoluzione politica

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,481
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Carcere, suicidi in calo tra i detenuti

    Citazione Originariamente Scritto da Keynez Visualizza Messaggio
    Ancora bambini in galera? Grazie ai soliti cretini, dei quali abbiamo numerosi campioni (gli indignadi che si costernano si indignano e si impegnano contro il crimine).

    in che senso? seconodo te, una donna che ha un bimbo non dovrebbe stare in galera?

 

 

Discussioni Simili

  1. Suicidi in calo nelle forze statunitensi
    Di Metabo nel forum Cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-04-14, 10:07
  2. Morti sul lavoro e suicidi in carcere
    Di pietroancona nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-02-10, 18:02
  3. 98 detenuti morti nel 2008, i suicidi sono in aumento
    Di robertoguidi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-10-08, 12:47
  4. il carcere uccide i detenuti e il personale penitenziario
    Di robertoguidi nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 21:19
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-08-02, 23:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226