User Tag List

Pagina 1 di 16 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 153
Like Tree44Likes

Discussione: La Borghesia e il 25 Aprile

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    344 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito La Borghesia e il 25 Aprile

    Il fascino discreto della Borghesia eraun film di Buñuel, il geniale regista spagnolo.
    E’ vero, ma questo era decenni fa.
    Oggi la Borghesia Italiana è la Nuova Destra Italiana.
    La Borghesia Italiana è intimamente fascista perchè non hafatto la Rivoluzione Liberale, come quella Francese, ma arriva direttamente dal Medioevo latifondista, dal Principe di Machiavelli.
    Non ha mai fatto i conti con il popolo mediandone emodulandone la coesistenza, i principi, i valori rinnovati.
    Un ceto sociale d’arricchiti, nuovi o di seconda generazione.
    Dal boom economico anni 60 ad oggi si è formato un cetomedio alto, bacino d’utenza della Destra conservatrice.
    Arrogante, maleducata, egoista, vanitosa, spocchiosa,anarco-capitalista.
    Sono i NeoCafoni.
    Quelli che d’estate vanno a Porto Rotondo da Briatore, o sognano di esserci.
    Quelli che hanno la fabbrichetta in Brianza, la barca a Varazze, le ferie a Sharm el Sheik.
    Quelli sempre abbronzati, che “ se fossi un operaio mi vergognerei d’avere bisogno del Sindacato”, salvo poi iscriversi aConfindustria.
    Non si sa mai.
    Quelli che “ Non do soldi all’Unicef perché non so dove vanno a finire” e poi comprano i film porno su Internet a 100 euro a botta.
    Il NeoCafone si basta.
    I soldi gli danno un senso d’onnipotenza. Li ha fatti i soldi, quindi è migliore.
    Un filosofo americano diceva:
    “Nulla da più la sensazione d’essere intelligenti, che possedere grandi somme di denaro”.
    Il rapporto denaro-intelligenza è il binomio sacro dei NeoCafoni di Destra.
    Il NeoCafone di Destra è eccessivo: l’auto esagerata, la casa esagerata, la donna esagerata, la vita esagerata.
    La coca per reggere( tanto smetto quando voglio) il matrimonio per fare il figlio maschio.
    Il NeoCafone ha una filosofia semplice: quello che non m’interessa non conta.
    Fuori gli extracomunitari dalle nostre città, dopo aver lavorato di giorno, in nero, nell’azienda.
    Perché la povertà è sinonimo d’incapacità, è malavita.
    Il NeoCafone di Destra si sente di seria A.
    Ama l’arroganza e la prepotenza.
    La Furbizia è ammessa. E’ al governo, quindi èistituzionale: meglio furbi che colti.
    Il NeoCafone ha il culto della personalità.
    Si modella nelle palestre, liposuzioni, massaggi, saune,lampade, rughe, creme.
    Tanti Costantinini.
    Perché, al contrario di ciò che predicava Platone, èimportante “ apparire, non essere”

    Qualcuno dice il contrario, ma scambia “Essere” con “Esserci”,sinonimo di apparire.
    IL NeoCafone di Destra peggiore è l’arricchito. Peggio sefiglio d’arricchiti.
    Sono le piaghe sociali delle piccole aziende.
    Fratelli, figli, in cerca di esserci e che emulano i padri senza averne le capacità.
    Tanti Piersilvio fratto due.
    Quelli che soffocano i bravi, che fanno danni, che chiudono le aziende.
    I problemi sociali non li tangono.
    Si domandano inorriditi come mai dei girotondini, deidisagi sociali, dei centri sociali.
    Ciò che è sociale è orrido perché da condividere.
    L’arretratezza degli Africani per loro è genetica, una voltaun missino mi disse:
    “ Si vede che sono inferiori, non si levano nemmeno lemosche dagli occhi”.
    La Borghesia Italiana è intimamente fascista. Lo è semprestata, anche se spesso non capisce nemmeno di esserlo.
    Ha sempre investito male in politica.
    Non ha mai avuto né la capacità, né l’intelligenza didarsi una classe dirigente seria e onesta.
    Dal Re a Mussolini, dalla Milano da Bere ai Piduisti.
    La Borghesia Italiana ha sempre avuto bisogno di un Balcone, di un Omone, di un Coglione,
    uno solo, ma grande, nel quale rispecchiarsi.
    Pensa di credere in Dio e va a messa, non si sa mai,meglio tenerli buoni (i santi).
    Difende i valori Cristiani, ma divorzia più degli ateiComunisti.
    Perché Dio è utile, ma non indispensabile.
    Come un kleenex.
    Quando serve c’è ed è bello far vedere che ci si crede.
    Va a messa in Armani.

    Il NeoCafone è Fascista perché la maggior parte degliItaliani, in fondo, è intimamente fascista.
    Al NeoCafone di Destra la legge va stretta.
    Li chiama “lacci e lacciuoli” e vuole lo Stato più snello.
    Cioè più anarchia per fare anche l’illegale. Però quelliche non pagano le tasse lui li vorrebbe in galera. Gli altri però, perché perlui non pagare è solo una difesa.
    Il Fascismo è nella Borghesia Cafona di Destra perché laBorghesia Italiana è sciocca ed impreparata al futuro.
    Da Giulio Cesare a Macchiavelli, da Mussolini a Craxi, daBerlusconi a Bossi c’è un comune denominatore.
    L’idea di un solo uomo che semplifichi l’idea di Stato, che applichi la legge del Bar,

    quella che tutti capiscono. Uno come Salvini, insomma, uno dei nostri, cazzo.....

    Subito, magari con un po’ di prepotenza.
    Decisionista, sbrigativista, svelto.
    Perché la velocità è intelligenza e progresso. Come recitava il Futurismo. Il resto è letame.
    IL NeoCafone di Destra non sopporta i diversi.
    Gli extracomunitari, i gay, le razze strane, negri,asiatici.
    Non sopporta le idee politiche diverse dalle sue.
    Ciò che è diverso è sbagliato. Il metro l’ha lui.
    Il NeoCafone stravede per la Santanchè, per la Meloni efino a ieri stravedeva per
    Fini, l’uomo che non diceva niente, ma lo diceva bene.
    Il destraiolo
    amaBrunetta, perché lui ha ragione, sono tutti fancazzisti; ama chiunque dica che i politici rubano, che gli immigrati puzzano e rovinano l’Italia.
    Icone di look, d’arroganza del potere, di kitch.
    Il Neocafone svuota il portacenere al semaforo, suona allavettura ferma davanti per far passare sulle strisce la vecchietta, ha lo stereoda burino, svuota gli scarichi dell’azienda di notte nel fosso vicino casaperché“ gliela do io ai Verdi!”.

    Il 90% dei problemi in Italia “è colpa dei Sindacati” anzidella Triplice.
    Il NeoCafone sorpassa in autostrada a Destra perché hafretta.
    Ma lo fa con il gusto di quello che pensa “ manica di imbranati!”.
    Non fa la fila, fa il cono.
    Se può supera.
    Va a Cuba per scopare. Oppure in Thailandia, sempre per scopare ma così aiuto quel popoloinfelice.
    Castro era un torturatore.
    A Guantanamo invece fanno le ferie. E poi gli sta bene, a quei terroristi di merda.
    E aumentano. Sempre più.
    Ogni anno sempre meno Partigiani e sempre più Calendari del Duce.

    E cosa cazzo significa questo 25 Aprile? Basta con queste vecchie ricorrenze….andiamo avanti
    La Borghesia Neocafona Italiana è l’icona della NuovaDestra che si sta costruendo.
    Una Destra che crede di essere Destra, ed invece è soloCafona.
    Toqueville o Kant sono per questa gente cantanti dihip-hop.
    Il nuovo Destro-Cafone non sa niente di storia, non ne habisogno. Non ha ancora capito checiclicamente, da Giulio Cesare a Mussolini, da Andreotti a Craxi e tra breveBerlusconi,
    cadrà rovinosamente trascinandosi dietro un vortice di detriti storici.
    Un gorgo infinito entro il quale la Borghesia Italiana ciclicamente cade.
    Un cesso storico nel quale qualcuno prontamente tirerà la cordicella.


    Sciacquone prima di uscire, please….
    La storia di ogni società esistita fino ad oggi è storia di lotte di classi(Marx Engels-Manifesto del Partito Comunista)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Sep 2005
    Messaggi
    4,204
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Sei un disperato, mai sentite tante cialtronerie in un solo post
    novis, Amalie, Alexramones and 2 others like this.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    18,484
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Senza entrare in giudizi di merito, chi sarebbe il riferimento di questi "personaggi" (o stereotipi)?

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    344 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Citazione Originariamente Scritto da sicilia_libera Visualizza Messaggio
    Sei un disperato, mai sentite tante cialtronerie in un solo post
    forse sono uno che ci vede....forse tu sei uno di quelli che ho descritto........forse il disperato sei tu, e dal tuo nick si potrebbe anche pensarlo...sicilia libera...da che...dalla mafia? da chi?
    amaryllide likes this.
    La storia di ogni società esistita fino ad oggi è storia di lotte di classi(Marx Engels-Manifesto del Partito Comunista)

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    344 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Citazione Originariamente Scritto da bator Visualizza Messaggio
    Senza entrare in giudizi di merito, chi sarebbe il riferimento di questi "personaggi" (o stereotipi)?
    l'ho scritto: Berlusconi è stato, ed è ancora, il leader maximo. Poi ora mettici Salvini, la Meloni, i vari Brunetta, i santanchesini, i belpietrini, i sallustini, i briatorelli......puoi andare avanti un mese a leggere nomi dei riferimenti.
    Ma il riferimento unico è la BORGHESIA, come ho scritto. Quella che, e qui abbiamo esempi. a 30 anni pensa di essere fascista, per esempio.
    amaryllide likes this.
    La storia di ogni società esistita fino ad oggi è storia di lotte di classi(Marx Engels-Manifesto del Partito Comunista)

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    10,945
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Citazione Originariamente Scritto da bator Visualizza Messaggio
    Senza entrare in giudizi di merito, chi sarebbe il riferimento di questi "personaggi" (o stereotipi)?
    Per me è riferito a Santodio, quello andato su Marte.

  7. #7
    Vero Social-Democratico
    Data Registrazione
    12 Dec 2014
    Messaggi
    21,116
    Mentioned
    59 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Descrizione perfetta.
    amaryllide likes this.

  8. #8
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    334 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    La Borghesia Italiana è qualunquista e fascista e clericale perchè si è fatta fregare dalla paura del comunismo
    gli stessi comunisti l'hanno spinta a questo per renderla impotente politicamente e conquistare l'egemonia
    Il problema del Vaticano è sempre stato quello di impedire il sorgere di una borghesia illuminista in Italia, ci sono riusciti
    Berlusconi è il simbolo, speriamo che si svegli
    Grifo and Alexramones like this.
    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

  9. #9
    #Ciaone
    Data Registrazione
    02 Sep 2014
    Messaggi
    17,848
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Citazione Originariamente Scritto da cireno Visualizza Messaggio
    l'ho scritto: Berlusconi è stato, ed è ancora, il leader maximo. Poi ora mettici Salvini, la Meloni, i vari Brunetta, i santanchesini, i belpietrini, i sallustini, i briatorelli......puoi andare avanti un mese a leggere nomi dei riferimenti.
    Ma il riferimento unico è la BORGHESIA, come ho scritto. Quella che, e qui abbiamo esempi. a 30 anni pensa di essere fascista, per esempio.
    Il riferimento oggi è Renzi, tutti i "piccoli" industriali che ieri votavano il nano per poter evadere facilmente, per assumere clandestini in nero e per avere il potere di disporre dei dipendenti come gli pare e piace adesso sono passati con lui, Salvini al massimo lo votano i piccoli artigiani convinti di far parte della classe ricca perché hanno la casa di proprietà e che i "comunisti" gliela porterebbero via per darla ai falsi invalidi.
    Mi sono rotta il cazzo dei giovani di sinistra, arrivisti, bugiardi, senza lode
    Gente che in una gara di idiozia riuscirebbe ad arrivare seconda

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    11 Mar 2012
    Messaggi
    11,812
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Borghesia e il 25 Aprile

    Citazione Originariamente Scritto da cireno Visualizza Messaggio
    forse sono uno che ci vede....forse tu sei uno di quelli che ho descritto........forse il disperato sei tu, e dal tuo nick si potrebbe anche pensarlo...sicilia libera...da che...dalla mafia? da chi?
    E' un'analisi interessante e, tutto sommato, reale.

    Però si adatta bene anche alla sinistra.

    Io ne ebbi la prova quando, appena laureato, feci il servizio di leva.
    Il contatto con un mondo di lavoratori, veri.
    Sconosciuto: che la sinistra che imperversava nel'Università non ne parlava, sicuramente perché non lo conosceva.

    Eppure la sinistra dovrebbe parlare coi lavoratori.

    Invece, mentre a destra si permetteva la formazione di una borghesia basata sul lavoro e sui soldi (e sui bassi salari, e sull'evasione fiscale), a sinistra non è nata quella fascia di lavoratori che ne avrebbe potuto costituire il contraltare.
    E se i contadini (i coltivatori diretti) furono il retroterra della DC, gli artigiani furono lasciati soli, e divennero facile campo arato dalle destre.
    Non parliamo degli statali.

    La nostra società è cresciuta sbilanciata: e sempre più lo diventa.

 

 
Pagina 1 di 16 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. BORGHESIA MAFIOSA – BORGHESIA EBETE – BORGHESIA OMERTOSA
    Di funigiglio nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-04-10, 21:01
  2. BORGHESIA MAFIOSA – BORGHESIA EBETE – BORGHESIA OMERTOSA
    Di funigiglio nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-03-10, 16:49
  3. Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 25-04-06, 10:31
  4. 20 Aprile 1889 - 20 Aprile 1945 - 20 Aprile 2005
    Di Ante Pavelic nel forum Destra Radicale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 22-04-05, 18:10
  5. Borghesia nemica del SUD.
    Di Runes nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-12-04, 15:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226