User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
Like Tree4Likes

Discussione: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

  1. #1
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Buongiorno a tutti.

    Vorrei fondare un partito impostato su un programma basato sulla asettica analisi dei fatti e sulla ricerca di possibili soluzioni ai problemi esente (la ricerca) da presupposti ideologici o dogmatici.
    Senza riferimenti alcuni a destra o sinistra, a fede religiosa o laicismo, senza considerazioni prettamente soggettive quali giusto o sbagliato.
    Punti che possono essere facilmente riassunti:

    VOTO SELEZIONATO. La selezione è alla base di ogni rapporto sociale. Tutti noi selezioniamo quotidianamente gli amici da frequentare, il partner con il quale coltivare un rapporto duraturo, il cinema dove andare a vedere un film, la pizzeria, il ristorante, i cereali al supermercato o il gestore telefonico al quale affidare le nostre esigenze in tema di comunicazione. Non tutti gli amici o i cereali posseggono caratteristiche analoghe, e noi scegliamo quelli che si dimostrano migliori in base alle loro caratteristiche. Un elettore deve conoscere il programma di un partito e la serietà e l'affidabilità di chi si impegna a realizzarlo. Il voto di chi non è pienamente cosciente di tale atto e delle sue conseguenze è inutile e dannoso, in ogni caso meno importante di chi compie analogo atto con cognizione e responsabilità, logico quindi che il voto del primo non deve possedere un valore analogo. Il voto è un diritto e qualsiasi diritto ha un valore solo quando viene conquistato, un diritto regalato è solo un qualcosa che in genere non si sa ben gestire, come un Lamborghini ricevuto da chi non è mai riuscito a conseguire la patente di guida. Chi si sentirebbe di affidare a costui il volante di tale bolide senza timore alcuno per l'incolumità propria o di chi gli è caro?

    RESPONSABILITA' SOLIDALE E ILLIMITATA. Tutti coloro che conseguono una carica elettiva devono condividere analoga e solidale responsabilità nello svolgimento dei propri compiti. I compartimenti stagni sono atti a stimolare abusi, intromissioni, concussioni ed episodi di corruzione. Ma poiché è del tutto impossibile procedere ad un controllo perenne di ogni incaricato da parte di soggetto esterno (chi controlla i controllori?) l'unica alternativa capace di produrre risultati è il perenne controllo reciproco stimolato dall'altrettanto reciproco rischio di dover rispondere degli atti commessi da qualcun altro.

    GIUDIZIO POST ELETTORALE. In sede di nuova consultazione elettorale l'elettore sarà chiamato ad esporre, oltre alle proprie preferenze, anche il personale giudizio sull'operato degli eletti usciti vincitori in sede di consultazione precedente. La positività, neutralità o negatività di tale giudizio post elettorale contribuirà a determinare onori ed oneri (sanzioni) proporzionali al grado di giudizio ricevuto.

    RISPETTO DEL PROGRAMMA ELETTORALE. Qualsiasi atto esente dal programma elettorale presentato o volto ad obiettivi non contemplati da quest'ultimo sarà da considerare automaticamente nullo e comporterà l'altrettanto automatica decadenza di tutti gli esponenti del movimento proponente.

    RIFORMA GIUDIZIARIA. L'accesso all'istituto delle attenuanti o del patteggiamento potrà essere richiesto solo a seguito della rinuncia alla prescrizione. Quest'ultima cesserà di produrre i suoi effetti a partire dal primo rinvio a giudizio. La difesa e l'accusa si incontreranno in previsione della prima udienza per concordare una previsione cronologica della durata dello stesso. Il dilungarsi del procedimento ad opera dell'accusa o della difesa comporterà rispettivamente ulteriori attenuanti nei confronti dell'imputato o ulteriori aggravanti. La sanzione connessa a reato riconosciuto a carico dell'imputato sarà operativa entro una data da destinarsi, ma non superiore a giorni trenta tranne casi esentabili per particolarità specifiche da definire, a partire dal primo grado di giudizio. Sarà altrettanto operativa la responsabilità civile e penale del magistrato che ha commesso errori per dolo o colpa grave o lieve e di chi è personalmente incaricato di fornire allo stesso (il magistrato) i dati sui quali basare il proprio verdetto. L'eventuale capovolgimento della sentenza in sede di appello comporterà un proporzionale risarcimento all'imputato se questa verrà confermata in sede di cassazione, una eventuale conferma comporterà invece un aumento proporzionale della sanzione sia in sede d appello che di cassazione.

    ABORTO. Stabilire accuratamente le caratteristiche di accettabilità e legittimità dello stesso. Mantenere il sacrosanto diritto di obiezione di coscienza. Accompagnare a tale diritto la responsabilità personale delle sue conseguenze. Predisporre una linea privilegiata caratterizzata da rapidità e facilitazioni burocratiche per i casi non accessibili all'interruzione di gravidanza (bambino sano o non portatore di gravissime malformazioni o patologie che ne pregiudicherebbero la sopravvivenza) ma nei quali la gestante non è in grado di provvedere per una qualsiasi ragione alle cure delle quali l'infante abbisogna.

    DOVERE DI ALTERNATIVA. Le critiche a provvedimenti o proposte presentate da altro schieramento politico saranno automaticamente nulle se non accompagnate da alternativa scrupolosamente documentata contenente metodologie, risorse e costo delle stesse.

    DOVERE DI BUONA FEDE. Qualsiasi affermazione, accusa, richiamo o elogio verrà sanzionato se privo di riferimenti concreti e verificabili atti ad attestarne la veridicità o la buona fede dell'affermante.

    LIMITE ALLA LIBERTA' DI DISINFORMAZIONE. La diffusione di notizie non corrispondenti ai fatti o alteranti questi ultimi comporterà l'obbligo, da parte del soggetto esponente (giornale, radio, TG, sito web) alla pubblica correzione ed alla supervisione della sua attività di informazione da parte di soggetti terzi per periodi più meno lunghi. La supervisione sarà a spese dell'organo di informazione. Il protrarsi di diffusione di notizie non vere o manipolate comporterà la perdita dell'incarico da parte dei responsabili e la cessione gratuita dello stesso organo a favore di terzi soggetti interessati alla sua gestione.

    Del resto se ne può discutere in altra sede.
    Anna likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,071
    Mentioned
    883 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    E' facile: inventa un nome di un partito basato sul tuo programma ed un logo per quel partito poi apri il thread del tuo nuovo partito e trova almeno due altri forumisti che accettino di iscriversi a quel partito polliano .
    Il tuo nuovo partito sarà cosi ufficiale e potrà partecipare alle elezioni di Pol del 5 giugno 2016

  3. #3
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    E' facile: inventa un nome di un partito basato sul tuo programma ed un logo per quel partito poi apri il thread del tuo nuovo partito e trova almeno due altri forumisti che accettino di iscriversi a quel partito polliano

    Mio caro coscista, l'informatica non è il mio campo, come ho sempre riconosciuto.
    Non ho quindi la più pallida idea di come si disegni un logo.
    Non credo vi sia alcuna vergogna nel riconoscere i propri limiti cognitivi in un determinato campo, come immagino tu non ti faresti problemi a riconoscere i tuoi in tema di analisi comportamentali.

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,071
    Mentioned
    883 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Citazione Originariamente Scritto da fiume sand creek Visualizza Messaggio
    Mio caro coscista, l'informatica non è il mio campo, come ho sempre riconosciuto.
    Non ho quindi la più pallida idea di come si disegni un logo.
    Non credo vi sia alcuna vergogna nel riconoscere i propri limiti cognitivi in un determinato campo, come immagino tu non ti faresti problemi a riconoscere i tuoi in tema di analisi comportamentali.
    Tranquillo a quello ci penseranno altri forumisti (Cabraizinho ci pensi tu?)
    Tu intanto pensa ad un nome per il tuo partito apri un thread e cerca due forumisti disposti ad entrare un questo partito

  5. #5
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Tranquillo a quello ci penseranno altri forumisti (@Cabraizinho ci pensi tu?)
    Tu intanto pensa ad un nome per il tuo partito apri un thread e cerca due forumisti disposti ad entrare un questo partito

    Ti ringrazio, nel pomeriggio mi darò da fare a cercare un buon nome e qualche apostolo disposto a farsi battezzare.

  6. #6
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Non so con quali tempistiche perchè sto scrivendo la tesi e non mi collego spesso, ma per un eventuale logo sono a disposizione.
    Mi serve il nome del partito e un'idea grafica di base, poi a disegnarlo ci penso io. Contattami in pvt o magari taggami in un apposito post
    Anna likes this.
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  7. #7
    catcher in the rye
    Data Registrazione
    09 May 2002
    Località
    Pianeta terra
    Messaggi
    75,529
    Mentioned
    2430 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    1° domanda: se il voto non è universale, come pensi che si possa selezionare chi può votare e chi no, o come dare un peso diverso al voto di diverse persone In base a quali criteri?
    «The world is less explainable than we would like to admit» Jeff Jarvis
    «Io non capisco come si possa passare davanti a un albero e non essere felici di vederlo» - Fëdor Dostoevskij

  8. #8
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Citazione Originariamente Scritto da Druuna Visualizza Messaggio
    1° domanda: se il voto non è universale, come pensi che si possa selezionare chi può votare e chi no, o come dare un peso diverso al voto di diverse persone In base a quali criteri?

    Quello che esponi è un problema secondario.
    Il principale è stabilire se l'individuo "X" è disposto o meno a mettersi in gioco per dimostrare di meritare un diritto.
    Questo è già un presupposto che dimostra dignità, senso di responsabilità e desiderio o bisogno di confrontarsi, evolversi, vedersi come un qualcosa di non statico ma in continua evoluzione volta a migliorare se stesso e l'ambiente che lo circonda.
    La perfezione non esiste, ma ciò che più le si avvicina è l'eterna ricerca della stessa.
    E' come un viaggio, il bello non è giungere a destinazione ma le meraviglie che riempiono il percorso.

    Elementi predominanti per dimostrare il valore dell'individuo dovrebbero coinvolgere intelletto, cognizioni e bagaglio morale.
    Non desidero naturalmente ergermi a giudice ma dividere coloro che considerano molto più prezioso ciò che si conquista con le proprie capacità da quelli che si contentano di ciò ce viene loro donato come una elemosina non richiesta.
    Le metodologie di selezione dovranno infine essere un compromesso raggiunto su basi di rispetto e comprensione reciproca.

    Spero di essere stato sufficientemente chiaro.

  9. #9
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,055
    Mentioned
    428 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Osservazione da esterno: ma piuttosto che mettere in campo una proposta di voto selezionato, che sinceramente non credo sia applicabile perché 1) potrebbe provocare vere e proprie rivolte violente di quei settori esclusi, magari già marginali nella società, che perderebbero così definitivamente la possibilità di dire la loro sulle cose, sentendosi quindi esterni al sistema della legalità e allo Stato, sentendosi legittimati ad agire con la forza 2) giudicare chi è degno e chi no risulterebbe parecchio difficoltoso, non converrebbe pensare ad un voto per registrazione?

    Quella del voto selezionato, che è un'idea abbastanza in voga ultimamente, va bene come provocazione intellettuale da lanciare...ed è interessante perché pone delle questioni vere...non è però realizzabile o ipotizzizabile se veramente si crede di realizzarla.

    Piuttosto che questo, potrebbe essere molto più semplice il diritto di voto solo per chi si registra, come negli USA: in questo modo si farebbe una prima pacifica cernita dei votanti, per fare in modo che solo chi è veramente interessato si presenti alle urne.
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  10. #10
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Vorrei fondare un partito ma non so come fare, qualcuno mi aiuta?

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Osservazione da esterno: ma piuttosto che mettere in campo una proposta di voto selezionato, che sinceramente non credo sia applicabile perché 1) potrebbe provocare vere e proprie rivolte violente di quei settori esclusi, magari già marginali nella società, che perderebbero così definitivamente la possibilità di dire la loro sulle cose, sentendosi quindi esterni al sistema della legalità e allo Stato, sentendosi legittimati ad agire con la forza 2) giudicare chi è degno e chi no risulterebbe parecchio difficoltoso, non converrebbe pensare ad un voto per registrazione?

    Quella del voto selezionato, che è un'idea abbastanza in voga ultimamente, va bene come provocazione intellettuale da lanciare...ed è interessante perché pone delle questioni vere...non è però realizzabile o ipotizzizabile se veramente si crede di realizzarla.

    Piuttosto che questo, potrebbe essere molto più semplice il diritto di voto solo per chi si registra, come negli USA: in questo modo si farebbe una prima pacifica cernita dei votanti, per fare in modo che solo chi è veramente interessato si presenti alle urne.

    Quello che esponi è corretto ed ampiamente condivisibile.
    Il fine che personalmente auspico da un voto selezionato è una maggiore responsabilizzazione nell'uso di tale strumento.
    Altrettanta responsabilità si creerebbe nel sottrarre l'anonimato con conseguente registro dei votanti per ciascun partito ad ogni consultazione.
    Si creerebbero così le condizioni volte ad evitare le situazioni di democristiana memoria nelle quali tutti criticavano la DC, nessuno dichiarava di votarla eppure riceveva lo stesso una valanga di voti.
    Ma a quel punto sarebbe anche lecito far partecipare gli elettori agli onori ed agli oneri derivanti dalle proprie scelte.
    Ad esempio una corsia preferenziale per quei votanti che hanno contribuito a far eleggere chi provvede ad abbassare le tasse per ridurre le proprie o, all'opposto, oneri amministrativi a carico esclusivo o maggioritario di chi ha contribuito ad eleggere chi le ha aumentate.
    I particolari potranno venire discussi ed approfonditi in atra sede ma il fine sarebbe egualmente raggiunto.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Vorrei fondare un nuovo partito pirriano
    Di miticojeck nel forum Partiti Polliani
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 07-11-13, 01:41
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-07-12, 17:13
  3. cosa bisogna fare per fondare un movimento
    Di libero-io nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-01-07, 21:32
  4. Come si può fondare un nuovo partito?
    Di cartasegna nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 06-11-04, 16:41
  5. FONDARE UN PARTITO!!!è difficile?
    Di Terra nuova nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-09-04, 15:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226