User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
Like Tree7Likes

Discussione: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

  1. #1
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    La Battaglia di AUGHRIM (12 VII 1691).

    Guerra della Lega d'Augusta - Guerra dei Re d'oltremanica (1691).

    I Giacobiti.
    Il generale francese Charles Chalmont marchese di Saint Ruth schiera 16-20-22.500-25.000 giacobiti, con 10 cannoni:


    • L’ala destra (a sud), guidata dal generale Tessè, presidia le colline presso il piccolo guado di Urrachree: è presente la fanteria migliore, gran parte della cavalleria guidata e 5 cannoni. Ci sono i reggimenti del duca di Tyrconnell, del conte di Abercorn, del colonnello Edmund Prendergast, fiancheggiati dai dragoni.
      Patrick Sarsfield conte di Lucan con il proprio reggimento forma la riserva.
    • Al centro è schierato il grosso della fanteria, guidata dai generali Dorrington e John Hamilton, in due linee dietro un lungo muretto sull’altura di Kicommadan (lunga 2 miglia da nord a sud, un quarto di miglia da est a ovest, alta 400 passi), dietro ad una palude intransitabile alla cavalleria.
      Sono presenti il reggimento Guardie, la brigata Reale, il reggimento di fanteria del Fermanagh guidato dal colonnello Cúchonnacht "Mór" Maguire (Costantino "Il Grande"), quello del colonnello Gordon O’Neill, e tre cannoni.
      La riserva è formata da lord Galmoy con il proprio reggimento di cavalleria.
    • L’ala sinistra (a nord), guidata dal generale Sheldon, è appoggiato alle rovine del castello di Aughrim (chiamato anche Aghrim), che copre uno stretto passaggio attraverso la palude, presso il quale sono schierati due reggimenti di fanteria. Le rovine sono presidiate da 200 uomini e 2 cannoni guidati dal colonnello Walter Bourk.
      Su quest’ala sono schierati, i reggimenti di cavalleria dei colonnelli Henry Luttrell, John Parker, Nicholas Purcell ed alcuni dragoni. La prima linea è guidata dal brigadiere Henry Luttrell, la riserva da John Parker.


    Gli Orange.
    Gli orangisti sono guidati dal generale olandese Godard barone di Reecle-Ginkel, con il duca di Wurtemberg-Neustadt come secondo.
    Sono presenti reggimenti inglesi, scozzesi, irlandesi, danesi, olandesi, ugonotti e brandeburghesi per un totale di 18-20-23.000 uomini con 24 cannoni, superiori numericamente agli avversari come cavalleria ed inferiori per fanteria.
    La cavalleria ammonta a 14 squadroni (1.000 uomini), compresi i reggimento inglesi Laniers (dragoni), Peterborough (cavalleria) e Wolseley (cavalleria), ed il reggimento dragoni dell'Ulster di James Wynne di Lurganboy (muore in Fiandra nel giugno 1694).
    È presente il reggimento di fanteria di Enniskillen di Gustavus Hamilton.


    • L’avanguardia è formata dei reggimenti di Enniskillen dei colonnelli Lloyd, Wyn (dragoni), Cunningham Cunyngham (dragoni) e Tiffin (fanteria).
    • Il centro comprende la fanteria inglese e scozzese, guidata dai generali Hugh Mackay e Talmasc, e la cavalleria guidata da Scavemore ed Henry de Ruvigny.
      Due batterie sono presso la palule, altre due in posizione avanzata contro Aughrim.
    • L’ala sinistra, guidata da La Melloniere, Terrau, Nassau e dal principe d’Assia, comprende i danesi, gli olandesi e gli ugonotti francesi.
      La Forest, Eppinger e Portland guidano la cavalleria all’estrema sinistra.



    La Battaglia.
    L’Attacco Orangista.
    Le batterie d'artiglieria di entrambi gli schieramenti danno inizio alla battaglia (sabato, ore 11:00), seguite da alcune schermaglie all’imboccatura del passaggio attraverso la palude, all’ala sinistra dei giacobiti.
    Al levarsi della nebbia gli orangisti attaccano (ore 12:00): contro l’ala sinistra sono inviati reparti di fanteria e cavalleria; Hugh Mackay attacca al centro l’altura di Kicommadan; gli ugonotti attaccano l’ala destra. Le due ali di cavalleria giungono al combattimento prima della fanteria al centro, ma sono respinte. Gli ugonotti nella palude subiscono gravi perdite.
    Contro l’ala sinistra giacobita interviene anche il reggimento di cavalleria del conte di Portland (ore 15:00) ma gli attaccanti non riescono a superare la strettoia.
    Al centro 3.000 inglesi e scozzesi conquistano il muretto (ore 18:00), ma scoprono che gli avversari hanno ripiegato su una posizione più arretrata e subiscono il fuoco di moschetteria.

    Il Contrattacco Giacobita.
    Gli orangisti ripiegano in disordine. I giacobiti contrattaccano e respingono gli avversari.
    Il generale Dorrington invia in aiuto 2 reggimenti di fanti di guardia al passaggio a sinistra; Reecle-Ginkel invia altri 4 reggimenti di fanti freschi, ma i giacobiti proseguono la loro avanzata. Il colonnello Charles Herbert, che guida il reggimento del cugino lord Herbert (al battesimo di fuoco), è catturato e ucciso.
    Da parte giacobita si distinguono il reggimento Guardie e la Brigata Reale. Il colonnello Gordon O’Neill ed il colonnello Cúchonnacht "Mór" Maguire, alla testa dei propri reggimenti, catturano una batteria orangista. O’Neill la inchioda, ma entrambi sono uccisi.
    Saint Ruth esclama "Le jour est à nous, mes enfants" ("Il Giorno è nostro, ragazzi miei!").

    La Morte di Saint Ruth.
    Reecle-Ginkel lancia un nuovo attacco contro l’ala destra giacobita, guidato dal reggimento ugonotto di cavalleria di Henry de Ruvigny.
    Saint Ruth ordina a 400 cavalieri dell’ala sinistra di spostarsi sulla destra per parare la minaccia ed avanza con la propria guardia (Blue Garde), per incitare la propria fanteria, ma dopo aver gridato "Fuggono, Inseguiamoli fino alle porte di Dublino", è ucciso da un colpo di cannone. La guardia lascia il campo di battaglia.

    La Rotta Giacobita.
    All’ala destra i difensori giacobiti, a corto di munizioni, scoprono che le riserve, di provenienza inglese, non sono adatte ai moschetti francesi in loro dotazione. La cavalleria ugonotta carica e conquista la posizione.
    La cavalleria giacobita all’ala sinistra, guidata dal generale Sheldon, abbandona la battaglia verso Loughreagh, lasciando sul campo l’avanguardia guidata dal brigadiere Henry Luttrell.
    Gli orangisti conquistano le fortificazioni e avvolgono il fianco destro della fanteria avversaria. La fanteria giacobita ripiega. Sarsfield ed il lord di Galmoy coprono la ritirata.
    I giacobiti vanno in rotta, parte verso Galway e parte per Loughreagh verso Limerick, e subiscono una strage. Archibald Gillaspic lord di Murlogh (altro 7 piedi e 2 pollici), capitano del reggimento del conte di Antrim, è ferito ma protegge la ritirata dei suoi uomini. Sulla collina di Kicommadan 2.000 irlandesi sono accerchiati e massacrati; il luogo è soprannomimano "Bloody Hollow" (Cavità Insanguinata). Pochi sono presi prigionieri. La pioggia e l’oscurità pongono fine all’inseguimento.
    A sera è preso il castello di Aughrim catturando il colonnello Bourk, il maggiore, 11 ufficiali e 40 soldati.

    Bilancio della Battaglia.
    È la più sanguinosa battaglia tra orangisti e giacobiti. Per gli irlandesi è "Eachroim an air" (Aughrim del Massacro), ed è detta anche "Gettysburg Irlandese".
    I giacobiti lasciano 2-4.000 caduti (compresi un generale, 3 maggiori, 7 brigatieri, 22 colonnelli e 17 luogotenenti.) e 2.500-3.500-4.000 tra disertori e prigionieri. A Limerick giungono 600 feriti.
    Tra gli ufficiali caduti ci sono il generale francese Charles Chalmont marchese di Saint Ruth, lord Bourk visconte di Galway (figlio del conte di Clanrickard), il brigadiere Henry Mac John O’Neill, i colonnelli Charles Moor di Kildare, David Bourk, Ulick Bourk, Constantine MacGuire, James Talbot, Arthur, Mahony, Felix Oneil, l’inglese Morgan, il maggiore Purcel, sir John Everard, Alexius Stafford ed reverendo Wexford. Il conte di Abercorn, sopravissuto alla battaglia, muore poco dopo in un combattimento contro un vascello olandese al largo di Brest.
    Sono catturati i lords di Duleek, di Slane, di Kenmare, di Boffin (figlio del conte di Clanrickard), i generali Dorrington, John Hamilton (muore a Dublino per le ferite riportate), il brigadiere Tuite, i colonnelli Walter Bourk, Gordon Oneil, Thomas Butler, O’Connel, Edmund Madden e numerosi altri ufficiali.
    Gli orangisti hanno 700 caduti, 2.000-2.500 feriti (5.000 caduti e feriti secondo i giacobiti), catturano gran parte dell’equipaggiamento e dei rifornimenti. Tra i caduti ci sono il generale Holstaple, i colonnelli Herbert e Mongats, i maggiori Devenish, Cornwall, Fox e Colt.
    In premio Ginckel è nominato conte di Athlone ed Henry de Ruvigny è nominato conte di Galway.

    Storia e Wargame - La Battaglia di Aughrim
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Nel precedente post vi erano le informazioni tecnico-militari sulla battaglia, più o meno confermate da wikipedia inglese che però si dilunga anche sulle conseguenze politiche

    Praticamente, da quel che ho capito, fu questa battaglia che sancì la vittoria inglese nella guerra, l'assedio finale a Limerick fu solo un disperato a atto finale di resistenza

    https://en.wikipedia.org/wiki/Battle_of_Aughrim
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

  3. #3
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    @carter e @Guy Fawkes per tirare i DADI aspettiamo che Flaviogiulio e Perseo se le siano suonate a Cuneo per vedere l'esito dell'assedio, intanto ho aperto il thread

    Se volete potete già discutere delle strategie che volete adottare
    carter likes this.
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Bene mi leggo l'articolo, però sabato e domenica non sarò a casa, quindi potrò postare la mia tattica lunedì o martedì.
    Maestrale likes this.

  5. #5
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    13,446
    Mentioned
    103 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Non è che riesca a trovare molto. A quanto pare i due grossi problemi furono la questione della compatibilità tra munizioni e fucileria, che avrebbe potuto essere risolta da una migliore preparazione e più cautela nei giorni precedenti, e dalle successive ritirate di Sheldon e Luttrell (quest'ultimo fu poi sospettato di essere stato corrotto dai guglielmiti, ma non si seppe nulla).

    La morte del Generale di Saint Ruth fu un caso fortuito.

    Come tattica posso immettere una serie di controlli supplementari, dovuti alla montante ansietà di re Giacomo che vuole che ogni cosa funzioni. Specie per i munizionamenti destinati al castello
    Inoltre, data l'impraticabilità al centro per la cavalleria a causa della palude, dietro di essa vengono schierati in riserva solo i reggimenti di cavalleria dei colonnelli Parker e Purcell. Il potente reggimento di lord Galmoy forma l'unità principale di cavalleria sull'ala sinistra, con possibilità di inseguire il nemico oltre la sponda del fiume e di effettuare manovre di fiancheggiamento. Luttrell comanderà la riserva.
    Maestrale likes this.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Considerato che si è sviluppata una linea leggermente alternativa, dopo la disfatta giacobita ad Oldbridge mi aspetterei che i ribelli papisti avessero un po' meno soldati. Quindi dovrei essere leggermente superiore anche di fanti, inoltre designo come mio comandante il Maggiore Generale Cutts (che è il mio generale favorito), e penso migliore di quelli che combatterono storicamente. Riguardo allo schieramento ed all'inizio della battaglia credo vada bene così, concordo che la morte di Saint Ruth sia stata un avvenimento fortuito, ma siccome si è verificato non possiamo cambiare questo fatto.
    Chiaro che l'attacco orangista anziché essere respinto poteva avere successo e la battaglia concludersi prima, d'altra parte proprio perché non ebbe successo ci fu il contrattacco giacobita, quindi in ogni caso la vittoria, con un punteggio dei DADI decente dovrebbe essere inglese
    Maestrale likes this.

  7. #7
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Citazione Originariamente Scritto da carter Visualizza Messaggio
    Considerato che si è sviluppata una linea leggermente alternativa, dopo la disfatta giacobita ad Oldbridge mi aspetterei che i ribelli papisti avessero un po' meno soldati. Quindi dovrei essere leggermente superiore anche di fanti, inoltre designo come mio comandante il Maggiore Generale Cutts (che è il mio generale favorito), e penso migliore di quelli che combatterono storicamente. Riguardo allo schieramento ed all'inizio della battaglia credo vada bene così, concordo che la morte di Saint Ruth sia stata un avvenimento fortuito, ma siccome si è verificato non possiamo cambiare questo fatto.
    Chiaro che l'attacco orangista anziché essere respinto poteva avere successo e la battaglia concludersi prima, d'altra parte proprio perché non ebbe successo ci fu il contrattacco giacobita, quindi in ogni caso la vittoria, con un punteggio dei DADI decente dovrebbe essere inglese
    La differenza sostanziale nella nostra leggera timeline storica alternativa sta più che altro nell'equipaggiamento inglese più consistente in fatto di armi e uomini

    Per quanto riguarda la parte avversa, è vero che i Giacobiti hanno subito perdite notevoli nella seconda battaglia del Boyne, ma avevano comunque ricevuto gli aiuti del Re Sole, almeno in termini umani di soldati e fanteria, lo scorso inverno

    Tutto sommato questo stato delle cose comunque procura senz'altro un bonus di +1 agli inglesi

    Voglio premiare anche gli Irlandesi per l'ottima strategia di battaglia approntata da Guy Fawkes 2 post sopra con un bonus di +1

    Quindi, de facto, i 2 bonus si annullano e dunque si può procedere alla battaglia con il semplice risultato dei DADI

    Mi prendo qualche ora per studiare con calma l'esito e le conseguenze storiche di questa battaglia (che se non vado errata è stata decisiva nella guerra irlandese), e nel primo pomeriggio scrivo un post con le griglie dei possibili risultati ai DADI
    carter and Guy Fawkes like this.
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

  8. #8
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    12 luglio 1691

    La definitiva sconfitta dei giacobiti irlandesi

    Persa la città di Athlone, il cui controllo impediva ai guglielmiti di attraversare il fiume Shannon, il generale francese St. Ruth decide, contro il parere dei migliori generali giacobiti, di affrontare il nemico in campo aperto sperando in una vittoriosa battaglia decisiva.



    Legenda


    Truppe

    Rettangolo vuoto Pallini
    Fanteria Granatieri Artiglieria Dragoni Fanteria leggera
    Guardia Picchieri Corazzieri Cavalleria pesante
    Traini o carriaggi Cavalleria della Guardia Cavalleria leggera

    Nazionalità


    Guglielmiti Province unite Danimarca Giacobiti

    Nella mappa ogni settore/quadrato misura 20cm nella scala 6mm o 10mm, 27cm nella scala 15mm (in questa scala si può arrotondare a 30cm la dimensione del quadrante), 40cm nella scala 20mm(1/72) e 25/28mm. Ogni unità sulla mappa rappresenta un reggimento di fanteria o di cavalleria. Le unità di artiglieria sono batterie di otto cannoni (a meno che non sia specificato diversamente).


    Note


    Il castello di Aughrim (settore B4) può essere occupato da una base di fanteria e ha vdf2. Il villaggio di Aughrim (settore B3-C3) e quello di Kilcommandan (settore E2) possono essere occupati da una base di fanteria e/o una batteria di artiglieria e hanno vdf1. Tutti gli altri edifici possono essere occupati da una base di fanteria con forza ridotta a 2 e hanno vdf1. Le enclosure situate nei settori da C3 a F4 hanno vdf1 e costituiscono ostacolo di livello 1 (non possono però essere superate dall’artiglieria).
    Il pantano di Foats (settori da D4 fino a F5) e le altre zone umide (settori da A5 a B6, C5 – transitabile però attraverso la strada, da F3 a G4 – anche questo attraversabile su strada) sono transitabili per la fanteria ma non per la cavalleria e l’artiglieria.
    Il torrente Tristaun (Tristaun stream) è guadabile dalla fanteria (ostacolo di livello 1) ma non dalla cavalleria o dall’artiglieria che possono attraversarlo solo sul Tristaun bridge (settore F4-G4) o al guado sito presso l’abbazia di Kilcommandan (settore F2). Allo stesso modo il fiume Melhean (Melhean river) e poi il fiume Ballinure (dal settore F5 al settore F6) è guadabile dalla fanteria (ostacolo di livello 2) ma non dalla cavalleria e dall’artiglieria che possono attraversare usando il Melhean bridge (settore C6) e il guado di Foats (settore D5). Gli altri corsi d’acqua sono guadabili sia per la fanteria che per la cavalleria (ostacolo di livelllo 0) ma non dall’artiglieria che può attraversare utilizzando il guado sulla strada che da Aughrim va verso Ballinasloe (settore B3).
    I boschi hanno tutti vdf1.
    Le linee di comunicazione dell’esercito giacobita percorrono le strade verso Galway e Limerick ed escono dal tavolo nei settori C1-D1 e G1. Le linee di comunicazione dell’armata guglielmita vanno verso Ballinasloe e Lawrencetown ed escono dal tavolo nei settori C6 e H5.

    Regole speciali


    La battaglia ha inizio alle 06.00.

    Protagonisti

    nessuna immagine disponibile
    Charles Chalmont Marquis de St. Ruth
    (1650 – 1691)
    Godert de Ginkell
    (Amerongen 1644 – Utrecht 1703)

    Esercito giacobita


    20.800 uomini: 13.500 fanti, 3.000 dragoni, 3.000 cavalieri e 24 cannoni da campo

    • Esercito giacobita: St. Ruth +1 8um – 5d6 [15]
      • IrMdArt 1/1/- – IrMdArt 1/1/- – IrLtArt 1/0/- – IrLtArt 1/0/-
      • Sarsfield 0 8um ala destra
        • IrCav 2/-/2 – IrCav 2/-/2 – IrCav 2/-/2 (rgt. Galmoy, Tyrconnel, Abercorn, Prendergast, Sarsfield)
        • IrDr 2/-/1 sk/ln (2/1/-1 – sk) (rgt. O’Neill, Clifford)
        • IrPk 1/0/1

      • Dorrington 0 8um fanteria, destra
        • IrPk 2/1/2 – IrPk 2/1/2 – IrPk 1/-1/0 (rgt. Irish Foot Guards, …)
        • IrPk 1/0/1 – IrPk 1/-1/0
        • IrSh 1/0/-1 sk/ln

      • Hamilton +1 8um fanteria, sinistra
        • FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/2 (rgt. Mérode, Tournaisis, Zurlauben)
        • IrPk 1/0/2 – IrPk 1/-1/0 (rgt. Boisseleau, Earl of Antrim)
        • IrSh 1/0/-1 sk/ln

      • Sheldon 0 8um ala sinistra
        • IrCav 1/-/1 – IrCav 1/-/1 (rgt. Lutterel, Parker, Pourcel)
        • IrDr 1/-/0 – sk/ln (1/1/-1 – sk) – IrDr 1/-/0 – sk (1/1/-1 – sk) (rgt. Dongan, Clare, Carroll)
        • IrSh 1/0/-1 – sk/ln (2) guarnigione del castello di Aughrim



    Esercito guglielmita

    22.000 uomini: 14.000 fanti, 4.800 cavalieri, 2.000 dragoni e 24 cannoni da campo

    • Esercito guglielmita: Ginkel 0 8um – 4d6 [13]
      • EnMdArt 1/0/- – EnMdArt 1/0/- – EnLtArt 1/0/- – EnLtArt 1/0/-
      • Ruvigny +1 8um ala destra
        • EnCav 1/-/2 –EnCav 1/-/1 (rgt. Ruvigny, d’Osfort, Villiers)
        • EnCav 1/-/2 – EnCav 1/-/1 (rgt. Cunningham, Langston)
        • EnDr 1/-2/-2 – sk/ln (1/0/-1 – sk) (rgt. Leveson, Wynne)

      • Scravenmore 0 8um fanteria, destra
        • EnPk 1/0/1 – EnPk 1/-1/1 (rgt. Herbert, Hamilton, Meath)

      • Tollemache +1 8um centro
        • EnPk 1/0/1 – EnPk 1/0/1 (rgt. Cambon, Caillermotte, Meloniére)
        • HdLn 1/1/0 – HdLn 1/1/0 (rgt. Brandeburgo, Nassau)

      • Mackay +1 8um centro
        • EnPk 1/1/1 – EnPk 1/-1/1 (rgt. Lisburn, Tiffin)
        • EnPk 1/1/1 – EnPk 1/1/1 – EnPk 1/-1/1 (rgt. St. John, Babington, Darmstadt)

      • Ouwerkerk -1 6um fanteria, sinistra
        • DkGdDkGd 2/1/0 – DkLn 1/1/0 – DkLn 1/1/0 (rgt. Garden til Foods, Dronningen, Prince Frederick)
        • EnPk 1/1/1 – EnPk 1/-1/1
        • DkCav 1/-/2 – (rgt. Donop)

      • Holapfel 0 8um ala sinistra
        • HdDr 1/-2/0 sk/ln (1/0/-1 – sk/ln) (rgt. Eppinger)
        • HdCav 1/-/2 –HdCav 1/-/1 (rgt. Portland, Nyenburg, Ginkel)
        • HdCav 1/-/1 – EnCav 1/-/1 (rgt. Reideffel, …)



    La storia

    La battaglia del fiume Boyne, combattuta nel luglio del 1690, non fu decisiva come spesso si crede. è vero che dopo la battaglia Giacomo II, rinunciando per il momento alla speranza di tornare sul trono, abbandonò l’Irlanda per tornare in Francia e con lui alcuni delle personalità più in vista tra i giacobiti irlandesi, ma le truppe cattoliche continuarono la resistenza per tutta l’estate dello stesso anno. La resistenza giaconita si concentrò a Limerick, assediata da Guglielmo III, e la tenace difesa della città costrinse gli inglesi a levare l’assedio il 27 di agosto. Fu la prima sconfitta dei guglielmiti nella campagna. Nel corso dell’inverno l’isola rimase divisa in due dal fiume Shannon, a est i guglielmiti, padroni anche della capitale Dublino, a occidente i giacobiti, concentrati a Limerick, nella città di Athlone e a Galway, sulla costa atlantica.
    Nell’estate del 1691 i guglielmiti ripresero con vigore la campagna, sostenuta dalle truppe fresche arrivate dal continente insieme a John Churchill, futuro conte di Marlborough. Il successo cruciale fu la conquista di Athlone, cancello sulla porzione occidentale dell’isola grazie ai suoi ponti sul fiume Shannon. Il generale francese St. Ruth, a capo dell’esercito giacobita, marciò troppo tardi con le proprie truppe verso la città assediata e fu costretto a ripiegare in direzione di Galway schierandosi a battaglia nei pressi del villaggio di Aughrim sicuro di avere una forte posizione difensiva che gli avrebbe permesso di fermare l’avanzata del nemico. Gli inglesi, all’inseguimento, pernottarono a Ballinasloe (circa 3 miglia a est di Aughrim) l’undici luglio e si affacciarono sul campo di battaglia il 12 alle 6 di mattina.
    In effetti la posizione irlandese era invidiabile. St. Ruth aveva schierato il grosso della sua fanteria al centro, sulle pendici di un basso rilievo denominato Kilcommadan ridge. Davanti alle linee dei fanti una serie di muretti e siepi in cui erano appostati i moschettieri e, ancora più avanti, una zona paludosa e impregnata d’acqua (le torbiere di Foats) intransitabili alla cavalleria nemica. Sulla sinistra uno stretto passaggio era dominato dal castello di Aughrim, presidiato dai moschettieri di Burkes, e chiuso dal villaggio omonimo. Il terreno aperto sulla destra, attraversato dal torrente Tristaun, era coperto dalla parte più numerosa della cavalleria.
    La fanteria inglese, lentamente e faticosamente, superò il fiume Melehan e poi si fece strada, affondando nel fango fino alle ginocchia, attraverso le torbiere e gli acquitrini fino ad arrivare a tiro del nemico che attendeva al riparo di siepi e muretti. Gli attaccanti, esposti al fuoco nemico in terreno aperto, subiscono pesanti perdite, tanto da coprire con il prorpio sangue la zona a nord del torrente Tristaun (che in seguito prenderà il nome di Bloody Hollow). Per tre volte inglesi, scozzesi e ugonotti francesi assaltano le difese irlandesi, costringendo infine il nemico ad abbandonare i ripari dietro cui erano trincerati solo per scoprire una seconda linea di difesa. Un contrattacco della fanteria irlandese respinge il nemico, riconquista le enclosure conquistate a sì caro prezzo e si spinge avanti inseguendo i reggimenti guglielmiti fino a conquistare e distruggere alcuni cannoni con il reggimento di Gordon O’Neill1. La vittoria sembra a portata di mano, finalmente, e St. Ruth esclamaLe jour est à nous, mes enfants (il giorno è nostro ragazzi miei)2.
    Lo scontro, nel frattempo, si è acceso furioso anche nei pressi del Tristaun bridge (il ponte sul torrente Tristaun) dove la cavalleria di Holzapfel, a prezzo di indicibili sacrifici, è riuscita più volte ad attraversare il corso d’acqua ma solo per vedersi ricacciata indietro dai reggimenti irlandesi comandati da Sarsfield.
    A questo punto il racconto dei testimoni si fa confuso. Secondo alcuni il generale Dorrington, che comandava il centro giacobita, nuovamente pressato dalla fanteria nemica, chiede e ottiene lo spostamento di truppe dall’ala sinistra. Secondo altri è lo stesso St. Ruth che, preoccupato per la possibilità di uno sfondamento a destra, sottrae uomini al generale Sheldon.
    Fatto sta che, quando gli inglesi, decidono di tentare un ultimo, estremo tentativo, forzando il passaggio tra Aughrim e il castello omonimo l’ala sinistra irlandese è impreparata3 e il nemico riesce ad attraversare il fiume. Ora l’intero schieramento giacobita è minacciato e rischia l’aggiramente. St. Ruth ordina alla cavalleria di contrattaccare gli inglesi ed egli stesso si sposta sull’ala sinistra per controllare la situazione quando viene colpito a morte.
    La sua morte getta nello sconforto i difensori di Aughrim e, insieme alla sua guardia personale, l’intera ala sinistra, con i propri comandanti Sheldon e Luttrel4, abbandona il campo di battaglia. La situazione precipita rapidamente e la cavalleria sull’ala destra inizia anch’essa a ripiegare, via via sempre più confusamente, sguarnendo il passaggio sul Tristaun così coraggiosamente difeso per l’intera giornata. Nel caos più generale la fanteria viene abbandonata al proprio destino e finisce preda della cavalleria nemica. La rabbia inglese, alimentata dalle innumerevoli morti e dalla frustrazione, si rivolge contro il nemico ormai indifeso facendone strage (pochi furono i prigionieri, per quanto risulta dal racconto della battaglia di Froude). La ferocia con cui gli inglesi si accanirono contro il nemico ormai sconfitto ha fatto guadagnare alla battaglia l’appellativo di Culloden d’Irlanda. Di sicuro fu la battaglia più sanguinosa combattuta sul suolo irlandese, George Storey scrisse che i corpi dei soldati giacobiti coprivano la collina e, da lontano, apparivano come un gregge di pecore.
    Dieci giorni più tardi la città di Galway si arrende agli inglesi senza opporre resistenza. In agosto Limerick è di nuovo assediata ma capitola il 3 settembre del 1691 ponendo fine alla resistenza giacobita in Irlanda.
    Gran parte dei soldati irlandesi, costretti all’esilio e inquadrati nelle armate francesi, combatterono con coraggio nelle Fiandre guadagnandosi il rispetto non solo dei commilitoni francesi ma anche dei loro avversari!

    Aughrim 1691 ? A la Guerre?
    carter likes this.
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

  9. #9
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Scusate, oggi non ce l'ho fatta

    Nel frattempo ho trovato però una ricostruzione esemplare della battaglia su un sito di wargame, come vedete nel post precedente

    Domani verso l'ora di pranzo mi riprometto di prendere in mano la situazione, nel frattempo se volete leggere e, alla luce delle informazioni, cambiare qualche dettaglio strategico all'ultimo momento potete farlo
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

  10. #10
    100 milioni e 2 pere
    Data Registrazione
    24 Oct 2013
    Messaggi
    30,741
    Mentioned
    1358 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    12

    Predefinito Re: Guerra dei Nove Anni - [Wargame Storico] Battaglia di Aughrim (1691)

    Allora, direi che quando volete potete tirare i DADI (finalmente ci sono)

    Qualora la differenza fra i vostri 2 risultati sia inferiore ai 4 punti il risultato sarà il medesimo di quello storico

    Credo sia una battaglia che potrebbe prestarsi ad esiti diversi, quindi qualora Guy superi Carter di almeno 4 punti si può parlare di situazione di stallo, con l'attacco orangista che non ottiene la morte di St Ruth

    In caso Guy superi Carter di addirittura 7 punti l'esito della battaglia sarà completamente ribaltato e vinceranno gli Irlandesi

    Se invece sarà Carter a superare Guy di almeno 4 punti la disfatta e le perdite irlandesi saranno maggiori

    Se Carter superasse Guy di addirittura 7 punti non ci sarà nessun ripiegamento a Limerick, e si può pensare addirittura ad una conclusione anticipata della guerra guglielmita in Irlanda (Giacomo presumibilmente si arrenderebbe se il suo esercito non riuscisse nemmeno a ripiegare)

    Se per voi va bene quando volete potete procedere, come al solito inizia l'attaccante (carter). In bocca al lupo
    "Decorato col ban permanente dal forum del centrodestra per meriti conseguiti sul campo a seguito di una pervicace campagna di educazione civica atta ad informare i legaioli bananas che da 18 anni sono alleati ed eterodiretti da un criminale."

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 29-04-16, 23:32
  2. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 20-04-16, 13:07
  3. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 26-02-16, 18:28
  4. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 23-02-16, 12:44
  5. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 09-02-16, 16:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226