User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Dalla passione per Zorro al manifesto politico, Salvini si racconta in Secondo Matteo

    Dalla passione per Zorro al manifesto politico, Salvini si racconta in “Secondo Matteo”


    Esce oggi il libro del leader leghista, ne esce un personaggio meno ruggente di quel che appare e più simpatico di quel che lo fa apparire la politica




    Matteo Salvini alla presentazione del suo libro

    05/05/2016


    ALBERTO MATTIOLI

    «Matteo, vedi quei curiosi parallelepipedi di carta? Si chiamano libri, li-bri, due sillabe». All’ultima Fiera del libro per ragazzi di Bologna, l’inviato al seguito di Matteo Salvini cercava di fare lo spiritoso e il leader leghista, che spiritoso lo è davvero anche se in tivù sembra sempre arrabbiatissimo, stava al gioco. Ammettendo perfino che sì, magari finora la Lega per la cultura non ha fatto molto e in ogni caso potrebbe fare di più. Detto fatto. Salvini non avrà letto moltissimi libri, ma intanto ne ha scritto uno, che esce oggi: Secondo Matteo, sottotitolo Follia e coraggio per cambiare il Paese (Rizzoli, pp. 240, euro 17). Inaspettatamente, è anche un libro interessante, forse perché i coautori sono due ottimi giornalisti, scelti in maniera accuratamente bipartisan fra i salvinologi più accreditati: Matteo Pandini di «Libero» e Rodolfo Sala di «Repubblica». Quanto alla cultura, appaiono delle citazioni che dimostrano come l’autore o chi per lui abbia fatto letture giudiziose, anche fuori dalla consueta ridotta bibliotechina leghista: il libro inizia con una frase di Gramsci e seguono perle sparse di don Milani, Frédéric Mistral, Rousseau, Salvemini e del Divino Otelma, vedremo poi perché.

    Ora, i libri dei politici si possono leggere in due modi: o, appunto, come manifesti politici, oppure come autobiografie. Per quel che riguarda la modalità uno, la notizia arriva a pagina 223, quando Salvini spiega le tre ragioni per le quali Berlusconi non può più essere «il cardine della coalizione» (leggi: il leader del centrodestra). Prima: è troppo vecchio. Seconda: è azzoppato dalla legge Severino. Terza: la Lega è più forte di Forza Italia. Quindi, testuale, oggi «tocca a me l’onore e l’onere di guidare l’opposizione contro il Pd» e domani di correre per Palazzo Chigi. Per il resto, Salvini ripete le sue posizioni su immigrazione, sicurezza, Europa, euro, campi rom, Islam, flat tax: il repertorio è noto, inutile ripeterlo. Semmai incuriosisce che Salvini si reputi «più a sinistra» di Renzi, e forse a ben pensarci è pure vero. Interessante, più del «cosa» fare, «come» farlo: con la «strategia del pescatore», perché «ho imparato che l’attesa paga molto più dell’impulsività, nonostante la mia immagine pubblica possa far pensare al contrario».

    Quanto alla modalità due, il libro come autobiografia, ci sono diversi aneddoti interessanti, dalla passione infantile per un pupazzo di Zorro a quella adolescenziale per De André, dalle due comparsate tivù prima della politica (a «Doppio slalom» e al «Pranzo è servito», entrambe sulle reti del rottamando Cavaliere) alla divisa del Burghy conservata come reliquia del primo lavoretto giovanile, dalla fede milanista (Salvini non si separa mai da un santino di Franco Baresi, e del resto i leghisti più puri e duri lo chiamano «Capitano») al primo incontro con Gianfranco Funari, lui già celebre anchormen che dà diecimila lire di mancia allo sconosciuto Salvini che, in versione pony, gli ha recapitato una pizza a domicilio.

    Ne esce un personaggio meno ruggente di quel che appare e più simpatico di quel che lo fa apparire la politica, capace perfino di riconoscere che il sinistrissimo sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, è «un cattivo sindaco ma una brava persona». E dotato della virtù meno praticata dai politici italiani, l’autocritica: per esempio, sul suo guardaroba (però diventato, anche quello, uno strumento identitario, e pazienza per l’estetica). Per questo, tutto sommato, il libro non serve solo a Salvini per accreditargli un’immagine da leader, ma anche a noi per conoscerlo meglio nel caso lo diventi davvero. Otelma ne è certo. Rivela Salvini: «Da quando sono diventato parlamentare europeo, infatti, il Divino mi scrive delle e-mail per prevedere il futuro». Sbilanciandosi anche parecchio: «È giunto il tempo - per i popoli europei - di riprendere in mano il proprio destino glorioso e recuperare le radici culturali compromesse da grotteschi personaggi di dubbia caratura culturale e politica. È giunto il tempo della riscossa». E se lo dice il Divino...

    Dalla passione per Zorro al manifesto politico, Salvini si racconta in ?Secondo Matteo? - La Stampa




    Dalla passione per Zorro al manifesto politico, Salvini si racconta in ?Secondo Matteo? - La Stampa
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,740
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla passione per Zorro al manifesto politico, Salvini si racconta in Secondo Ma

    a Bologna è già "sold out" ...

  3. #3
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Dalla passione per Zorro al manifesto politico, Salvini si racconta in Secondo Ma

    Lo comprerò e vi saprò dire.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 487
    Ultimo Messaggio: 02-07-15, 21:57
  2. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 05-01-15, 21:56
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-11-14, 10:42
  4. Renzi, il Vangelo secondo Matteo (Salvini)
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 06-07-14, 20:12
  5. matteo salvini è l'unico politico presentabile....
    Di matteomourinho nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 181
    Ultimo Messaggio: 19-03-14, 23:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226