User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Rivalutare Monti

  1. #1
    Idealismo da bere
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Quaternario
    Messaggi
    9,546
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Lightbulb Rivalutare Monti

    PROFESSORE ROSSO
    Il compagno di classe ricorda:
    "Il piccolo Monti amava l'Urss"

    Quando frequentava il Leone XIII andò a Mosca e rimase affascinato dal "comunismo dal volto umano". Mario ne aveva scritto sul giornale di classe ma il rettore lo bloccò














    Premonizioni giovanili

    Quando Monti s'invaghì dell'URSS


    di Andrea Morigi

    22 Gennaio 2013



    Abbiamo già un premier con un passato filosovietico. Stiano tranquilli, dunque, Pier Luigi Bersani e Nichi Vendola: non avrebbero potuto trovare alleato migliore di Mario Monti. Per fugare eventuali dubbi residui, viene loro in aiuto la rivelazione di un ex alunno dell’Istituto Leone XIII, Giancarlo Loforti, già compagno di scuola dell’attuale premier e testimone di un episodio curioso e suggestivo. Un episodio che rafforza quanto Monti ha detto ieri, martedì 22 gennaio, a proposito del Pd e della sua "storia gloriosa", e poi in serata, a Ballarò, ha rincarato la dose dicendo di non voler lasciare l'Italia in mano a tipi come Berlusconi e Alfano. E alla domanda su cosa lo differenzia dal Cav ha risposto: "Non ho la sua capacità convinta e convincente di manipolazione della realtà" E poi, gli affondi contro la sinistra seppur sapientemente calibrati nei confronti del Pd e di Bersani ha detto che neanche a lui lascerebbe la guida del Paese. Ma veniamo al racconto del suo compagno di liceo Giancarlo Loforti.
    Come tanti altri, l’alunno Monti, nell’estate del 1959, spedisce una cartolina di saluti al rettore del liceo retto dai reverendi padri gesuiti. La sua località di villeggiatura, quell’anno, era stata Mosca. È l’epoca di Nikita Sergejevic Kruscev, il segretario generale del Pcus che nel 1956 denuncia i crimini perpetrati dal suo predecessore Stalin e tenta di illudere il mondo dell’esistenza di un comunismo dal volto umano.
    Fra i primi a cascare nella trappola della propaganda rivoluzionaria, sebbene in piena guerra fredda, l'ingenuo Monti il quale poi, sull'Espresso, cercherà di riequilibrare la vicenda: "Mio padre mi ha portato qualche settimana nell'URSS e poi negli USA. Voleva che mia sorella ed io ci facessimo un'idea personale delle due potenze." La storia si è incarica di chiarire definitivamente qual'era la natura dei due blocchi, contrapposti fino al 1989: da una parte i gulag e le persecuzioni, dall'altra il tentativo di difendere la libertà da ogni totalitarismo. Un altro compagno di liceo, poi entrato nella Compagnia di Gesù, ricordava che, da studente, Monti "cercava di capire le cose, le affrontava e le studiava" e non era "mai azzardato nei giudizi". Tanto che per comprendere il sistema sovietico "si mise a studiare il russo e andò là, e l'anno successivo fece lo stesso con l'inglese, andando poi negli Stati Uniti". Eppure, nella memoria di Loforti, rimane impressa una scena assai diversa, che si svolge nei locali del Leone XIII: "Monti ripeteva la sua ammirazione per l'intrapresa umana dell'Unione Sovietica, sostenendo di negare validità invece all'ideologia socialcomunista anzi, di non considerarla neppure, l'ideologia". Purtroppo per Monti, prima del Concilio Vaticano II i gesuiti non si erano ancora buttati a sinistra e tentano di preservare i loro alunni dalle influenze settarie. Sant'Ignazio di Loyola raccomanda ai confratelli una propensione "a difendere piuttosto che a condannare l'affermazione di un altro" e se necessario, il gesuita "lo corregga benevolmente; e se questo non basta, impieghi tutti i mezzi opportuni perchè la intenda correttamente, e così possa salvarsi". Così interviene il vicedirettore, responsabile per la disciplina, soprannominato padre Nibbio per il naso lungo e arquato. Di conseguenza, continua Loforti "ho assistito personalmente all'imbarazzo di padre Ruggero Bonvicini che, chiaramente, si dominava a stento ma cercava di essere paziente nel rimproverare con fermezza l'imprudenza di Monti", autore di uno scritto elogiativo della scuola sovietica per il giornalino d'istituto, respinto dal rettore. Se gli faceva presente che proprio "in tempi come questi" non era opportuno contribuire alla conquista della rossa primavera, nemmeno i compagni di classe avevano digerito la passione disordinata di Monti per l'esperimento rivoluzionario. Anche se "personalmente, non avevo dato molto peso alla cosa: essendo venuto da Trieste nel 1956, molti milanesi mi sembravano fuori di testa, ciechi affaristi o addirittura comunisti (io dicevo "titini")", comunque il triestino gliela farà pagare. "Quando giocavamo a calcio, io ero stopper e lui era in attacco, negli sport non era molto bravo. Io intervenivo duramente su di lui, che fisicamente mi superava, per anticiparlo, e lui mi diceva, sempre tranquillo ma un po' risentito "Ma senti, Giancarlo, noi giochiamo a calcio, non a calci!" Io però gli rispendevo seccamente che sapevo giocare a calcio meglio di lui e che se l'arbitro non fischiava non c'era azione scorretta". Sta di fatto che l'anno successivo, nell'estate del 1960, Monti manderà una cartolina da Washington DC. In cuor suo, tuttavia, era già predisposto all'inciucio. Prima o poi avrebbe pur dovuto collaborare con i comunisti. Meglio cinquantatrè anni più tardi che mai. Finchè ieri, intervistato da Radio Due, ha confessato di essere passato all'altra sponda: "Ha torto Berlusconi a dire che c'è un pericolo comunista. Il Pd ha una storia gloriosa comunista dalla quale s'è andato gradualmente affrancando".


    Il compagno di classe ricorda: "Il piccolo Monti amava l'Urss" - Politica - Libero Quotidiano
    L'amore vince sempre sull'invidia e sull'odio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,890
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Rivalutare Monti

    E' stato allora che potrebbe essere stato assoldato dalla CIA?
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  3. #3
    Carta del Carnaro
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Reggenza del Carnaro
    Messaggi
    2,954
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rivalutare Monti

    Considerando come è finita l'Urss non ci possiamo meravigliare se oggi abbiamo fatto la stessa fine dopo che è stato neanche 2 anni presidente del consiglio.
    « Man's status in the natural world is determined, therefore, by the quality of his thinking. » ― Manly P. Hall, The Secret Teachings of All Ages

  4. #4
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,793
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rivalutare Monti

    Che sia stato un "cattocomunista"?
    Comunque secondo me ne sa di più di Renzi & C. sul funzionamento del capitalismo e del mercato.
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  5. #5
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,890
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Rivalutare Monti

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Che sia stato un "cattocomunista"?
    Comunque secondo me ne sa di più di Renzi & C. sul funzionamento del capitalismo e del mercato.
    Renzi è un giopppino, chiunque è meglio (o peggio) di lui.
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

 

 

Discussioni Simili

  1. Rivalutare Mara Carfagna
    Di Manfr nel forum Conservatorismo
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 05-11-09, 19:26
  2. 12 - Rivalutare VEIII
    Di W. Von Braun nel forum Monarchia
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 10-01-08, 22:32
  3. Come rivalutare le Prussian Blue
    Di cristiano72 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 26-05-06, 18:25
  4. Devo rivalutare P. Battista (Corsera)
    Di blanco nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-02-06, 09:40
  5. Rivalutare il corpo contro il nichilismo
    Di Thomas Aquinas nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-09-05, 15:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226