User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 83
Like Tree10Likes

Discussione: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    Basta coi populismi: Roundup è buono e fa' bene - Blondet & Friends



    Maurizio Blondet 18 maggio 2016 2
    Chi oserà dire che non avvengono più miracoli? Ne ha appena fatto uno la globalizzazione: il diserbante glisofato, prima indicato come probabile cancerogeno, non lo è più. Lo hanno stabilito, unite, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e le Nazioni Unite, attraverso la sua organizzazione per l’agricoltura e l’alimentazione, la FAO.
    Queste due entità globali, insonni nel perseguire il bene dell’umanità, hanno unito le loro immense forze. Hanno costituito un comitato scientifico congiunto, Joint Meeting on Pesticides Residues (JMPR) che ha scoperto “improbabile il rischio cancerogeno per gli umani attraverso l’esposizione col regime alimentare”. Ciò smentisce diametralmente i lavori precedenti del Centro Internazionale per la Ricerca sul Cancro (CIRC), che nel 2015 ha classificato il glisofato come “probabile” cancerogeno. Ma questo CIRC dipende solo dall’OMS. Unendo le forze con la FAO, gli esperti hanno visto la luce. E niente paura: gli studi del CIRC, dichiara il JMPR, sono “differenti ma complementari” al suo. Infatti: “Il CIRC passa in rivista gli studi pubblicati”, ma “non valuta i rischi incorsi dalle popolazioni associate con una esposizione al rischio”. Invece il nuovo ente lo valuta, eccome.
    E fa’ l’esempio che tutti ci convince: l’esposizione agli ultravioletti. Classificati come cancerogeni, mentre l’esposizione della popolazione generale al Sole non presenta un rischio cancerogeno. Personalmente, noi cadiamo in ginocchio: ci vuole infatti la fede per essere conquistati da un tale comparazione. La fede vera, non in Dio (che non esiste) ma nelle forze della globalizzazione.
    Celiachia: incidenza in rapporto al glisofatoIn Argentina, il paese massimo coltivatore di soia geneticamente modificata – ossia modificata soltanto ed apposta per resistere al glisofato di Monsanto – una organizzazione chiamata “Rete dei medici delle località irrorate” (Physicians Network of Sprayed Towns) registra i dati dell’incidenza di cancro. Il coordinatore, il pediatra Medardo Ávila-Vázquez, docente all’università nazionale di Córdoba, nel febbraio 2015 ha segnalato che la mortalità per cancro in quelle zone è del 30%, contro il 20% della media nazionale. E l’aumento dei decessi si registra dal 2000, in relazione diretta con ”l’espansione dell’uso di glisofato e di sostanze agrochimiche massicciamente applicate nelle aree”.. Gli agricoltori di tutto il continente americano infatti non si limitano più a usare il glisofato per incenerire le erbacce nelle fasi iniziali della crescita; lo irrorano anche, e in grande abbondanza, pochi giorni prima del raccolto, perché facilita il raccolto meccanico in quanto brucia i fusti della soia. L’uso come defoliante…
    30,000 Doctors In Argentina DEMAND A Ban On Glyphosate | CSGlobe
    Morti per crisi renale e glisofatoCome si sa, diversi paesi europei vietano l’uso del glisofato, in quanto lo sospettano non solo di effetto cancerogeno, ma di avere una parte in una quantità di problemi sanitari, affezioni renali, difetti neonatali, celiachia, per non parlare dell’ecatombe delle api, impollinatrici insostituibili.


    Ma invece – miracolo nel miracolo – il nuovo studio OMS/FAO dà ragione alla Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) che sostiene l’innocuità del Roundup. Immediatamente il CDU, il partito di Angela Merkel, ha preteso l’adozione del glisofato: una soluzione che “tenga conto degli interessi dell’agricoltura”, ha detto Peter Tauber, segretario generale del partito. Il quale ha anche minacciato il SPD, il partito socialdemocratico con cui governa in Grossekoalition, e che ha nel governo la ministra dell’ambiente Barbara Hendricks, contrarissima – a non strumentalizzare elettoralmente il tema del diserbante, perché questo lo farebbe scadere nel “populismo”. Alla fine, il SPD ha accettato di registrare il Roundup come innocuo. In settimana il Comitato permanente europeo deciderà sulla questione: sicuramente, come suggerirà la GrosseKoalition germanica, sarà convinto della innocuità di Roundup. Il populismo è stato un’altra volta sconfitto.

    Il “populismo” preoccupa sempre più i poteri transnazionali. Il Financial Times segnala in un commento che il pericolo populista è molto aumentato dall’affermazione di leader “populisti” che sono “uomini forti”: ci mancavano Putin, Victor Orban, Erdogan, l’uomo forte austriaco; adesso ecco che anche Trump viene a turbare il ben oleato rapporto di amicizia fra il business e le “democrazie” (il business chiama “democrazie” i regimi che lui mette al potere). Come mai le democrazie perdono il favore della popolazione?, si domanda angosciato il giornale della City. Come mai i governi democratici perdono voti elezione dopo elezione?
    Vai a sapere. Forse perché Putin ha bandito da tempo l’uso di glisofato sul suo territorio, ed ora ha vietato l’importazione di granaglie OGM dagli Stati Uniti, perché contaminate non solo da glisofato, ma da altri infestanti, come la ruggine cubica del mais. Impenitente populista, nemico della democrazia e dei nostri valori occidentali.
    Al contrario, l’Organizzazione Mondiale di Sanità è la più alta espressione dei nostri valori: con sede a Ginevra, è stata creata per vegliare sulla salute dell’intero genere umano. Nel 2009 infatti diede l’allarme al mondo intero: sta infuriando uno nuova pandemia: l’influenza suina! Dichiarò anzi lo stato di pandemia: dizione giuridica che, in base alle norme internazionali, obbligò tutti gli Stati a comprare vaccini e farmaci che prevenivano l’insorgere della malattia negli adulti e nei bambini sani. Farmaci di cui nessno aveva prima sentito parlare. Ma che – che fortuna, la Roche aveva appena inventato chiamandolo Tamiflu, e la GlaxoSmithKline aveva giustappunto scoperto nei suoi laboratori, chiamandola Relenza.
    Lo stato italiano spese, se ben ricordo, 250 milioni in questi miracolosi farmaci preventivi; il Regno Unito, 424 milioni di sterline; gli Usa 1, 3 miliardi di dollari dei contribuenti per accumulare la scorta strategica dei medicinali.
    Solo a cose fatte un gruppo medico indipendente dallo strano nome, “Collaborazione Cochrane”, appurò che i due farmaci erano inefficaci, e che l’OMS aveva modificato la definizione giuridica di “pandemia” per farci entrare a viva forza l’influenza suina.


    Dosi comprate e dosi inutilizzateVero è che nessuno ha pagato all’OMS per questa truffa, che ha reso miliardi di profitti indebiti a Roche e SmithKline; ma la reputazione scientifica del benefico ente ne è rimasta per qualche tempo oscurata. Anche perché si scoprì che tra i massimi finanziatori dell’OMS c’era Bill Gates, il filantropo, che staccava assegni di 220 milioni per finanziare disinteressate ricerche de tipo: sterilizzazione dei maschi per mezzo di ultrasuoni. Ora, passati sette anni, la dimenticanza generale ne deve avere ristabilito la autorità sicché l’OMS unito alla FAO, alla UE e alla Merkel, sono tornati alla carica: il Roundup non è “probabilmente” cancerogeno; dunque si introduca.
    Monsanto avrà speso un occhio? Il dio della globalizzazione , cui dobbiamo tali miracoli, si chiama Mammona.

    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    <img src="/webimages/img_300x200/2016/5/24/3b3e7095cca4daa46769b47c91b3ec8c.jpg" alt="Ogni anno 20 mln assenze malattia, in arrivo più controlli (ANSA)"/>Ogni anno 20 mln assenze malattia, in arrivo più controlli

    Entro luglio decreti attuativi per Polo Unico Medicina Fiscale.

    Basterebbe far lavorare gli scatali con la partita IVA.
    Sai quanto cambierebbe l'itaglia!
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    In tema di salute ecco un impianto di pirolisi che dovrebbero realizzare in Oltrepò, auspice la giunta leghista della Regione Lombardia https://it.wikipedia.org/wiki/Pirolisi
    Retorbido, in ottomila contro la pirolisi - Cronaca - La Provincia Pavese

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    La LN sempre in prima linea per la difesa del territorio e della sua gente!
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    Progetto Genoma 2.0, vuole riscrivere il Dna dell'uomo

    Scienza&Tecnica.Primo annuncio ufficiale, tra critiche comunità scientifica


    Coltivare in laboratorio organi umani per i trapianti, rendere le cellule resistenti a batteri e virus e produrre linee di cellule che resistono al cancro: suona come fantascienza, ma sono gli obiettivi del programma che intende ottenere in laboratorio il genoma umano sintetico. Le prime notizie sulla sua esistenza erano trapelate all'inizio di maggio da indiscrezioni su un incontro a porte chiuse avvenuto negli Usa e ora il progetto è stato presentato sulla rivista Science. La reazione del mondo scientifico si è fatta sentire immediatamente dal sito di un'altra grande rivista scientifica, Nature, e il dibattito è ormai aperto tra chi vede la possibilità di un progresso e chi esprime timori e perplessità.

    Il progetto si chiama Human Genome Project-write (Hgp-write), ossia il Progetto Genoma Umano che si occupa di scrivere il Dna, dopo che all'inizio degli anni 2000 il Progetto genoma Umano lo ha letto. Ma per riuscire in questo obiettivo ambizioso i ricercatori dichiarano di aver bisogno del sostegno da parte del pubblico e di 100 milioni di dollari.

    "Abbiamo bisogno delle tecnologie e di un quadro di regole etiche", scrivono su Science i ricercatori, coordinati dall'esperto di Biologia sintetica Jef Boeke, dell'università di New York. A lui si deve la prima versione sintetica del genoma del lievito del pane e quella del più piccolo dei cromosomi umani, il terzo. I 25 autori dell'articolo sono genetisti, biochimici e biologi molecolari che provengono sia da grandi università americane sia da aziende private specializzate in analisi genetiche e trapianti.

    Tra le firme quelle del genetista di Harvard George Church e il futurologo californiano Andrew Hessel. Il loro obiettivo è lanciare ufficialmente il progetto a fine anno grazie a un investimento pubblico, proprio come era accaduto nel 1990 con il Progetto Genoma Umano, completato nel 2003. Per questo i ricercatori intendono "promuovere un dibattito pubblico" in materia: la posta in gioco è far progredire le tecnologie per 'costruire' il Dna umano, oggi limitata a piccoli segmenti di informazione genetica. Dovranno essere, rilevano, tecnologie poco costose, in modo da garantire la loro disponibilità in tutti i laboratori interessati nel prendere parte al progetto.

    Cosa sarebbe mai l'uomo senza la scienza "amica"?
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  7. #7
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    <img src="/webimages/img_300x200/2016/6/7/884ebd62c1bd2cf9704fec496fa98001.jpg" alt="Cellule di glioblastoma (fonte: Duke University School of Medicine) (ANSA)"/>Identificati i trucchi con cui i tumori sfuggono ai farmaci

    Sono alterazioni genetiche che li rendono resistenti a terapie

    Già.
    Sfuggono.
    Anzi, peggio: diventano resistenti.
    E virano. Diventando letali.
    Che la chemio serva solo al conto in banca dei Veronesi & C?
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,570
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    La crisi taglia le cure mediche, rinunciano 11 milioni di italiani

    <img src="/webimages/img_210x145/2015/9/4/50cbfb0630c629c3a326084935a83ff0.jpg" alt="Sanita': 11 milioni di italiani rinunciano a cure (ANSA)" class="img-rf" width="210" height="145" />Salute&Benessere.È quanto emerge dalla ricerca Censis-Rbm, presentata in occasione del Welfare Day. 5 mln di italiani hanno avuto prescrizioni inutili. Aumentata di 80 euro in due anni la spesa privata. Lorenzin: non si fanno nozze con i fichi secchi

    Prepararsi a pagarsi TUTTO lo sctato sociale col redddito di cittadinanza e la schiavitù totale che ne deriverà.
    Sempre dicendo grazie a o Sudde.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,815
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    La crisi taglia le cure mediche, rinunciano 11 milioni di italiani

    <img src="/webimages/img_210x145/2015/9/4/50cbfb0630c629c3a326084935a83ff0.jpg" alt="Sanita': 11 milioni di italiani rinunciano a cure (ANSA)" class="img-rf" width="210" height="145" />Salute&Benessere.È quanto emerge dalla ricerca Censis-Rbm, presentata in occasione del Welfare Day. 5 mln di italiani hanno avuto prescrizioni inutili. Aumentata di 80 euro in due anni la spesa privata. Lorenzin: non si fanno nozze con i fichi secchi

    Prepararsi a pagarsi TUTTO lo sctato sociale col redddito di cittadinanza e la schiavitù totale che ne deriverà.
    Sempre dicendo grazie a o Sudde.
    ... ma gli alpini sventolano il triculore.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,306
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La salute innanzitutto! Vero come Vero-ne-si.

    Era ovvio che prima o poi sarebbe capitato anche nel brutto paese considerato dagli italici il migliore del mondo.

    D'altra parte gli italici devono essere riconoscenti agli usa per averli liberati, quindi la politica egemone USA deve diventare il primato nel mondo, compreso la sanità, la quale è nel paese privilegio della borghesia.
    Freezer likes this.

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Milano | 1° maggio No Expo - Niente è vero, tutto è vero simile
    Di Josef Scveik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 08-05-15, 01:20
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-04-13, 10:58
  3. Non è vero che è D'Alema il vero capo del PD...
    Di Monsieur nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-01-10, 02:36
  4. OT: Il vero gioco da BAR del vero NazionalRivoluzionario
    Di Marco-Torino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 18-05-06, 16:08
  5. Un vero uomo di Sinistra ed un vero Democratico
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 06-02-05, 17:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226