User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    51,467
    Mentioned
    815 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Ansa News: intervista per il ballottaggio per la presidenza di POL: Alepk (CSX)

    Ansa POL 12/06/2016 PIR CITY -
    Intervista elettorale al candidato alla presidenza del centrosinistra Alepk




    Citazione Originariamente Scritto da Alepk Visualizza Messaggio
    1) Buonasera candidato e grazie di partecipare a questa intervista; complimenti ad essere giunto al ballottaggio e mi dica, come si sente ad essere arrivato a questo punto della competizione elettorale?
    Buonasera Daniele, sono assolutamente soddisfatto che a questo giro i progressisti siano tornati alla grande... la responsabilità politica che sento è forte ma lo è anche la voglia di vincere e cambiare, sono pronto a tutto!

    2) Cosa pensa in ambito politico del suo avversario?


    Ah senza dubbio si tratta di un personaggio competente e che sa di esserlo, come atteggiamento mi ricorda molto un prete... moralista, dogmatico e fanatico. Mi piacciono molto i colorini che usa nei suoi post, evidentemente per coprire una qualche mancanza di contenuto.

    3) Come ha intenzione di interpretare il suo ruolo in caso di vittoria al ballottaggio?

    Sarò garante di Egalia a tutti i livelli e rispetterò gli inevitabili compromessi raggiunti dalla camera.

    4) Come ha intenzione di impostare il suo rapporto con il prossimo governo e quindi la coalizione che la sostiene in caso di vittoria al ballottaggio?

    Ho intenzione di agire nel pieno rispetto delle forti identità politiche che mi supportano, non ci saranno veti e controveti ma solo convergenza sui punti comuni e sulle proposte utili per il paese.
    Questo non significa che ci aspetta un governicchio come quello uscente che si illude di poter sistemare 2200 miliardi di debito pubblico privatizzando alcune partecipate da 6 miliardi.


    5) Recentemente si sono levate alcune polemiche sulla complessità del gioco e la scarsa partecipazione, cosa ne pensa a riguardo?

    Apprezzo molto la qualità e non ci sono dubbi che il taglio prettamente tecnico del gioco sia una forma di qualità, ma il prezzo da pagare è probabilmente troppo alto perché non permette di valorizzare la VERA qualità nascosta del forum: l'enorme fauna politica di cui dispone.

    Il gioco così com'è è solo uno strumento autoreferenziale di una nomenklatura di cui Ronnie è parte integrante, basta leggere quello che scrive:

    Originariamente Scritto da Ronnie
    Solo un pazzoide potrebbe pensare di ridurre in brandelli semplificati scritti con linguaggio neonatale norme che hanno prodotto zero ricorsi e che hanno consentito la sopravvivenza in salute del gioco invece del suo shutdown.





    6) Ci dica, nel gioco chi sono o sono stati i giocatori che stima di più sia nel suo schieramento che in quello avversario e più in generale nel forum?

    Sono troppo neonatale (come direbbe qualcuno) e quindi inadatto a rispondere pienamente, ma posso senz'altro dire che la vera forza della mia candidatura ha un nome storico del centrosinistra ed è quello di Gdem88, giocatore completo e leale che ha coraggiosamente sempre tenuta alta la bandiera anche nei momenti più difficili. Una menzione speciale spetta ad olivo, scafatissmo dominus del gioco che coniuga come nessun altro pragmatismo e competenza.
    Nello schieramento avversario quello che apprezzo di più è occidentale, per la sua eleganza politica ed il suo verbo sofisticato.

    7) Se potesse scegliere un membro della coalizione avversaria da portare con se per capacità e competenza, chi sceglierebbe?


    Mi piacerebbe [email protected], per la sua abilità di aggregazione e la sua schiettezza.


    1) Passiamo adesso alla politica reale, iniziamo dalla politica estera: l’Europa si potrebbe definire in crisi di identità politica, cosa ne pensa? Come immagina che dovrebbe essere l’Unione Europea?

    Nel XXI secolo gli Stati Uniti d'Europa sono l'unica possibilità per il nostro paese di veicolare interessi all'interno di una sovrastruttura di peso, soprattutto se non si vuole correre il rischio di una pericolosa concorrenza fiscale al ribasso che purtoppo gli stati nazionali tendono già a percorrere, e finirà col trasformare il mondo in un villaggio vacanze per un'elitè di miliardari. Purtroppo l'Europa non ha dato le risposte giuste alla crisi, con il risultato di esacerbare gli istinti nazionalisti che hanno portato alla grande ascesa dei populisti in tutta Europa.
    Le istituzioni europee non stanno purtroppo interpretando correttamente la marea che sta arrivando, forse se ci fossero stati dei meccanismi maggiormente democratici sarebbe stato più facile assorbire le istanze populiste invece di escluderle.
    Il problema è dunque QUESTA Europa, non l'idea di unione.
    Non escludo che la strada migliore per innescare un cambiamento radicale sia l'uscita di qualche stato storico! Anche se spero proprio che non si tratti dell'Italia.

    2) Riguardo al TTIP cosa ne pensa?

    Semplice: non è un accordo di libero scambio. Un accordo di libero scambio è una riga con scritto “abolite le tariffe doganali”. Il TTIP è invece un trattato che serve a spianare la strada ad alcune ben ammanicate multinazionali.

    3) A Novembre si vota negli Stati Uniti, sarà Clinton contro Trump…un suo commento? Chi si augura che vinca e perché?

    L'ascesa di candidati come Trump è il segno che la forte disaffezione verso i partiti tradizionali è arriva anche negli USA, infatti per i dem il candidato anti-sistema Sanders ha perso non di molto le primarie. Questa protesta ha origine nelle disuguaglianze economiche estreme e nel turbocapitalismo che hanno fatto si che della ripresa economica abbiano beneficiato solo i più ricchi, escludendo la classe media e bassa. Trump infatti è un candidato protezionista, contro le multinazionali. Ovviamente è anche un razzista reazionario nazistoide. Con un po' di fortuna Clinton riuscirà a fare sue parte delle istanze di Sanders ed evitare che il voto di protesta si coaguli intorno a Trump... credo che ce la farà!

    4) Cosa propone per la crisi medio-orientale? Mi riferisco alla questione siriana, palestinese e la lotta all’ISIS.

    E' una zona di contrasti politici trasversali e complessi, con un solo punto fermo: tutti odiano l'ISIS. Iniziamo da lì: combattiamo l'ISIS. Con i mezzi giusti però, niente avventure.

    5) Cosa propone per la questione libica invece?

    Ecco un esempio in cui la diplomazia italiana si è mossa con saggezza! In Libia, dove gli USA volevano (e vogliono) ancora intervenire militarmente creando un casino ancora peggiore, la via italiana del governo nazionale supportato dall'ONU sta producendo ottimi risultati, infatti proprio di recente Sirte è stata riconquistata dai libici. Ovviamente la strada per una nuova Libia unita e laica è ancora lontana, ma credo che il nostro paese stia percorrendo le strade giuste.

    6) Cosa ne pensa della situazione spagnola?

    Presa a modello di austerity riuscita, la verità è che nel 2016 la Spagna non ha ancora recuperato i livelli di pil del 2008. In compenso però il suo debito pubblico è aumentato enormemente.
    La bomba sociale prodotta (in Andalusia la disoccupazione è al 35%) è esplosa alle scorse elezioni di dicembre, producendo un quadripolarismo inedito, complicato dalle rivendicazioni secessioniste.
    Finalmente Podemos e i comunisti di IU si sono uniti in unico partito, non nascondo che sarei contento se vincessero le elezioni e formassero un governo di coalizione con il PSOE, rafforzando il fronte “sinistro” dell'opposizione a questa Europa.

    7) Cosa ne pensa del referendum britannico sulla Brexit?

    Sarei dispiaciuto se ne andassero. Al tempo stesso però mi domando se il Brexit non sia una valida scintilla per cominciare a cambiare l'Europa.

    8) Parliamo di Italia ora, a ottobre ci sarà il referendum sulla riforma Boschi della Costituzione? Cosa ne pensa? Cambierebbe qualcosa? Se si, cosa?

    Il punto debole della riforma è la modalità di elezione dei senatori, ma a parte questo tecnicismo che sono sicuro verrà risolto una volta che vince il SI, credo che sia una riforma che va nella direzione giusta da più punti di vista. Una chicca: si dice che la riforma potenzia il governo ma ad esempio prevede che il Pdr possa rigettare anche solo parti di una legge, col risultato che il governo non potrà più infilare porcate in leggi oggettivamente impossibili da rimandare indietro.

    9) E’ ormai in dirittura d’arrivo la riforma della P.A, lei è d’accordo su le linee guida stabilite in legge delega?

    E' una delle riforme più importanti fatte dal governo. Mi piace molto il taglio meritocratico della legge, lo snellimento delle procedure e la massiccia accettata ai costi che viene data. Mi sembra anche naturale che si coniughi con il maggiore accentramento della riforma costituzionale.

    10) Se lei fosse Presidente del Consiglio, quale sarebbe la sua agenda europea e internazionale in politica estera?

    Quella europea penso sia chiara a questo punto: la costruzione di un fronte progressista che punti ad un nuovo patto per gli investimenti pubblici ed il welfare in tutta Europa. Per il resto io non ho pregiudizi e credo nel pragmatismo, quindi non avrei problemi a cercare un dialogo con Putin o un eventuale Trump presidente degli USA. Nessun problema.

    11) La ripresa dell’economia è timida e dà segnali contradditori, se fosse Ministro dell’Economia quali provvedimenti adotterebbe per dare una svolta decisa all’economia italiana?

    Preso atto che il grosso del cambiamento deve venire da Bruxelles, in particolare finché sussistono i vincoli di bilancio è tutto molto teorico, personalmente credo che l'operazione più importante da fare sia la “riconversione” di parte della spesa previdenziale (penso alle pensioni d'oro e d'argento) in investimenti pubblici e finanziamenti alla ricerca. Un altro punto importante sarebbe un aumento della progressività fiscale introducendo un'aliquota più alta per redditi molto alti, da barattare con un aumento della no tax area. Si lasciano un po' di soldi in tasca alla gente.

    12) Parliamo di diritti civili, cosa ne pensa della Legge Cirinnà sulle unioni civili?

    Che come al solito siamo in ritardo storico, c'è voluto un sacco di tempo per approvare una legge di civiltà che altri paesi avevano da tempo! Purtroppo la disinformazione ha stroncato l'approvazione dell'adozione del figliastro, ma è un corollario talmente ovvio che sarà la giurisprudenza a sanare questo punto.

    13) Cosa nel pensa del sindacato in generale in Italia? Come pensa dovrebbe essere il rapporto tra Governo e parti sociali?

    Il ruolo storico non si discute, la volontà moderna di tutelare l'orticello a scapito degli altri neanche. Tuttavia credo che il sindacato sia importante per il sistema paese e che tuteli seriamente milioni di lavoratori e inoltre che debba essere coinvolto nelle scelte, senza però che questo porti necessariamente alla logica dei veti e controveti.

    14) Pensioni, cosa dovrebbe fare il Governo? Che ruolo immagina debba avere l’INPS?


    Bisognerebbe separare assistenza e previdenza, e lasciare all'INPS solo quest'ultima. Il Governo dovrebbe abolire gli ingiustificati ed enormi privilegi accumulati da una minoranza di pensionati, senza però rinunciare al sistema previdenziale a ripartizione per seguire facili vie individualiste che finiranno solo col penalizzare le parti più deboli della società.

    15) Fondi pensioni e previdenza complementare, cosa ne pensa?


    La normativa sui fondi pensioni dovrebbe essere un po' più snella, soprattutto adesso che l'età pensionabile si va allungando molto. Si rischia che milioni di persone si ritrovino senza lavoro a 10 anni dalla pensione con parecchi soldi depositati in fondo privato e che non possano ritirarli.


    16) Giustizia, i ritardi nel giungere alla fine dei processi sono ormai cronici, cosa ne pensa? Cosa cambierebbe? Sulla riforma della prescrizione cosa ne pensa?

    Riconosco i miei limiti, non mi azzardo a inventare chissà quale riforma e quindi scelgo di non prounciarmi su questo tema.

    1) Passiamo ora a conoscerla da un punto di vista personale, tanto per cominciare, come ha conosciuto questo forum? Cosa la spinge a giocare?
    Premetto Daniele che su questo tipo di domande, quelle personali, mi permetterò di rispondere con meno precisione e maggiore svacco, anche a beneficio di chi ci legge.
    Ho conosciuto questo forum per caso, ho trovato nerdamente divertente la simulazione delle elezioni politiche e mi sono detto “Beh, perché no, proviamo!” Ed eccomi qui.



    2) Su questo forum ha avuto modo di conoscere qualche forumista personalmente?

    No, non mi è mai capitato.

    3) Libro preferito?

    J. Franzen “Le Correzioni”
    E' la storia di una famiglia americana, racconta della crisi dei valori del mondo moderno che conduce all'individualismo, passando per la storia moderna degli USA.
    E' un po' intellettualoide ma a tratti fa ridere.

    4) Cosa ne pensa dell’amore?

    Nella nostra società si tende un po' troppo a confonderlo con il sesso.


    5) Quali sono le sue priorità nella vita e in che ordine?

    Soldi, donne e salute.
    Con i primi compro le altre due.

    6) Canzone e gruppo/cantante preferito in assoluto?

    Non esistono, se dovessi rispondere adesso direi i Coldplay.
    Ho avuto anche un periodo metal nella vita, ma ho sempre rifuitato di seguire quella loro subcultura perché mi sembravano degli sfigati.

    7) L’estate si avvicina, andrà in vacanza? Se si, dove?

    Se va tutto bene vado a Cuba con altri 10 sconosciuti.

    8) Quali sono i suoi hobbies?

    Di solito quando non lavoro mangio, o dormo, o progetto viaggi.
    Spesso faccio queste cose anche mentre lavoro.
    Ho anche molti hobbies nerd, come la demografia, le biciclette pubbliche e la politica.

    9) Piatti preferiti? Ci dica almeno un primo, un secondo e il dolce

    Lasagne, arrosto e tiramisù.
    La vita bisogna godersela.

    10) Ci dica la sua serata ideale

    Inizia con una cena fra amici o con aperitivo, continua con un evento o un po' di giri per bar e localini... se c'è da ballare non disdegno!

    11) Che genere di film guarda? Film preferito?

    Tutti i generi, trovo un po' fastidiose le commedie.
    Film preferito: “The Truman Show”

    12) Che sport segue? Quello preferito?

    Mah, l'unico sport che mi suscita interesse è il calcio, ma non lo seguo, divento semplicemente un estremista della bandiera quando gioca la nazionale...


    13) Calcio, che squadra tifa? Che ne pensa della nazionale italiana? Fin dove può arrivare in questo Europeo?


    ...in questo caso però gli azzurri li vedo male, serve un mezzo miracolo. Però con il ripescaggio delle terze meno sfigate direi che almeno agli ottavi c'arriviamo... forza ragazzi, umiliate gli altri popoli!
    Ultima modifica di [email protected]; 12-06-16 alle 22:55

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-06-16, 14:05
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-05-16, 12:27
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-05-16, 13:15
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-06-15, 00:59
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-06-14, 22:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225