User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree3Likes
  • 1 Post By ventunsettembre
  • 2 Post By jotsecondo

Discussione: I due Matteo

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito I due Matteo

    La fine dei due Matteo.

    Questi ballottaggi hanno aperto una nuova porta.
    La morte delle ideologie da una parte, e dall'altra la morte del sistema che si era impossessato del sacro sentimento etnico per farne un uso distorto politico -commerciale onde degradarlo affinché non sii un punto di riferimento e roma possa fare impunemente il suo gioco.

    La gente inorridita dai comportamenti delinquenziali della casta politica, disorientata vota qualunque cosa purché dia un minimo di serietà.
    A Torino città iniziatica per ogni nuova avventura (vedi unità di italia) hanno chiuso le ideologie.
    Finito nel tritacarne del voto il figlio del capo partigiano che fu il primo a far mettere ai suoi armati le nuove stellette del nascente esercito italiano dopo il1945.
    Armati che seppero difendere la Val Susa nel 1945 dall'invasione delle truppe francesi.

    Questi partigiani ebbero come controparte i fascisti oggi Fratelli d'italia spariti.

    L'unico caposaldo della politica ideologica è Milano dove i comitati di affari si sono mascherati da partiti. Organizzazioni eredi dell'Expo contro gli altri.
    Tutti allineati e coperti.
    Con la fine delle ideologie, Milano diventa la capitale delle medesime, e sostituisce roma nel dare loro albergo e una finta credibilità.

    Ricorda un pò come nel 286 d.C: durante il decadimento dell'impero romano fu trasformata in capitale.
    Le ideologie si sono ritirate nella metropoli padana.

    I popoli padani non hanno più punti di riferimento, le ideologie hanno assunto inequivocabilmente l'aspetto di coperture di bande di ladri, la religione assume aspetti sconcertanti in difesa di se stessa infischiandosene dei popoli.
    Restano solamente i valori dell'etnia.

    Tutto è vuoto, i popoli non più sudditi culturali possono trovare lo spazio a cui hanno il diritto e il dovere di occupare per i propri figli.
    Dovranno iniziare una via pacifica del percorso, poi si vedrà quali aspetti si verificheranno.
    O si taglia o il caos

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,585
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I due Matteo

    Chi ha voluto esgerare e cercare i voti al Sud con la bandiera del Nord ha finito per perdere persino la casa di famiglia.
    E non poteva essere diversamente.
    Anche politicamente il nostro felpato (perchè non prova con la scritta più consona: scemo?) ha fatto la figura più barbina possibile.
    Ha concesso i suoi voti ai M5S senza alcun accordo per avere in cambio uno sputo di qualche voto a Milano.
    Un vero calibro da statista!
    Sul Picio preferisco neppure infierire: sarebbe come sparare sulla croce rossa.
    sciadurel likes this.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: I due Matteo

    Forse...ma dico forse, le ultime mosse del comunista padano stanno risvegliando anche qualche vecchio elettore rimasto super-fedele alla bubbola nord.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: I due Matteo

    Il Matteo fiorentino è stato usato per sfruttare ancora gli ultimi aficionados delle ideologie.

    Matteo è stato scoperto e valorizzato dalla cricca delle banche e deve a loro riconoscenza per essere arrivato fino alla Presidenza del Consiglio, dimostrando così che valgono di più i poteri finanziari che la recitazione barzellettistica delle votazioni.

    La sinistra è nata 150 anni per portare avanti il discorso della distruzione della famiglia, distruzione necessaria per minare alla base i popoli.

    Ma desso per questa operazione la sinistra non serve più. Persino il Papa nelle sue esternazioni gesuitiche -illuminate giustifica le coppie di fatto e per prova.

    Il Matteo fiorentino sta eseguendo il suo compito di fornire un aiuto all'invasione, e deve mantenere il suo potere ricorrendo alla sua innata facilità di sfornare a raffica balle incredibili.

    Il Matteo lombardo invece deve continuare l'opera del fondatore della lega ossia occupare (copricimare) e condizionare lo spazio politico che il pensiero etnico potrebbe egemonizzare.
    Quando aumentava inevitabilmente il consenso, compiva qualche stupidaggine per limitare l'ottenuto quando superava quello stabilito da roma colonizzatrice.
    Tutto andava bene per roma, poi la maledizione della malattia gli impedì di continuare il suo compito ed è stato sostituito da un Matteo nato nei centri sociali del Leoncavallo in cui affinò la sua forza dialettica.

    Nei primi 20 anni nella lega prevalse la procedura (come si verifica in tutti partiti) di far emergere persone che avevano compreso che cosa propone la politica italiana alla sua classe dirigenziale.

    Il Matteo milanese con questa direzione selezionata alle spalle e per poter continuare il servizio a roma fece balenare lo specchietto per le allodole che vi era la possibilità di aumentare il consenso e pertanto i benefici per la classe dirigente.
    Riuscì a far crede che i meridionali sono scemi, e che avrebbero votato un partito etnico del Nord.

    Aiutato da sondaggi pilotati riuscì a convincere la base militante che avrebbe superato il 15% dei consensi e di poter gestire il centrodestra, non considerando che oltretutto essendo frutto di una ideologia è destinato a scomparire come la sinistra. .

    Le votazioni del ballottaggio hanno dimostrato che i partiti sono morti in quanto sono solo delle calamite per persone affaristiche, proprio ora che il Matteo milanese ha trasformato la lega in un partito con tutti i difetti partitocratici.
    carter and ventunsettembre like this.
    O si taglia o il caos

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: I due Matteo

    Citazione Originariamente Scritto da carter Visualizza Messaggio
    Forse...ma dico forse, le ultime mosse del comunista padano stanno risvegliando anche qualche vecchio elettore rimasto super-fedele alla bubbola nord.
    Di fedeli senza interessi ne sono rimasti pochi.
    Il ciclo è finito.
    O si taglia o il caos

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 20-05-15, 16:33
  2. Matteo contro Matteo Sondaggio Ipsos per Di Martedi
    Di POL nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-11-14, 13:10
  3. io sto con il Matteo giusto, Matteo Salvini!
    Di matteomourinho nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 88
    Ultimo Messaggio: 11-10-14, 13:32
  4. Matteo V - 17
    Di :Esther: nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-08-10, 08:48
  5. Matteo
    Di O'Rei nel forum Fondoscala
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-04-06, 20:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226