User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48
Like Tree4Likes

Discussione: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Convoco l'udienza di ammissibilità del ricorso presentato da Traiano:

    In quanto rappresentante del partito PSDL, presento ricorso ufficiale CONTRO l'esito delle ultime elezioni, in quanto la coalizione di csx è stata danneggiata ai fini della vittoria finale dalla presenza di un supermod tra le file dello Chtulu Party ( che per facilità di scrittura chiamerò "Occhioni" ).
    La sua presenza ha danneggiato noi del csx e certamente non il cdx, soprattutto nel ballottaggio, in quanto nell'elettore si può essere creato un legame indiretto tra occhioni, risultante tra i candidati, votato al primo turno , e il candidato presidente_votato al ballottaggio ( compresa l'opzione astensione ). Ma è inutile dilungarsi oltre : la Costituzione di Tpol dice questo :
    " 5. Amministratori e Supermoderatori del Forum hanno diritto di votare ma, trovando la propria legittimazione in diritti originari preesistenti alla Costituzione che garantiscono loro ampli poteri di influenza, non concorrono personalmente per alcuna carica eletta dal popolo".

    Indi, il voto sarebbe nullo.

    Quindi chiedo

    1 la ripetizione delle elezioni , se è contemplata questa possibilità
    2 l'esclusione (ammesso anche hanno fatto tutto in buona fede, la legge non ammette ignoranza) e la ripartizione dei seggi da loro guadagnati tra tutti i partiti "rimasti", secondo la legge elettorale in vigore e semplicemente facendo i conti della ripartizione dei seggi come se lo Chtuhlu Party non ci fosse.

    Firmato
    TRAIANO ( esponente PSDL )
    Invito i colleghi giudici (informati via pvt) a presentarsi all'udienza.

    F.to FalcoConservatore
    Presidente della Corte Costituzionale
    Per aspera ad astra

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,772
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    presente
    non piu' interessato a questo forum

  3. #3
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Dichiaro la mia presenza

    Inviato dal mio ASUS_T00J utilizzando Tapatalk
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,772
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    dobbiamo aspettare l'opinione di Falco o posso dire la mia?
    nel caso prego i moderatori di cancellare

    Come già accennato, su altri forum, l'irregolarità in questione sarebbe avvenuta durante il primo turno e della cosa andava fatto ricorso o quantomeno emessa una riserva di validità subito.

    Invece Traiano prima di fare ricorso ha lasciato passare quasi 3 settimane, tutte le votazioni del primo e del secondo turno turno e i dieci giorni tra primo e secondo turno

    Mi si dirà che durante le elezioni non si fanno ricorsi, ma nessuno avrebbe impedito a Traiano di intervenire fin da subito per fare le sue considerazioni ed emettre le sue riserve sulla validità del voto ed eventualmente ricorrere ufficialmente al ricorso alla corte solo alla fine del ballottaggio

    Il fatto che sia avvenuta una seconda votazione (il ballottaggio) senza che nessuno abbia mosso obbiezioni e/o riserve tra la prima e seconda votazione per me rendono il ricorso non ammissibile

    Vorrei anche aggiungere che la situazione puo' essere sanata con le dimissioni di Occhioni da supermod e la scelta : o la sua accettazione dell'elezione a deputato o la sua rinuncia all'elezione, la cosa mi pare sia obbligata
    non piu' interessato a questo forum

  5. #5
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,158
    Mentioned
    131 Post(s)
    Tagged
    47 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Onorevoli Giudici,
    segnalo che, come preavvisato per tempo nel 3d dei ricorsi, ho presentato un controricorso del quale chiedo l'esame congiunto con il ricorso.
    Grazie
    https://forum.termometropolitico.it/...l#post15573499


    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    ControRicorso alla Corte Costituzionale

    il Presidente Ronnie
    - nell'interesse dell'ordinamento
    - alla luce del ricorso dell’On. Traiano, segretario del PSDL

    FATTO

    Si premette che, come risulta dal 3d di presentazione delle liste, la evidente e pacifica violazione alla base del ricorso presentato dall’On. Traiano non è né dolosamente né colposamente riconducibile a un comune membro della Comunità di POL, ma all’erronea azione sovrana di un rappresentante dell’Amministrazione, che ha inserito nella scheda un candidato che non era presente nella lista presentata e che ha riportato voti di preferenza non dovuti (si ricorda che il selettore della preferenza non è lo stesso selettore della lista, i voti a occhioni nulli sono preferenze, ma restano validi al partito CP). Tale giudizio è dunque un giudizio sull’amministrazione e sul primo turno e non un giudizio su dei giocatori o sul ballottaggio.

    Ciò posto,

    1. In ordine alla prima domanda dell’On. Traiano. La Presidenza lamenta che il ricorrente, pur sollevando questioni connesse al procedimento elettorale, chieda una misura drastica come la ripetizione del voto, che non sarebbe giustificata dall’importanza di nessuna di esse, e che non è assolutamente prevista dall’ordinamento come sanzione per un’irregolarità, per quanto grave possa questa essere (o sembrare). Una sanzione che inciderebbe su diritti dei giocatori e che colpirebbe esponenti che sono anche terzi e in buona fede rispetto agli autori materiali dell’errore, ivi compreso lo scrivente.

    2. In ordine alla seconda domanda dell’On. Traiano. La Presidenza lamenta che il ricorrente, per il caso che non venga accolta la prima, chieda alla Corte un’altra sanzione parimenti non codificata che incide su diritti dei giocatori, che colpisce esponenti che sono anche terzi e in buona fede rispetto agli autori materiali dell’errore (gli altri candidati del CP diversi da Occhioni), e che addirittura teorizza la morte civile di un partito politico, per di più con scopo acquisitivo di seggi, evidentemente connesso all’unico quoziente scattato per il PSDL.

    DIRITTO

    1. Per l'inammissibilità del ricorso. L’art. 37 della Costituzione richiama la manifesta infondatezza tra le cause per le quali il regolamento della Corte può prevedere l’inammissibilità di un ricorso. Si ritiene che proprio nel caso di specie l’infondatezza si possa rilevare. Ciò dal fatto che le sanzioni chieste nel ricorso non sono rivolte al responsabile dell’errore, cioè l’amministrazione, ma si ripartiscono tra altri che non sono i responsabili. Così in un caso esse sarebbero rivolte a tutti i giocatori eletti, e nell’altro al CP. Tutto ciò implica che, pur studiando la materia, in ogni caso la corte non potrà condannare il reale responsabile (l’amministrazione), e dovrà dunque inevitabilmente dichiararsi incompetente. Il ricorso è quindi infondato in modo manifesto, fin dalla prima lettura. Quanto al termine per il ricorso, la Legge elettorale prevede che possano essere elevati ricorsi alla Corte Costituzionale sulle liste entro 48 ore dalla presentazione, e sulla proclamazione entro 48 dallo scrutinio (art. 6 co. 4). La Costituzione non prevede che possano essere elevati ricorsi sulle modalità di voto entro un termine specifico. Si deve ritenere quindi che il termine per ricorrere sia rispettato.

    2. Nel merito. La Costituzione considera come diritto fondamentale l’espressione del voto e la rappresentanza politica, e in molteplici articoli dimostra di difendere il voto espresso e l’opinione politica in esso insita dai vizi formali e dalle liti, privilegiando in ogni caso la conservazione dei seggi conquistati in rappresentanza di reali consensi. Nulla in essa prevede la ripetizione delle elezioni né la divisione dei voti ottenuti da una lista tra le altre come forma di punizione per un errore. In generale, poi, nulla in essa contrasta con i fondamentali principi dell’ordinamento penale quale il nullum crimen, nulla poena, sine praevia lege, che anzi fa propri. Richiamo in proposito a titolo di esempio l’art. 41 e specificamente l’art. 42 dove si precisa che la sanzione penale deve essere autorizzata dalla costituzione, che non prevede affatto tra le sanzioni la cancellazione di eletti e la ripartizione dei seggi fra altri partiti. S’aggiunga che le sanzioni di censura e destituzione, che sono le uniche previste, sono limitate al caso del dolo. E qui come abbiamo visto manca il dolo. Il ricorso, quindi, non ha letteralmente né capo né coda. Ci si riserva comunque di argomentare molto più in là e nel dettaglio sul punto, con tutto quello che in questo primo atto ancora non occorre, le ragioni per cui la presenza di occhioni nulla ha cambiato e nulla giustifica.

    3. Per il bene dell’ordinamento. Ciò che unicamente la costituzione prevede è la possibilità per la Corte di annullare gli atti illegali (art. 36 co.3), che è generale e vale per tutto, astrattamente elezioni comprese. Ma solo nei limiti di ciò che serve e di ciò che è nullo (ab origine, perché invalido) e non in forma di sanzione per comportamenti sgraditi (annullamento sanzionatorio di atti altrimenti validi) genericamente ritenuti sbagliati o conseguenti l'uno all'altro senza leggi che li reprimano. Ci si chiede allora, posto che non serve a niente nessuna delle sanzioni che ha chiesto il ricorrente per ripristinare alcuna situazione (i danni sono solo immaginari e senza alcuna prova) se non si possa semplicemente annullare l’inserimento del nome di Occhioni nel modulo di voto, fatto dall’admin, senza sanzionare l’admin in alcun modo, e le connesse preferenze (non i voti alla lista, che c’erano, ma solo le preferenze al nome) lasciando che –per il semplice annullamento di tale atto- naturaliter subentri il primo non eletto che, se non ci fossero stati occhioni e le sue preferenze, sarebbe stato l’ultimo eletto in ordine di preferenze, ovverosia L’inquirente, il che è perfettamente coerente con la volontà popolare e sana l'unico reale vulnus a qualcuno o qualcosa, cioè il mancato ingresso in parlamento di un candidato che aveva preso cinquanta voti per scarsità di preferenze.

    Per questi motivi
    CHIEDE

    Separatamente ciascuna

    Domanda n.1. La non ammissione della prima domanda del ricorso per manifesta infondatezza.

    Domanda n.2. In via subordinata alla denegata e non creduta ipotesi di non accoglimento della prima, la propria costituzione come parte controinteressata in giudizio.

    Domanda n.3. La non ammissione della seconda domanda del ricorso per manifesta infondatezza.

    Domanda n.4. In via subordinata alla denegata e non creduta ipotesi di non accoglimento della terza, la propria costituzione come parte controinteressata in giudizio.

    Domanda n.5. In ogni caso. L’annullamento dell’atto di Trash d’inserimento del nome di occhioni nel modulo di voto, e l’attribuzione del seggio a L’inquirente.

    POL, addì 28 giugno 2016

    Ronnie

    Presidente
    ಠ_ಠ likes this.
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  6. #6
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Messaggi
    11,938
    Mentioned
    393 Post(s)
    Tagged
    57 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Vorrei ricordare ( se posso qui altrimenti prego i moderatori di spostare questo mio post nella sezione commenti) alcune cose, e mi permetto di scriverle qui.

    1 al giudice Candido che si , avrei potuto fare ricorso prima ma in ogni caso questo non dovrebbe incidere sulla sentenza in quanto si fa sulle carte e sulla Costituzione del gioco di Tpol non sulla volontà o non volontà di fare/non fare qualcosa entro un limite di tempo di un ricorrente. Credo eh. In ogni caso anche l'onorevole Ronnie ha ammesso nel suo controricorso che per quanto riguarda i tempi anche secondo lui è ammissibile. Altresì ho già ricordato perché non l'ho fatto prima, in quanto le date delle elezioni sono decise dall'amministratore del sito in concomitanza con le elezioni vere .Un eventuale ricorso avrebbe dato solo caos al gioco.
    2 vista l'impossibilità di ripetere le elezioni io avevo già proposto alla coalizione di centro-destra un gentlemen's agreement, cioè di rinunciare al premio di maggioranza e redistribuire i voti senza appunto premio di maggioranza ( cosa che forse, facendo i calcoli permetterebbe lo stesso al centro-destra di avere la maggioranza, più risicata questo sì ) . Siamo noi del centro-sinistra ad essere stati danneggiati loro hanno indubbiamente e su un vantaggio indiretto da tutto questo fatto. Lui non vuole colpire " terzi "ma i danneggiati non li vuole " risarcire" ...bel ragionamento eh

    2 la semplicistica soluzione di Ronnie è ingiusta ( "subentra l'inquirente".Quindi se un moderatore che non si può presentare alle elezioni in qualche modo si presenta, prende 30 voti poi non può giustamente essere eletto ma passa i suoi voti al primo non eletto dei suoi compagni di partito ...giusto giusto non c'è che dire ) e personale ( chi lo dice che i votanti votano " il partito" e non la persona? Lo dice lui)
    Quanto al fatto di affermare che il mio è un ricorso contro l'amministrazione quindi subdolamente mettendomela contro ( e inducendo forse a intimidire i giudici )è ingiusto.

    Ma è inutile continuare : qui ci sono dei fatti incontrovertibili:

    1 una parte danneggiata ( il csx )
    2 una parte avvantaggiata ( il cdx , seppur indirettamente )
    3 un articolo della Costituzione che parla chiaro cioè che Supermod non si possono presentare.

    Le mie richieste erano personali e tra quelle possibili, e non mirate a escludere Tizio o Caio dal gioco ( che comunque, se " colpevoli", dovrebbero pagare , visto che la legge non ammette ignoranza ).

    Chiedo una soluzione di giustizia ( ne ho esposto alcune ma non è detto che non ce ne siano altre ugualmente "giuste " )non per forza quelle da me esposte.
    amaryllide likes this.

  7. #7
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Buonasera a tutti. L'udienza di ammissibilità sarebbe riservata ai soli giudici, ma finché restiamo nei limiti del dialogo civile tra le parti non mi faccio particolari problemi.
    Esaminando la questione sul profilo della mera ammissibilità, i giudici devono verificare se chi ha presentato il ricorso era titolato a farlo e se sussistono o meno motivi per considerare il ricorso manifestamente infondato.
    A questo punto i giudici prenderanno in considerazione anche le argomentazioni del controricorso Ronnie.
    Per aspera ad astra

  8. #8
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Domani mattina dirò la mia - invitando nel contempo anche il collega Cabraizinho a farlo - sulla base di precisi riferimenti di legge. Avverto tutti sin da ora che da domani pomeriggio e fino a venerdì sera sarò assente per motivi professionali; invito le parti ad avere pazienza. Al giudizio comunque ci arriviamo entro la settimana.
    Per aspera ad astra

  9. #9
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Buongiorno a tutti. Per facilitare la discussione riporto qui il dettato costituzionale relativo ai ricorsi alla Corte:

    Articolo 37
    Ricorso alla Corte

    1. Possono presentare ricorso alla Corte dieci membri della comunità che abbiano raggiunto, al momento della sottoscrizione del ricorso, almeno 500 messaggi, i rappresentanti legali dei partiti, i Deputati, il Governo ed il Presidente di Pol.
    2. Il Regolamento interno prevede le forme e i limiti circa la manifesta infondatezza per la proposizione dei ricorsi alla Corte Costituzionale e l'udienza di Ammissibilità, le modalità di svolgimento dei lavori e i sistemi per la redazione delle sentenze e dei decreti.
    Invito Traiano a pubblicare in questa sede un link di rinvio ad un messaggio o discussione che testimoni la sua qualità di "rappresentante legale" del suo Partito (PSDL).

    Nel merito dell'ammissibilità, superato questo primo scoglio procedurale, voglio esprimere sin da ora con chiarezza la mia opinione.
    Chiaramente non siamo in presenza di dolo, ma di un errore (fatto, presumo, in buona fede, ma eventualmente andremo ad accertarlo convocando il rappresentante dell'Amministrazione) che non può inficiare la validità delle elezioni.
    Il popolo della Comunità si è espresso liberamente, democraticamente, e questa Corte non ha il potere di invalidare i risultati complessivi.
    Ritengo pertanto manifestamente infondata, e comunque non fattibile, la richiesta n. 1 (ripetizione elezioni) del ricorrente.
    Per quanto concerne la seconda richiesta, a mio parere se ne deve quantomeno discutere, partendo non tanto dall'annullamento del premio di maggioranza (come ho già detto, i risultati delle elezioni sono validi e non possono essere sovvertiti), ma dall'annullamento dell'attribuzione del seggio all'utente occhioni, inserito nelle liste contro le disposizioni della Costituzione, e della conseguente attribuzione all'utente Inquirente.
    Su quest'ultimo punto secondo me la Corte ha il diritto/dovere di esprimersi per ripristinare la legalità.
    Per aspera ad astra

  10. #10
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Traiano

    Invito i colleghi Candido e Cabraizinho a commentare liberamente la mia opinione; come ho detto sarò poi forzatamente assente, ma entro la settimana potremo senz'altro arrivare ad un voto sull'ammissibilità del ricorso.
    Per aspera ad astra

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Udienza di ammissibilità ricorso di Combat
    Di Augustinus nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 07-07-08, 22:33
  2. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 14-10-07, 17:10
  3. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28-04-07, 12:49
  4. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 09-04-07, 11:27
  5. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-03-07, 18:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226