Presidenziali Usa: Clinton aumenta il suo vantaggio su Trump
Hillary Clinton aumenta il suo vantaggio su Donald Trump. A dirlo è un sondaggio Reuters/Ipsos rilasciato martedì. La candidata democratica alle presidenziali Usa staccherebbe il magnate americano di ben 13 punti (più 3 per cento rispetto alla rilevazione di settimana scorsa).
Hillary raccoglierebbe infatti quasi il 46% dei voti contro il 33% di Trump. Il 21% degli intervistati ha dichiarato invece che non voterà nessuno dei due candidati. E’ probabile che il gradimento verso la Clinton aumenti nelle prossime settimane soprattutto dopo l’endorsement di Sanders nei suoi confronti. *“Hillary Clinton ha vinto le primarie democratiche. Mi congratulo con lei. Hillary sarà il candidato democratico e farò di tutto perché lei diventi il prossimo Presidente degli Usa” ha detto Sanders che alle primarie ha ricevuto più di 13 milioni di voti tra gli elettori democratici. Voti che peseranno nella corsa alla Casa Bianca.

Presidenziali Usa, il dato di FiveThirtyEight

Anche la previsione di FiveThirtyEight, il sito di analisi demoscopica fondato da Nate Silver, dà Clinton in vantaggio su Trump anche se con un divario minore rispetto alla rilevazione Reuters/Ipsos (48% contro 42,7%).



Scritto da: Redazione
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere l'articolo|
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere gli articoli di Politica Americana|