User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Intollerante
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    8,443
    Mentioned
    535 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Roma, blitz della neo sindaca sul Lungotevere per verificare il disastro dei rifiuti

    Corriere della Sera

    Dopo i blitz all’impianto Ama di
    Rocca Cencia e a Tor Bella Monaca, dove ha confessato di essere rimasta «scioccata» dai bambini che giocavano con i topi, la sindaca Virginia Raggi si è recata sulla banchina del Tevere, dove l’Ama e i Pics dei vigili urbani hanno iniziato a rimuovere i rifiuti e gli insediamenti dei senzatetto sotto i ponti, compreso quello dove lo scorso 4 luglio è stato ucciso lo studente americano Beau Solomon. Le pulizie sono iniziate da ponte Fabricio, all’isola Tiberina, e proseguiranno fino a ponte Mazzini. «Il resto nei prossimi giorni», ha chiarito la prima cittadina. «Un intervento necessario ma non sufficiente: bisogna garantire il presidio per evitare nuovi insediamenti» ribatte Sabrina Alfonsi, presidente (Pd) del I Municipio, presente durante le operazioni di bonifica.

    Pulizia e sicurezza
    Una «sfida» da «raccogliere e vincere»: così la Raggi ha definito l’obiettivo di trasformare Roma in una città pulita. Ma c’è anche un altro fronte: «I cittadini - ha spiegato la sindaca - ci dicono che la città non è presidiata, non è sicura. Noi vogliamo rispondere a queste richieste: non possiamo accettare una baraccopoli, tanto più qui, sul Tevere». Per i clochard cacciati dalla banchina «sono intervenuti i servizi sociali, bisogna trovare una sistemazione», ma poiché «non vogliamo interventi di vetrina» la sindaca ha annunciato una conferenza di servizi, la convocazione dei presidenti dei municipi e una richiesta di collaborazione alle forze dell’ordine. «In tanti - ha concluso - dovranno prendersi cura di questa parte della città».

    M5s: «Ripulire Roma deve essere la normalità»
    «Ripulire Roma e il Tevere che, rappresenta la principale arteria della nostra città e ha un altissimo potenziale attrattivo e turistico, deve tornare ad essere la normalità - hanno sottolineato dallo staff della Raggi -. Basta operazioni spot: in meno di un mese, a partire dai rifiuti, da Atac, passando per il taglio delle doppie commissioni speciali con un risparmio di sette milioni e il raggruppamento degli uffici in unico edificio, abbiamo fatto quello che le precedenti amministrazioni non hanno fatto in anni di malapolitica».

    Alfonsi:«Presidiare l’area altrimenti a breve sarà ancora così»
    «Molto bene l’intervento effettuato questa mattina, analogo a quelli già messi in atto varie volte nel passato, e che questa volta ottiene una risonanza maggiore perché è il primo della nuova amministrazione di Roma» commenta Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio. «Un intervento necessario ma non sufficiente - spiega - L’Assessore Muraro ha parlato della responsabilità dei cittadini: in questo caso non si parla soltanto di rifiuti, ma di un’operazione di ripristino del livello minimo di vivibilità delle sponde del fiume attraverso la rimozione di accampamenti di persone, esseri umani ai quali comunque occorre fornire una risposta in termini di assistenza». «L’operazione sarà veramente efficace se a partire da questa saremo in grado di garantire un’effettiva presenza della polizia locale e delle altre forze dell’ordine per evitare i reinsediamenti, altrimenti nel giro di pochi giorni saremo esattamente nella stessa situazione» conclude.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Roma, blitz della neo sindaca sul Lungotevere per verificare il disastro dei rifiuti


    Caos rifiuti Roma: una responsabilità trasversale tra Ama, istituzioni e cittadini
    Torna più in auge che mai il dibattito sul problema dei rifiuti a Roma. La scorsa settimana, l’Assessore alla Sostenibilità ambientale Laura Muraro, dopo l’incontro con il presidente di Ama Daniele Fortini, annuncia la predisposizione di un piano straordinario di pulizia per far fronte all’emergenza rifiuti nella Capitale. Il neo assessore chiedeva di concludere l’operazione entro ieri, mercoledì 13 luglio. Oggi i media si sono scatenati. La città continua a mantenere quelle criticità denunciate nei giorni scorsi a partire dal video dei bambini che contano i topi in mezzo all’immondizia, che ha fatto il giro del web, e il duplice “blitz” del neoeletto sindaco Virginia Raggi a Tor Bella Monaca e all’impianto Ama che serve il quadrante est della città, quello di Rocca Cencia.
    Per far fronte all’emergenza rifiuti, già scorsa settimana era stato deciso da Ama di far funzionare 24 ore su 24 gli impianti di trattamento di Rocca Cencia e Salaria. Anche la revoca dello sciopero nazionale, proclamato per mercoledì 13 e giovedì 14 luglio dalle OO.SS. del settore pubblico di igiene ambientale, avrebbe dovuto favorire il piano di pulizia straordinaria.
    Ma il raggiungimento dell’obiettivo entro ieri sembrava già da giorni una meta irraggiungibile. «La città pulita entro mercoledì? In alcune zone sì, in altre c’è un problema su carta e cartone e sugli ingombranti», riconosce l’assessore Muraro, che ieri ha incontrato il presidente Fortini. «L’Ama ci ha illustrato i suoi problemi. Comunque, problemi o non problemi, la città deve essere pulita. Ho chiesto un servizio più accurato. L’azienda deve rispettare il contratto di servizio. Se non lo fa, ho gli strumenti perché sia rispettato. Manca ancora l’organo di controllo che faccia le verifiche, ma per me il sensore è il cittadino». Ma, ribadisce a più riprese l’assessore, i romani devono fare la loro parte. Allo stesso modo il sindaco Raggi, dopo il sopralluogo a Tor Bella Monaca, rivolgendosi ai cittadini della capitale: «Aiutateci a mantenere la città pulita e conferite bene, perché se iniziamo a collaborare presto Roma avrà un nuovo vestito».
    Per quanto riguarda Ama, il Presidente Fortini afferma già da giorni che «nell’immediato abbiamo bisogno di avere sbocchi fuori dal nostro territorio perché i nostri impianti sono saturi … Abbiamo bisogno di sbocchi per almeno 500 tonnellate al giorno di rifiuti».
    Caos rifiuti Roma: le responsabilità

    Oggi, durante la presentazione del XXI Rapporto Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, Fortini esprime la necessità di un periodo aggiuntivo per concludere l’operazione di pulizia straordinaria della capitale e ribadisce l’imprescindibilità della collaborazione con realtà esterne per lo smaltimento dei rifiuti al fine di «stasare i nostri impianti, metterli in condizione di essere più efficienti e quindi lavorare con serenità alla riorganizzazione e alla reingegnerizzazione di quegli impianti».
    Continua Fortini «Ama deve pulire le strade, raccogliere i rifiuti, trattarli ma nel contempo per poterlo fare ha bisogno di sapere dove collocare i rifiuti che raccoglie … questo è scritto nel piano regionale. E’ scritto che dobbiamo usare i nostri 4 Tmb nella città di Roma, due pubblici e due privati, ma non sono sufficienti, abbiamo bisogno di qualcos’altro e quindi ci aspettiamo che dalle istituzioni, ciascuno con la propria competenza, ci sia questa capacità di intervento rapido che metta in condizione di poter fare bene il nostro lavoro».
    «Sono tante le iniziative che bisogna mettere in campo – conclude il presidente di Ama – partendo dalla raccolta differenziata e dal riciclaggio dei rifiuti. Raccolta differenziata, recupero di materia, abbattimento del fabbisogno di discariche ed inceneritori fino a non averne necessità. E, quindi, diminuzione della tariffa elevata che pagano i cittadini di Roma per avere una città pulita e ben organizzata nella raccolta».
    Camilla Ferrandi

    Scritto da: Redazione
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

 

 

Discussioni Simili

  1. Roma, blitz dell'amministrazione sul Lungotevere
    Di Rotwang nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-07-16, 13:01
  2. Chi è Virginia Raggi, la nuova sindaca di Roma
    Di Rotwang nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-06-16, 13:17
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-07-15, 17:41
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-01-14, 14:54
  5. Di chi e' la responsabilita' del disastro dei rifiuti della Campania?
    Di C@scista nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 13-01-08, 19:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226