da: Amazon svilupperà a Torino l'intelligenza artificiale di 'Alexa' - Cronaca - quotidiano.net

Torino, 22 luglio 2016 - Tra gli oltre "mille nuovi posti di lavoro" di Amazon, di cui parla il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, su Twitter dopo il pranzo di lavoro a Firenze con Jeff Bezos, Ceo del colosso dell'e-commerce, ci sono quelli che offrirà il nuovo Centro di Sviluppo a Torino per mettere a punto le capacità di Intelligenza Artificiale e apprendimento automatico diAlexa, l'assistente vocale basata su cloud di Amazon (che supporta Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV e Amazon Tap).L'apertura del nuovo centro all'avanguardia è prevista entro la fine del 2016.Gli studi saranno dedicati al progresso del riconoscimento vocale e della comprensione del linguaggio naturale. Amazon, in una nota, ha sottolineato che Torino è stata scelta per la quantità di talenti a cui poter attingere e per la presenza delle università in città. Rohit Prasad, Vicepresidente e Chief Scientist per Alexa spiega: "Siamo felici di lanciare un centro di Machine Learning a Torino, città ricca di talenti nel campo delle tecnologie di apprendimento automatico, di diretto interesse per Alexa. Il nostro centro di Torino avrà un ruolo fondamentale nello sviluppo delle capacità di comprensione del linguaggio da parte di Alexa". Il Machine Learning è una branca dell'informatica e si basa su algoritmi che consentono ai sistemi di effettuare analisi predittive a partire da ampie raccolte di dati, senza che questi sistemi vengano appositamente programmati. Alexa usa l'apprendimento automatico in campi come il rilevamento delle parole di attivazione, il riconoscimento vocale basato sul cloud e la comprensione del linguaggio naturale. A breve inizieranno leassunzioni per il Centro di Sviluppo di Torino e i candidati interessati potranno visitare il sito Amazon jobs per avere maggiori informazioni. Dal suo ingresso in Italia nel 2010, Amazon ha investito oltre 450 milioni di euro nel Paese. Francois Nuyts, Country Manager di Amazon Italia e Spagna: "Continuiamo a investire in modo rilevante in Italia e stiamo creando centinaia di posti di lavoro. Innovare per conto dei nostri clienti è alla base di tutto ciò che facciamo qui ad Amazon in Italia. Siamo felici che Torino sia stata scelta come sede principale per alcune delle attività tecnologiche più interessanti tra quelle su cui stiamo lavorando in diverse parti del mondo".