Tanti anni fa, era il 1970, questo grande scrittore e antropologo ufficioso, parlava in questi termini a GianPaolo Pansa, che lo intervista per La Stampa

Forse tutta l'Italia va diventando Sicilia... A me è venuta una fantasia, leggendo sui giornali gli scandali di quel governo regionale: gli scienziati dicono che la linea della palma, cioè il clima che è propizio alla vegetazione della palma, viene su, verso il nord, di cinquecento metri, mi pare, ogni anno... La linea della palma... Io invece dico: la linea del caffè ristretto, del caffè concentrato... E sale come l'ago di mercurio di un termometro, questa linea della palma, del caffè forte, degli scandali: su su per l'Italia, ed è già, oltre Roma...

prima con le detenzioni al Nord di esponenti mafiosi che seminarono il terreno, poi con il riciclaggio di denaro sporco in settori quali edilizia e ristorazioni, è innegabile che la mafia, la camorra e la 'ndrangheta, siano saldamente impiantati ed operativi anche al Nord