User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    25,061
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Il sensazionalismo della scienza

    Prendo spunto da questo articolo (Che la quinta forza sia con voi Quegli annunci prematuri tra i fisici - Corriere.it) per una riflessione epistemologica veloce.

    Dopo quattrocento anni (più o meno) in cui la scienza, attraverso il metodo di verificazione empirica, ci ha fatto comprendere il funzionamento dei fenomeni e, da qui, ha contribuito tramite le sue scoperte allo sviluppo utilitaristico, mi chiedo se non si stia oggi assistendo ad un periodo di "buio" o - quantomeno - di "stasi".

    Mi spiego: ho la sensazione che la scienza stia cercando nuove sfide epistemologiche e letteralmente "costruendo" prospettive teoriche per recuperare nuovi spazi di agibilità, dopo che quelli "classici" sono stati considerati risolti o quantomeno sotto il suo controllo.

    È secondo voi solo una soggettiva suggestione o si potrebbe riflettere su questo processo?
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    17,722
    Mentioned
    197 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Prendo spunto da questo articolo (Che la quinta forza sia con voi Quegli annunci prematuri tra i fisici - Corriere.it) per una riflessione epistemologica veloce.

    Dopo quattrocento anni (più o meno) in cui la scienza, attraverso il metodo di verificazione empirica, ci ha fatto comprendere il funzionamento dei fenomeni e, da qui, ha contribuito tramite le sue scoperte allo sviluppo utilitaristico, mi chiedo se non si stia oggi assistendo ad un periodo di "buio" o - quantomeno - di "stasi".

    Mi spiego: ho la sensazione che la scienza stia cercando nuove sfide epistemologiche e letteralmente "costruendo" prospettive teoriche per recuperare nuovi spazi di agibilità, dopo che quelli "classici" sono stati considerati risolti o quantomeno sotto il suo controllo.

    È secondo voi solo una soggettiva suggestione o si potrebbe riflettere su questo processo?

    No , è il semplice agire della scienza si fanno ipotesi basate su modelli che cercano di spiegare quello si vede , le si sottopone al vaglio degli altri esperti.
    Di sensazionalismo sono solo i media(ovviamente anche gli scienziati si prestano al gioco con interviste che puntano al sensazionalismo per avere visibilità) che danno risalto alle ipotesi senza valutare la loro effettiva importanza e soprattutto conferma.

    Per il resto nessuna stasi le conferme alla teoria della relatività generale (le onde gravitazionali sono state osservate poi effettivamente) e della meccanica quantistica (bosone di higgs).
    Non parliamo poi delle enormi incrementi di conoscenze in ambito biologico dallo abiogenesi , ai meccanismi di base e di sviluppo fino alle neuroscienze.
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  3. #3
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    25,061
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    No , è il semplice agire della scienza si fanno ipotesi basate su modelli che cercano di spiegare quello si vede , le si sottopone al vaglio degli altri esperti.
    Di sensazionalismo sono solo i media(ovviamente anche gli scienziati si prestano al gioco con interviste che puntano al sensazionalismo per avere visibilità) che danno risalto alle ipotesi senza valutare la loro effettiva importanza e soprattutto conferma.

    Per il resto nessuna stasi le conferme alla teoria della relatività generale (le onde gravitazionali sono state osservate poi effettivamente) e della meccanica quantistica (bosone di higgs).
    Non parliamo poi delle enormi incrementi di conoscenze in ambito biologico dallo abiogenesi , ai meccanismi di base e di sviluppo fino alle neuroscienze.
    Ricalibro (e utilizzo probabilmente espressioni non appropriate ed a-tecniche relativamente alle quali chiedo venia non essendo uno scienziato).

    Ho come l'impressione che la scienza abbia oggi bisogno di ambiti diversi rispetto a quelli che, partendo dal laboratorio, si risolvevano in una "utilità".

    Ovviamente lo sviluppo tecnologico andrà avanti, ma possiamo dire che la "gestione" rispetto a queste scoperte sia sotto il dominio della scienza.

    Con le teorizzazioni dei quanti, del caos, della famigerata quinta forza, del multiverso (ci aggiungo anche la disciplina della neuroscienza che in tema di utilità pratica non mi pare abbia prodotto definitivi risultati) sembra quasi che la scienza abbia bisogno di "nuovi" domini quasi avesse esaurito la sua capacità di dire qualcosa di ontologicamente "nuovo" senza la necessaria costruzione ipotetica degli stessi.

    Banalizzando, perchè la scienza ha bisogno di teorizzare il multiverso?
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    17,722
    Mentioned
    197 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Ricalibro (e utilizzo probabilmente espressioni non appropriate ed a-tecniche relativamente alle quali chiedo venia non essendo uno scienziato).

    Ho come l'impressione che la scienza abbia oggi bisogno di ambiti diversi rispetto a quelli che, partendo dal laboratorio, si risolvevano in una "utilità".

    Ovviamente lo sviluppo tecnologico andrà avanti, ma possiamo dire che la "gestione" rispetto a queste scoperte sia sotto il dominio della scienza.

    Con le teorizzazioni dei quanti, del caos, della famigerata quinta forza, del multiverso (ci aggiungo anche la disciplina della neuroscienza che in tema di utilità pratica non mi pare abbia prodotto definitivi risultati) sembra quasi che la scienza abbia bisogno di "nuovi" domini quasi avesse esaurito la sua capacità di dire qualcosa di ontologicamente "nuovo" senza la necessaria costruzione ipotetica degli stessi.

    Banalizzando, perchè la scienza ha bisogno di teorizzare il multiverso?
    Comprendo l'imbarazzo di un credente nel vedere 'attaccare' le zone di 'competenza' della sua credenza , ma la scienza non è solo utilità , la scienza crea modelli previsionali per la spiegazione dei fenomeni osservabili , partendo dal 'particolare' estende il campo di applicazione di tali modelli , vedi le neuroscienze che incominciano a modellizzare aspetti della nostra modalità di pensare e decidere , la biologia che rende sempre meno 'misteriosi' i meccanismi della vita.
    Così la ricerca sulle 'leggi' fondamentali della fisica porta alla sviluppo di modelli che possano dare una spiegazione dell'esistenza stessa di queste particolari leggi in un modello più generale , vedi il multiverso.
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  5. #5
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    25,061
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    vedi le neuroscienze che incominciano a modellizzare aspetti della nostra modalità di pensare e decidere , la biologia che rende sempre meno 'misteriosi' i meccanismi della vita.
    Non capisco.
    Mi è sempre stato detto (dagli scienziati atei) che la scienza non ricerca finalità ma resolve il mistero del bnostro essere e del nostro Esserci in semplice casualità.

    Così la ricerca sulle 'leggi' fondamentali della fisica porta alla sviluppo di modelli che possano dare una spiegazione dell'esistenza stessa di queste particolari leggi in un modello più generale , vedi il multiverso
    "Piu' generale": confermi quindi quanto sotengo. I modelli utilizzati fino ad oggi non sono esaurienti.
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    17,722
    Mentioned
    197 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Non capisco.
    Mi è sempre stato detto (dagli scienziati atei) che la scienza non ricerca finalità ma resolve il mistero del bnostro essere e del nostro Esserci in semplice casualità.
    Quale ricerca della finalità risiede nello studio neurologico del nostro comportamento o nei meccanismi di funzionamento ed evoluzione della cellula , a questo punto sono io che non capisco.



    "Piu' generale": confermi quindi quanto sotengo. I modelli utilizzati fino ad oggi non sono esaurienti.
    Dove ho scritto e soprattutto chi ha scritto che i modelli attuali siano 'esaurienti'? semplicemente nel loro estendersi ormai si sovrappongono in quello che da sempre è stato il presupposto dominio della metafisica.
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  7. #7
    mod. Scienza&Tecnologia
    Data Registrazione
    02 Oct 2015
    Messaggi
    5,018
    Mentioned
    146 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Non capisco.
    Mi è sempre stato detto (dagli scienziati atei) che la scienza non ricerca finalità ma resolve il mistero del bnostro essere e del nostro Esserci in semplice casualità.
    Io ho invece l'impressione che ogni volta che la scienza fa un passo indietro (che poi solitamente e' piu' mediatico che reale) rimangiandosi qualcosa, arriva il solito manipolo di epistemologi con la solita noiosissima tiritera che la scienza non puo raggiungere verita' "assolute" (come se qualcun altro invece ne fosse in grado).
    If we are honest - and scientists have to be - we must admit that religion is a jumble of false assertions. P. Dirac

  8. #8
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    25,061
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da topquark Visualizza Messaggio
    Io ho invece l'impressione che ogni volta che la scienza fa un passo indietro (che poi solitamente e' piu' mediatico che reale) rimangiandosi qualcosa, arriva il solito manipolo di epistemologi con la solita noiosissima tiritera che la scienza non puo raggiungere verita' "assolute" (come se qualcun altro invece ne fosse in grado).
    No, la mia non era una critica al fallimento del singolo esperimento scientifico (che ho solo preso come spunto accidentale), ma una riflessione epistemologica più ampia.
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Dec 2010
    Messaggi
    17,722
    Mentioned
    197 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    No, la mia non era una critica al fallimento del singolo esperimento scientifico (che ho solo preso come spunto accidentale), ma una riflessione epistemologica più ampia.
    Riprendo qui che mi sembra più appropriato.

    Cosa dovrebbero fare gli scienziati , smettere di elaborare modelli e cercarne le verifiche sperimentali in taluni campi?
    e se si quali e perchè?
    Io stimo più il trovar un vero, benché di cosa leggiera, che 'l disputar lungamente delle massime questioni senza conseguir verità nissuna

  10. #10
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    25,061
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sensazionalismo della scienza

    Citazione Originariamente Scritto da Darwin Visualizza Messaggio
    Riprendo qui che mi sembra più appropriato.

    Cosa dovrebbero fare gli scienziati , smettere di elaborare modelli e cercarne le verifiche sperimentali in taluni campi?
    e se si quali e perchè?
    Mi avevi già risposto esaurientemente (nel senso che ho capito la tua risposta e sono orientato a concordare con essa) quando avevi scritto questo: Così la ricerca sulle 'leggi' fondamentali della fisica porta alla sviluppo di modelli che possano dare una spiegazione dell'esistenza stessa di queste particolari leggi in un modello più generale , vedi il multiverse.

    Ovviamente in questo forum mi esprimo male io (non essendo scienziato) e sono qui solo per imparare; ritengo che questa tua risposta risponde, dal tuo punto di vista scientifico, alla mia riflessioni.

    Ciò che io chiamavo nuovi domini epistemologici (volendone fare anche un discorso di filosofia della scienza) che la scienza ha bisogno di approcciare/indagare sarebbero in realtà modelli più complessi e completi sotto l'egida di una immutata metodologia.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-01-15, 12:11
  2. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 07-05-13, 20:34
  3. Sensazionalismo meteorologico
    Di Carnby nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 27-08-12, 11:59
  4. il sensazionalismo dei suicidi
    Di stefaboy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 13-05-12, 06:42
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-11-10, 01:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226