stavo guardando la pagina della comunità buddhista del più famoso centro theravada in italia.
gli italiani, se consideriamo anche i livelli più bassi della scala monastica(i richiedenti), sono ormai la metà. 5 su 10 monaci totali. e gli occidentali sono ben 7 su 10, occidentale è anche il capo della comunità

Ajahn Mahapanyo, italiano originario di Arezzo, ha iniziato la sua formazione nel nostro monastero nel 2000 come anagarika, nel novembre del 2001 è divenuto samanera e nel luglio 2004 è stato ordinato bhikkhu da Luang Por Sumedho.

Bhikkhu Mahabodhi, è di Reggio Emilia e ha preso gli 8 precetti in maggio 2013. Ha preso i precetti del novizio in luglio 2014 ad Amaravati poi in ottobre 2015 è stato ordinato bhikkhu a Santacittarama.

Samanera Jayaviro, è un novizio proveniente dalla zona del Lago di Garda e ha preso gli 8 precetti in ottobre 2014, poi in giugno 2016 ha intrapreso la formazione del novizio.

Anagarika Maurizio, è di Savona e ha preso gli 8 precetti in maggio 2016.

Anagarika Vincenzo, è di Chieti e ha preso gli 8 precetti in maggio 2016.