User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito perchè il cristianesimo è la vera religione



    cercherò di spiegare razionalmente il perché il cristianesimo è la vera religione; giungendo da alcuni scritti di apologetica, e di studi sulle differenti religioni, sono giunto al punto che solo nel cristianesimo troviamo la Verità. Il mio sarà quindi un discorso teologico-filosofico, anche perché è in base a queste due materieche si può capire il ragionamento. Andiamo per ordine, come dimostrare che quello che dico sia vero?


    tre sono gli argomenti


    -la prima: la vera Religione non deve insegnare cose che siano evidentemente contrarie alla ragione umana, perché la ragione umana è dono di Dio e non può contrastare con la vera Fede in Dio;


    -la seconda: ogni religione ha un suo fondatore. Bene, il fondatore della vera Religione dovrà mostrare una assoluta coerenza tra le sue idee e la santità della sua vita;


    -la terza: quella Religione che presenta costantemente segni miracolosi, certamente attribuibili a Dio come prova della suaesistenza e della verità della Fede, è la vera Religione.


    sappiamo che ogni persona nella sua storia ha il bisogno della spiritualità, l'uomo è sempre stato religioso, non sono mai nate civiltà veramente atee, e anche quando sono nate, sono poi crollate ( come nell'ateismo di Stato). l'ateismo quindi come negazione di Dio, si è diffusa come una sorta di forma di antispiritualità( proprio perché contrario alla spiritualità che è insita nell'uomo) pertanto l'ateismo è si una possibile condizione di rapporto che l'uomo ha con una divinità, ma nei fatti, si è sempre dimostrata antispirituale ed è sempre stata minoritaria, e solo negli ultimi decenni sembra che stia aumentando( è ancora presto per dire quanto).
    senza contare che l'ateismo non dà alcuna prescrizione morale definitiva,in più se è essa stessa la negazione di una religione, non è la confessione vera


    passerò adesso alle religioni filosofiche citerò quelle più famose, quindi il buddismo, il confucianesimo, il taoismo e il giainismo, anche perché le altre, hanno più o meno le identiche dottrine
    queste religioni hanno si degli ottimi insegnamenti, che hanno moltissima affinità con il cristianesimo, se non che per alcuni aspetti sono uguali. Però queste religioni non rendono necessari la credenza a una divinità, per loro non è importante credere a un Dio, quantoseguire una via retta, il che può essere onorevole, ma non è unavera e propria spiritualità, ma appunto una filosofia, nonostante visiano dei riti, perché nella spiritualità o meglio nella religiosità, in genere si intende l'adorazione di qualche divinità.


    passiamo alle religioni politeiste. In queste religioni si adorano diverse divinità, tra le più famose attualmente troviamo l'induismo (sebbene sia un enotismo), lo shintoismo e l'animismo, e ultimamente sembra avere successo il neopaganesimo, ovvero il ritorno delle antiche divinità
    in queste religioni si adorano diverse divinità, ognuno collegato a un aspetto della natura( sole, vento, fuoco) o caratteristiche umane(rabbia, felicità, intelligenza) o altri aspetti ancora
    anche queste non credo possano essere le religioni vere, per due motivi:


    la prima è che quando pensiamo alla creazione del nostro mondo, pensiamo che tutto abbia origine a una causa prima, che può essere Dio, infatti questi Dei da soli non sono creatori dell'intero universo e anche nel paganesimo troviamo sempre una causa prima nelle mitologie, seppur con qualche leggera differenza


    la seconda è che questi sono divinità limitate nei loro rispettivi ruoli, e che quindi di certo non possono essere paragonati con il Dio di Abramo, che tutto può, tanto è vero che nella stessa Bibbia,possiamo vedere come gli Dei non possono nulla contro il Dio di Israele, e anche storicamente possiamo notare come il monoteismo abbia di fatto soppiantato quasi tutte le religioni politeiste

    uno potrebbe dire che l'induismo è molto diffuso, ma questo lo dobbiamo alla proliferazione del popolo indiano, e su un aspetto l'induismo non è nemmeno così politeista, visto che gli Dei che sono al di sopra di tutti gli altri, sono tre aspetti di una stessa divinità(concezione non lontana dalla divinità cristiana e che ritroviamo in parte anche nelle altre religioni politeiste) e che quindi nelle stesse religioni politeiste, vi troviamo un vertice, una divinità superiore a tutte le altre. Anche dicendo che gli Dei sono l’aspetto di una unica divinità in fondo è ammettere il monoteismo


    rimane quindi il monoteismo, le più famose religioni sono ebraismo,cristianesimo e islam


    sappiamo che nel cristianesimo vi è un versetto nel quale se si propaga un Vangelo diverso da quello stabilito è una eresia, il Corano trasmette verità in contrasto non solo con il Vangelo, ma anche della stessa Bibbia(VT); difficile quindi che sia vera, cosi non sono vere tutte le altre religioni monoteiste venute dopo perché trasmettono vangeli diversi ( hanno infatti tutte in misura diversa una derivazione abramitica)
    l'ebraismo è la religione che ha ricevuto la verità, ma è nel cristianesimo che troviamo il compimento della salvezza, come è dimostrato nei Vangeli stessi, perché era previsto che Gesù sarebbe venuto,
    uno potrebbe ricordare lo zoroastrismo, ma anche in quella religione troviamo molti aspetti cristiani( spirito santo, angeli,l'apocalisse), cose che in fondo sono state già rilevate con il cristianesimo, pertanto questa è il compimento di queste due religioni, ebraismo e zoroastrismo


    questediciamo sono in breve le spiegazioni spirituali, passiamo ora allespiegazioni morali, perché la ricerca della spiritualità comportasopratutto la ricerca di una morale che mette in rapporto la personacon i suoi simili
    ebbenenel cristianesimo troviamo dei messaggi morali riconosciuti come imigliori in ogni dove, è un messaggio sociale alto, non per forzapolitico, né appunto inumano, o che possa essere contrario allamoralità umana
    anchenelle religioni filosofiche troviamo dei messaggi morali di tuttorispetto, ma come ho detto prima, la spiritualità prevedel'adorazione di una divinità, e comunque gli insegnamenti di questereligioni, tutte o quasi, le ritroviamo nella dottrina cristiana
    nelpaganesimo non troviamo sempre dei precetti morali degni di questonome, anzi, molto spesso sono addirittura incomplete( cioè non sioccupano di ogni aspetto sociale e morale), o vanno contro ilpossibile morale sociale, che invece il cristianesimo difende,mettiamo per esempio i rapporti libertini dei paganesimi antichi,oppure le caste chiuse dell'induismo, e sempre nell'induismo ilconsiderare il mondo, il proprio corpo e la mente come una illusione,o la pericolosità della magia. Ammetto che vi sono molti aspettimorali giusti presenti nell'induismo, ma gli insegnamenti morali,devono essere perfetti, e non inumani e come ho fatto notare prima,non tutti lo sono, il creato è stato fatto per l'uomo non è unaillusione o una cosa negativa.
    possiamoforse trovarli in alcune delle religioni monoteiste, ma comunque comeho detto prima o sono posteriori al cristianesimo, oppure dovevanoportare al suo compimento, e comunque anche qui si sono dimostrateinumane, come nell'islam dove troviamo pesanti precetti, o precetticontrari a quanto sono stati rilevati( precetti pesanti sono lapossibilità di convertire con la forza gli infedeli, i precetticontrari, sono che l'islam vieta alcuni alimenti)
    cisono i relativisti che dicono che la vera religione sia quellodell'amore, unico vero valore umano; è vero, e questa religione giàesiste ed è proprio il cristianesimo, in quanto Dio è un Dio diAmore
    perquanto riguarda l'ateismo e lo agnosticismo...bè, come ho accennatoprima, non si fondano su insegnamenti precisi, quindi è possibileche trasmettono messaggi su tutto e il contrario di tutto, e anchequando sono chiari, sono inutili, relativisti e dannosi allasocietà( esemp. prostituzione e liberalizzazione delle droghe)

    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    ho cercato di spiegare il più possibile il primo punto, cercherò di passare ore al secondo, ovvero il fondatore della religione


    nelle religioni filosofiche i fondatori sono persone umane di tutto rispetto, che sono riusciti infine a vivere una vita santa, ma nessuno di loro è stato perfetto quanto Cristo, in quanto egli è Dio, ed ha dimostrato assoluta santità, infatti se i fondatori di queste religioni hanno mostrato la via, Gesù è andato oltre, dicendo "io sono la Via", dimostrando quindi superiorità nei confronti di queste persone. Buddha è forse colui che si avvicina di più a una qualcosa di sovrannaturale, perché pur essendo umano egli è anche il Dharma, ovvero la legge, la moralità,il retto agire, quindi un qualcosa di eterno, ma non è comunque prettamente divino, in quanto non è immutabile, ma dinamico e ricoprirebbe principalmente un ciclo continuo del retto agire nell’esistenza degli uomini e non riguarda l’ordine cosmico. Un essere superiore quindi certo, ma non quanto Dio.
    Nel politeismo molte di queste religioni hanno origini molto antiche, e che riguardano appunto le forze della natura o sono nate da esigenze umane, pertanto non hanno avuto nemmeno un fondatore vero e proprio o che possa essere rispettoso quanto i fondatori delle religioni filosofiche, le loro rivelazioni quindi non sono dovute da un Dio, ma dagli uomini stessi, forse l'induismo può essere considerato, perché ordinato( non fondato, perché le divinità già esistevano) da una persona che si dice sia la reincarnazione della divinità superiore,ma appunto il fondatore è colui che deriva da questa stessa divinità, quindi è già superiore a tutti gli dei presenti. Infatti, anche se questa reincarnazione ha favorito le divinità, rivela sempre la presenza di un Dio più grande di tutti. anzi nell'ultima venuta di Vishnu,prevista dall'induismo stesso prevede la venuta di un salvatore, che cavalcherà un cavallo bianco, che rappresenterà la liberazione finale dell'uomo; ecco questa profezia, è praticamente uguale ad Apocalisse 19,11 e seguenti, quando il Verbo di Dio( Cristo) apparirà su un cavallo Bianco, per me quindi, gli indù prevedono anche loro la venuta di Cristo, cosa simile, la ritroviamo addirittura nel Buddismo, dove si aspetta la venuta di Maitreya
    anche nelle altre religioni monoteiste possiamo dire che se in alcuni casi troviamo fondatori rispettabili, comunque non sono Dio, in più trasmettono verità che contrastano il Vangelo
    Maometto non è sempre stato rispettabile, vediamo come andò contro gli stessi precetti che lui stesso ha stabilito sposandosi moltissime volte( più di quattro) o come ebbe una vita religiosa difficile,perché prima era politeista
    e quindi nessuno di questi possono essere Dio, perché solo uno si è dichiarato Dio, e solo uno ha detto di essere la Via
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    passiamo al terzo punto, ovvero i miracoli, sebbene nella storia delle altre religioni sopratutto politeiste, troviamo i cosiddetti miracoli, nessuno di essi sono stati presenti e costanti, oltre che potenti,come quelli del Dio di Israele; ancora oggi con i miracoli e visioni, Dio testimonia la sua presenza,
    i miracoli invece sono assenti nelle altre religioni, oppure poco presenti e confutati, o mai provati come tali, come anche quelli politeisti, quelle filosofiche sopratutto, e anche quelle monoteiste, a parte nell'Islam, ma una volta morto Maometto non ce ne furono più
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #4
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    arriviamo comunque a smontare delle critiche comuni degli atei e agnostici


    Nel mondo vi sono migliaia di religioni, ognuna delle quali è sorta perprecise ragioni storico-culturali. E milioni di divinità diverse(dal dio antropomorfo a quello assolutamente astratto) sono state venerate negli ultimi millenni dagli esseri umani. In nessuna età storica una religione è stata praticata dalla maggioranza della popolazione mondiale.
    Se una religione fosse nel vero, il fatto che non sia diffusa in qualche zona del Paese destinerebbe intere popolazioni all’inferno: una tesi un poco razzista.
    Inoltre, le religioni si contraddicono l’una con l’altra, e questo diminuisce ulteriormente la loro attendibilità.
    L’esistenza di tante religioni e tante diverse divinità è quindi la dimostrazione che nessuna di esse ha mai portato prove irrefutabili



    ora per chi oramai ha capito quale è la vera fede, non gli importa della presenza del gran numero di religioni presenti nel mondo, perché sono tutti frutti umani, come non è importante la presenza di una religione maggioritaria( che comunque esiste ed è il cristianesimo),né questo comporta la perdizione di numerosissime persone, perché c'è sempre il battesimo di desiderio( cioè chi avrebbe voluto conoscere la Verità, ma che per vari motivi non si è convertito o non poteva convertirsi, nulla esclude che Dio per grazia salvi quelle persone)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  5. #5
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    il Dio più adorato nel mondo comunque resta sempre il Dio di Abramo, emi pare che i suoi fedeli siano davvero la maggioranza nel mondo

    un musulmano una volta scrisse che un altro elemento per verificare quale sia la vera religione, sia il nome. Per lui l'Islam è ovviamente la vera religione perché appunto significa "sottomissione a Dio", e che non bisogna guardare religioni che portano il nome di un profeta( il cristianesimo appunto) o di una nazione(l'ebraismo).
    quello che questo musulmano non sa è che Gesù, non è un profeta qualsiasi, ma Dio stesso( cosa negata da un musulmano) e che è lui la Verità, la Via.
    quando noi ci professiamo cristiani, ci professiamo seguaci della Via, della Verità, non di un profeta qualsiasi, siamo quindi "sottomessi a Dio".
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  6. #6
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  7. #7
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    La religione cristiana è anche la più completa da come possiamo vedere


    Come religione ha una divinità, è possibile la venerazione ai santi associati a qualche patronato( simile a quella pagana, con la differenza che non c’è adorazione) e ha un codice etico che riguarda molti aspetti della vita
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  8. #8
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    PERCHE’ CREDERE IN DIO( in neretto le mie risposte)


    Tommaso d’Aquino nella Summatheologiae propone5 prove dell’esistenza di Dio. Queste prove riscossero grandesuccesso al suo tempo e furono indubbiamente frutto di una grande deduzione logica, tuttavia zoppicano in alcuni punti e alla luce delle nostre nuove conoscenze risultano altamente improbabili; ora tenterò quindi di confutarle.

    La prima via e la più evidente, è quella che parte dal moto. È certo infatti e consta ai sensi, che alcune cose si muovono. Ora tutto ciòche si muove è mosso da altri … Muovere, infatti, vuol dire trarre dalla potenza all’atto: ora una cosa non può essere portataall’atto se non in virtù di un ente che sia già in atto … Se,dunque, ciò da cui deriva il moto si muove a sua volta, sarà necessario che anch’esso sia mosso da un terzo, e questo da unquarto. Ma in questo caso non si può procedere all’infinito …Dunque è necessario arrivare ad una prima ragione del mutamento che non muti affatto; e tutti riconoscono che esso è Dio.
    La seconda via parte dalla nozione di causa efficiente. Vediamo infatti,nelle cose che cadono sotto i sensi, un ordine di cause efficienti;tuttavia non si vede, né è possibile, che una cosa sia causa efficiente di sé stessa, poiché, se così fosse, una cosa dovrebbeessere prima di sé stessa, il che è impossibile.(Ogni causa precedesempre i suoi effetti). Ma non è possibile che nelle cause efficienti si proceda all’infinito… Dunque è necessario porre una prima causa efficiente, che tutti chiamano Dio.
    Tommaso ritiene a ragione, che esista una causa efficiente prima ingenerata enon causata da altro che metta in moto le varie cause successive,tuttavia se si considera il concetto di causa e effetto, bisogna ammettere che questo è limitato in un certo tempo e uno certo spazio mentre Dio è al di fuori di questi concetti perché non è “presente” nello spazio e non è influenzato dal concetto di tempo.

    In realtà può benissimo riguardare l’atto della creazione e comunque anche se Dio è oltre in tempo ciò non significa che non possa intervenire. Si può dire che c’era una meccanica fisica, chimica ecc che poi si è esaurita, ma rimane il punto “ cosa c’era prima di essa?”. Ed è molto difficile pensare anche che l’universo è sempre esistito, in quanto dal movimento degli astri e dei pianeti, abbiamo un indizio importante che ci dice che c’è una espansione e quindi un qualcosa che pian piano ha portato alla creazione di tutto(Big Bang)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  9. #9
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    Inoltre, o ammettiamo che tutte le cose hanno una causa (quindi anche Dio),oppure esiste qualcosa di non causato che sia causa di tutto il resto. Questo potrebbe essere l’energia o la materia, o anche più enti, infatti se si ammette l’esistenza di qualcosa ingenerato non è detto che sia uno e uno solo.

    Si se Dio appunto è oltre il tempo
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  10. #10
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: perchè il cristianesimo è la vera religione

    Attribuire questo ruolo ad un essere superiore significa cercare di dare una spiegazione a fenomeni immanenti di cui non si ha i mezzi e leconoscenze materiali per poterli spiegare razionalmente.
    Oggisappiamo che l’energia non si crea e non si distrugge ed è lacausa di tutti i fenomeni fisici che possiamo osservare.

    Più corretto dire chimici e biologici, ma se è esistito un momento in cui la materia e il tempo stesso non esistevano, allora lo stesso può valere anche per l’energia, anche un ciclo ha bisogno di un inizio per partire e sappiamo che l’universo non è sempre esistito. In più tale legge assume importanza fondamentale in quanto, di fatto, regola profondamente il comportamento della Natura fisica stessa, essendo in grado, ancor più delle altre leggi fisiche, di conferire ordine e logica all'apparente disordine o caos.Quindi presuppone comunque un ordine dimostra tra l’altro come i numeri, che il concetto di infinito esiste come esiste l’interdipendenza tra esso e tutto il creato. Ad ogni modo se l’universo sarebbe incausato non si spiegherebbe come mai è così ordinato ( è innegabile l’esistenza dell’ordine cosmico, con tutte le leggi fisiche, chimiche ecc..) e quindi Dio è necessario se vogliamo spiegare cosa ha creato tali leggi.
    Ad ogni modo la Legge di conservazione della Massa( che è a questo che quella frase si riferisce) non centra nulla che la materia è eterna,ma che “ in una reazione chimica, la somma delle masse reagenti è uguale alla somma delle masse prodotte” ciò vuol dire che per esempio in un pezzo di legno bruciato, non dobbiamo guardare solo alla cenere, ma anche al gas prodotto della combustione, ciò non vuol dire quindi che l’Universo è eterno, perché comunque quella materia non esiste più. Aspetto non differente per l’energia,perché agendo su una biglia per esempio, l’energia una volta esaurita il moto, si conserva trasformandosi in calore assorbito. Ma anche che pur sapendo come si “muove il mondo” attraverso le leggi che conosciamo, ciò non spiega comunque come il tutto è nato( non spiega la causa prima, perché come nel caso della biglia che conserva il calore ottenuto dal suo spostamento, serviva che inizialmente qualcuno lo spostava per avere quell’energia( e che bisogna tra l’altro rinnovare).
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Religione egizia e cristianesimo
    Di Gianky nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-05-13, 15:50
  2. Perché il Cattolicesimo è la vera religione?
    Di Malaparte nel forum Cattolici
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 16-05-09, 20:39
  3. C'è differenza tra cristianesimo e religione?
    Di niocat55 (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-05-06, 00:49
  4. Il cristianesimo è una religione?
    Di niocat55 (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-03-06, 14:41
  5. Cristianesimo religione virile
    Di Talib nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-01-06, 19:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226