User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel

    L'Iran khomeinista è il vero erede del nazismo

    di Giorgio Israel

    Tratto da Il Giornale del 29 gennaio 2010


    Tramite il blog di Giorgio Israel

    È venuta la Giornata della Memoria 2010 e personalmente l’ho trascorsa in casa. Non sono stato chiamato a partecipare ad alcun evento o manifestazione, neppure come invitato, malgrado abbia dedicato qualche libro alla questione ebraica e alle leggi razziali del 1938 e una serie interminabile di articoli all’antisemitismo.

    Non me ne stupisco e non me ne dolgo perché ho da tempo assunto come regola quella di parlare, in queste occasioni, soltanto dell’antisemitismo che minaccia gli ebrei viventi. Del resto, non si ripete fino alla noia, che conoscere la storia passata serve a non ripeterne gli orrori? Tuttavia, parlare dell’antisemitismo di oggi non è gradito e serve a farsi depennare. Come ha scritto Fiamma Nirenstein sul Giornale, per lo più, si usano dire due parole di circostanza per poi parlare di Hiroshima, delle minoranze etniche e della Resistenza. A me capitò di sentir equiparare i campi di concentramento e i centri di permanenza temporanea (CPT) per i clandestini. Qualcuno più audace passa dai CPT a Gaza, e ne deriva l’equazione Gaza = Auschwitz, da cui discende il corollario che gli israeliani (e quindi gli ebrei) sono i nuovi nazisti. Ebbene, per poter parlare della Shoah non pago il pedaggio di dire che Maroni è il nuovo Himmler, per cui preferisco starmene a casa a sfogliare in silenzio le foto dei miei parenti trucidati ad Auschwitz, i pochi documenti che ne conservo, e a parlarne con i miei figli.

    Tuttavia quest’anno sono successi alcuni fatti nuovi che potrebbero cambiare le cose – almeno speriamo. Il primo fatto è noto ed è stato riportato da tutti i giornali. Ma conta sottolinearne un aspetto cruciale che già il Giornale ha indicato con un titolo efficace: «Khamenei celebra la Shoah: “ Un giorno Israele sarà distrutto”». Niente di nuovo, s’intende. I dirigenti iraniani ci hanno abituato al loro slogan ripetuto in tutte le salse: Israele va distrutto, Israele è un ramo secco che sta cadendo, basta dare una scossa all’albero, e così via. Ma quel che c’è di nuovo stavolta è la scelta di aver fatto questo proclama, e con tanto clamore, proprio nella Giornata della Memoria, nel giorno in cui si ricorda lo sterminio degli ebrei ad opera dei nazisti. Non è intervenuta soltanto la Guida Suprema del regime iraniano, l’ayatollah Ali Khamenei – sottolineando che i tempi dell’inevitabile distruzione dipendono dal modo in cui le nazioni islamiche affronteranno il tema – ma anche il presidente del parlamento Alì Larijani – già capo della delegazione che trattava la questione nucleare e da tanti in occidente lodato come personalità ragionevole e moderata – che ha parlato in modo truculento di Israele ridotto a «terra bruciata».

    In verità, non c’è neppure nulla di nuovo dal punto di vista delle intenzioni: il regime iraniano non ha mai fatto mistero di stabilire uno stretto collegamento tra questione israeliana e questione ebraica. L’Iran è oggi il centro mondiale del negazionismo, il paese che promuove attivamente la propaganda della tesi secondo cui lo sterminio degli ebrei non è mai avvenuto, e che comunque in fin dei conti Hitler qualche buona ragione a detestare gli ebrei l’aveva. È un antisemitismo che si pone in continuità con i legami tra una parte del mondo islamico e il regime nazista simboleggiato dalle relazioni amichevoli tra Hitler e il Gran Muftì di Gerusalemme.

    Tuttavia, fino ad ora, una parte consistente dell’opinione pubblica occidentale ha chiuso gli occhi di fronte al carattere esplicitamente antisemita dell’antisionismo iraniano. Anche il presidente Obama ha condannato certe espressioni ma non ha preso atto del fatto che esse erano ispirate da una volontà di vero e proprio genocidio razziale.

    Ora nessuno può chiudere gli occhi. Non vi sono alibi. La dichiarazione della volontà di distruggere Israele fatta non in un giorno qualsiasi dell’anno, ma proprio il 27 gennaio, ha un significato inequivocabile. È quanto dire: “nel giorno in cui si ricorda lo sterminio di un terzo degli ebrei del mondo, noi vi annunciamo che ci apprestiamo a proseguire l’opera sterminandone un altro terzo”. E poi, di questo sterminio si dirà che non è mai avvenuto, come lo si dice ora del primo. Chi può chiudere gli occhi di fronte al proclama sfrontato che la lotta contro Israele è una lotta contro gli ebrei? Come non vedere che “celebrare” così la Shoah appone a questa lotta un’etichetta razziale inequivocabile?

    Tutto ciò è terribile ma potrebbe essere una buona notizia se servirà, una buona volta, ad aprire gli occhi e a svegliare le coscienze.

    La seconda buona notizia è che nel nostro paese, nei discorsi ufficiali delle massime autorità – dal presidente della Repubblica Napolitano, al premier Berlusconi al presidente della Camera Fini – è stato denunciato esplicitamente il pericolo dell’antisemitismo di oggi e, in particolare, il pericolo dell’antisemitismo iraniano che minaccia quel terzo del mondo ebraico che vive in Israele. Forse questi segnali inizieranno a svegliare l’opinione pubblica. E magari, l’anno prossimo, le celebrazioni del 27 gennaio potrebbero essere meno ritualistiche e commemorare gli ebrei morti per mettere in luce le minacce che incombono sugli ebrei viventi, e non per cambiare discorso.



    L'Iran khomeinista è il vero erede del nazismo | Miradouro

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel





    HEIL AHMADINEJAD!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel




    Io sto con Ahmadinejad!

    E tante piu' cazzate sparge la propaganda usraeliana contro l'Iran tanto piu' sono con Ahmadinejad!

  4. #4
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel

    Pure io sto con Ahmadinejad anche se non è nazista
    come cianciano i sionisti.

  5. #5
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel

    Citazione Originariamente Scritto da Nazionalistaeuropeo Visualizza Messaggio
    Pure io sto con Ahmadinejad anche se non è nazista
    come cianciano i sionisti.
    Credo che Boris avesse inteso dire esattamente questo con quella risata ironica indicante il thread. E anche con quelle foto successivamente postate.

    In ogni caso....





    Alla faccia di Giorgio Israel :gluglu:

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Mar 2010
    Messaggi
    502
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel

    Citazione Originariamente Scritto da Avamposto Visualizza Messaggio
    Credo che Boris avesse inteso dire esattamente questo con quella risata ironica indicante il thread. E anche con quelle foto successivamente postate.

    In ogni caso....





    Alla faccia di Giorgio Israel :gluglu:

    In effetti...:giagia:

    Mi sembrava di esser stato sufficientemente chiaro... :sofico:

  7. #7
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: L'Iran khomeinista e' il vero erede del nazismo - di Giorgio Israel

    Citazione Originariamente Scritto da Avamposto Visualizza Messaggio
    Credo che Boris avesse inteso dire esattamente questo con quella risata ironica indicante il thread. E anche con quelle foto successivamente postate.

    In ogni caso....





    Alla faccia di Giorgio Israel :gluglu:
    Lo sapevo

 

 

Discussioni Simili

  1. Giorgio Israel è l'uomo voluto da G.Fini
    Di Anton Hanga nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-09-09, 09:45
  2. Lettera di Vittorio Messori a Il Foglio ed a Giorgio Israel
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-08-07, 22:44
  3. «È Giorgetti il vero erede di Bossi»
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-03-06, 13:11
  4. Il vero erede del berlusconismo è Fini
    Di C@scista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-07-05, 20:55
  5. Il vero erede del berlusconismo è Fini?
    Di C@scista nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-07-05, 19:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226