User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Storia del Sardismo

  1. #1
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Storia del Sardismo

    Per coloro che volessero iniziare a conoscere la storia ed i concetti del pensiero sardista, per quanto questo sia andato evolvendosi negli ultimi cento anni, pur affondando le radici temporali nei millenni, penso di fare cosa utile indicando i link (o eventualmente riportando i testi) di alcuni documenti esplicativi.
    Intanto, andando a scorrere i titoli delle vecchie discussioni nel forum, ne ho trovato alcuni abbastanza importanti che vale la pena richiamare. Non si sa mai che anche gli attuali militanti e dirigenti del Psd’az abbiano qualche sussulto di memoria e possano rinsavire.


    QUADERNI SARDISTI. “Brevi cenni di storia della Sardegna e del sardismo”. Marzo 1981

    QUADERNI SARDISTI.
    Contributi alla conoscenza del sardismo.... Marzo 1982

    Completava la serie dei QUADERNI SARDISTI, della Federazione Distrettuale di Sassari del Psd’Az, il terzo numero monografico, dedicato alla zona franca:
    QUADERNI SARDISTI. Sardegna Zona Franca. Giugno 1983.
    https://forum.termometropolitico.it/...na-franca.html

    Purtroppo, nei vecchi “thread” non sono più visibili le immagini, che di solito riportavano le copertine o la scansione grafica del documento originale. Fortunatamente avevo postato entrambi, quindi si può leggere/acquisire almeno il testo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Una corposa e notevole documentazione si trova nel sito della Fondazione Sardinia, ad iniziare dai due volumi di Salvatore Cubeddu: “Sardisti” (Viaggio nel Partito Sardo d’Azione tra cronaca e storia), pubblicati dalla EDES, per la Fondazione Sardinia, risalenti al 1993 e 1995 e riguardanti la storia del Psd’az dal 1919 al 1968.
    E’ possibile scaricarli gratuitamente qui:

    www.fondazionesardinia.eu

    In particolare alla voce Pubblicazioni: Pubblicazioni | Fondazione Sardinia
    Ma anche i Video/Audio: Video/Audio | Fondazione Sardinia
    Infine O.S.R.I. (Osservatorio Sardo Riforme Istituzionali): O.S.R.I. | Fondazione Sardinia

  3. #3
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Alcuni documenti di storici Congressi del Partito Sardo d’Azione


    XIX° Congresso. Oristano, 1979.
    https://forum.termometropolitico.it/...no-1979-a.html


    XX° Congresso. Porto Torres, 1981.
    https://forum.termometropolitico.it/...es-1981-a.html


    XIX° e XX° Congresso del PSd’A: do you remember?

    XXI° Congresso. Carbonia, 1984.
    https://forum.termometropolitico.it/...-1984-a-2.html


    L’ultimo Congresso a cui ho partecipato (come delegato e coestensore della Tesi approvata).
    XXX° Congresso Nazionale del Partito Sardo d’Azione.
    https://forum.termometropolitico.it/...-d-azione.html

    Continua...
    Ultima modifica di Su Componidori; 07-11-16 alle 17:33

  4. #4
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Altri documenti vari sparsi nel forum


    Andrea Fresi: Analisi storica della società sarda (1977).
    https://forum.termometropolitico.it/...si-1977-a.html

    Verso la liberazione nazionale della Sardegna.
    https://forum.termometropolitico.it/...-sardegna.html

    Sardismo è internazionalismo.
    https://forum.termometropolitico.it/...ionalismo.html

    “Pal noi non v'ha migliori...”
    https://forum.termometropolitico.it/...-migliori.html

    Il socialismo sardista
    https://forum.termometropolitico.it/...-sardista.html

    Dossier.
    https://forum.termometropolitico.it/445336-dossier.html

    La "Lega Sarda" di Bastià Pirisi
    https://forum.termometropolitico.it/...ia-pirisi.html

    F. I. S.
    https://forum.termometropolitico.it/492020-f-i-s.html

  5. #5
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Prima che il PSd’Az avesse un sito web ufficiale nazionale unico, Sito Ufficiale del Partidu Sardu - Partito Sardo d'Azione - Home, risalente al 2008 se ben ricordo, le federazioni di Cagliari, Sassari e Nuoro possedevano dei loro siti i quali contenevano rilevanti materiali relativi alla storia del sardismo, oltre all’attività politica contingente.
    Adesso quei siti non sono più on line ma ho avuto modo di salvare alcune documentazioni che potrei rimettere a disposizione per chi ne fosse interessato.
    I siti in questione erano:

    http://www.psdaz-fedca.it
    http://www.psdaz-ichnos.com
    www.psdaznuoro.org

    Nel sito della Federazione di Nuoro era accessibile il pdf dell’ottima tesi di laurea di Caterina Marchi: “Il Nazionalismo Sardo e il Partito Sardo d’Azione”.
    Nel sito della Federazione di Sassari, era acquisibile l’intero e pressoché esaustivo “CORSO FORMATIVO DI CULTURA DEL SARDISMO” di Totoi MURA, con la collaborazione di Ignazia FRESU.

    Poiché in un forum non è opportuno postare documenti di testo troppo lunghi e gli allegati non possono superare i 19.5 KB per i file pdf e doc, l’unico modo è riportarli integralmente anche se “spacchettati”. Quindi lo farò soltanto se qualcuno me lo chiederà.

  6. #6
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Consiglio, a quanti vogliano conoscere uno dei periodici più importanti del cosiddetto “neo-sardismo” sviluppatosi negli anni ’70, proseguito nel “vento sardista” degli anni ’80 e fino alle divisioni dei nostri giorni, di registrarsi al sito della Alfa Editrice: https://www.alfaeditrice.it/
    Sarà possibile scaricare gratuitamente tutti i numeri di “Sa republica sarda” dal 1976 al 2005, più altre pubblicazioni estremamente interessanti.
    In particolare voglio sottolineare le straordinarie interviste - conversazioni di Ugo Dessy e Gianfranco Pinna con Fabrizio De Andrè.
    Sono circa un centinaio di numeri che offrono uno spaccato del pensiero e delle aspettative politiche della società sarda più consapevole.

    Riporto integralmente dal sito il:

    MANIFESTO DI SA REPUBLICA SARDA

    Sa Republica Sarda, l’impegno di sempre. Era il 1976, gli ultimi mesi di quell’anno, quando il numero zero del giornale venne dato alle stampe. Fu il naturale epilogo di oltre due anni di incontri, confronti e dibattiti promossi da Gianfranco Pinna a Cagliari e a Sassari, a Nuoro e in Gallura con giornalisti, intellettuali e militanti coinvolti nel progetto e animati da una forte tensione politica e sociale. Il primo direttore responsabile del giornale fondato dall’Alfa Editrice fu Gianfranco Pintore e la sede San Sperate. La testata era Sardigna. L’impresa ebbe però vita breve: tre mesi appena, due numeri di giornale e il sodalizio terminò. Sardigna continuò a uscire. Alfa Editrice di Gianfranco Pinna fondò nel 1977 una nuova testata, Sa Republica Sarda, un nome che non lascia spazio ad equivoci o fraintendimenti. Sa Republica Sarda diventa un mensile bilingue a diffusione regionale con la propria redazione nella città di Quartu Sant’Elena. Ha l’obiettivo di far accrescere “la coscienza etnica ed etica e di appartenenza alla comunità sarda” ed è una preziosa occasione di dibattito per la valorizzazione della lingua e della cultura sarda: è uno strumento culturale insostituibile per chi porta avanti i concetti di sardità, nazione e identità, un laboratorio aperto al confronto e al reciproco arricchimento con le culture di altre minoranze etniche e linguistiche in Europa e nel mondo. Vi collaborano i più importanti intellettuali della Sardegna e non solo: Giulio Angioni, Giampiero "Zampa" Marras, Gustavo Buratti, Angelo Caria, Carlo Cassola, Francesco Casula, Bettino Craxi, Fabrizio De André, Ugo Dessy, Placido Cherchi, Michele Columbu, Gianfranco Contu, Armandino Corona, Giannino Guiso, Giovanni Lilliu, Francesco Masala, Mauro Mellini, Fernando Pilia, Alessandro Pizzorusso, Matteo Porru, Sergio Salvi, Luigi Lombardi Satriani, Antonello Satta, Eliseo Spiga, e tanti tanti altri ancora. Sa Republica Sarda pubblica un numero sterminato di documenti, relazioni, inchieste, interviste riguardanti quesiti incalzanti e diritti civili negati, quali autodeterminazione, nazionalità, "lingue tagliate", nonché dossier riguardanti tematiche e problematiche relative alla tutela e valorizzazione della lingua e della cultura sarda, e ad ambiti sociali, politici, economici e culturali emarginati. Sa Republica Sarda diventa veicolo di queste posizioni, con coerenza, coraggio e onestà intellettuale. Senza ammiccamenti, senza servilismi. Lo fa perché è convinta che un nuovo ruolo spetta alla Sardegna e che il dibattito culturale sia il primo momento per la crescita dei popoli, nel nome della giustizia e della libertà. Oggi il sito di Alfa Editrice mette a disposizione dei Sardi l’archivio di Sa Republica Sarda dal 1976 al 2005: è una documentazione sulle tematiche affrontate, è un quadro diretto del dibattito di quegli anni, visti attraverso le testimonianze dei protagonisti. È infine un'occasione di riflessione sulle trasformazioni avvenute in Sardegna dagli anni ‘70 ad oggi e sulle problematiche e sulle dinamiche socio-economiche che hanno consentito il perpetrarsi di certi fenomeni: la disoccupazione dilagante, la massiccia diffusione di modelli culturali estranei, lo smarrimento delle giovani generazioni, il senso di insicurezza diffuso, la perdita dei valori a cui si aggiunge l’immobilismo del governo regionale di fronte a queste emergenze.



    “Conoscere il passato per capire il presente e orientare il futuro”.

  7. #7
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    L’emittente televisiva Sardegna Uno, a cominciare dal 2016, produce trasmissioni della durata di circa mezz’ora, a cura della conduttrice Simona Scioni, sotto forma di interviste a protagonisti e studiosi su svariati argomenti della nostra memoria storica e culturale.

    Dal sito ufficiale Dialoghi della memoria - Sardegna Uno la presentazione del progetto editoriale:

    DIALOGHI DELLA MEMORIA


    “S’imparava dialogando con il Maestro nel portico delle antiche città greche.
    S’imparava interrogando il Maestro ed i saggi, confrontandosi con lui in un continuo esercizio di memoria ed intelletto.
    Così i potenti mezzi della tecnologia ci offrono, dopo oltre due millenni di storia, la possibilità di tecnologizzare quell’antica arte di sapere, ascoltando.
    Ed allora, nell’epoca della rivoluzione del web e della globalizzazione delle storie e delle fonti, “I dialoghi della memoria” offrono la possibilità di riscoprire o conoscere la storia contemporanea della nostra isola grazie al ricordo.
    Fotografie, video, documenti d’archivio e testimonianze dirette saranno un viaggio per noi nel mondo dell’economia e dell’architettura, del gossip d’annata come della letteratura e poesia; della politica e delle arti.
    Si seguono dunque dei percorsi che iniziando da una pubblicazione edita da una casa editrice sarda, si sviluppano i ricordi della memoria della nostra storia.
    Ciascun tema sarà affrontato in puntate web e televisive in chiacchiere con i protagonisti o testimoni delle storie.
    Un’opportunità per approfondire o conoscere, per rivivere sul filo della memoria anche storica, i fatti della nostra storia.
    Dialoghi della Memoria è una trasmissione curata dalla giornalista Simona Scioni realizzata con il contributo della Legge Regionale numero 3 del 2015.”



    Penso di fare cosa utile riportando l’elenco degli argomenti, così da individuare subito l’eventuale tema di interesse.
    Le stesse trasmissioni sono presenti su you tube, pertanto è sufficiente effettuare un copia-incolla dei titoli per visualizzarli.


    DIALOGHI DELLA MEMORIA 01 - Costantino Nivola
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 02 - Cimitero Monumentale di Bonaria
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 03 - Le Saline di Cagliari
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 04 - Cristianesimo prime testimonianze
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 05 - Cristianesimo
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 06 - Chiese romaniche
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 07 - Castelli e Crocifissi
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 08 - Antifascismo
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 09 - La Resistenza
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 10 - La terza via della storia
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 11 - Eleonora parte 1
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 12 - Eleonora parte 2
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 13 - Eleonora parte 3
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 14 - Il risorgimento in Italia ed in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 15 - La Sardegna e le sue Bandiere
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 16 - Medicina in Sardegna cure e medicamenti
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 17 - Medicina, assistenza sanitaria e ospedali in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 18 - Musica Avanguardia anni 60/70
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 19 - Salis & Salis
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 20 - Modi di dire sardi e cagliaritani
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 21 - Poesia cantata ad improvvisazione in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 22 - Poesia cantata a chitarra in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 23 - Vita cagliaritana
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 24 - Detti cagliaritani
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 25 - Canto a tenore
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 26 - Ballo, musica e strumenti musicali in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 27 - Pastoralismo in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 28 - Stereotipi culturali e codici sociali
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 29 - Urbanesimo
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 30 - Muliericidio
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 31 - Donne di Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA 32 - Imprenditori di uno stato
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 33 - Ersilia Caddeo
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 34 - Sulcis minerario
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 35 - Carbonia, restauro ed economia culturale
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 36 - La tradizione delle palme
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 37 - Aeroporto di Elmas ed i restauri urbani
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 38 - Farmacopea e medicina in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 39 - Giorgio Asproni parte prima
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 40 - Giorgio Asproni parte seconda
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 41 - Città regie Cagliari
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 42 - Città regie Iglesias
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 43 - Città regie: Sassari
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 44 - Città regie Castelsardo
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 45 - Città regie Alghero
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 46 - Città regie Bosa
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 47 - Città regie Oristano
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 48 - Francescani
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 49 - Retabli in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 50 - Dalla carta Delogu allo statuto Albertino
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 51 - Dallo Statuto Albertino allo Statuto Autonomo della Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA -52 - Femminicidio, le statistiche della storia
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 53 - Colonizzazione sabauda, diaspora greca, emigrazioni nella storia
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 54 - Edito delle chiudende e transumanza
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 55 - Gramsci la vita e le opere
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 56 - Gramsci il pensiero
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 57 - Flora e fauna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 58 - La DC in Sardegna (PARTE 1)
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 59 - La DC in Sardegna (PARTE 2)
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 60 - La scrittura nuragica
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 61 - Renato Prunas, diplomatico
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 62 - 1930 1950 Italia e Sardegna nella politica internazionale
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 63 - Paleografia e diplomatica
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 64 - Il vaiolo e il colera in Sardegna
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 65 - La prima Guerra Mondiale
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 66 - I canti della Grande Guerra
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 67 - Partito Sardo d'Azione - 1ª parte
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 68 - Partito Sardo d'Azione - 2ª parte
    DIALOGHI DELLA MEMORIA - 69 - Salvatore Satta


    Ovviamente, di particolare interesse sono le puntate dedicate al Partito Sardo d’Azione, ma non solo.

  8. #8
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Stimolato dalla gentilissima richiesta di una giovane ricercatrice dell’Università di Siena, circa la condivisione di documenti riguardanti il Sardismo e il PSd’Az in particolare, riprenderò a riportarne alcuni, senza seguire necessariamente un ordine cronologico ma semplicemente come emergeranno dalle mie disordinate scartoffie.
    Va detto che, a mio parere, il sardismo indipendentista non risiede più da tempo nel PSd’Az ma, fortunatamente, si è evoluto in altre formazioni (movimenti, associazioni, partiti) la cui offerta politica abbraccia un vasto arco “da sinistra al centro” per usare una consueta collocazione.
    Tuttavia, almeno fino al momento della svolta destrorsa del PSd’Az risalente al 2009, la maggior parte delle proposte politiche, i temi e le argomentazioni che di tanto in tanto affiorano nell'area indipendentista e non, erano già presenti nella stampa, nei convegni, nei congressi “sardisti”.
    Quasi sempre, quelle argomentazioni e proposte sono rimaste lettera morta, ma va riconosciuto il fatto che gli attuali “indipendentismi”, nelle loro riflessioni, devono molto alle elaborazioni e vicende del sardismo storico del Partito Sardo d’Azione.
    Non voglio infierire sull’attuale incomprensibile scelta e azione politica di questo Partito, comunque, così come ho detto introducendo la discussione, spero che rileggendo tali documenti, possa riemergere l’antico orgoglio che contraddistingue coloro che non si piegano ad alleanze elettorali dai “facili costumi”.
    Riporterò in questo thread i link agli eventuali documenti che necessariamente dovranno essere contenuti in altri spazi nel forum.

  9. #9
    Sardista po s'Indipendentzia
    Data Registrazione
    31 Aug 2005
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia del Sardismo

    Facendo seguito al post precedente, riporto i link a due documenti inseriti recentemente.

    1988. Proposta di legge popolare per la riforma dello Statuto sardo.
    https://forum.termometropolitico.it/...atuto-ras.html

    1989. XXIII° Congresso nazionale del PSd’Az.
    https://forum.termometropolitico.it/...el-psd-az.html

 

 

Discussioni Simili

  1. Sardismo è internazionalismo.
    Di Su Componidori nel forum Sardismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-07-08, 00:48
  2. Sardismo e religione
    Di Su Componidori nel forum Sardismo
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-11-06, 23:35
  3. Sardismo Militante
    Di Il_Grigio nel forum Fondoscala
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 06-06-06, 15:18
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-12-05, 00:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226