User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Rotwang

Discussione: Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto

  1. #1
    Montagnardo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    6,375
    Mentioned
    314 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto



    La Santa Sede chiese ai costituenti cattolici e al primo Presidente della Repubblica, Enrico De Nicola, di impegnarsi in favore del bicameralismo perfetto, poiché temeva una vittoria politica di comunisti e socialisti alla Camera; il Senato avrebbe potuto in tal modo riequilibrare un risultato politico particolarmente temuto Oltretevere. Non solo il riconoscimento del concordato era dunque fra le priorità vaticane, anche il bicameralismo paritetico venne richiesto con insistenza ai politici cattolici dalle massime autorità vaticane.

    È quanto mette in luce in un numero della "Civiltà Cattolica", il quindicinale dei gesuiti italiani, lo storico padre Giovanni Sale ricostruendo l'influsso che ebbe il Vaticano sui lavori della Costituente attraverso i politici e i dirigenti della Democrazia Cristiana. Fra l'altro viene svelato il lavoro diplomatico che precedette la visita del presidente Enrico De Nicola in Vaticano. De Nicola fu eletto capo provvisorio dello Stato dall'Assemblea Costituente il 1° luglio 1946.

    D'altro canto erano diverse le materie al centro dei lavori della Costituente, sulle quali la Santa Sede manifestava attenzione e preoccupazione a cominciare da quella concordataria; De Nicola, ben conoscendo i problemi sul tappeto, prese subito l'iniziativa e chiese un incontro con Pio XII in Vaticano, una visita di Stato; il che tuttavia non era affatto scontato: la Santa Sede voleva assicurarsi prima che nel colloquio fossero ben presenti e trattati "gli interessi cattolici", per questo bisognava mettere a punto un'agenda dei contenuti dell'incontro ben precisa.

    D'altro canto erano emerse già delle disparità di vedute sul modo di intendere i rapporti fra Chiesa e Stato fra il leader democristiano Alcide De Gasperi e la Santa Sede. Fra le altre cose, rileva la Civiltà Cattolica, De Gasperi "riteneva non più adatto alla società moderna il principio confessionale della religione di Stato, come pure alcune norme del Concordato del 1929 in materia matrimoniale (come ad esempio, l'art. 34, che prevedeva l'irreformabilità delle sentenze ecclesiastiche da parte del giudice italiano), che a suo parere violavano il principio della sovranità dello Stato in un ambito che gli era proprio, quello giudiziario".

    Il tema dell'autonomia dello Stato dalla Chiesa insomma incombeva; allo stesso tempo in Vaticano c'era forte preoccupazione per le forze ostili alla Chiesa presenti all'interno dell'Assemblea Costituente. Così, la preparazione dell'incontro procedette per vie diplomatiche riservate e il 31 luglio De Nicola si recò Oltretevere dove ebbe un colloquio con Pio XII: la visita significava in modo simbolico e concreto che da parte vaticana si riconosceva la Repubblica nata sulle ceneri della monarchia, nel frattempo i contenuti del colloquio erano stati ben definiti.

    E questi ultimi li rivela padre Sale citando il direttore di Civiltà Cattolica, padre Giacomo Mategani, "il quale così riportava ai suoi confratelli della rivista le parole che il Papa gli aveva detto a tale riguardo durante la consueta udienza: 'Il Santo Padre aveva detto che l'On. De Nicola aveva avuto previamente assicurazione dei partiti su tre punti, a cui pare fosse stata condizionata quell'udienza ufficiale, riuscita molto cordiale e gratuita: e cioè conservazione dei Patti Lateranensi, sistema bicamerale e indipendenza magistratura'".

    Questo passaggio viene commentato così, oggi, dalla prestigiosa rivista dei gesuiti:

    "Interessante, anche in merito all'attuale dibattito sulla riforma costituzionale, è il cenno che il documento fa all'adozione del sistema bicamerale (paritetico), sul quale il Papa contava molto. Ciò risulta anche da altra documentazione ecclesiastica. Come mai la Santa Sede era interessata a un elemento dell''ingegneria costituzionale' che non riguardava in nessun modo questioni di carattere religioso o morale? Il motivo è da ricerca nella paura che il partito comunista e i suoi alleati vincessero le elezioni politiche, cosa del resto non improbabile. Si riteneva che la Camera alta, cioè il Senato, potesse avere una composizione più moderata, in ogni caso diversa, da quella della Camera dei Deputati, che si immaginava più 'rossa'. Il bicameralismo perfetto, in qualche modo - pensava il Papa -, avrebbe riequilibrato il sistema politico, rendendolo meno esposto a tentazioni 'populiste'. Il che, come è noto, non è avvenuto".

    Infine, si osserva come questo tipo di rapporto ombelicale fra Santa Sede e politica, si sia poi concluso con il Concilio, quando la Chiesa ha definitivamente riconosciuto l'autonomia dello Stato rispetto alla sfera religiosa: "Il Concilio Vaticano II - chiarisce la Civiltà Cattolica - fissando il principio dell'autonomia delle realtà secolari, ha segnato un momento di 'svolta' nella comprensione dei rapporti tra sfera religiosa e sfera secolare e quindi anche nei tradizionali rapporti tra Stato e Chiesa". "Questa indicazione - si rileva ancora - è stata poi recepita, a livello globale, dalle diverse Chiese locali, dalla Santa Sede, e in particolare dagli ultimi pontefici.
    amaryllide likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    23,728
    Mentioned
    305 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto

    Citazione Originariamente Scritto da Rotwang Visualizza Messaggio
    La Santa Sede chiese ai costituenti cattolici e al primo Presidente della Repubblica, Enrico De Nicola, di impegnarsi in favore del bicameralismo perfetto, poiché temeva una vittoria politica di comunisti e socialisti alla Camera; il Senato avrebbe potuto in tal modo riequilibrare un risultato politico particolarmente temuto Oltretevere.
    Renzi scomunicato!
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    47,768
    Mentioned
    1004 Post(s)
    Tagged
    38 Thread(s)

    Predefinito Re: Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto

    i tempi sono cambiati, ci vogliono governi piu' incisivi e parlamenti meno litigiosi, il bicameralismo perfetto è ormai storia passata, speriamo che il SI ponga fine a questo anacronismo
    non piu' interessato a questo forum

  4. #4
    Iperuranico
    Data Registrazione
    23 Jun 2016
    Messaggi
    6,135
    Mentioned
    64 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Predefinito Re: Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto

    La chiesa che parla di democrazia, come se anche lei fosse democratica.
    Veritas filia temporis

  5. #5
    webmonster
    Data Registrazione
    20 Nov 2007
    Messaggi
    31,879
    Mentioned
    112 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto

    si può avere il link?

  6. #6
    Montagnardo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    6,375
    Mentioned
    314 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Papa Pio XII fautore del bicameralismo perfetto


 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-05-10, 01:10
  2. fine del bicameralismo perfetto.
    Di ginospinella nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-09, 16:34
  3. fine del bicameralismo perfetto.
    Di ginospinella nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-11-08, 11:54
  4. Il bicameralismo perfetto: andrebbe abolito?
    Di adso88 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 10-06-07, 21:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226