User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35
Like Tree12Likes

Discussione: Il discorso di Salvini a Pontida

  1. #1
    Comunitarista
    Data Registrazione
    19 May 2011
    Località
    Blut und Toscana
    Messaggi
    2,073
    Mentioned
    69 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il discorso di Salvini a Pontida

    A mente fredda, questi sono i punti che personalmente potrei considerare salienti del discorso di salvini:

    - ritorno a miglio (ingiustamente scaricato a suo tempo, dice) e al federalismo, con le tre macroregioni. Discorso che può intetessare anche chi ha a cuore il sud;
    - chi si vuole alleare con la lega deve sottoscrivere la battaglia contro i prefetti (cita anche Einaudi);
    - il principio della lega rimane meno stato più libertà;
    - flat tax sl 15%
    - centro dx e centro sx chi se ne frega, la lega raccoglie consensi ovunque.

    Questo mi viene in mente. Parliamone.

    Inviato dal mio LG-K120 utilizzando Tapatalk
    Moglie e buoi dei paesi tuoi.

    'Il liberalismo è la trasformazione dell'umanità in bestiame."
    (Nietzsche)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FINIS ITALIAE QUANDO?
    Data Registrazione
    21 Jan 2010
    Località
    Tra le nebbie del grande fiume
    Messaggi
    854
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    Proviamo ad esaminare i punti del discorso di Salvini:
    Ritorno a Miglio, alle tre macroregioni, al direttorio federale in sostanza ad una realtà che sposta il potere dal centro e dalle regioni attuali a degli stati confederati: un sogno! Ma la vedo molto dura ottenere qualcosa del genere dal parlamento italiano, proviamo solo a pensare a cosa è riuscita ad ottenere la lega in 10 anni prima la devolution bocciata dalla sinistra poi il federalismo fiscale mai attuato, (sul fatto che la cosa possa interessare un sud assistito ho dei dubbi) Bossi aveva ragione, questo stato dall'interno è immodificabile.
    Sulla flat tax al 15% è necessario può essere un percorso da iniziare, ma non la vedo attuable in tempi rapidi.

  3. #3
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Salvini a Pontida: non saremo più i servi di Berlusconi


    “Non torneremo ad essere il partitino servo di qualcun altro, di Berlusconi o di Forza Italia”. La festa della Lega Nord a Pontida sta tutta in questa frase pronunciata nel comizio finale dal segretario del Carroccio, Matteo Salvini. Il leader leghista, con questa proposizione, riesce in un sol colpo a prendere le distanze dal “partitino” a vocazione secessionista di Umberto Bossi, a rivendicare un ruolo maggioritario nella coalizione del centrodestra e a lanciare un messaggio neppure tanto implicito al nuovo federatore, Stefano Parisi: da te, sembra dire Salvini, ordini non ne prendiamo. “Io – ha continuato il leader della Lega – accordi al ribasso non ne faccio. Non voglio il 4% per avere venti parlamentari di cui non mi faccio niente. Voglio cambiare il Paese ma non cerco poltrone”. Applausi. Oggi però, secondo il Corriere della Sera, Salvini varcherà i cancelli di Villa San Martino ad Arcore per incontrare Silvio Berlusconi, l’unico interlocutore ritenuto credibile nel mondo frammentato del centrodestra attuale. Primo punto all’ordine del giorno: la campagna referendaria.
    Referendum, il summit Salvini-Berlusconi

    Salvini infatti dubita ancora dell’opposizione di Forza Italia alla riforma costituzionale Renzi-Boschi, peraltro votata dagli azzurri prima della rottura del Patto del Nazareno. Il sospetto del leader leghista è quello di avere a fianco un partito, Forza Italia, che fa il gioco del premier: da una parte manda avanti gli ortodossi Brunetta e Toti che se la prendono quotidianamente con il “golpista” Renzi, dall’altra si prepara ad un nuovo Patto del Nazareno se dovesse vincere il “No”. Il leader del Carroccio quindi andrà ad Arcore per chiedere rassicurazioni su questo punto.
    A Pontida lo scontro tra Bossi e Salvini

    Ieri, a Pontida, è andata in scena anche l’ennesima querelle generazionale tra il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi, e il giovane segretario. Il Senatùr ha invocato dal palco la secessione perché “la Lega non potrà mai essere un partito nazionale”. “La Lega è in un momento di grande confusione – ha continuato Bossi –, è stata né carne né pesce, ma la Padania resta nel cuore e nella testa. Il nostro partito è stato fatto per la libertà del nord dall’oppressione del centralismo italiano, non per altri motivi”. Bossi ha espresso forti dubbi anche su uno dei cavalli di battaglia di Salvini, ovvero l’uscita dell’Italia dall’euro. “Troppo spesso si sente parlare di uscire dall’euro, ma i fatti dicono che l’Italia si porta via 100 miliardi di euro e l’Europa due: chi è dunque il nemico? State attenti a tirare le conclusioni così”. A stretto giro, è arrivata la replica piccata di Salvini.

    Sul centrodestra: con Scajola, Alfano e Verdini noi non andiamo

    Il segretario della Lega Nord, come abbiamo già scritto, non ha alcuna intenzione di piegarsi al nuovo federatore del centrodestra, Stefano Parisi. “Se ti chiami Scajola, stai con Alfano, Fini e Verdini – ha rilanciato Salvini dal palco –. Non con me. Se voi volete questa gente, cercate un altro segretario federale”. Parisi in giornata a L’Intervista di Maria Latella su Sky Tg 24 gli ha risposto così: “Il centrodestra vince se è unito e sono convinto che con la scadenza elettorale l’unità si trova”. Poi, la stoccata finale: “Il centrodestra ha perso 10 milioni di voti, ma non sono andati a chi strilla, a Salvini o a Grillo. Io credo che le posizioni radicali non saranno mai maggioritarie e saranno sempre di nicchia”.
    @salvini_giacomo

    Scritto da: Giacomo Salvini
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,740
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    Citazione Originariamente Scritto da Daser Visualizza Messaggio
    - ritorno a miglio (ingiustamente scaricato a suo tempo, dice) e al federalismo, con le tre macroregioni. Discorso che può intetessare anche chi ha a cuore il sud;
    riforma inattuabile perchè richiederebbe riscrittura del titolo II della costituzione, OLTRE 100 articoli da rivedere/modificare con il 90% dei politici contro
    ... tanto valeva tornare alla secessione o, al più facile inserimento di Lombardia/Veneto/Piemonte/ecc... nelle regioni a statuto speciale


    Citazione Originariamente Scritto da Daser Visualizza Messaggio
    - chi si vuole alleare con la lega deve sottoscrivere la battaglia contro i prefetti (cita anche Einaudi);
    il CENTRO-SX sta governando da anni con le prefetture ... sarà molto difficile


    Citazione Originariamente Scritto da Daser Visualizza Messaggio
    - il principio della lega rimane meno stato più libertà;
    condivido ... ma nel paese con il tasso di assistenzialismo parassita più alto del mondo nonchè più statalista del mondo dopo la Francia, la vedo dura
    in itaglia il liberalismo ha sempre avuto meno consensi di federalismo e secessione


    Citazione Originariamente Scritto da Daser Visualizza Messaggio
    - flat tax sl 15%
    ottimo, ma va abbinata ad una seria e TOTALE riforma fiscale che includa anche quella previdenziale, perchè se apro una piccola partita iva ma sono COSTRETTO a spendere 1.000/1.500 euro di commercialista all'anno e circa 30% di contributi INPS a fondo perso, non risolvo il problema economico di chi sta cercando di inventarsi un lavoro in proprio in un paese in crisi endemica


    Citazione Originariamente Scritto da Daser Visualizza Messaggio
    - centro dx e centro sx chi se ne frega, la lega raccoglie consensi ovunque.
    l'ultima frase è ancora da dimostrare

  5. #5
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    Diciamo che rispetto al secessionismo è un programma un po' meno ambizioso Non so quanto sia fattibile il discorso delle Macroregioni, ma lo è sempre di più di una separazione per cui i padani non sono pronti.

    2 cose importanti:

    - si continua la linea lepenista in Europa e a destra in italia, lontani dai moderati.
    - Salvini, contrariamente all'anno scorso, è riuscito a pronunciare la parola Padania e a fare un discorso meno melenso. Il suo è stato un discorso legato molto all'affettività, ai ricordi, alla voglia di portare a casa qualcosa senza sprecare altri anni, il tutto senza snaturare la Lega. Allargarsi senza sciogliersi. La sintesi era "cari militanti, sono cresciuto insieme a voi, non vi tradirò. Fidatevi". Tutto sommato, mi è piaciuto.
    Ultima modifica di Juv; 20-09-16 alle 00:01
    Daser likes this.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    52,590
    Mentioned
    70 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    Diciamo che rispetto al secessionismo è un programma un po' meno ambizioso Non so quanto sia fattibile il discorso delle Macroregioni, ma lo è sempre di più di una separazione per cui i padani non sono pronti.

    2 cose importanti:

    - si continua la linea lepenista in Europa e a destra in italia, lontani dai moderati.
    - Salvini, contrariamente all'anno scorso, è riuscito a pronunciare la parola Padania e a fare un discorso meno melenso. Il suo è stato un discorso legato molto all'affettività, ai ricordi, alla voglia di portare a casa qualcosa senza sprecare altri anni, il tutto senza snaturare la Lega. Allargarsi senza sciogliersi. La sintesi era "cari militanti, sono cresciuto insieme a voi, non vi tradirò. Fidatevi". Tutto sommato, mi è piaciuto.
    Portare a casa qualcosa; cosa?
    Fidarsi?
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,740
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    Diciamo che rispetto al secessionismo è un programma un po' meno ambizioso Non so quanto sia fattibile il discorso delle Macroregioni, ma lo è sempre di più di una separazione per cui i padani non sono pronti.

    2 cose importanti:

    - si continua la linea lepenista in Europa e a destra in italia, lontani dai moderati.
    - Salvini, contrariamente all'anno scorso, è riuscito a pronunciare la parola Padania e a fare un discorso meno melenso. Il suo è stato un discorso legato molto all'affettività, ai ricordi, alla voglia di portare a casa qualcosa senza sprecare altri anni, il tutto senza snaturare la Lega. Allargarsi senza sciogliersi. La sintesi era "cari militanti, sono cresciuto insieme a voi, non vi tradirò. Fidatevi". Tutto sommato, mi è piaciuto.

    mah ...

  8. #8
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    40,741
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    403 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    la flat è una boiata, sarebbe la catastrofe sociale ed economica definitiva di questo paese, glielo stanno dicendo tutti (cioè gli economisti seri) che una tassa piatta favorirebbe in proporzione i ricchi, accentuerebbe quel fenomeno visto negli ultimi 15 anni di concentrazione di ricchezze mentre a noi serve l'esatto contrario
    e farebbe andare in default i conti pubblici, a quel punto bisognerebbe privatizzare sanità e scuola
    e rendere ancora più severa la riforma Fornero, altro che abolirla...

    capitolo meno Stato più libertà?
    sicuro sicuro?no perchè la Lega mi pare si sia sempre schierata contro le liberalizzazioni, la Lega come tutto il cdx rappresenta gli interessi di tassinari, balneari, farmacisti cioè tutte categoria che sono protette dal numero chiuso garantito loro dallo Stato e ODIANO la libera competizione

    insomma mi pare ci sia tanta narrativa che non corrisponde ai fatti!
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  9. #9
    falconeria tedesca
    Data Registrazione
    19 Aug 2014
    Località
    Nel giallo della Rosa sempiterna
    Messaggi
    21,021
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    che la flat sia una boiata oppure no non importa, l' importante è far capire alla gente che la priorità assoluta e non più derogabile è abbassare le tasse a qualcunque prezzo

    e salvini, pur tra mille contraddizioni(taglia le tasse e alza la spesa), è l' unico che nel programma ne parla
    De arte venandi cum avibus

  10. #10
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    40,741
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    403 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)

    Predefinito Re: Il discorso di Salvini a Pontida

    no, in questo momento bisogna stimolare la domanda interna
    notoriamente la spesa pubblica ha un moltiplicatore migliore dei tagli di spesa
    se tagli le tasse (a chi poi?) se ne avvantaggiano in proporzione chi ha di più, e chi ha di più ha una quota risparmi maggiore, a noi non servono i risparmi, servono i consumi, solo quelli creano lavoro
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. A Milano, Parisi... a Pontida, Toti & Salvini.
    Di Maximin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-09-16, 00:34
  2. Pontida, Salvini: “Preferisco Le Pen alla Merkel”
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-05-14, 16:11
  3. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 10-07-09, 23:14
  4. Risposte: 348
    Ultimo Messaggio: 10-07-09, 01:49
  5. discorso di Borghezio a Pontida
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-06-05, 20:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226