User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Intollerante
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    8,433
    Mentioned
    533 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Roma. Pronta la mozione per il no alle olimpiadi da presentare in Consiglio comunale

    La Stampa

    La mozione per dire no alla candidatura di Roma alle Olimpiadi nel 2024 è già pronta: secondo quanto scrive l’agenzia l’Adnkronos verrà presentata in assemblea capitolina dopo l’incontro in agenda tra la sindaca Virginia Raggi e il numero uno del Coni Giovanni Malagò.

    Annullando così la delibera precedente datata giugno 2015 e risalente all’era Marino, con la quale la Capitale venne, di fatto, candidata ai giochi olimpici. Questo l’iter che seguirà il M5S o che comunque sta pensando di seguire per uscire dal guado.

    Depositare dunque una mozione, nei fatti già pronta, che impegni la giunta e il sindaco a ritirare la candidatura. Il M5S prenderà come esempi per giustificare il suo no alle Olimpiadi i casi di Amburgo, Madrid e Boston.

    «Parliamo in diretta streaming». A poco più di un’ora dall’incontro con il sindaco di Roma, Virginia Raggi, Giovanni Malagò , presidente del Coni, e Luca Pancalli presidente del Cip nonché vicepresidente di Roma 2024, chiedono con una dichiarazione all’Ansa al primo cittadino dei 5 stelle «la massima trasparenza». «Questa infatti ha sempre contraddistinto l’operato del comitato promotore della candidatura italiana e ci sembra coerente - aggiungono - poter documentare un momento importante per il futuro del paese e della città».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Olimpiadi, il no di Roma alla candidatura

    Citazione Originariamente Scritto da Rotwang Visualizza Messaggio
    La Stampa

    La mozione per dire no alla candidatura di Roma alle Olimpiadi nel 2024 è già pronta: secondo quanto scrive l’agenzia l’Adnkronos verrà presentata in assemblea capitolina dopo l’incontro in agenda tra la sindaca Virginia Raggi e il numero uno del Coni Giovanni Malagò.

    Annullando così la delibera precedente datata giugno 2015 e risalente all’era Marino, con la quale la Capitale venne, di fatto, candidata ai giochi olimpici. Questo l’iter che seguirà il M5S o che comunque sta pensando di seguire per uscire dal guado.

    Depositare dunque una mozione, nei fatti già pronta, che impegni la giunta e il sindaco a ritirare la candidatura. Il M5S prenderà come esempi per giustificare il suo no alle Olimpiadi i casi di Amburgo, Madrid e Boston.

    «Parliamo in diretta streaming». A poco più di un’ora dall’incontro con il sindaco di Roma, Virginia Raggi, Giovanni Malagò , presidente del Coni, e Luca Pancalli presidente del Cip nonché vicepresidente di Roma 2024, chiedono con una dichiarazione all’Ansa al primo cittadino dei 5 stelle «la massima trasparenza». «Questa infatti ha sempre contraddistinto l’operato del comitato promotore della candidatura italiana e ci sembra coerente - aggiungono - poter documentare un momento importante per il futuro del paese e della città».
    Per una volta i grillini fanno una cosa sensata.

    Ci faranno risparmiare miliardi di euro di mangiatoia olimpica.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    30,887
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    272 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Olimpiadi, il no di Roma alla candidatura

    Citazione Originariamente Scritto da Gonfu Visualizza Messaggio
    Eccole qui le minacce mafiose...

    Un cazzo. Col voto dell'aula era stata approvata la candidatura, con voto dell'aula va tolta.
    Quello che non avete capito é che non si tratta di una rinuncia prima della candidatura. Roma era in corsa.
    Legenda: NCUC: non c'entra un cazzo, NRAC: non rispondo ai cazzari
    4 Dicembre 2016: Lutto Nazionale

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Apr 2005
    Località
    Dove Bruniko ha fatto la naja
    Messaggi
    14,826
    Mentioned
    256 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Olimpiadi, il no di Roma alla candidatura

    Citazione Originariamente Scritto da chichibio Visualizza Messaggio
    Un cazzo. Col voto dell'aula era stata approvata la candidatura, con voto dell'aula va tolta.
    Quello che non avete capito é che non si tratta di una rinuncia prima della candidatura. Roma era in corsa.
    Ma mi faccia il piacere!
    Certo che devono ratificare in aula la saggia decisione di abbandonare la candidatura egraziearcazzo.
    La cosa che fa schifo è che malago tiri fuori la pistola dei 500k euro rinfacciati ad ogni componente la giunta.
    I rantoli di chi non vuol mollare l'osso..
    "Ma allora se son tutti socialisti, a chi rubano?" (cit.)

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Feb 2013
    Messaggi
    20,609
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Olimpiadi, il no di Roma alla candidatura

    Citazione Originariamente Scritto da Gonfu Visualizza Messaggio
    Ma mi faccia il piacere!
    Certo che devono ratificare in aula la saggia decisione di abbandonare la candidatura egraziearcazzo.
    La cosa che fa schifo è che malago tiri fuori la pistola dei 500k euro rinfacciati ad ogni componente la giunta.
    I rantoli di chi non vuol mollare l'osso..
    Si chiama danno erariale, non pistola. Se un'amministrazione fa spendere milioni di euro pubblici e poi dice che stava scherzando, ne paga le conseguenze.

    Ma mica eravate per trasparenza e responsabilità, voi altri?

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    51,416
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    699 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Roma. Pronta la mozione per il no alle olimpiadi da presentare in Consiglio comunale

    Lo strappo col Coni si consuma dopo pranzo, con la vana attesa (35 minuti, senza una telefonata) di Giovanni Malagò. Ma l’ultimo strappo nel M5S è di martedì sera, quando la sindaca sembra ancora voler concedere al Comitato olimpico un’altra settimana. A quel punto Beppe Grillo telefona a «Virginia»: «Domani — le dice — niente scherzi. Chiudi questa faccenda dell’Olimpiade, senza lasciare margini». E, per essere sicuri, i vertici di M5S spediscono a Palazzo Senatorio (dove Raggi resterà fino a tardi, per un acceso vertice col gruppo consiliare) un drappello di parlamentari (non i big del direttorio) guidati da Simone Valente, deputato ligure. Il confronto è col vicesindaco Daniele Frongia, ed è duro: «La conferenza va fatta, la organizziamo noi con la comunicazione della Camera». A Frongia viene data la bozza della mozione da portare in aula Giulio Cesare, per ritirare la candidatura di Roma ai Giochi del 2024. È il segnale che, come dicono esponenti M5S, «la sindaca è commissariata».


    Così, quando si arriva a ieri, l’unica sorpresa sono le modalità. Infatti alle 14.23, mentre Giovanni Malagò, Diana Bianchedi e Luca Pancalli salgono a Palazzo Senatorio, la sindaca Virginia Raggi è sotto il gazebo di una trattoria («Cucina romana da Dino») in via dei Mille, zona stazione Termini, con davanti un piatto di bucatini all’amatriciana (solidale?) insieme all’assessora alla Mobilità Linda Meleo. Quando arrivano Malagò e gli altri, il portavoce della sindaca, Teodoro Fulgione, li fa accomodare nell’anticamera davanti all’ufficio della Raggi. Poltrona singola per Malagò e Bianchedi, Pancalli sulla sua carrozzina. Fulgione, sul divanetto, chiede: «Un caffé? Un po’ d’acqua?». «Sì, grazie», risponde Malagò. Ma il tempo passa, i caffé aumentano, i dubbi pure. Ore 14.50: «La sindaca arriva?». «Sì certo, aveva un impegno istituzionale, per la firma sul Grab (il Grande raccordo per le bici, ndr) col ministro Delrio», risponde Fulgione. «Bello, un progetto di Marino», conversa Malagò.

    Le lancette scorrono, Raggi non si vede. «Facciamo diretta streaming?», chiedono gli olimpici. «No, è un incontro privato», la replica. «Ma i Cinque Stelle, quando ero assessore al Comune, venivano sempre da me col telefonino...», obietta Pancalli. Ore 14.55: «La chiamiamo?», dice ancora Malagò. Risposta: «È in macchina, arriva». Altri dieci minuti, poi il presidente del Coni dice «basta» e alle 15.07 ritira la delegazione. Virginia, intorno alle 16 sbuca in conferenza stampa con la claque di consiglieri comunali e assessori (quasi tutti, manca Paolo Berdini). Tutto finito? Come ultima carta, resta il referendum voluto dai Radicali guidati da Riccardo Magi, che potrebbe servire a far pronunciare i cittadini sulla candidatura. Mancano poche firme per presentarlo e si potrebbe creare una larga maggioranza (dal Pd al centrodestra) pro-Olimpiade. Poi, come si dice nello sport, vinca il migliore.



    ma ai cinque stelle la mamma l'educazione l'ha insegnata? questa da un appuntamento, se ne va a pranzo e manco telefona ... un comportamento che si poteva forse vedere con il marchese del Grillo.

    d'altronde non è che anche i sostenitori brillino per educazione ... si vede che per loro non conta più un cazzo ... antiche e inutili usanze.
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  7. #7
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Roma. Pronta la mozione per il no alle olimpiadi da presentare in Consiglio comunale


    Olimpiadi Roma 2024, che cosa rischia il Movimento 5 Stelle
    Danno erariale. L’accusa gravissima viene mossa al Movimento 5 Stelle dal presidente del Coni, Giovanni Malagò. Il no di Virginia Raggi alle Olimpiadi di Roma del 2024 non è stato digerito. E così scatta la “vendetta”, se così si può chiamare. “Noi siamo un ente pubblico, tutte le spese sono online, e si tratta di fondi del Governo – spiega  a Radio Anch’io” su Radio1, Malagò – Dico che se qualcuno chiede, e qualcuno potrebbe chiederlo, perchè questi soldi sono stati spesi è chiaro che dovremo rimandare la domanda a chi sta bloccando una candidatura, visto che tuttora siamo ufficialmente candidati con il sostegno formale di tutti. In ogni caso, se si vuole controllare come sono stati spesi fin qui i soldi in qualsiasi momento si può fare”.
    Olimpiadi Roma 2024, i costi per la città

    Il no ai Giochi, come spiega Il Sole 24 Ore, “manda in fumo una dote di 4 miliardi per la città e la Regione. Secondo uno studio Ceis dell’Università di Tor Vergata infatti l’organizzazione e la realizzazione dell’evento sportivo avrebbero mobilitato per il Lazio e per la Capitale quasi 4 miliardi di risorse aggiuntive durante i 6 anni di cantiere (2017-2024). Con benefici da 2,9 miliardi per famiglie e consumi e da 1,7 miliardi per le imprese”.
    E non bisogna dimenticare l’impatto complessivo che avrebbero avuto i Giochi sulle attività economiche della Capitale stimato in 9 miliardi “dei quali – scrive ancora il Sole 24 Ore – 5,7 miliardi solo nei servizi, comparto produttivo cruciale per l’economia romana e del Lazio. Con effetti positivi sul Pil: +2,4% la crescita stimata nel periodo 2017-2013 con una media annua di incremento dello 0,4 per cento. E ossigeno per l’occupazione: 177mila i posti di lavoro previsti nei sei anni di cantiere, di cui 48mila direttamente collegati ai Giochi. Numeri importanti che avrebbero significato sviluppo per un’economia che resta in grande sofferenza”.
    Olimpiadi Roma 2024, i costi per il M5S

    Ma a rischiare di tasca propria potrebbero essere anche e soprattutto i consiglieri del Movimento 5 Stelle. Secondo quanto riporta Repubblica “la tesi, ormai nota, è che l’atto interrompa la continuità amministrativa. Ed esiste già un calcolo di massima di questi danni: 700 mila euro per ogni consigliere comunale che voterà no ai Giochi”.
    Il No alle Olimpiadi potrebbe costare dunque caro al Movimento 5 Stelle.


    Scritto da: Andrea Turco
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Aug 2016
    Messaggi
    4,598
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Olimpiadi Roma 2024, che cosa rischia il Movimento 5 Stelle

    Scusate ma cambiate il nome al forum e scrivete termometrofantascienza. Come si fa a dire che un politico paga di tasca sua una possibile spesa derivata dalla sua scelta? Siete impazziti a scrivere una cosa del genere? Vi immaginate se tutti i politici in Italia avessero pagato per quello che scelgono? Renzi dovrebbe restituire qualcosa come 100 e passa miliardi solo per il debito. Magari li divide per tutti i parlamentari del PD così risparmia. Oppure processiamo tutti quelli che hanno deciso il mondiale del 90 facendo pagare ai loro politici i debiti di decenni. Se vi divertite a scrivere ste cose buon per voi ma sarebbe più consona una sezione dedicata.
    |><)))*>

  9. #9
    From here to eternity
    Data Registrazione
    16 Sep 2009
    Messaggi
    8,314
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Roma. Pronta la mozione per il no alle olimpiadi da presentare in Consiglio comunale

    Raggi olimpica - Albanesi.it

    Sul no alle Olimpiadi di Virginia Raggi si può discutere finché si vuole; penso che il problema vada però inquadrato in un orizzonte più ampio che a molti continua a sfuggire.
    Come sportivo, ho sempre apprezzato di più il praticare lo sport che l’assistervi, per cui non mi strapperò i capelli se a Roma non si faranno le Olimpiadi, tanto non ci sarei andato per assistere di persona a questa o quella gara, preferendo la tradizionale televisione. Sono pertanto abbastanza freddo verso chi sottolinea un’occasione “persa per lo sport”. Se poi si pensa che alle Olimpiadi di Roma del ’60 l’Italia fece incetta di medaglie e risultò terza nel medagliere, mentre alle prossime rischierebbe di non essere nemmeno nella top ten, il paragone sul declino sportivo risulterebbe evidente anche a chi non s’intende di sport.
    Dal punto di vista politico c’è da dire che presentare l’Olimpiade come occasione di orgoglio nazionale è comunque sospetto dopo la figuraccia che ha fatto il Brasile con villaggi olimpici scadenti e manifestazioni di piazza che sottolineavano il disastro dell’economia nazionale. In altri termini, le Olimpiadi vanno organizzate da Paesi che non le usano per risollevarsi (spesso con dubbi risultati), ma da Paesi emergenti che possono investire una parte della loro ricchezza in immagine.
    Infatti dal punto di vista economico le Olimpiadi non sono affatto un affare, come dimostrano i tanti precedenti di bilanci in rosso. Quello che accade è che le spese lievitano (anche del 200%) e i guadagni, se ci sono, sono minimi. Anche sciocchezze come posti di lavoro in più (che fine fanno questi lavoratori una volta finito tutto?) diventano grossolani ottimismi, quando si scopre che un evento come le Olimpiadi non sposta di un decimale né il Pil, né la percentuale di disoccupati.
    Vediamo la tanto celebrata Expo: cosa resta? Il Paese si è risollevato, i lavoratori (spesso malpagati) hanno contribuito a ridurre significativamente la disoccupazione? E allora cosa c’è sotto?
    Dietro all’Expo e alle Olimpiadi non c’è solo il rischio criminalità organizzata (che in linea teorica si può prevenire, non pensiamo sempre male), ma
    c’è la certezza che i tanti soldi andranno a finire nelle mani di pochi.
    Per questo nel palazzo si spinge tanto. La torta è grossa, perché non spartirsela?
    La cosa più convincente che ha detto Virginia Raggi è “no alle Olimpiadi del mattone”. Perché dietro a Expo e alle Olimpiadi c’è una lobby che in 50 anni ha distrutto l’Italia. Quella dei palazzinari.
    Chi sono i palazzinari?

    I palazzinari costituiscono il sottoinsieme peggiore dell’insieme dei costruttori edilizi. Non mi spingerò a parlare di percentuali sulla loro presenza, ma tutti possono capire che il palazzinaro è sempre a caccia di “speculazioni edilizie”. Se ci riesce, e purtroppo spesso con la compiacenza dei politici ci riesce (notate come anche Forza Italia si sia schierata contro la Raggi), tutto è legale, altrimenti nascono ecomostri o cose simili. Quali sono le colpe dei palazzinari? Nei casi peggiori ci sono colpe penali:

    1. Come si è visto ad Amatrice, gli abusi e le omissioni sono frequentissimi ed è ottimistico pensare che succeda solo dove c’è un terremoto. Nemmeno quel simpaticone di Bergoglio può pensare che Dio mandi un terremoto per farci sapere dove ci sono stati abusi edilizi!
    2. La mafia ha sempre usato i palazzinari per riciclare denaro sporco; questo è stato bene evidenziato non solo dalla vignetta di Charlie Hebdo che tanto ha scandalizzato, ma soprattutto dalla crisi immobiliare: ci sono grandi complessi praticamente vuoti senza che la ditta costruttrice sia fallita (certo, i soldi non erano suoi) e aspetta con pazienza di vendere case e appartamenti.

    Ma non pensiamo sempre ai crimini, suvvia, molti palazzinari sono onestissimi. Consideriamo solo le colpe “morali”:

    1. In ogni Paese d’Italia i palazzinari hanno distrutto l’ambiente, aumentando senza ritegno l’antropentropia. L’anno scorso un cacciatore di Monza si lamentava che noi locali durante la settimana catturavamo gran parte della selvaggina e che lui alla domenica doveva “accontentarsi”. Risposta: se attorno a Milano, negli ultimi 50 anni, l’avidità di pochi non avesse distrutto l’ambiente, probabilmente non avrebbe avuto bisogno di venire a cacciare a Pavia.
    2. Hanno distrutto la ricchezza del Paese. Questo è un concetto che sfugge ai più. Avete presente, come negli ultimi 50 anni siano riusciti a convincere sprovveduti investitori che il mattone era una sicurezza? Chi sa fare due conti sa che fra tasse, gestione dell’immobile e valutazione dell’inflazione una casa non ha offerto rendimenti superiori ai titoli di Stato; anzi, con il deprezzamento degli ultimi otto anni è evaporata la ricchezza di molte famiglie, ricchezza che ora è solo nominale. Famiglie che nel 2000 avevano un patrimonio “rivendibile” di magari 500.000 euro e che oggi ne hanno uno che vale la metà, comunque difficilmente liquidabile. Se andate in molte località di villeggiatura, trovate intere vie con sfilze di tristi cartelli “vendesi”. La cosa buffa è che quanto ho appena detto vale per case normali, seconde case su cui si sono investiti i risparmi di una vita, non certo per immobili di lusso che comunque continuano a essere appetibili. In poche parole, il 90% dei poveri italiani ci ha perso a favore di una piccola minoranza. Moltiplicate la perdita di ricchezza delle tante famiglie italiane innamorate del mattone e vedrete come i palazzinari (con l’avvallo dei politici) abbiano distrutto l’economia del Paese.

    Quindi, quanto vedete una gru, chiedetevi sempre: è all’opera un palazzinaro o è un costruttore moderno e plausibile?
    Il senso della vita è la pizza

 

 

Discussioni Simili

  1. Mozione Di Censura Al Sindaco,alla Giunta Ed Al Consiglio Comunale Di Milano
    Di sinistra_polliana nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-11-08, 20:55
  2. Mozione Repubblicana al Consiglio Comunale di Trieste
    Di nuvolarossa nel forum Friuli-Venezia Giulia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-06-08, 11:46
  3. Il Futuro Consiglio Comunale Di Roma
    Di filocorz (POL) nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 25-04-08, 19:27
  4. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 28-02-07, 22:25
  5. Preferenze al consiglio comunale di Roma
    Di Paolo75 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 10-05-06, 15:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226