User Tag List

Pagina 654 di 704 PrimaPrima ... 154554604644653654655664 ... UltimaUltima
Risultati da 6,531 a 6,540 di 7032
  1. #6531
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Altro articolo interessante del Berti (che già conoscevo, ma rileggerlo ora che sto diventando sempre meno severiniano fa sempre un effetto diverso):
    https://www.jstor.org/stable/43068772
    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  2. #6532
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  3. #6533
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    "Stando a quanto sostiene Boccanegra, il rifiuto della distinzione
    bontadiniana* tra l’essere originario (Dio) e l’essere partecipato
    (il mondo) sarebbe contenuto già nell’opera maggiore di Severino. A
    mio parere questa interpretazione non può essere accolta, dal mo-
    mento che proprio La struttura originaria è l’opera nella quale, non
    soltanto nelle intenzioni dell’autore, ma anche nel suo effettivo svol-
    gimento, il progetto della scuola “neoclassica” volto a una rigo-
    rizzazione della metafisica riceveva la sua più organica esecuzione.
    Il capitolo conclusivo dell’opera, infatti, veniva a delineare, sia
    pure secondo alcune personali curvature concettuali e con un lin-
    guaggio che in parte si discostava dalla tradizione, una rigorosa
    metafisica della trascendenza, dove il rapporto tra l’Essere assoluto e
    l’essere mondano era quello della libera creazione."

    https://www.jstor.org/stable/48503615

    * Tale distinzione secondo alcuni non c'è nemmeno in Bontadini.
    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  4. #6534
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    @emv

    Noi sappiamo che per san Tommaso la creazione dal nulla è un atto volontario.

    La mia impressione è che in genere i tomisti odierni facciano discendere da ciò il fatto chiunque ponga una relazione di tipo differente fra Dio e il mondo, per forza sostenga che questa relazione è frutto della necessità.

    Questa è sicuramente la posizione di Plotino o del Severino maturo.

    Ma davvero la creazione dal nulla è l'unica relazione che implica l'atto volontario da parte di Dio?
    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  5. #6535
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Pensierino-appunto delle 12 e 15.

    La metafisica di san Tommaso è una metafisica della partecipazione, in cui anche gli angeli ribelli non possono continuare ad esistere senza la partecipazione di Dio.

    Nella metafisica di Severino quello che appare è come se fosse un "pezzo di Dio", da cui l'accusa di panteismo e quindi siccome non può arrivare a dire che Satana è un "pezzo di Dio", sostanzialmente in Severino gli angeli ribelli non esistono.

    Enrico Berti si pone in maniera critica nei confronti di Severino, ma si pone in maniera critica anche riguardo a come san Tommaso ha spiegato il concetto di partecipazione un po' come Aristotele ha criticato il medesimo concetto in Platone.

    Quindi uno dei compiti del neo-tomismo sarebbe quello di capire meglio oppure di raffinare il concetto di partecipazione in san Tommaso, secondo Giovanni Ventimiglia addirittura mettendoci in mezzo in contributo dei "tomisti analitici" anglo-sassoni.
    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  6. #6536
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    12,726
     Likes dati
    3,064
     Like avuti
    2,544
    Mentioned
    512 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Citazione Originariamente Scritto da Narel Jarvi Visualizza Messaggio
    Pensierino-appunto delle 12 e 15.

    La metafisica di san Tommaso è una metafisica della partecipazione, in cui anche gli angeli ribelli non possono continuare ad esistere senza la partecipazione di Dio.

    Nella metafisica di Severino quello che appare è come se fosse un "pezzo di Dio", da cui l'accusa di panteismo e quindi siccome non può arrivare a dire che Satana è un "pezzo di Dio", sostanzialmente in Severino gli angeli ribelli non esistono.

    Enrico Berti si pone in maniera critica nei confronti di Severino, ma si pone in maniera critica anche riguardo a come san Tommaso ha spiegato il concetto di partecipazione un po' come Aristotele ha criticato il medesimo concetto in Platone.

    Quindi uno dei compiti del neo-tomismo sarebbe quello di capire meglio oppure di raffinare il concetto di partecipazione in san Tommaso, secondo Giovanni Ventimiglia addirittura mettendoci in mezzo in contributo dei "tomisti analitici" anglo-sassoni.
    La creazione dal nulla non è una volta sola. Le anime intellettive vengono create ex-novo al momento del concepimento, a differenza dell'anima sensitiva (animali) e vegetativa (piante) che sono trasmesse per via generazionale, secondo le cause seconde.

    Poi la Meccanica Quantistica adesso ci racconta che particelle spuntano continuamente dal nulla ovunque, quindi quell'unica tipologia di atto sembrerebbe praticamente continua.

    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli…

    IN PALESTINA È GENOCIDIO!
    ROSA E OLINDO, LIBERI SUBITO!


  7. #6537
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Citazione Originariamente Scritto da emv Visualizza Messaggio
    La creazione dal nulla non è una volta sola. Le anime intellettive vengono create ex-novo al momento del concepimento, a differenza dell'anima sensitiva (animali) e vegetativa (piante) che sono trasmesse per via generazionale, secondo le cause seconde.

    Poi la Meccanica Quantistica adesso ci racconta che particelle spuntano continuamente dal nulla ovunque, quindi quell'unica tipologia di atto sembrerebbe praticamente continua.
    Una volta ammesso un creatore oppure un "emanatore" (a seconda del filosofo di turno) che la creazione sia continua o meno credo sia oggetto di fede, non credo che il metodo scientifico sia dirimente in questo senso, ma senz'altro la fede cattolica propende per la creazione continua.
    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  8. #6538
    Vecchia Guardia
    Data Registrazione
    21 Mar 2022
    Messaggi
    19,237
     Likes dati
    741
     Like avuti
    2,315
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Citazione Originariamente Scritto da Narel Jarvi Visualizza Messaggio
    Una volta ammesso un creatore oppure un "emanatore" (a seconda del filosofo di turno) che la creazione sia continua o meno credo sia oggetto di fede, non credo che il metodo scientifico sia dirimente in questo senso, ma senz'altro la fede cattolica propende per la creazione continua.
    @emv

    Rileggendo la mia risposta ho pensato che sto migliorando, non ho fatto l'eternalista da strapazzo.

    Ormai dal punto di vista spirituale mi satollo nell'idea che il mondo (e i mondi possibili) siano più reali in Dio che nella realtà.

    https://www.amicidomenicani.it/come-...sibile-creare/

    Però riguardo alla scienza non dirimente, se la MQ sembra puntellare la creazione continua, la relatività sembra continuare il puntellamento dell'eternalismo.
    Puoi rispondermi solo se mi tagghi, grazie.

    Utenti non taggabili: the fool, pippo palla e pertica, Querion, Scipione

  9. #6539
    Moderatore Cattolico
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    12,726
     Likes dati
    3,064
     Like avuti
    2,544
    Mentioned
    512 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Citazione Originariamente Scritto da Narel Jarvi Visualizza Messaggio
    @emv

    Rileggendo la mia risposta ho pensato che sto migliorando, non ho fatto l'eternalista da strapazzo.

    Ormai dal punto di vista spirituale mi satollo nell'idea che il mondo (e i mondi possibili) siano più reali in Dio che nella realtà.

    https://www.amicidomenicani.it/come-...sibile-creare/

    Però riguardo alla scienza non dirimente, se la MQ sembra puntellare la creazione continua, la relatività sembra continuare il puntellamento dell'eternalismo.
    @Narel Jarvi penso che il conflitto MQ e Relatività si risolva nella Trinità. Il "Corpo", la materia, è in intimo contatto con Dio perché la Persona del Figlio ha assunto pienamente la natura umana e la sua Fisica.

    "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli…

    IN PALESTINA È GENOCIDIO!
    ROSA E OLINDO, LIBERI SUBITO!


  10. #6540
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    15,529
     Likes dati
    2,235
     Like avuti
    4,083
    Mentioned
    377 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: I limiti intrinseci della metafisica

    Citazione Originariamente Scritto da Narel Jarvi Visualizza Messaggio
    @Aladar

    Se la sensazione fisica è un epifenomeno del cervello vuol dire che può essere spiegata e prevista in termini completamente fisici indi per cui il non vedente con le dovute competenze neuroscientifiche dovrebbe arrivare quantomeno a prevedere perfettamente la sensazione che proverà quando vedrà.

    Se invece con la sensazione visiva scopre sempre qualcosa di nuovo, allora significa che c'è qualcosa che le neuroscienze non possono spiegare o prevedere.
    @Narel Jarvi

    La sensazione fisica è reale, l'interpretazione che ne dà il cervello è frutto dell'elaborazione neuronica. Non si capisce perché tale elaborazione dovrebbe avvenire anche senza stimolo fisico. Infatti non avviene, per farla avvenire occorrerebbe indurre lo stimolo nel cervello, esattamente quello che si sta tentando, con un certo successo, di fare per i non vedenti.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

 

 
Pagina 654 di 704 PrimaPrima ... 154554604644653654655664 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La metafisica della montagna
    Di Orazio Coclite nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 20-08-16, 22:40
  2. Metafisica della gioventù
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-09-09, 12:58
  3. Metafisica della non-dualità, verità e pluralismo
    Di stuart mill nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-08-06, 22:55
  4. Metafisica della non-dualità, verità e pluralismo
    Di stuart mill nel forum Filosofie e Religioni d'Oriente
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-08-06, 11:33
  5. Metafisica della non-dualità, verità e pluralismo
    Di stuart mill nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-08-06, 13:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
[Rilevato AdBlock]

Per accedere ai contenuti di questo Forum con AdBlock attivato
devi registrarti gratuitamente ed eseguire il login al Forum.

Per registrarti, disattiva temporaneamente l'AdBlock e dopo aver
fatto il login potrai riattivarlo senza problemi.

Se non ti interessa registrarti, puoi sempre accedere ai contenuti disattivando AdBlock per questo sito