User Tag List

Pagina 1 di 122 121151101 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 1218
Like Tree262Likes

Discussione: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

  1. #1
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    15,242
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche: ecco perché anche solo parlarne è una immensa cazzata.

    Di Nuke The Whales , il 13 ottobre 2016 163 Comment



    Sono rimasto colpito dalla folle idea tedesca di limitare e addirittura vietare le auto a combustione interna.

    E mi ha colpito anche la nuova ID, concept della Wokswagen che, dall’alto del suo smisurato pacco di batterie e del suo motore da 125 Kw, unito ad una autonomia da primato (seicento chilometri), dovrebbero rappresentare un nuovo punto di partenza per l’industria automobilistica.
    Centinaia di chilowatt che serviranno per la ricarica, e ci vorranno ore per “fare il pieno”.
    Giorni se si usa la corrente disponibile in un appartamento.
    I fortunati proprietari dispongono forse di una centrale elettrica personale, di migliaia di metri quadri di pannelli solari? E potranno pagare la salata bolletta della luce?
    Visto che siamo tutti geni, sento già che arriveranno i soliti “Dieci Piccoli Indiani” che mi diranno: “basterà aumentare leggermente la capacità di produzione e TUTTI potremo viaggiare su auto elettrica”.
    Permettetemi di spiegarvi perché questa è una immane cazzata, quindi prima di contraddirmi prendete la calcolatrice e controllate, ok?
    Le auto a gasolio continueranno ad andare a gasolio, sulle stesse strade ci saranno sempre camion, infatti l’unica alternativa credibile è il metano, che però negli autotreni risulterebbe difficile implementare. Magari avete recentemente acquistato una macchinetta a benzina, con validi motori efficienti, che costano meno di diecimila euro e che hanno una buona efficienza di produzione di energia.
    Andiamo alla lavagna, oggi ragazzi si torna sui banchi di scuola:
    1 litro di benzina equivale a = 34MJ = 9,4 kWh
    Il 40% di 9,4 kWh è = a 3,76 kWh (questa è l’energia teorica che esprime il motore per muovere il veicolo con 1 litro di benzina)
    La solita macchinetta mediamente percorrerà 15 Km con 1 litro (media se non si corre).
    Anche meno perché in ambiente urbano serve mediamente energia equivalente pari a 0,25 Kw per percorrere 1Km, ovvero 0,067 litri di benzina.
    Stando al costo attuale di un litro di benzina, circa € 0,10 al Km, o anche qualcosa meno.
    Pierino percorre 100 Km al giorno con la macchinetta, per andare e tornare dal lavoro, quindi spende circa € 10,00.
    Tutto torna. Ma ai tedeschi no! Allora hanno scatenato novelli Einstein per risolvere diversamente il problema. Hanno pensato di creare una nuova auto elettrica, dal costo stimato di trentamila euro, che avrà un PRESUMIBILE consumo stimato per prestazioni di circa 25 kWh immagazzinata nelle batterie.
    L’energia che verrà prodotta nelle centrali – a causa delle dispersioni della rete e della alta efficienza/resa dei motori – sarà minimo il doppio e di questo terremo conto nei calcoli seguenti.
    Al prezzo attuale dell’energia elettrica in Italia, circa 0,45-0,50 euro al kWh si spendono € 11,25-12 per percorrere i soliti 100 Km, pagando l’energia al costo di quella di casa, qualcosa meno in caso di tariffa industriale.
    Ricapitoliano: ho speso per acquistare la macchina elettrica tre volte il costo della macchinetta a benzina, ma spendo gli stessi soldi per circolare? Bel risparmio del cazzo.
    Ovviamente siamo in un periodo particolare, con il prezzo degli idrocarburi decisamente basso e l’energia elettrica particolarmente cara in Italia. Con contratti flat presso le compagnie elettriche si risparmierebbe parecchio in termini di costo dell’energia elettrica, ma le decine di migliaia di euro di costo di differenza fanno capire che un utente potrebbe consumare una intera autobotte di benzina e comunque risparmiare.
    Ma arriviamo al problema principale, in Italia sono registrati circa 37 milioni di autovetture a benzina o gasolio, anche solo trasformarne in elettrica alcuni milioni creerebbe un problema enorme alla rete di distribuzione.
    Consideriamo che in italia si consumano circa 35 Mega-watt di energia elettrica ogni giorno. Il 12 ottobre 2016 i Mega Watt sono stati mediamente 32,231 a consuntivo.
    Immaginiamo che gli italiani, presi da una vortice di pazzia trovino i soldi per comprarsi le auto elettriche, quante di queste la sera saranno collegate per la ricarica nello stesso momento?
    Dieci milioni? Mi tengo scarso e do per buona questa ipotesi! Dieci milioni di auto che assorbono mediamente tre chilowatt l’una, nello stesso momento. A quanti megawatt corrispondono? A minimo 30, ovvero ad un virtuale raddoppio della rete. E sicuramente anche si più, in quanto occorrerà produrre più energia di quelal erogata dalle colonnine, per via delle dispersioni nella rete.
    E con tre chilowatt, in dodici ore, ci carichi forse una di quelle macchinette che fanno meno di cento chilometri, non certo una Tesla, che di chilowatt ne richiede minimo 20, per una carica di quattro o cinque ore. Oppure la famosa “supercarica” da 47 chilowatt, ovvero il consumo medio istantaneo di un condominio con oltre quaranta appartamenti.
    Per trasformare in elettrico meno di un terzo del circolante, occorrerà investire centinaia di miliardi di euro in linee elettriche, colonnine di ricarica e centrali energetiche, e certo non in pannelli solari e pale eoliche: e questo solo in Italia.
    Per rendere possibile e conveniente economicamente un esborso del genere occorrerà vietare le auto a combustione interna, non esiste altro modo per renderlo possibile, in quanto privo di ogni parvenza di logica economica. E gli altri? gli attuali proprietari delle vecchie auto? Andranno in bicicletta o in treno… Tanto cosa frega ai “Dieci Piccoli Indiani”?
    Rimangono tante altre questioni da considerare:

    • le pessime prestazioni di una normale auto elettrica, che rischia di esaurire le batterie non appena si fa una salita come si deve o si accelera.
    • I tempi lunghi di ricarica, a fronte di potenze comunque enormi impiegate e costosi sistemi di “super-charge”.
    • Il freddo, a temperature basse si dimezza come minimo l’autonomia dell’auto, per via della riduzione dell’attività chimica delle batterie.
    • per rendere economicamente conveniente il tutto occorrerà far pagare l’energia per la ricarica dell’auto molto meno di quella che si utilizza nell’abitazione, una sperequazione che non ha molto senso, se ci pensate.
    • Bollette della luce che saranno destinate a crescere e di molto, visti gli enormi investimenti necessari.
    • Le colonnine, dove caricheranno le auto i cittadini delle grandi città? Quelli che già adesso faticano a trovare un parcheggio? Solo un pazzo penserebbe che davvero si possono installare colonnine dappertutto, ognuna capace di erogare decine di chilowatt di energia.
    • Le batterie saranno tutto meno che eterne, e dovranno essere sostituite ogni tot chilometri, aumentando il costo dell’auto elettrica.
    • Il problema degli incendi, sottovalutato da molti. Il dramma della Samsung dimostra che non basta essere una multinazionale e disporre di centinaia degli ingegneri migliori del mondo per produrre batterie che sicuramente non esplodono. E aumentare ulteriormente la densità energetica delle stesse non diminuisce certo le forze in gioco. Quanto ci è voluto per costruire auto a combustione interna che non prendono fuoco da sole ( se non in rari casi, ovvio) cento, centodieci anni? Grossa batteria grossa esplosione, in caso di corto circuito, possibilissimo su batterie ad alto voltaggio, con potenze immagazzinate enormi, temperature e vibrazioni estreme. Pure le batterie al piombo dei carrelli elevatori esplodono, e si tratta di vecchie tecnologia messe a punto da decenni, ormai.
    • Problema, come si pensa di attraversare l’italia per un viaggio con una auto a batteria? Si impiegheranno diversi giorni in più per ricaricare? Sicuri che la batteria sia affidabile dopo un migliaio di chilometri percorsi a pieno regime? Il poveretto dovrà montare un generatore oppure noleggiare una auto vera a gasolio? E se nevica cosa si fa, si aspetta un elicottero per i soccorsi?

    Ma tutto questo, forse fa parte di un piano più ampio: riprogettare una nuova società, dove pochi ricchi possiedono auto private, diverse automobili saranno noleggiate giornalmente ai professionisti o a chi deve fare lunghi viaggi, ed in ultimo una popolazione che si sposta con i mezzi pubblici e biciclette.
    I supermercati, le fabbriche e altri si sposteranno all’interno o in prossimità delle aeree urbane e i piccoli paesi tenderanno a spopolarsi, abitati solamente da agricoltori e da chi lavora all’aperto.
    Mah, secondo me è meglio tenersi le auto a benzina, non ci saranno mai i fondi necessari per questo in italia, non certo nei prossimi trenta o quaranta anni. E temo che non ci saranno neanche in Germania, malgrado tutto.
    Però questo è un ottimo investimento per spendere inutilmente tanti soldi pubblici. nessuno potrà essere contrario, accusato di essere un “troglodita” che non capisce la “rivoluzione verde“.

    P.S. ovviamente l’auto elettrica è un sogno, molto bello e molto ecologico, come le tante ciance sul’idrogeno (due sole parole , permeazione e blistering, due parole che spiegano tutto a chi ne capisce). magari avverranno rivoluzioni tecnologiche inaspettate, come nuove centrali nucleari efficienti ed economicissime, oppure una tecnologia delle batterie rivoluzionaria, ma all’orizzonte non si vede niente. Saranno questioni per le prossime generazioni, che probabilmente dovranno comunque fare a meno dell’auto privata, ma per problemi più seri.
    NUKE di Liberticida


    Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche: ecco perché anche solo parlarne è una immensa cazzata. - Rischio Calcolato | Rischio Calcolato
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    23,902
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Numeri totalmente campati in aria, unità di misura prese col culo, ipotesi provenienti da marte, ci sono tante di quelle cazzate in questo articolo che mi stufa pure elencarli.

    Non condividete questa immondizia, grazie.
    Zeratul and gigionaz like this.
    [Firma in elaborazione]

  3. #3
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    17,539
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Citazione Originariamente Scritto da Immanuel Visualizza Messaggio
    Numeri totalmente campati in aria, unità di misura prese col culo, ipotesi provenienti da marte, ci sono tante di quelle cazzate in questo articolo che mi stufa pure elencarli.
    Non condividete questa immondizia, grazie.
    quando sarà stata smentita seriamente, forse. Prima, sulla parola non credo a nessuno, figuriamoci a un liberista!
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  4. #4
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    23,902
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Tu sei troppo stupido per capire anche se ti mettessi le formule. Quindi fatica risparmiata due volte.

    Fa una cosa prendi la tua bolletta e fai una divisione: totale/kwh. Fammi sapere se ti viene 0.45-0.50€ a kwh come scritto in questo minchiarticolo.

    Dopo che l'hai fatto, taci e ripeti "sono solo un povero coglione".
    Amati75 likes this.
    [Firma in elaborazione]

  5. #5
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    15,242
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    il costo della corrente in fascia serale (quando si suppone si ricarichi l'auto) è di 0.045 euro/KWh secondo questo sito Quanto costa un kWh di energia elettrica? | Segugio.it ... i consumi medi della maggior parte delle auto elettriche oscillano tra circa 13 e 20 kWh/100 km...prendendo una media di 16.5, si avrebbe un costo di 0,74 euro/100 km...per una auto a benzina, molto performante, ci vogliono circa 5 litri di benzina per 100 km, quindi considerando un prezzo medio di 1.2 euro/l, si avrebbe un costo di 6 euro/100 km (e quindi circa 8.1 volte maggiore all'elettrica)
    considerando un tragitto ipotetico di 1000 km/mese, con l'elettrica si avrebbero 7,4 euro di spesa, con la benzina 60...su 12 mesi: circa 90 euro nel primo caso, circa 700 nel secondo...supponendo che l'auto abbia una vita di 10 anni, si avrebbero spese di carburante di 900 euro nel primo e di 7000 nel secondo...considerando che una utilitaria a benzina costa circa 10000 euro, ed elettrica 30000, quella a benzina sarebbe sempre più economica sul totale
    amaryllide and Astolfo like this.
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

  6. #6
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    23,902
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Probabilmente si facevano gli stessi discorsi il secolo scorso calcolando se costasse di piu' il fieno o ammortizzare il costo d'acquisto.

    Ma il punto irrisolvibile che citi aprendo il 3d dov'è? Anche perchè avete un'idea un po' fossilizzata sul futuro dell'auto. L'auto privata in futuro sarà come il cavallo oggi, un prodotto costoso per appassionati.
    Astolfo likes this.
    [Firma in elaborazione]

  7. #7
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    15,242
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Citazione Originariamente Scritto da Immanuel Visualizza Messaggio
    Probabilmente si facevano gli stessi discorsi il secolo scorso calcolando se costasse di piu' il fieno o ammortizzare il costo d'acquisto.

    Ma il punto irrisolvibile che citi aprendo il 3d dov'è? Anche perchè avete un'idea un po' fossilizzata sul futuro dell'auto. L'auto privata in futuro sarà come il cavallo oggi, un prodotto costoso per appassionati.
    la potenza installata della rete elettrica italiana è di 124GW...mentre il consumo istantaneo medio è di circa 39GW...nel 2015 sono stati consumati 38.5 miliardi di litri di benzina e gasolio alle pompe...la percorrenza media annua delle autovetture in italia è di circa 12.000 km...considerando l'esempio di prima (ovvero prendendo in considerazione solo utilitarie, con consumo di 16.5KWh/100km), si avrebbero circa 2000 KWh/12000 km a veicolo...considerando che vi sono circa 49 milioni di autovetture, si avrebbe un consumo di 0.002 GW * 49 milioni = 98000 GW...che andrebbero a sommarsi ai 342000 circa di consumo annuo di energia elettrica...quindi un incremento di circa il 30%
    amaryllide and Astolfo like this.
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    85
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    non mi addentro sui calcoli ma una piccola considerazione che probabilmente è da tenere presente nei calcoli.
    La benzina costa circa 1,6 euro/litro grosso modo cosi suddiviso 0,6 euro costo di produzione e distribuzione....... circa 1 euro tasse varie.
    Se tutte le auto fossero a benzina ,,,, dove prenderebbe lo stato l'enorme quantità di miliardi di euro di mancata tassazione????
    Anche il gas per autotrazione ha un costo molto diverso da quello per uso domestico tanto che molti usano le bombole di gas per travasare il contenuto nei bomboloni dell'auto (con tutti i rischi del caso e le sanzioni).
    Quanto fate i calcoli, è mia opinione, che andrebbe considerata una tassazione più o meno equiparabile a quella prodotta dalla benzina. E non mi venite a dire che i tartassatori governativi non riusciranno a trovare un modo per diversificare i costi energia per uso domestico da quelli di uso trazione.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    28,032
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Paiono numeri assurdi anche a me

  10. #10
    E' colpa dei nazifascisti
    Data Registrazione
    07 Sep 2009
    Messaggi
    936
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Tanti, immensi, forse irrisolvibili problemi della auto elettriche

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio
    il costo della corrente in fascia serale (quando si suppone si ricarichi l'auto) è di 0.045 euro/KWh secondo questo sito Quanto costa un kWh di energia elettrica? | Segugio.it ...
    Dunque nell'articolo-spazzatura con cui hai aperto il thread si dice che il kW costa 0.45-0.50 euro, poi subito dopo citi un altro articolo in cui si dice che il costo serale del kW è di 0.045 euro... A dede ma sei sicuro di saper leggere? forse non ti sei reso conto che c'è una lieve discrepanza tra i due valori da te riportati, ma che vuoi che sia, è "solo" di UN ORDINE DI GRANDEZZA.

    Però ora mi devi spiegare come mai da qualche anno a questa parte ti stai cimentando con ardore a fare il denigratore di tutte le iniziative ambientaliste; il mio consiglio è perlomeno quello di impegnarti maggiormente nella scelta delle fonti che citi, perchè 9 su 10 sono articoli-cazzata di una tale ignoranza e qualunquismo che te li potrebbe smontare pure un bambino dell'asilo con estrema facilità.

    Comunque secondo i miei calcoli basati su bollette reali e non su seghe mentali, il costo reale del kW attualmente in Italia si attesta su un valore di circa 0.20-0.25 (ci sono molte variabili in gioco).
    Zeratul likes this.
    Nè a destra, nè a sinistra: oltre.

 

 
Pagina 1 di 122 121151101 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-04-16, 17:35
  2. Trasformare le vecchie auto in elettriche, ora si può
    Di MaIn nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-01-16, 00:17
  3. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 26-11-07, 16:00
  4. Le auto elettriche del Comune di Catania? Da rottamare!!!
    Di ItaliaLibera (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 08-10-07, 22:03
  5. auto elettriche: che sia la volta buona?
    Di arsan (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 14-01-07, 19:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225