User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 46
Like Tree10Likes

Discussione: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Che cosa sta succedendo nella Lega Nord


    Lo scontro in casa Lega Nord sembra essere sempre più evidente. La contesa vede protagonisti il leader, Matteo Salvini, e il fondatore ed ex segretario federale, Umberto Bossi. In un crescente di screzi diretti o meno fra i due, si è arrivati alle parole forti, firmate Senatur: “Salvini non è pronto a fare il premier”.
    Lega Nord, la cronologia dello scontro

    Andiamo per ordine, partendo dalla fine. Quasi. Ad un incontro pubblico con Roberto Maroni (governatore della Lombardia), Umberto Bossi e Matteo Salvini, quest’ultimo alla fine dà forfait. Tutto nella regola, rischi per un leader di partito. Non fosse tanto per il fatto che la Festa della Zucca sia l’incontro di spicco della Lega Nord Emilia-Romagna, un meeting fra i leader del Carroccio ormai consolidato da anni, né per le ragioni dell’assenza: ‘motivi familiari’, si vociferava inizialmente. ‘Non era in agenda’, la successiva correzione. Insomma, Salvini ha disertato. Cosa c’è ancora più sotto, c’è una rottura in seno al Carroccio?
    Da quel che ne evince, sembra molto di più. Tutto è partito da un’iniziativa, datata estate 2016, del segretario federale: un cambiamento organizzativo. Nei partiti strutturati sono sempre le attività più difficili quelle di cambiare l’organizzazione interna. Qui, l’idea di Salvini era di strutturare su livello nazionale il Carroccio e, addirittura, cambiare nome al movimento. Via il ‘Nord’, resterà la Lega. E tanti saluti ad una storia trentacinquennale di movimenti, leghe e iniziative che avevano come obiettivo (almeno inizialmente) l’indipendenza della Padania. Un indirizzo politico complicatissimo da perseguire, parola del presidente a vita Umberto Bossi: “Cambiare? Ahahaha, figuriamoci. La Lega non è un partito, ma un insieme di valori, l’indipendentismo è il primo. Non mi piegherò mai”.
    Salvini sembrava convinto della bontà della sua iniziativa ma, seppur i bossiani non siano forti oggi come nel recente passato, le resistenze all’interno del Carroccio sono diventate molto aspre dalle zone conservatrici. Già il leader ha spostato l’asse del partito verso una destra ‘nazionale’ lontana dai valori scissionisti tipici della Lega Nord dura e pura (con un particolare occhio di riguardo al sud Italia, precedentemente molto bistrattato dalle politiche leghiste). E, sulla scorta di questo spostamento, ha ‘stuzzicato’ i parlamentari riparlando della leva obbligatoria, dimenticando che una consistente parte dei parlamentari del Carroccio sono ‘obbiettori di coscienza’, ovvero persone che diserterebbero un servizio militare prestato per l’Italia, in quanto la vera patria sarebbe la Padania. Il ‘sull’attenti’ è arrivato anche da Maroni: “altolà a perdere la nostra identità”, ha chiosato l’ex segretario federale.
    Ma le affermazioni più nette e dure sono arrivate dal Senatur: “Matteo (Salvini, ndr) è inesperto e un po’ stupido”, fino ad arrivare ad uno stop, anche se resta un’opinione e non un veto, nei confronti del segretario sulla leadership del Paese: “Salvini vuole guidare il centrodestra, si sente tagliato per fare il premier, ma io penso che non sia ancora pronto. Noi non dobbiamo fare questioni di ambizioni personali ma portare avanti i nostri valori fondanti che sono il federalismo e la libertà”. Tutto si deciderà comunque a cavallo dell’anno: a dicembre scadranno i tre anni di mandato di Salvini nel suo ruolo nel partito e si dovrà indire un nuovo congresso. Solo allora si capirà se i venti rinnovatori avranno la meglio sulle tradizioni leghiste. E solo allora capiremo se potremo continuare a chiamarla ‘Lega Nord per l’Indipendenza della Padania’ oppure sarà ‘Lega’ e stop.
    Daniele Errera


    Scritto da: Daniele Errera
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|
    kappa likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Pornocrate
    Data Registrazione
    04 Nov 2016
    Località
    Tuscia Laziale e Veneto Centrale
    Messaggi
    8,931
    Mentioned
    95 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Io sono d'accordo con Salvini: la Lega deve essere un partito ITALIANO, non un partito del Nord e basta.
    Quando c'era Bossi non mi piaceva affatto la Lega, con la sua dialettica di Roma ladrona e amenità simili, e infatti non l'ho mai votata.
    Ultimamente, con Salvini e la nuova Lega come partito NAZIONALE, sono fortemente tentato a darle il voto, indeciso come sono tra la Lega e Fratelli d'Italia.
    Si consideri che per anni ho votato PD, gli eventi degli ultimi due anni mi hanno allontanato in maniera assai difficilmente reversibile dal centro-sin, e sono laziale ma abito una parte dell'anno in Veneto.
    Nel mio paese ci sono persone che quando parlano di politica ragionano come la Lega, ma quando gli parli del partito Lega, scattano come bestie perché sono infuriati per il Roma Ladrona dell'era di Bossi, che mi auguro sia tramontata definitivamente.
    Ma il loro modo di ragionare, giudicare le vicende politiche e sociali, è né più né meno come la Lega, diresti che sono leghisti senza ammetterlo.
    Fin tanto che la Lega era un partito del nord per quelli del nord, tagliava fuori il resto degli Italiani.
    La Lega di Salvini è un partito NAZIONALE di centro-destra, al punto da convincere anche me che sono laziale e lo slogan "Roma Ladrona" lo trovo un'offesa.
    Senza intavolare discussioni poi sulle prodezze dei figli di Bossi, perché sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.
    Ma per carità !!!!!!!!.....Salvini , vai avanti così che stai andando bene.
    Io ti appoggio.

  3. #3
    FINIS ITALIAE QUANDO?
    Data Registrazione
    20 Jan 2010
    Località
    Tra le nebbie del grande fiume
    Messaggi
    854
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Citazione Originariamente Scritto da Menelik Visualizza Messaggio
    Io sono d'accordo con Salvini: la Lega deve essere un partito ITALIANO, non un partito del Nord e basta.
    Quando c'era Bossi non mi piaceva affatto la Lega, con la sua dialettica di Roma ladrona e amenità simili, e infatti non l'ho mai votata.
    Ultimamente, con Salvini e la nuova Lega come partito NAZIONALE, sono fortemente tentato a darle il voto, indeciso come sono tra la Lega e Fratelli d'Italia.
    Si consideri che per anni ho votato PD, gli eventi degli ultimi due anni mi hanno allontanato in maniera assai difficilmente reversibile dal centro-sin, e sono laziale ma abito una parte dell'anno in Veneto.
    Nel mio paese ci sono persone che quando parlano di politica ragionano come la Lega, ma quando gli parli del partito Lega, scattano come bestie perché sono infuriati per il Roma Ladrona dell'era di Bossi, che mi auguro sia tramontata definitivamente.
    Ma il loro modo di ragionare, giudicare le vicende politiche e sociali, è né più né meno come la Lega, diresti che sono leghisti senza ammetterlo.
    Fin tanto che la Lega era un partito del nord per quelli del nord, tagliava fuori il resto degli Italiani.
    La Lega di Salvini è un partito NAZIONALE di centro-destra, al punto da convincere anche me che sono laziale e lo slogan "Roma Ladrona" lo trovo un'offesa.
    Senza intavolare discussioni poi sulle prodezze dei figli di Bossi, perché sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.
    Ma per carità !!!!!!!!.....Salvini , vai avanti così che stai andando bene.
    Io ti appoggio.

    E' sufficiente leggere un post del genere per rendersi conto di dove sta andando la lega.
    Salvini sta letteralmente distruggendo un patrimonio di valori identitari, la lega è nata per difendere gli interessi delle popolazioni Padano Alpine, nel momento in cui entrano gli i-tagliani è finita la lega.
    kappa and shadows like this.

  4. #4
    gigiragagnin@gmail.com
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,499
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    hanno già vinto la guerra contro gli indipendentisti/federalisti. ormai non incantano più nessuno. se vogliono tenersi l'itagliaseddesta facciano pure. il sistema non ha più bisogno di loro.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 Jan 2011
    Messaggi
    6,120
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Citazione Originariamente Scritto da Menelik Visualizza Messaggio
    Io sono d'accordo con Salvini: la Lega deve essere un partito ITALIANO, non un partito del Nord e basta.
    Quando c'era Bossi non mi piaceva affatto la Lega, con la sua dialettica di Roma ladrona e amenità simili, e infatti non l'ho mai votata.
    Ultimamente, con Salvini e la nuova Lega come partito NAZIONALE, sono fortemente tentato a darle il voto, indeciso come sono tra la Lega e Fratelli d'Italia.
    Si consideri che per anni ho votato PD, gli eventi degli ultimi due anni mi hanno allontanato in maniera assai difficilmente reversibile dal centro-sin, e sono laziale ma abito una parte dell'anno in Veneto.
    Nel mio paese ci sono persone che quando parlano di politica ragionano come la Lega, ma quando gli parli del partito Lega, scattano come bestie perché sono infuriati per il Roma Ladrona dell'era di Bossi, che mi auguro sia tramontata definitivamente.
    Ma il loro modo di ragionare, giudicare le vicende politiche e sociali, è né più né meno come la Lega, diresti che sono leghisti senza ammetterlo.
    Fin tanto che la Lega era un partito del nord per quelli del nord, tagliava fuori il resto degli Italiani.
    La Lega di Salvini è un partito NAZIONALE di centro-destra, al punto da convincere anche me che sono laziale e lo slogan "Roma Ladrona" lo trovo un'offesa.
    Senza intavolare discussioni poi sulle prodezze dei figli di Bossi, perché sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.
    Ma per carità !!!!!!!!.....Salvini , vai avanti così che stai andando bene.
    Io ti appoggio.
    Io ho anche un po pena per te, senza offesa eh. del resto sei un piddino (ex), ciò definisce il tuo livello intellettivo, sempre senza offesa, visto che non hai mai capito dove certe politiche avrebbero portato.
    Comunque sul punto specifico. Mettiamo anche che mi voglio suicidare e dunque ti do ragione, manteniamo questa i-taglia di merda unita, e facciamo un bel partito nazionale. Ma poi ti chiedo:
    Sei d'accordo che in Lombardia (come in tutte le altre regioni, per i propri cittadini autoctoni) gli insegnanti siano lombardi?
    Che le fdo, siano lombarde?
    Che i dipendenti pubblici siano lombardi?
    Che i giudici/magistrati siano lombardi?
    Che le risorse (i soldi) create in Lombardia, siano lombarde?
    Che la gestione della cosa pubblica, venga decisa e gestita in Lombardia?
    Che la Lombardia sia libera di spendere le proprie risorse?
    Che la Lombardia non si veda portar via le proprie risorse da altre regioni?
    Che i delinquenti (mafiosi, camorristi, n'dranghetani) vengano cacciati dalla Lombardia e rispediti ai loro paesi d'origine?
    Che la Lombardia possa fare politiche fiscali, in piena autonomia?
    Ecc, ecc, ecc.
    Perché vedi sono questi il motivo del "ROMA LADRONA!"
    Aspetto impaziente una tua risposta @Menelik, per verificare la tua coerenza. Grazie.

  6. #6
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Citazione Originariamente Scritto da POL Visualizza Messaggio

    Lo scontro in casa Lega Nord sembra essere sempre più evidente. La contesa vede protagonisti il leader, Matteo Salvini, e il fondatore ed ex segretario federale, Umberto Bossi. In un crescente di screzi diretti o meno fra i due, si è arrivati alle parole forti, firmate Senatur: “Salvini non è pronto a fare il premier”.
    Lega Nord, la cronologia dello scontro

    Andiamo per ordine, partendo dalla fine. Quasi. Ad un incontro pubblico con Roberto Maroni (governatore della Lombardia), Umberto Bossi e Matteo Salvini, quest’ultimo alla fine dà forfait. Tutto nella regola, rischi per un leader di partito. Non fosse tanto per il fatto che la Festa della Zucca sia l’incontro di spicco della Lega Nord Emilia-Romagna, un meeting fra i leader del Carroccio ormai consolidato da anni, né per le ragioni dell’assenza: ‘motivi familiari’, si vociferava inizialmente. ‘Non era in agenda’, la successiva correzione. Insomma, Salvini ha disertato. Cosa c’è ancora più sotto, c’è una rottura in seno al Carroccio?
    Da quel che ne evince, sembra molto di più. Tutto è partito da un’iniziativa, datata estate 2016, del segretario federale: un cambiamento organizzativo. Nei partiti strutturati sono sempre le attività più difficili quelle di cambiare l’organizzazione interna. Qui, l’idea di Salvini era di strutturare su livello nazionale il Carroccio e, addirittura, cambiare nome al movimento. Via il ‘Nord’, resterà la Lega. E tanti saluti ad una storia trentacinquennale di movimenti, leghe e iniziative che avevano come obiettivo (almeno inizialmente) l’indipendenza della Padania. Un indirizzo politico complicatissimo da perseguire, parola del presidente a vita Umberto Bossi: “Cambiare? Ahahaha, figuriamoci. La Lega non è un partito, ma un insieme di valori, l’indipendentismo è il primo. Non mi piegherò mai”.
    Salvini sembrava convinto della bontà della sua iniziativa ma, seppur i bossiani non siano forti oggi come nel recente passato, le resistenze all’interno del Carroccio sono diventate molto aspre dalle zone conservatrici. Già il leader ha spostato l’asse del partito verso una destra ‘nazionale’ lontana dai valori scissionisti tipici della Lega Nord dura e pura (con un particolare occhio di riguardo al sud Italia, precedentemente molto bistrattato dalle politiche leghiste). E, sulla scorta di questo spostamento, ha ‘stuzzicato’ i parlamentari riparlando della leva obbligatoria, dimenticando che una consistente parte dei parlamentari del Carroccio sono ‘obbiettori di coscienza’, ovvero persone che diserterebbero un servizio militare prestato per l’Italia, in quanto la vera patria sarebbe la Padania. Il ‘sull’attenti’ è arrivato anche da Maroni: “altolà a perdere la nostra identità”, ha chiosato l’ex segretario federale.
    Ma le affermazioni più nette e dure sono arrivate dal Senatur: “Matteo (Salvini, ndr) è inesperto e un po’ stupido”, fino ad arrivare ad uno stop, anche se resta un’opinione e non un veto, nei confronti del segretario sulla leadership del Paese: “Salvini vuole guidare il centrodestra, si sente tagliato per fare il premier, ma io penso che non sia ancora pronto. Noi non dobbiamo fare questioni di ambizioni personali ma portare avanti i nostri valori fondanti che sono il federalismo e la libertà”. Tutto si deciderà comunque a cavallo dell’anno: a dicembre scadranno i tre anni di mandato di Salvini nel suo ruolo nel partito e si dovrà indire un nuovo congresso. Solo allora si capirà se i venti rinnovatori avranno la meglio sulle tradizioni leghiste. E solo allora capiremo se potremo continuare a chiamarla ‘Lega Nord per l’Indipendenza della Padania’ oppure sarà ‘Lega’ e stop.
    Daniele Errera


    Scritto da: Daniele Errera
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|
    Insisto nel dire che le ricostruzioni di quello che succede in Lega, nel 98% dei casi, sono buone solo per aumentare i clic dei curiosi.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  7. #7
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Citazione Originariamente Scritto da Menelik Visualizza Messaggio
    Io sono d'accordo con Salvini: la Lega deve essere un partito ITALIANO, non un partito del Nord e basta.
    Quando c'era Bossi non mi piaceva affatto la Lega, con la sua dialettica di Roma ladrona e amenità simili, e infatti non l'ho mai votata.
    Ultimamente, con Salvini e la nuova Lega come partito NAZIONALE, sono fortemente tentato a darle il voto, indeciso come sono tra la Lega e Fratelli d'Italia.
    Si consideri che per anni ho votato PD, gli eventi degli ultimi due anni mi hanno allontanato in maniera assai difficilmente reversibile dal centro-sin, e sono laziale ma abito una parte dell'anno in Veneto.
    Nel mio paese ci sono persone che quando parlano di politica ragionano come la Lega, ma quando gli parli del partito Lega, scattano come bestie perché sono infuriati per il Roma Ladrona dell'era di Bossi, che mi auguro sia tramontata definitivamente.
    Ma il loro modo di ragionare, giudicare le vicende politiche e sociali, è né più né meno come la Lega, diresti che sono leghisti senza ammetterlo.
    Fin tanto che la Lega era un partito del nord per quelli del nord, tagliava fuori il resto degli Italiani.
    La Lega di Salvini è un partito NAZIONALE di centro-destra, al punto da convincere anche me che sono laziale e lo slogan "Roma Ladrona" lo trovo un'offesa.
    Senza intavolare discussioni poi sulle prodezze dei figli di Bossi, perché sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.
    Ma per carità !!!!!!!!.....Salvini , vai avanti così che stai andando bene.
    Io ti appoggio.
    Esiste Forza italia. Fratelli d'italia e altri partiti di destra italiota. Nessuno ti vieta di sostenerli. Sw vuoi votare lo stesso la Lega Nord Padania per un tuo qualche motivo, grazie mille.

    Ma non ti aspettare che si cambi per te.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  8. #8
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Citazione Originariamente Scritto da Alterego Visualizza Messaggio
    E' sufficiente leggere un post del genere per rendersi conto di dove sta andando la lega.
    Salvini sta letteralmente distruggendo un patrimonio di valori identitari, la lega è nata per difendere gli interessi delle popolazioni Padano Alpine, nel momento in cui entrano gli i-tagliani è finita la lega.
    Oh. Giro intorno alla Lega da quando ho il diritto di voto. E ti assicuro che soggetti del genere (che ringraziamo per il voto), esistono da sempre.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  9. #9
    come killer
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    3,107
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    La7 - puntata di Omnibus di ieri, giovedì 3 novembre (recuperabile in streaming) - ultimissima parte della trasmissione (1:16:00 circa).

    Alla domanda della giornalista: "Toglierà la parola NORD dal nome del partito?" Salvini risponde:

    "No, non lo so... se ne parlerà dopo il 4... ci saranno i congressi...

    ma è chiaro che non posso andare a Lamezia Terme, Battipaglia o Foggia dicendo... ragazzi, date una mano alla Lega NORD".

    Non so se il chiacchierone ci riuscirà, ma ci proverà eccome a fare danni. Se ne parla troppo e da troppo tempo per pensare che sia tutta fuffa!!
    "Padano di riva e di golena, di boschi e di sabbioni, figlio legittimo del Po' e della Lombardia" G. Brera

  10. #10
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Che cosa sta succedendo nella Lega Nord

    Citazione Originariamente Scritto da kappa Visualizza Messaggio
    La7 - puntata di Omnibus di ieri, giovedì 3 novembre (recuperabile in streaming) - ultimissima parte della trasmissione (1:16:00 circa).

    Alla domanda della giornalista: "Toglierà la parola NORD dal nome del partito?" Salvini risponde:

    "No, non lo so... se ne parlerà dopo il 4... ci saranno i congressi...

    ma è chiaro che non posso andare a Lamezia Terme, Battipaglia o Foggia dicendo... ragazzi, date una mano alla Lega NORD".

    Non so se il chiacchierone ci riuscirà, ma ci proverà eccome a fare danni. Se ne parla troppo e da troppo tempo per pensare che sia tutta fuffa!!
    Diciamo che contradirebbe pesantemente quello che ha affermato anche all'ultima Pontida. Se questo è quello che ha in mente, non gli andranno dietro in molti.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Che cosa sta succedendo nella Lega Nord
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05-11-16, 22:34
  2. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 27-10-16, 01:15
  3. La successione nella Lega Nord
    Di YSBYSB nel forum Padania!
    Risposte: 137
    Ultimo Messaggio: 10-12-06, 14:01
  4. Cosa succede nella Lega Nord di Varese?
    Di vlassov nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-05-06, 13:04
  5. Che cosa sta succedendo nella roccaforte sciita irachena di Najaf ?
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-08-04, 16:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226