ieri dico che ci vorrebbe che chi non va a votare il 4 dicembre si registrasse dopo, in massa, per denunciare, dopo la sua affermazione, l'assenza di dinamica nel sì che era sicuro di vincere, che non sperava, ma organizzava: https://forum.termometropolitico.it/...l#post15922007 , e oggi mi rincorre, frustrando il desiderio mio e di mio fratello che non si parli più di Trump, perlomeno in Italia, la sua patria adottiva perlomeno fino al passaggio dei poteri, e oggi vengo a sapere che stanno sparando, che al bar si muore, che protestano non contro una guerra, ma la guerra la fanno loro se non...( manca un se non, è questo a rendere tutto assurdo e col sentore di inventato, di esagerato. Proteste da prostituti, senza proposte, italiote come se uscissero dal Pd e dal M5S). La realtà che supera la fantasia, in peggio, la fantapolitica che si sostituisce alla poltiglia della politica, e la inviperisce, per preservarla non per sbugiardarla. Non possiamo mica far fare ai sondaggi che somigliano a ingaggi, che anzichè profetare (e tocca a noi profetare al loro posto), superfetano: e Renzi anzichè dire: aboliamoli che sono inutili, invece li usa, ci vive tra vero e falso, serio e faceto, spera di usarli loro malgrado il riformatore di sondaggi,l'uomo del futuro calato nel vintage*
E che, hanno pensato a me cercando di prevenirmi con queste scenette insolite per l'America (non per/da noi, ricordate il giorno prima o stesso dell'inaugurazione di Expo in quella Milano che si atteggiava da poverina coi suoi negozi devastati?)?
E' più facile sentirsi perseguitati che imitati.

*come le leggi del suo governo, che usano questo metodo, come usano la promozione/mistificazione di ogni evento**: non togliere ciò che non va, non intervenire, dare l'impressione come se si volesse riformare. Ciò che non va, fa bene, ti rinforza (liberismo che si combina con l'aggiustazionismo)
**Renzi muta la possibilità , che era pur sempre reale (vedi no) in supponibilità/disponibilità irrelata. Renzi non fa a suo padre la domanda più semplice, se ha preso il bicarbonato. Renzi è il Pd nella sua essenza, che dichiara che la realtà è imprevedibile, che tutto succede, che si potrebbe noin : per questo ne prende parte...niente è alòeatorio, a differenza di come ne dicono; siamo al di là del gesto di gettare le reti...