User Tag List

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 34
Like Tree11Likes

Discussione: Monarchia Assoluta, le ragioni.

  1. #11
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    3,474
    Mentioned
    117 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Eko Visualizza Messaggio
    È anche normale che accada in secoli di storia, non l'ho mai escluso, i re sono sempre esseri umani. Non è invece la norma che il monarca sia un despota, proprio perché è educato sin dalla giovinezza a governare.
    Nella democrazia invece di principio puoi eleggere i despoti, sull'assunto che nella democrazia vince chi ha più voti rispetto agli altri (e non sempre) e non vi sono valori assoluti ma relativi, come quelli propri dell'ideologia del partito che vince le elezioni, prendiamo ad esempio Hitler.
    Non oso pensare cosa sarebbe potuto accadere se dopo la guerra, in Italia, avesse vinto Togliatti.
    Nessuno tra i peggiori e più sanguinari despoti della storia dell'umanità è stato un monarca. La nascita delle ideologie ha fatto sì che l'uomo che di volta in volta ne ha incarnato la missione salvifica, si sia trovato nella condizione (mai sperimentata in precedenza, nemmeno dai Sovrani più autocratici) di poter porre in atto qualsiasi nefandezza in nome del trionfo dell'idea che doveva portare ad un'umanità migliore. Si iniziò subito con Robespierre e il terrore rivoluzionario e si è andati avanti per due secoli buoni, sino alla caduta del comunismo. (e non è detto che non possa ricapitare).
    L'esempio che fa Haxel sulle manifestazioni di giubilo a cui il popolo francese si lasciò andare alla morte del Re Sole, può essere un termine di paragone illuminante, domandiamoci se tali manifestazioni sarebbero mai potute essere concepite alla morte di uno Stalin o di un Mao.
    Eko likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Eko
    Eko è offline
    Forumista junior
    Data Registrazione
    14 Nov 2016
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Nessuno tra i peggiori e più sanguinari despoti della storia dell'umanità è stato un monarca. La nascita delle ideologie ha fatto sì che l'uomo che di volta in volta ne ha incarnato la missione salvifica, si sia trovato nella condizione (mai sperimentata in precedenza, nemmeno dai Sovrani più autocratici) di poter porre in atto qualsiasi nefandezza in nome del trionfo dell'idea che doveva portare ad un'umanità migliore. Si iniziò subito con Robespierre e il terrore rivoluzionario e si è andati avanti per due secoli buoni, sino alla caduta del comunismo. (e non è detto che non possa ricapitare).
    L'esempio che fa Haxel sulle manifestazioni di giubilo a cui il popolo francese si lasciò andare alla morte del Re Sole, può essere un termine di paragone illuminante, domandiamoci se tali manifestazioni sarebbero mai potute essere concepite alla morte di uno Stalin o di un Mao.
    Mi trovo completamente d'accordo.
    Nessuno dice che i re fossero dei santi, figuriamoci, ma il governo era al servizio della nazione, non dell'idea, perché sopra al Re c'era Dio con i suoi valori eterni.
    Con l'illuminismo si è rotto il collegamento Re-Dio per portare avanti il principio del Re al servizio dell'Idea, della ragione. Ma la ragione è fallace, Dio no. Il pensiero muta, cambia sulla base delle circostanze e delle contingenze storiche.
    Ed infatti questo principio porta indiscutibilmente alla regola secondo cui il governante può agire senza limite alcuno perché lui può essere l'incarnazione dell'idea stessa, penso ancora a Hitler che lui era ideologia e uomo insieme.
    Anche noi viviamo secondo i principi dell'ideologia, quella concretizzata nella Costituzione italiana repubblicana, che a sua volta incarna un insieme di altre ideologie (di lì la sua natura ambigua) che sono il frutto del compromesso dei vari partiti vittoriosi dell'immediato dopoguerra.
    I governanti quindi ci governano seguendo il principio di questa Costituzione che quando fa comodo assurge a legge divina immutabile. Salvo poi mutare quando non fa più comodo.
    Flaviogiulio likes this.
    ... è il voler giudicare che ci sconfigge...

  3. #13
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    16,231
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Prima di pensare ad un Re per grazia di Dio direi che si potrebbe pensare almeno ad un Re costituzionale sul modello spagnolo.

  4. #14
    Eko
    Eko è offline
    Forumista junior
    Data Registrazione
    14 Nov 2016
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Eric Draven Visualizza Messaggio
    Prima di pensare ad un Re per grazia di Dio direi che si potrebbe pensare almeno ad un Re costituzionale sul modello spagnolo.
    Come primo passo per poi arrivare all'assolutismo, altrimenti il Re rimarrà assoggettato a una Costituzione che ha sempre una radice nella contingenza ideologica
    ... è il voler giudicare che ci sconfigge...

  5. #15
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    44,014
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    824 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Eko Visualizza Messaggio
    Come primo passo per poi arrivare all'assolutismo, altrimenti il Re rimarrà assoggettato a una Costituzione che ha sempre una radice nella contingenza ideologica
    secondo me in termini assoluti un Re che ha avuto una lunga formazione prima di diventare tale oggi è particolarmente esperto in esteri (diplomazia, politica estera, rapporti internazionali) e nell'esercito

    Si potrebbe arrivare a un compromesso tipo: il premier dirige la politica interna ma l'ultima parola su esteri e esercito è del Re che è automaticamente presidente delle commissioni esteri e difesa e che magari potrebbe decidere lui chi nominare ministro degli esteri e CSM delle forze armate e lasciare tutto il resto al primo ministro e al governo

    Oggi alcuni re (tipo in Sveizia e Danimarca, forse anche in Norvegia) partecipano a dei consigli sugli affari esteri e sulla difesa ma si tratta di riunioni simboliche, di informazione, quando tutto è stato già deciso.

    So che la Svezia fino al 1975 aveva un tipo di costituzione di questo tipo: il Re aveva la sua ultima parola da dire su esteri e difesa e infatti fu Re Gustavo V che (contro la volontà della quasi totalità della nobilità e della classi piu' alte, compreso suo nipote che era un acceso filotedesco e amico personale di Goering) riusci' a tenere la Svezia fuori dalla prima e dalla seconda guerra mondiale, pur strizzando l'occhiolino a Hitler
    Scommetti su Dio. Se Lui esiste hai fatto un buon affare; se non esiste non hai perso niente (Pascal)

  6. #16
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    44,014
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    824 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    un esempio di Re determinante per i destini del suo paese nel XX secolo:

    Re Gustavo V vestito in borghese in compagnia di suo nipote Gustavo (padre dell'attuale re di Svezia e acceso filotedesco) con Goering nel 1939:

    Malgrado la classe nobiliare e militare svedese fosse largamente a favore del Reich, il Re Gustavo V con la sua volontà e i suoi poteri costituzionali, blocco' ogni tentativo di entrare in guerra a fianco della Germania nazista, anche a costo di dover firmare delle umilianti concessioni ai tedeschi tipo l'attraversamente della Svezia da parte di convogli militari tedeschi in Svezia o la concessione della miniere svedesi e di gran parte della produzione agricola e industriale al Reich

    la costituzione del 1814 che duro' fino al 1975 dava al Re di Svezia ampi poteri in politica estera e militare

    Flaviogiulio likes this.
    Scommetti su Dio. Se Lui esiste hai fatto un buon affare; se non esiste non hai perso niente (Pascal)

  7. #17
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    44,014
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    824 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    re Boris III di Bulgaria, negli ultimi anni del suo regno (1918-1943) prese il potere direttamente nelle sue mani e pur aderendo al Patto Tripartito e partecipando alla seconda guerra mondiale occupando il nord della Grecia e la Macedonia si rifiuto' sempre di attaccare l'URSS malgrado la fortissima pressione da parte di Hitler e malgrado il suo primo ministro filonazista (Bogdan Filov)
    Un ultimo incontro con Hitler nell'agosto 1943 si concluse con la morte di Boris III in circostanze non chiare
    L'URSS comunque invase la Bulgaria che divenne un paese comunista per 45 anni

    Scommetti su Dio. Se Lui esiste hai fatto un buon affare; se non esiste non hai perso niente (Pascal)

  8. #18
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    44,014
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    824 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    altri Re che presero il potere personalmente nel XX secolo furono :

    Re Alessandro I di Jugoslavia 1921-1934 assassinato e suo cugino il reggente Paolo (1934-41)
    Re Carol di Romania 1930-40
    Re Giorgio di Grecia 1922-24 e 1935-47
    Il Reggente Horthy d'Ungheria 1920-1944

    Tutti questi paesi furono invasi dalla Germania Nazista durante la seconda guerra mondiale

    Re Zog I d'Albania 1928-39
    il paese venne invaso dall'Italia nel 1939
    Scommetti su Dio. Se Lui esiste hai fatto un buon affare; se non esiste non hai perso niente (Pascal)

  9. #19
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,552
    Mentioned
    93 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Eko Visualizza Messaggio
    È anche normale che accada in secoli di storia, non l'ho mai escluso, i re sono sempre esseri umani. Non è invece la norma che il monarca sia un despota, proprio perché è educato sin dalla giovinezza a governare.
    Nella democrazia invece di principio puoi eleggere i despoti, sull'assunto che nella democrazia vince chi ha più voti rispetto agli altri (e non sempre) e non vi sono valori assoluti ma relativi, come quelli propri dell'ideologia del partito che vince le elezioni, prendiamo ad esempio Hitler.
    Non oso pensare cosa sarebbe potuto accadere se dopo la guerra, in Italia, avesse vinto Togliatti.
    però la monarchia assoluta sempre dittatura è, che sia "educato" è relativo
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  10. #20
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,552
    Mentioned
    93 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito Re: Monarchia Assoluta, le ragioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Nessuno tra i peggiori e più sanguinari despoti della storia dell'umanità è stato un monarca. La nascita delle ideologie ha fatto sì che l'uomo che di volta in volta ne ha incarnato la missione salvifica, si sia trovato nella condizione (mai sperimentata in precedenza, nemmeno dai Sovrani più autocratici) di poter porre in atto qualsiasi nefandezza in nome del trionfo dell'idea che doveva portare ad un'umanità migliore. Si iniziò subito con Robespierre e il terrore rivoluzionario e si è andati avanti per due secoli buoni, sino alla caduta del comunismo. (e non è detto che non possa ricapitare).
    L'esempio che fa Haxel sulle manifestazioni di giubilo a cui il popolo francese si lasciò andare alla morte del Re Sole, può essere un termine di paragone illuminante, domandiamoci se tali manifestazioni sarebbero mai potute essere concepite alla morte di uno Stalin o di un Mao.
    non erano successe, perché la loro Rivoluzione era appena cominciata e ancora il popolo era ancora a favore della loro dittatura
    senza togliere che comunque le dittature ideologia siano state effettivamente sanguinarie
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-07-13, 00:29
  2. 65 - Buthan : Fra Monarchia Assoluta e Democrazia
    Di Conterio nel forum Monarchia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-10-07, 11:29
  3. Risposte: 88
    Ultimo Messaggio: 24-04-06, 22:09
  4. L'ultima monarchia assoluta
    Di aguas nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 21-03-05, 19:29
  5. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 26-01-04, 22:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225