User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree1Likes
  • 1 Post By jethrotull

Discussione: Milano non è pericolosa

  1. #1
    Cancellato
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    8,528
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito Milano non è pericolosa

    Il Post

    Quando Giuseppe Sala divenne nel 2009 direttore generale del comune di Milano, in città c’erano stati 22 omicidi volontari. Sette anni dopo, Sala è diventato sindaco e gli omicidi nei primi undici mesi del 2016 sono stati sette. Come gli omicidi, anche gran parte degli altri reati continuano a calare da anni. Nonostante questi dati, stampa e televisioni hanno iniziato a parlare di una nuova “emergenza criminalità” in città, che ha coinciso con due omicidi, avvenuti a Milano a breve distanza l’uno dall’altro nel corso degli ultimi giorni: sono stati uccisi un cittadino della Repubblica Domenicana e uno delle Filippine. Parte della responsabilità, però, è anche del sindaco Sala, che, in risposta agli episodi di violenza ha chiesto al governo di aumentare il contingente di militari schierati in città per aiutare le forze dell’ordine, causando moltissime polemiche da parte delle opposizioni.

    Non è una novità che Sala sia favorevole all’uso di militari con compiti di ausilio alle normali operazioni di polizia urbana. Ne parlò durante la campagna elettorale e lo scorso settembre disse che terminato il Giubileo straordinario a Roma, parte dei militari impegnati nella capitale avrebbe dovuto essere spostato a Milano. Lo scorso 15 novembre, dopo un incontro con alcuni rappresentati del governo, Sala ha ripetuto questa sua richiesta e, di fronte alla domanda di un giornalista, ha associato la presenza dei militari all’omicidio e alle violenze scoppiate pochi giorni prima in via Padova, vicino a piazzale Loreto, una delle zone più difficili della città da più di un decennio.

    Tutto il centrodestra ha ironizzato sul fatto che il precedente sindaco di sinistra, Giuliano Pisapia, fosse contrario all’uso dei militari (come lo sono anche gli esperti di sicurezza e i sindacati di polizia), mentre l’attuale sindaco sembra pensarla in maniera opposta. «Sala vuole l’esercito a Milano? Ma come…quando l’abbiamo fatto noi il PD l’ha cacciato e ora lo richiama. Ridicoli, Sala e Renzi», ha commentato il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. Negli stessi giorni, stampa e programmi televisivi, soprattutto quelli dell’area di centrodestra, hanno parlato moltissimo della situazione di Milano, descrivendola spesso con toni drammatici.

    Viviana Beccalossi, assessore regionale alla città Metropolitana ed esponente di Fratelli d’Italia, ha descritto una situazione di “crescente emergenza criminalità”. La reazione è stata così forte che durante un incontro con il ministro dell’Interno Angelino Alfano (che ha annunciato l’invio in città di altri 150 militari), Sala ha detto che in città non c’è alcuna emergenza. La sua parziale marcia indietro, prevedibilmente, ha causato altre critiche.

    I dati
    La seconda dichiarazione del sindaco, in realtà, è corretta. Come in quasi tutto il resto del paese, a Milano il numero di reati è in calo e gli omicidi in particolare sono ad un minimo storico. «Dai dati in nostro possesso non traspare una particolare situazione di emergenza per Milano», ha spiegato Marco Dugato, ricercatore di Transcrime, il centro ricerca sulla criminalità dell’Università Cattolica: «Il trend generale dei reati non mostra un fenomeno particolarmente allarmante». Secondo i dati diffusi dal ministero dell’Interno Alfano durante la conferenza stampa di sabato scorso, tra il 2006 e primi undici mesi del 2016 il numero di denunce alla polizia è calato del 36 per cento. In un anno, tra 2015 e 2016, le denunce sono calate del 7 per cento, furti e rapine del 3 e 4 percento.


    Gli omicidi, in particolare, continuano a restare un numero molto ridotto. Sono stati 22 nel 2006, hanno toccato un minimo di 13 nel 2013, sono saliti a 17 nel 2014, e oggi hanno toccato probabilmente un record storico: nel 2016 sono stati appena 7. Più si torna indietro nel tempo, invece, più la situazione peggiora (qui trovate i dati per gli ultimi 30 anni). Nel 1984, il tasso di omicidi, cioè gli omicidi volontari ogni 100 mila abitanti, nella provincia di Milano erano di 2,8. Nel 1992 venne raggiunto il record con 3,1, mentre oggi il tasso si trova intorno ad un omicidio ogni 100 mila abitanti. Anche le violenze sessuali non hanno mostrato un aumento, semmai una leggera diminuzione, in un quadro comunque di stabilità dal punto di vista statistico. Nel 2014 erano state denunciate 244 violenze sessuali contro le 294 di dieci anni fa. La stragrande maggioranza di questi reati viene compiuto in casa da conoscenti, gli stupri avvenuti per strada da parte di sconosciuti rappresentano una frazione di questo totale. Dal punto di vista del crimine violento, Milano non è mai stata così sicura da quando esistono dati per misurare la sua pericolosità.

    Nonostante il calo generalizzato di tutti i reati, compresi i furti in appartamento, l’unico che fino a qualche anno fa continuava a crescere, la percezione della pericolosità rimane molto alta. Il prefetto di Milano, Alessandro Marangoni ha detto a Repubblica: «Ci si sente con la spada di Damocle che ci cade sul collo, invece questa spada si allontana sempre più, non ci colpirà così facilmente, ma “ci crediamo” lo stesso». Ci sono molte ragioni per spiegare la differenza tra percezione e realtà: «C’è la questione dell’invecchiamento della popolazione – spiega Dugato – e quindi dell’aumento della paura per tutto ciò che è nuovo e diverso. C’è la questione della crisi: quando qualcuno si trova in difficoltà economiche e più vulnerabile e tende a percepire come più rischioso l’ambiente che lo circonda». Parte della responsabilità è probabilmente anche dei media e della politica. L’emergenza criminalità porta copie ai giornali e voti ai partiti, un problema comune in tutto il mondo. «Ma non c’è dubbio che ci siano quartieri davvero complessi – aggiunge Dugato – Loreto, via Padova, la Stazione Centrale, il Corvetto. Non si può dire che in via Padova non c’è un problema e che è soltanto percezione, ma non è certo un problema nato oggi. La responsabilità della situazione appartiene alle ultime cinque-sei giunte».

    Anche se divisi sull’entità della cosiddetta “emergenza”, sindaco, governo e opposizioni sono d’accordo sulla soluzione da adottare, e cioè rafforzare il contingente di militari presente in città. Si tratta però di una soluzione che non piace né agli esperti né alle forze di polizia. «I soldati non sono addestrati a gestire situazioni di ordine pubblico – spiega Dugato – in paesi come Stati Uniti e Paesi bassi, dove le forze dell’ordine operano sulla base di programmi di controllo sul territorio molto dettagliati – nessuno si sognerebbe di mandare i militari per strada». Anche il SIULP, il principale sindacato della polizia, è contrario all’uso dei militari. Secondo Mauro Guaetta, segretario del SIULP: «Questa operazione sembra più una manovra d’immagine e quindi una strumentalità politica che non pone al centro dell’azione del sindaco la sicurezza dei cittadini, ammesso sempre che l’emergenza ci sia veramente. Di fatto e’ una operazione che non vuole garantire la sicurezza ma che cavalca l’insicurezza».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    Spiegatemi una cosa: Se Milano non ha raggiunto livelli pericolosi per l'ordine pubblico a causa del aumento della criminalità causato dal eccesso di immigrati presenti in città (la relazione causa effetto tra i due fenomeni è testimoniata dallo stesso sindaco Sala e dal ministro del interno Alfano che hanno infatti deciso di non inviare piu altri immigrati a Milano) perchè il sindaco raffaele Sala ha chiesto l'invio del esercito in città?
    Qualcosa non torna: o il sindaco Sala ha perso la testa ed ha sopravvalutato il problema oppure un problema esiste . Dire che nessun problema esiste e che il sindaco ha però ragione allo stesso tempo non è possibile

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 May 2016
    Messaggi
    11,014
    Mentioned
    169 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    ovvio Sala sta cercando un' idea originale per il nuovo presepe vivente Natale 2016
    referendumsì likes this.

  4. #4
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    13,030
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    geniale:riempiono di negri Milano e poi la riempiono di sbirri.Ma tranquilli,è solo per tranquillizzare i milanesi che s'immaginano la delinquenza,per colpa di Salvini.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jun 2011
    Messaggi
    1,231
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    Milano ? mai stata così sicura , praticamente come ordine pubblico batte Singapore. stando a quanto scrivono invece di militari potrebbe continuare a renderla così "sicura" grazie a sondaggi di gradimento partecipati e per maggior obbiettività dell'informazione assumere una dozzina di assistenti sociali e mediatori culturali.
    SE IL CALO dei reati fosse costante come scritto nell'articolo in comune potrebbero fare una spending rewiew in materia di questure prefetture polizie municipale perchè fra cinque anni , anche grazie alle piste ciclabili, previo monitoraggio partecipato e riqualificato non ci sarà bisogno di forze dell'ordine .

  6. #6
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    17,539
    Mentioned
    86 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    Ieri sono transitato ben 2 volte tra la M3 stazione centrale e il palazzo della regione e sono ancora vivo. Secondo qualcuno sarei dovuto essere morto o per lo meno rapinato

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    37,043
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    753 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    Io ho la tessera per la Metropolitana: non vedo MAI gente che non paga l'entrata, non ho mai visto scene di violenza. La MM è veloce, pulita, e molto utile.

    Sala chiede i militari perché pensa che potrebbero presidiare punti sensibili liberando polizia e carabinieri dal farlo, isto che le forze di polizia non sono così numerose. Secondo me è solo una mossa demagogica e non serve a niente.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

  8. #8
    socialdemocratico di m
    Data Registrazione
    21 Aug 2013
    Località
    tra la Ghisolfa e il West
    Messaggi
    45,080
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    315 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: Milano non è pericolosa

    io prendo la lilla tutti i giorni e fino ad oggi sono sopravvissuto. tengo a sottolineare che mi reco all'estrema periferia di Milano.
    l'unica volta che ho visto un po' di casino, è stata quando sono saliti alcuni tifosi del Southampton un po' .... allegri, che però si sono limitati a cantare a squarciagola. stonati come campane: fastidiosissimo. dite che ci voleva la Folgore?
    il mio caimano nero piangendo mi confidò
    che non approvava il progetto del metrò

 

 

Discussioni Simili

  1. Il console USA: Milano città pericolosa
    Di chisigma nel forum Lombardia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-02-13, 15:39
  2. Una decisione pericolosa......
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-09-10, 09:30
  3. Sedizione pericolosa
    Di bluedanube nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-02-06, 12:56
  4. Una matita pericolosa
    Di skorpion (POL) nel forum Arte
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-08-03, 10:40
  5. Asimmetria pericolosa
    Di ARI6 nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-05-03, 15:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226