User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Sgiar

Discussione: Heather Parisi: "Non fidatevi delle icone gay"

  1. #1
    Anti-Prostituzione
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    4,049
    Mentioned
    105 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Heather Parisi: "Non fidatevi delle icone gay"

    Nata ad Hollywood, cresce a Sacramento, in California, poi San Francisco, New York, Roma e infine Hong Kong? Qual è il posto, in assoluto, dove si sente a casa?
    Ovunque ho vissuto mi sono sempre sentita a casa e, quando non ho più provato lo stesso feeling, ho deciso di cambiare. Trovo limitante pensare che il meglio sia solo in un posto, non trova?

    Certo: passare dalla chiassosissima Roma ad Hong Kong, non deve essere poi così facile, vero?
    Ma io sono tutto fuorché chiassosa. Nella mia vita privata amo l’ordine, la precisione e la professionalità. Cosa c’è meglio di Hong Kong?

    Piuttosto, lo show con la sua rivale di sempre, è stato girato a Roma. Come ha trovato la Capitale?
    Rispondere a questa domanda è come camminare su un terreno minato. Ho scritto sul mio blog che il traffico è insopportabile e apriti cielo! Posso limitarmi a dire che l’ho trovata molto cambiata?

    Lei che è da sempre una femminista convinta, lo sa che Roma è amministrata da una donna?
    A dire il vero io non sono mai stata una femminista convinta. Penso che la Raggi sia la persona giusta, al posto giusto, ma nel momento sbagliato.

    Che effetto le fa esser tornata in TV, dopo tutti questi anni?
    Ho provato sensazioni contrastanti. L’affetto della gente mi ha commosso. Ma oggi sono poco incline ai compromessi e, nell’ambiente dello show business, bisogna accettarne troppi.

    Si ritiene soddisfatta dello show o pensa che si sarebbe potuto fare di più?
    Mettiamola così: a giugno, quando mi è stato proposto di fare uno show con Lorella, avevo tantissime esaltanti idee. Ne ho viste tradotte, nella realtà, pochissime.

    Con Lorella come è andata?
    Lorella è una grande professionista, ma siamo tanto diverse e abbiamo visioni troppo differenti anche nel modo di far spettacolo. Tra noi non è sbocciata né quell’intesa che aspettavo, né alcun feeling di complicità.

    Ha dichiarato: “Non ballo all’interno dello show perché sarei patetica”. Ne è davvero così convinta?
    Ho detto che nello show non avrei ballato, mentre Lorella ha detto che lo avrebbe fatto. Se andiamo a guardare le due puntate è successo esattamente il contrario: io ho ballato più di lei, anche se entrambe siamo lontane anni luce dai ballerini di oggi e dalle nostre performance di ieri. Io ho un devozione quasi sacrale per il ballo. La danza andrebbe valorizzata anche con le parole, senza fare mai del pressappochismo.

    Pare che questa sia la sua ultima apparizione televisiva. Perché questo taglio così netto con un pubblico che l’ha sempre cercata?
    Perché nella mia vita ho sempre avuto anche altri progetti. Non ho mai nascosto che la televisione era solo una tappa, fondamentale, ma pur sempre una tappa della mia vita.

    Magalli, con il quale condusse Ciao Weekend, sono anni che la definisce come una donna poco puntuale, capricciosa, ma molto professionale. Vorrebbe dire qualcosa al suo ex compagno d’avventure?
    Magalli, chi?

    Perché piace così tanto ai gay?
    Bisognerebbe chiederlo a loro. Forse perché la mia solidarietà nei confronti del mondo LGBT non è di circostanza o per opportunismo, ma sincera.

    E perché piace così tanto anche a lei visto che, nel lontano 1979, disse che amavo solo l’acqua Panna e i gay?
    Oggi le dico che amo mio marito, i miei figli, i gay e l’acqua Evian. Le pare poco? Vedo molte colleghe che si fregiano della definizione di icona gay, ma che alla prima difficoltà si tirano indietro.

    La sua “nemica”, invece, ne ha sempre preso le distanze. Pensa che l’abbia fatto per paura di esporsi in un Paese cattolico come il nostro?
    Beh, bisognerebbe chiederlo a lei, non pensa? Sicuramente lei vive per lavorare nella tv italiana..

    Si è sempre battuta per le adozioni gay, difendendo anche il tanto temuto utero in affitto. Posso chiederle da dove nascono queste battaglie?
    Dalla voglia di difendere il diverso, qualunque esso sia. Io vengo da una cultura come quella americana che è molto più emancipata rispetto a quella italiana.

    Il fatto che ci sia stato qualcuno che abbia storto il naso perché ho deciso di andare alla Muccassasina, la dice lunga sui pregiudizi ancora esistenti in Italia.
    Ma io posso permettermi di fare ciò che voglio perché sono al di fuori del sistema e non vivo per stare in tv.

    Lei scrisse, sul suo seguitissimo blog, due righe anche a Dolce & Gabbana, per ricordargli che non esistono figli di serie A e serie B, ma solamente figli. Non pensa che spesso i primi nemici dei gay, siano i gay stessi?
    Siamo noi i peggiori nemici di noi stessi, gay o etero non fa differenza. E lo siamo ogni qualvolta che tradiamo la nostra indipendenza e i nostri principi per motivi di mera convenienza.

    I suoi figli come vivono il suo essere star in giro per il mondo?
    Voglio far crescere i miei figli come cittadini del mondo. E loro sono bravissimi a seguirci ovunque. Che senso ha appartenere ad una sola nazione? Io non credo al campanilismo. Un giorno Elizabeth vide la foto di Basquiat mentre baciava il suo compagno e mi chiese come fosse possibile che due uomini si baciassero. Sa cosa le ho risposto?

    Prego..
    Le ho detto: “Elizabeth, si chiama Amore!

    Pensa che prima o poi arriveranno anche in Italia le adozioni per le coppie gay?
    Sarebbe clamoroso il contrario.

    “Negli Stati Uniti non ci sono differenze tra eterosessuali ed omosessuali”, ha dichiarato poche sere fa a Muccassassina. Come pensa che si comporterà il nuovo Presidente Donald Trump?
    Penso che non cambierà assolutamente nulla. La libertà di pensiero è nel DNA degli USA.

    Piuttosto, come si è trovata a Muccassassina?
    Ho ricevuto un’accoglienza incredibile, quasi commovente. Che bello.

    Si sente più icona o più leggenda?
    Né l’una, né l’altra. Mi sento una donna fortunata. C’è voluto del tempo, ma ho finalmente trovato l’amore vero, la mia serenità e il mio equilibrio. Dare voce a chi è ingiustamente discriminato dovrebbe essere il compito di ogni artista.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Жар._.
    Data Registrazione
    17 Jun 2009
    Località
    Genova, Italia, UE
    Messaggi
    19,297
    Mentioned
    472 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Heather Parisi: "Non fidatevi delle icone gay"

    Ma sarei proprio per l'abolizione dell'"icona gay". Ovviamente ognuno di noi ha punti di riferimento diversi da quelli dell'altro.
    diegol22 likes this.
    Жар._.(Cucci,Russia,Irlanda)...
    "Did I request thee, Maker, from my clay
    To mould me Man, did I solicit thee
    From darkness to promote me?"


  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Jun 2016
    Messaggi
    136
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Heather Parisi: "Non fidatevi delle icone gay"

    Heather Parisi simpatica e grande professionista.

    Bisogna tenere conto che ne modo dello spettacolo è pieno di gay, quindi non sono stupito dalle idee di Heather Parisi.

    Posso capire un capriccio della natura, ma non le continue pubblicità ad essere gay.

    Come le pubblicità per cani e gatti.

    Perché tanta pubblicità?

    I soldi sempre i soldi.

    I gay spendono tanti soldi, così i proprietari di animali spendono tanti soldi per il loro cane, gatto ecc.

    Gli uomini (veri) non spendono una mazza e sono disprezzati dall'economia.

    Per cosa significa "uomini veri" dovremmo discutere parecchio, anche per le "donne vere" vale lo stesso.

  4. #4
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    24,065
    Mentioned
    494 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Heather Parisi: "Non fidatevi delle icone gay"

    Cicale cicale cicale
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

 

 
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Heather Parisi vs Lorella Cuccarini
    Di Druuna nel forum Fondoscala
    Risposte: 499
    Ultimo Messaggio: 08-07-15, 08:07
  2. Nuove icone "New" e "Old", proposte?
    Di UgoDePayens nel forum LN - Lega Nord
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-04-12, 11:12
  3. Apprendista pittore di icone confessa "ho ucciso 37 stranieri"!
    Di Lombardoveneto nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-05-07, 11:05
  4. Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 30-12-06, 15:50
  5. "IL SOLE DELLE ALPI" di Max Parisi
    Di padus996 (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-09-02, 21:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225