User Tag List

Pagina 1 di 15 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 146
Like Tree13Likes

Discussione: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    50,640
    Mentioned
    754 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)


    La Presidenza della Camera dei Deputati di POL


    ai sensi dell'art. 19 co. 3 della Costituzione

    VISTA la materia politica trattata
    RITENUTA l'opportunità che la discussione si tenga sul Forum di Politica interna
    considerati il
    preavviso di convocazione pubblicato due giorni fa
    https://forum.termometropolitico.it/...ti-di-pol.html


    Dichiara aperta la V Seduta della XVIII Legislatura del gioco di Politica Online
    sul Forum Nazionale





    DATO il Preavviso di Convocazione dei Deputati effettuato sul Forum Transatlantico dichiara aperta la V Seduta della XVIII Legislatura del gioco di Politica Online


    O R D I N E _ D E L _ G I O R N O


    A seguito del deposito delle mozioni e dei progetti di Legge


    Sono convocati i Deputati di POL


    1) Discussione della mozione del Governo Undertaker sulla disciplina degli appalti
    2) Discussione della mozione sul divieto del pagamento degli interessi sugli interessi (mozione respinta per vizi di forma dal presidente di POl Ronnie e ripresentata su richiesta del presidente del Consiglio)
    3) Discussione della mozione sul Ponte sullo Stretto di Messina (mozione respinta per motivi di merito politico dal presidente di POl Ronnie e ripresentata corretta )
    4) Mozione sul bonus del governo Renzi ai diciottenni



    [email protected]
    Presidente della Camera dei Deputati


    * * *

    Avviso di servizio
    a seguito di precise direttive dell'Amministrazione

    il 3d è riservato - in scrittura - ai Deputati eletti alle elezioni di POL

    i moderatori del forum nazionale accompagneranno, gentilmente per le prime sessioni, i forumisti alle apposite tribune

    speriamo che la trasmissione sul Forum Nazionale delle sedute del gioco di POL piaccia al pubblico
    Grazie per l'attenzione

    * * *

    Ultima modifica di [email protected]; 05-12-16 alle 14:54

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    50,640
    Mentioned
    754 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    A beneficio del pubblico e dei moderatori, ricordo la Lista dei Deputati

    Deputati della Camera dopo la prima seduta della Camera e le nuove chiamate dei deputati aggiunti.

    MAGGIORANZA

    Partito Cristiano delle Famiglie - Rinnovamento Nazionale 8 seggi

    @Giò (23,75 voti) - Deputato Capogruppo
    @Occidentale (43,75 voti) - Deputato
    @Haxel (43,75 voti) - Deputato
    @Maria vittoria (5 voti) - Deputato aggiunto
    [email protected] - Deputato aggiunto (11 voti)
    @Undertaker - Deputato (43,75 voti)
    @Flaviogiulio - Deputato (25 voti)
    @Baboden - Deputato aggiunto (5 voti)

    Progetto Liberale - 9 seggi

    @Supermario (43 voti) - Deputato
    @Panagulis - Deputato
    Capogruppo(40 voti)
    @Diegol22 - Deputato (40 voti) @tojo - Deputato aggiunto (1 voti) @Meridionale -Deputato aggiunto (1 voti)
    @Antonio Banderas
    -Deputato aggiunto (1 voti)

    OPPOSIZIONI

    POL Progressista 7 seggi


    @Alepk - (20 voti) - Deputato Capogruppo
    @I-Alca - (15 voti) - Deputato vicecapogruppo
    @Maestrale - (15 voti) - Deputato
    @Lars - (20 voti) - Deputato
    @Gdem88- Deputato aggiunto (5 voti)
    @Garat- Deputato aggiunto (5 voti)
    @Fiume Sand Creek - Deputato (15 voti)


    Pol a 5 Stelle 3 seggi

    @Anna (20voti) - Deputato
    @22gradi (20 voti)- Deputato
    @Triangolo nero (20 voti) - Deputato


    Chtulhu Party 3 seggi

    Blacksheep (20 voti) - Deputato Capogruppo
    @Bamba De Kraut. (20 voti) - Deputato
    Felipe K. (20 voti) - Deputato (deputato che sostituisce L'inquirente decaduto)


    Partito Comunista 3 seggi

    @Thomas lenin (15 voti) - Deputato Capogruppo
    @olivo (5 voti) - Deputato aggiunto
    @seven77 - Deputato (20 voti)

    Partito Socialista Democratico dei Lavoratori 2 seggi
    @Traiano (12 voti) - Deputato Capogruppo @Kavalerists (8 voti) - Deputato aggiunto
    Ultima modifica di [email protected]; 07-12-16 alle 10:23
    Anna likes this.

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    50,640
    Mentioned
    754 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Il primo punto al ordine del giorno è : 1) Discussione della mozione del Governo Undertaker sulla disciplina degli appalti
    Citazione Originariamente Scritto da Undertaker Visualizza Messaggio
    Come Presidente del Consiglio presento la mozione del mio governo per una riforma del sistema di assegnazione degli appalti...

    Mozione presentata dal Parlamento Virtuale su proposta del governo Undertaker per una riforma della norme anticorruzione sugli appalti




    La Camera dei deputati di POL invita il governo Italiano ad adottare le seguenti misure
    per una riforma della norme anticorruzione sugli appalti



    Preambolo

    L’attuale Codice degli Appalti è composto da 273 articoli, 1561 commi e corredato da rinvii ad altre 148 norme di legge.

    In otto anni di vita ha subito modifiche per 564 volte, senza considerare quelle entrate in vigore per un periodo limitato in conseguenza di decreti che poi non hanno trovato conversione in legge.Per la sua corretta applicazione si sono rese finora necessarie 6165 pronunce dell’Autorità di vigilanza e della Magistratura amministrativa. Per non parlare delle migliaia di pronunce della Corte dei Conti. Non basta, al Codice va aggiunto il Regolamento attuativo con valore di legge con i suoi 358 articoli ed oltre 2000 commi ed i Regolamenti regionali anch’essi con valore di legge. Infine, le stazioni appaltanti sono tenute ad uniformarsi alle intricate norme su privacy, “protocolli di legalità”, “patti di integrità”, “white lists”, “black lists”, “tracciabilità dei flussi finanziari”, “comunicazioni antimafia”, “piani triennali per la trasparenza” e “programma triennale anticorruzione”. In definitiva, una ragnatela di norme ed adempimenti che rendono la vita difficile, se non impossibile alle Stazioni Appaltanti. In questo contesto, il concetto della diligenza del buon padre di famiglia sbiadisce inesorabilmente, soverchiato dall’ossessione del rispetto di tantissime prescrizioni,aggravata dall’incertezza interpretativa, a sua volta acuita da una perenne ed altalenante variazione delle norme. Bisogna prendere atto che questo è il brodo di coltura che bisogna prosciugare per evitare la diffusione di germi capaci di rendere endemica la corruzione nell’intero settore degli appalti.
    Inoltre come ampiamente dimostrato dai recenti scandali di rilievo nazionale, la corruzione morde ancor più facilmente quando si è costretti a derogare alle norme ordinarie, in ragione di emergenze di varia natura. Ciononostante, si è ritenuto di ampliare ulteriormente il sistema delle deroghe,rinvii e modifiche ancorché per condivisibili finalità di velocizzazione delle procedure e della spesa,

    con la conseguenza di tenere in vita un codice di norme piegato alle emergenze del momento a tutto scapito della trasparenza e della chiarezza delle regole, mettendo fuori gioco ditte e stazioni appaltanti


    L’antidoto è semplice: drastica riduzione degli adempimenti,semplificazione e chiarezza delle norme, che dovrebbero rimanere stabili, evitando il continuo ricorso alle “modifiche a fisarmonica”.Le censure, le sanzioni, le pene diventano efficaci quando sono basate sulla certezza del diritto, non sulla interpretazione delle norme.

    La Camera dei Deputati di POL propone perciò :


    Il divieto di introdurre livelli di regolazione degli appalti superiori a quelli strettamente necessari alla chiarezza della disciplina ed alla correttezza e legalità delle procedure, la compilazione di un unico testo normativo , con conseguente abrogazione esplicita di ogni altra precedente norma sugli appalti,denominato "Codice degli appalti pubblici e delle concessioni»

    L'introduzione del obbligo generale per le imprese vincitrici degli appalta del divieto di sub appaltare a loro volta i lavori pubblici oltre il limite del 30% dei lavori complessivi. Il sub appalto dovrà inoltre essere rigorosamente motivato da comprovate necessità tecniche di completamento dei lavori a cui la singola impresa non potrebbe da sola riuscire a portare a termine senza sub appaltare a terzi.


    Si richiede inoltre l’utilizzo di una unica autodichiarazione (sul modello di quella prevista È previsto dall’art. 59 della Direttiva 2014/24/UE ) che sostituisce tutti i
    certificati ordinariamente rilasciati, attestanti la sussistenza dei requisiti di partecipazione agli appalti con l’obbligo per la pubblica amministrazione accettare tale (dopo averne attentamente verificato la veridicità) tale documento unico in sostituzione complessiva delle diverse dichiarazioni e/o certificazioni (da quelle ambientali a quelle relatove alla dichiarazione di non affidare i lavori a ditte colluse con gruppi mafiosi) ottenendo cosi una notevole semplificazione per le ditte concorrenti . con questa semplice riforma si limiteranno i ricorsi sul possesso dei requisiti che rappresentano la stragrande maggioranza del contenzioso davanti al TAR, con conseguente drastica riduzione dei tempi medi di aggiudicazione e del carico di lavoro del Giudice amministrativo.

    La pubblica amministrazione dopo un attento controllo della veridicità delle autocertificazioni avrà tempo per dichiarare la falsità di tali dichiarazione entro il limite massimo di 60 giorni. In mancanza di una dichiarazione di falsità della pubblica amministrazione entro tale limite di tempo la autocertificazione si intenderà accolta

    Ultima modifica di [email protected]; 02-12-16 alle 21:09

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,625
    Mentioned
    182 Post(s)
    Tagged
    47 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Ribadisco che non sono un deputato aggiunto...

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    22,847
    Mentioned
    819 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Presente.

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    50,640
    Mentioned
    754 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Dato che stiamo esaminando la proposta di mozione del governo Undertaker sugli appalti mi pare corretto che cominci io a spiegare gli scopi sinteticamente della mozione.
    Gli scopi principali sono tre:
    1) semplificare ed unificare la normativa sugli appalti diventata ormai barocca confusa ridondante e contraddittoria
    L’attuale Codice degli Appalti è composto da 273 articoli, 1561 commi e corredato da rinvii ad altre 148 norme di legge.

    In otto anni di vita ha subito modifiche per 564 volte, senza considerare quelle entrate in vigore per un periodo limitato in conseguenza di decreti che poi non hanno trovato conversione in legge.Per la sua corretta applicazione si sono rese finora necessarie 6165 pronunce dell’Autorità di vigilanza e della Magistratura amministrativa. Per non parlare delle migliaia di pronunce della Corte dei Conti. Non basta, al Codice va aggiunto il Regolamento attuativo con valore di legge con i suoi 358 articoli ed oltre 2000 commi ed i Regolamenti regionali anch’essi con valore di legge. Infine, le stazioni appaltanti sono tenute ad uniformarsi alle intricate norme su privacy, “protocolli di legalità”, “patti di integrità”, “white lists”, “black lists”, “tracciabilità dei flussi finanziari”, “comunicazioni antimafia”, “piani triennali per la trasparenza” e “programma triennale anticorruzione”. In definitiva, una ragnatela di norme ed adempimenti che rendono la vita difficile, se non impossibile alle Stazioni Appaltanti
    Proprio grazie alla semplificazione , a nostra avviso, si puo sia combattere la corruzione che aumentare l'efficienza della procedura di selezione ed affidamento degli appalti , procedura che , ahimè in Italia è attualmente soggetta ad entrambi i vizi


    2) combattere la corruzione e poichè a nostro avviso la corruzione si annida proprio nella pratica dei subappalti la pratica dei subappalti va limitata al massimo , anzi al minimo indispensabile

    3) rendere piu veloce il meccanismo degli appalti
    Ultima modifica di [email protected]; 02-12-16 alle 20:00
    Maria Vittoria likes this.

  7. #7
    Il Professore
    Data Registrazione
    15 Jan 2016
    Messaggi
    16,378
    Mentioned
    1049 Post(s)
    Tagged
    74 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Estoy aquì por vosostros.
    Rendiamo grazie alla sezione più bella, più chic e raffinata del forum. Qual'è? dovreste saperlo anche senza chiederlo.

  8. #8
    Socialista descamisado
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, nel cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    22,430
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    67 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Presente.

    p.s.: On. [email protected], suppongo che il deputato aggiunto del Partito Liberale sia l'On. Meridionale, e non Merdionale ...
    "Sinistri", utili idioti, antifascisti in assenza di fascismo per non essere anticapitalisti in presenza di capitalismo.-D.Fusaro
    Il liberalismo va annientato. (Kavalērists)
    "Israel is the core of all Evil, it hasn't any right to exist."- Khomeynī

  9. #9
    bronsa querta
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    56,556
    Mentioned
    262 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Solo alcune osservazioni a seguito di una lettura superficiale, colleghi.
    In primo luogo avrei dei dubbi. Che vorrebbe dire "livelli di regolamentazione superiore"? Nuove norme? Nuovi regolamenti? nuovi principi?
    Al di là di questo vorrei far presente quanto segue. Purtroppo non esiste una regolamentazione perfetta. Non è possibile prevedere in anticipo in quali forme o con quali metodi il sistema degli appalti pubblici potrebbe essere "distorto" per favorire chicchessia. Quindi prevedere una limitazione a priori della nostra possibilità di risolvere eventuali nuove distorsioni secondo me è un grandissimo errore. Inviterei il Senatore Cascista ad essere più chiaro e più flessibile nel merito, specialmente se si vuole cominciare un lavoro titanico di riordino delle norme sulla materia degli appalti e della corruzione.

    Ciò detto la regola sui subappalti mi sembra un pò ridicola, senza polemica. Come può una impresa partecipare dichiarando IN ANTICIPO di essere incapace di svolgere i lavori e quindi di dover essere obbligata a subappaltare? Inoltre la percentuale non è molto chiara. Si parla di un "30%" dei lavori complessivi. Benissimo. Tralascio di chiedere quali siano i criteri in base al quale si decide per il 30%, ma vorrei far presente che esiste il rischio di subappalto del subappalto. Che insomma si riproduca il proble attuale limitandolo ad un terzo dei lavori senza che si risolva granchè.

    Il punto che però ritengo di maggior gravità è quello relativo ai certificati. Ci si dice che da ora in poi basterà una semplice autodichiarazione. Scusate ma la cosa la trovo inaccettabile. Io sono meridionale e per primo dico che una simile regola darebbe spazio ad una serie di scorrettezze e di pericolosissime "autodichiarazioni" da parte di certe imprese del sud. Inoltre le autocertificazioni riguarderebbero anche le norme di sicurezza sul lavoro, di rispetto dei criteri ambientali ecc ecc. Posso capire l'ansia di deregolamentazione degli amici della destra, ma invito al pragmatismo. In questi specifici ambiti NON è assolutamente possibile e pensabile lasciare all'autocertificazione la verifica del rispetto dei criteri di legalità.

    Nei prossimi giorni presenterò alcuni emendamenti, ma nel mentre inviterei il Senatore Cascista a rivedere la sua proposta in questi criticissimi problemi.
    C. De Gaulle: "l'Italia non è un paese povero. E' un povero paese".

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    22,847
    Mentioned
    819 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Camera dei Deputati di Pol V seduta - (XVIII Legislatura)

    Concordo sull'osservazione di @[email protected]: la normativa sugli appalti è ormai una stratificazione di testi di legge emanati in anni differenti, difficilissimo raccapezzarcisi.

 

 
Pagina 1 di 15 1211 ... UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 173
    Ultimo Messaggio: 14-11-16, 13:15
  2. Risposte: 212
    Ultimo Messaggio: 19-09-16, 12:56
  3. V Seduta della Camera dei Deputati, II legislatura
    Di Daniele nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 28-06-11, 18:42
  4. IV Seduta della Camera dei Deputati, II Legislatura
    Di Daniele nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 27-06-11, 00:21
  5. I Seduta, II Legislatura della Camera dei Deputati
    Di Supermario nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 07-06-11, 00:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225