(copio incollo dal mio blog)

Leggo nella conclusione di questo articolo de ilmanifesto sui disordini economici in Venezuela (spero si riprenda!) che l'alta corte venezuelana ha dato ragione a due donne lesbiche in merito al riconoscimento del proprio matrimonio e della possibilità di adottare.
Sono felice della notizia perchè colma una lacuna della rivoluzione bolivariana (una delle tante). E ora l'America Latina è allineata con il resto dell'occidente sul tema dell'integrazione giuridica dell'omosessualità.
Mi auguro che ovviamente che quanto riconosciuto alla coppia lesbica venga anche riconsciuto a coppie di uomini gay.
in questa cartina potete vedere invece il riconoscimento del matrimonio gay nell'America Meridionale. Il blu (chiaro o scuro) indica gli Stati con qualche riconoscimento. In rosso e grigio gli Stati senza riconoscimento. In giallo quelli dove l'omosessualità è addirittura proibita.