https://www.youtube.com/watch?v=VR4mWJpZdVs

Si tratta di un giornalista (molto preparato sull'argomento, almeno sembra) che da un paio d'anni fa una autentica crociata contro alcuni alimenti che sono ritenuti il fondamento della famosa "dieta mediterranea" (secondo me estremizzandola un poco), in poche parole mette al bando tutti i "carboidrati insulinici", ritenuti l'origine di tutti i mali della nostra epoca moderna, delle malattie degenerative tumori compresi, e quindi al bando pasta, pane e riso (anche integrali), pizza, patate e legumi mentre SI' incondizionato a carne, pesce, verdura, poca frutta, formaggi stagionati ed uova, ossia alla dieta dell'uomo primitivo "cacciatore e raccoglitore", voi che ne pensate?