Se le notizie pubblicate da Repubblica corrispondono al vero, si formerà una compagine di Sinistra sponsorizzata da Pisapia e Pizzarotti(si, il sindaco ex grillino di Parma) che si propone all'interno del centro-sinistra e vede come candidato Boldrini.


Secondo me, a SI non rimane che proporsi con più forza come forza anti-Sistema, completamente alternativa al PD e al centrosinsitra, e come rappresentante del mondo del lavoro, del precariato, della disoccupazione. Candidando simbolicamente come portavoce delle proprie istanze Landini, nome forte del sindacalismo italiano.
Accentuare quindi quella divisione tra una sinistra radical-chic, molto attenta alle tematiche di genere, rispetto ad una sinistra che ritorna all'origine della propria storia parlando di lavoro.