User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
Like Tree2Likes
  • 1 Post By GILANICO
  • 1 Post By GILANICO

Discussione: Libano, per un giudice l'omosessualità è un diritto

  1. #1
    Intollerante
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    8,413
    Mentioned
    529 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Libano, per un giudice l'omosessualità è un diritto

    Il grande colibrì

    "Il ruolo primario del tribunale è la protezione dell’individuo e delle sue libertà personali all’interno della comunità dove esercita i suoi diritti e doveri senza alcuna discriminazione tra un cittadino e l’altro": queste parole sono l’inizio della sentenza storica del giudice libanese Rabih Maalouf incaricato del caso di arresto il 7 agosto 2015 di 9 persone omosessuali (due lesbiche e sette uomini gay), accusate di atti sessuali contro natura e prostituzione.

    Il giudice del distretto amministrativo di Metn, a Beirut, si è opposto alle solite interpretazioni dell’articolo 534 del codice penale libanese, usato per perseguitare e condannare le persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transgender), e ha dichiarato apertamente l’incostituzionalità dell’atteggiamento giuridico adottato fino ad ora nei confronti dei cittadini omosessuali.

    La sentenza del 26 gennaio scorso, a favore degli imputati, trova il suo fondamento nell’articolo 183 del codice penale libanese, secondo cui “l’atto commesso durante l’esercizio di un diritto non è reato se non risulta abusivo”, come scrive Rabih Maalouf. Per sostenere la sua decisione, il giudice ha interpretato l’articolo 183 in quattro pagine, spiegando le basi sulle quali ha espresso il proprio giudizio scagionando per la primissima volta gli imputati dal reato di omosessualità.

    Nell’analisi che ha proposto si è appoggiato inizialmente al principio di uguaglianza tra i cittadini di una società democratica che garantisce il godimento dei totali diritti e libertà personali in quanto esseri umani, senza nessuna discriminazione basata su un orientamento sessuale diverso da quello condiviso dalla maggioranza della comunità circostante. In secondo luogo, il giudice ha citato come fonte l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che non considera più l’omosessualità né un disturbo né una malattia da curare [
    The Legal Agenda].

    La lotta per l’abolizione dell’articolo 534 del codice penale libanese ha fatto molta strada: basta ricordarsi del primo passo che ha fatto nel lontano 2002 con l’incontro organizzato dall’associazione Hurriyat Khassa (Libertà personali) che aveva proposto di revisionare l’articolo. Successivamente, la prima interpretazione di quest’articolo che sostiene l’assenza di una specifica condanna dell’omosessualità fu emessa nel 2009 dal giudice del distretto di Batrun (Tripoli), poi citata per la scarcerazione di due uomini sorpresi durante un rapporto orale in una sentenza del 2013 che non aveva considerato il sesso orale un “rapporto contro natura”” perché non presente né previsto dall’articolo 534.

    L’associazione
    Helem ha sempre difeso i diritti delle persone LGBT e ha organizzato manifestazioni in tutto il paese sin dalla sua nascita nel 2004 a Beirut. Dopo più di un decennio di battaglie legali, il Libano può affermare di essere finalmente il primo paese arabo dove si ottiene il riconoscimento del diritto di amare indipendentemente dall’orientamento sessuale della persona.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Tirtsàkh Elohim milchamah
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Orumbovo - Cisalpino - Italico - Pianeta Terra
    Messaggi
    9,868
    Inserzioni Blog
    160
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Libano, per un giudice l'omosessualità è un diritto

    La cosa sconvolgente non è tanto la sentenza del giudice, ma che nel XXI secolo ci siano ancora persone che vengono arrestate - uccise o torturate solamente per il loro orientamento sessuale o la loro identità di genere.
    diegol22 likes this.
    Karl Popper:

    Consentire la libertà di parola a coloro che la userebbero per eliminare il principio sul quale loro si basano è paradossale

    Il cibo più amaro mangiato da liberi è migliore del cibo più dolce mangiato in schiavitù - B. Mamash

  3. #3
    Tirtsàkh Elohim milchamah
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Orumbovo - Cisalpino - Italico - Pianeta Terra
    Messaggi
    9,868
    Inserzioni Blog
    160
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Libano, per un giudice l'omosessualità è un diritto

    Nessuno mai si sognerebbe di portarti in tribunale, sotto processo, perché sei ebreo, cristiano, musulmano, asiatico o di colore, specialmente in quest'epoca, eppure per omosessuali e trans la questione è diversa.
    Un altra cosa strana e assurda, è che debba essere un giudice a sentenziare se l'omosessualità oppure la transessualità, siano da condannare o meno, quando in un mondo veramente democratico e civile non ce ne sarebbe mai stato bisogno.
    diegol22 likes this.
    Karl Popper:

    Consentire la libertà di parola a coloro che la userebbero per eliminare il principio sul quale loro si basano è paradossale

    Il cibo più amaro mangiato da liberi è migliore del cibo più dolce mangiato in schiavitù - B. Mamash

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 28-05-09, 00:25
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-05-07, 14:09
  3. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 07-03-07, 12:09
  4. Risposte: 260
    Ultimo Messaggio: 07-08-06, 12:35
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-05, 19:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226