User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    AAA compro minibot
    Data Registrazione
    19 Aug 2014
    Località
    Libero Stato Arancione
    Messaggi
    14,099
    Mentioned
    117 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito In 10 anni in Sicilia 52 miliardi di tasse non riscosse

    Il manager di Riscossione Sicilia in Commissione: "A Barcellona Pozzo di Gotto e Gela la criminalità rende impossibile notificare"

    Parla di tributi non riscossi per 52 miliardi, di debiti dei deputati “per importi milionari”, di “irregolarità di tutti gli appalti siciliani”. È un Antonio Fiumefreddo a tutto campo quello che si presenta al cospetto dalla commissione parlamentare Antimafia: per l’amministratore unico di Riscossione Sicilia la sua società negli ultimi 10 anni “non ha riscosso 52 miliardi di euro. Al 2015 l’azienda, che dovrebbe incassare 5 miliardi e 700 milioni l'anno, ne incassava 480 milioni ovvero l'8 per cento di quanto avrebbe dovuto riscuotere”. Per Fiumefreddo la percentuale “diventa ancora più scandalosa man mano che si sale di reddito: per chi dichiarava più di mezzo milione di euro, la riscossione era ferma al 3,66 per cento, con un vulnus incredibile rispetto anche al resto del Paese". Fra i grandi evasori, secondo l’amministratore di Riscossione, ci sarebbero imprenditori nel campo dell’ortofrutta, delle onoranze funebri, degli appalti, delle carni.

    C’è, però, qualcosa da salvare: secondo Fiumefreddo 22 miliardi su 52 non sono ancora prescritti. Con qualche difficoltà, come quelle – rivelate ancora dall’amministratore unico di Riscossione all’Antimafia – che si verificano da 15 anni a Trapani, dove non c’è un responsabile: “All’ultimo – dice Fiumefreddo - hanno puntato la pistola e ha lasciato l'incarico. Abbiamo proceduto con le azioni esecutive, ponendo sotto sequestro autovetture e persino un aereo da 12 milioni di euro intestato a una prestanome”. Fiumefredo sostiene di essersi imbattuto “in resistenze fortissime. I maggiori debitori sono i Comuni, in testa Catania con 19 milioni, poi Messina, Siracusa e ultima Palermo. Abbiamo chiesto di avere risposte ma non ne sono arrivate”.

    Fra i problemi segnalati, le consulenze (887 a fronte di 700 dipendenti nel febbraio 2015) e le notifiche: “Incontriamo difficoltà enormi nella fase del recupero e della notifica che viene malamente gestita da chi se ne occupa, che subisce la presenza di forze criminali sul territorio. A Barcellona Pozzo di Gotto è quasi impossibile notificare e lo è anche a Gela, dove non sono corretti neppure gli indirizzi. Quando passiamo dallo studio alla presenza sul territorio incontriamo presidi mafiosi in cui non si entra né si notifica”.

    Poi Fiumefreddo dice di avere segnalato all’Anac l’irregolarità delle gare celebrate in Sicilia. “Nell’Isola – spiega ai commissari – gli appalti pubblici, qualunque sia la stazione appaltante, si tengono con autocertificazioni relative alla cosiddetta regolarità fiscale" in quanto non è "mai pervenuta l'istanza di regolarizzazione fiscale". Per questa ragione, "abbiamo segnalato la necessità di chiedere il certificato all'esattoria". Su questo punto, però, Fiumefreddo incassa la precisazione del presidente di Ance Sicilia, Santo Cutrone: "Non è vero, ogni stazione appaltante prima di pagare le fatture emesse dalle




    imprese, dopo l'esecuzione dei lavori o per stati d'avanzamento, chiede l'attestato di regolarità fiscale a Equitalia, come avviene per legge nelle altre parti d'Italia".

    L’ultimo tema è la battaglia, già partita da un paio di anni, con alcuni deputati regionali considerati morosi dall’azienda: “Sembrava lesa maestà il fatto che Riscossione Sicilia bussasse a Palazzo dei Normanni”, ha ricordato Fiumefreddo.

    Fiumefreddo in Antimafia: in 10 anni in Sicilia 52 miliardi di tasse non riscosse - Repubblica.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    86,506
    Mentioned
    219 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito re: In 10 anni in Sicilia 52 miliardi di tasse non riscosse

    Sicilia. 52miliardi di tasse non pagate da Comuni e petrolieri, ma pignorano i pensionati per 100 euro | Fatti & Avvenimenti S e P[IMG][/IMG]



    er capire cosa è successo, basta pensare che negli ultimi 10 anni,la somma non riscossa è 52 miliardi di euro. Di questi oggi, solo 22 miliardi sono ancora non prescritti e quello che fa più rabbia, è che i maggiori debitori sono i Comuni, tra cui Catania con 19 milioni, Messina, Siracusa e Palermo. Poi ci sono i grandi evasori, aziende di ortofrutta, onoranze funebri, appalti, carni, tutti settori tradizionalmente “cari” a Cosa Nostra,a cui pare sia “difficile” persino notificare la cartella di pagamento. Ma il “clou” degli evasori, sono le piattaforme di estrazione petrolifere, che stanno distruggendo le nostre coste – Fiumefreddo dice – che quando sono andati per controllare se avessero versato le tasse, hanno risposto che nessuno aveva mai chiesto loro di pagare e quando è stato chiesto l’elenco delle piattaforme, hanno risposto che non c’è. E dal giorno dopo, non hanno consentito agli ufficiali esattoriali di entrare nelle piattaforme petrolifere.

  3. #3
    catcher in the rye
    Data Registrazione
    09 May 2002
    Località
    Pianeta terra
    Messaggi
    76,664
    Mentioned
    2461 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito In Sicilia tasse evase per 52 miliardi: esattori minacciati e in fuga

    In Sicilia tasse evase per 52 miliardi: esattori minacciati e in fuga


    "In Sicilia 52 miliardi di tasse non sono state riscosse in 10 anni e gli appalti sono tutti irregolari". E’ la denuncia del numero uno di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo davanti alla Commissione parlamentare Antimafia. "Ho trovato una società con dati devastanti - ha spiegato davanti alla presidente Rosy Bindi e ai commissari - al 2015 Riscossione siciliana, che dovrebbe incassare 5 miliardi e 700 milioni l’anno, incassava appena 480 milioni ovvero l’8% di quanto avrebbe dovuto riscuotere. Per chi dichiarava più di mezzo milione di euro, la riscossione era ferma al 3,66%, con un vulnus incredibile rispetto anche al resto del Paese".


    I grandi evasori


    Dei 52 miliardi non riscossi, solo 22 possono però essere recuperati perché ancora non prescritti.
    "Quando è stato fatto uno studio sui grandi evasori è stato appurato che le categorie interessate erano dedite a ortofrutta, onoranze funebre, appalti, carni - ha aggiunto ancora Fiumefreddo - Ci siamo imbattuti in resistenze fortissime. I maggiori debitori sono i Comuni, in testa Catania con 19 milioni, poi Messina, Siracusa e ultima Palermo. Abbiamo chiesto di avere risposte ma non ne sono arrivate. Alcuni nomi sono in testa alle evasioni ma nessuno li ha mai cercati. Una situazione di sostanziale impunità".


    Appalti irregolari


    Da qui l'affondo finale.
    "Abbiamo segnalato all'Anac la irregolarità di tutti gli appalti siciliani. In Sicilia gli appalti pubblici, qualunque sia la stazione appaltante, si tengono con autocertificazioni relative alla cosiddetta regolarità fiscale in quanto non è mai pervenuta l'istanza di regolarizzazione fiscale".
    E naturalmente ecco spuntare la mafia che sembrerebbe controllare soprattutto il settore delle estrazioni
    "Abbiamo chiesto ai titolari delle piattaforme di estrazione di mostrarci se avessero versato le tasse - ha concluso Fiumefreddo - in Sicilia nessuno aveva mai chiesto loro di pagare. Quando abbiamo chiesto l’elenco delle piattaforme ci è stato risposto che non c’è. Dall’indomani non hanno consentito ai nostri ufficiali esattoriali di entrare nelle piattaforme petrolifere".
    Fiumefreddo denuncia poi come in certe realtà sia difficile trovare persone disposte a svolgere i controlli e ad operare nel settore del recupero crediti.
    "A Trapani la Riscossione da più di 15 anni non riesce a nominare un responsabile, all’ultimo hanno puntato la pistola e lasciò l’incarico".


    In Sicilia tasse evase per 52 miliardi: esattori minacciati e in fuga - IntelligoNews - quotidiano indipendente di informazione
    «The world is less explainable than we would like to admit» Jeff Jarvis
    «Io non capisco come si possa passare davanti a un albero e non essere felici di vederlo» - Fëdor Dostoevskij

  4. #4
    catcher in the rye
    Data Registrazione
    09 May 2002
    Località
    Pianeta terra
    Messaggi
    76,664
    Mentioned
    2461 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: In 10 anni in Sicilia 52 miliardi di tasse non riscosse

    Nessuno vuole un decreto che stabilisca che i prossimi trasferimenti dallo stato non verranno effettuati fino al raggiungimento della cifra a debito ?
    «The world is less explainable than we would like to admit» Jeff Jarvis
    «Io non capisco come si possa passare davanti a un albero e non essere felici di vederlo» - Fëdor Dostoevskij

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-02-17, 21:17
  2. in 10 anni in Sicilia 52 miliardi di tasse non riscosse
    Di Indra88 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 16-02-17, 17:37
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-02-17, 17:24
  4. Tasse: 29 miliardi in più pagati in 6 anni
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 89
    Ultimo Messaggio: 19-04-16, 21:34
  5. In cinque anni tasse +45,7 miliardi
    Di L'anticristo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 16-10-14, 11:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226