User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,743
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Grillo sullo stadio di Roma “Si faccia, ma non lì”


    Movimento 5 Stelle: Grillo scavalca la Raggi sullo stadio “Si faccia, ma non lì”
    Alla fine forse per rassicurare lo dice “decideranno sindaco e giunta”, ma il contenuto delle esternazioni di Beppe Grillo indicano che a decidere, come sempre, è sempre lui, il garante del movimento.
    Al Tg2 Grillo afferma: ” Nessuno dice di no. Noi diciamo di sì allo stadio, ma da qualche parte che non sia quella, perché c’è un rischio idrogeologico e se poi c’è un’esondazione”, e in poche battute cambia i termini di una polemica che va avanti da molto tempo, quella sul nuovo stadio romano, che secondo i proponenti, tra cui Pallotta, presidente della Roma, si potrebbe fare a Tor di Valle, secondo anche una delibera approvata a suo tempo dalla giunta Marino nel 2014, ora sotto revisione, su mandato proprio della sindaca Raggi, da parte degli uffici dell’avvocatura del comune e del dipartimento dell’urbanistica.
    Il Movimento 5 Stelle, spaccato, la preoccupazione di Pallotta

    In sostanza però lo scontro è tra l’ala dura del Movimento 5 Stelle, che vede nelle opere pubbliche un possibile volano per speculazione, corruzione e danno ambientale, e quella più morbida che sarebbe favorevole a un intervento probabilmente popolare tra la cittadinanza.
    E’ per questo che Grillo probabilmente ha sentito il bisogno di sparigliare le carte.
    D’altronde in città la discussione e le schermaglie tra chi è a favore e contro il nuovo stadio continuano. I romanisti hanno contestato la decisione della soprintendenza alla Belle Arti di vincolare l’ippodromo fatiscente di Tor di Valle, proprio adesso, quasi sia una mossa proprio per ostacolare la costruzione dello stadio. E non aiuta il fatto che la soprintendente abbia lo stesso cognome, Eichberg, del vicepresidente vicario della Polisportiva Lazio.
    E’ intervenuto sulla questione anche Matteo Salvini, che da alcuni anni si interessa anche alle cose romane, cercando di portare la Lega Nord oltre i confini classici del centro-nord, e si è espresso in modo decisamente favorevole allo stadio, affermando: “Non si può vivere di soli no, Roma e l’Italia muoiono di no. Se ci sono imprenditori che vogliono investire e recuperare spazi degradati ben vengano, ben venga lo stadio
    La reazione più accorata però è quella del presidente della Roma Pallotta che anche in risposta alle parole di Renzi ha twittato: “Ci aspettiamo un esito decisamente positivo dall’incontro in programma venerdì . In caso contrario, sarebbe una catastrofe per il futuro dell’As Roma, del calcio italiano, della città di Roma e francamente per i futuri investimenti in Italia”
    Alla prossima puntata della telenovela


    Scritto da: Gianni Balduzzi
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    23,720
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Re: Movimento 5 Stelle: Grillo scavalca la Raggi sullo stadio “Si faccia, ma non lì”

    Il sindaco di Roma è Grillo.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Feb 2013
    Messaggi
    20,609
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    Nuova delibera: le tre torri di Libeskind vengono sostituite da anonime palazzina da borgata e il valore delle opere pubbliche che il comune dovrebbe ottenere dai costruttori cala di oltre la metà rispetto a quanto previsto inizialmente.

    #UnoStadioFattoBene

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2012
    Messaggi
    9,407
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    Citazione Originariamente Scritto da Desmond Visualizza Messaggio
    Nuova delibera: le tre torri di Libeskind vengono sostituite da anonime palazzina da borgata e il valore delle opere pubbliche che il comune dovrebbe ottenere dai costruttori cala di oltre la metà rispetto a quanto previsto inizialmente.

    #UnoStadioFattoBene
    Avresti il dettaglio di cosa si farà e cosa non si farà più?

    Grazie
    Mai stato "di sinistra". E' solo che odio gli idioti

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    51,469
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    699 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Lo stadio di Roma

    Se n'è discusso per mesi. In un continuo tira e molla fatto di accelerazioni e improvvise frenate. Dopo il no alle Olimpiadi del 2024, quello dello stadio della Roma era il secondo, grande, banco di prova della giunta Raggi (che la prossima settimana festeggerà il suo primo anno di vita). I grillini hanno stravolto quanto era stato deciso dalla precedente giunta. E ora che il comune ha dato il via libera al nuovo progetto, Raggi esulta: "Hanno vinto i cittadini. Abbiamo rivoluzionato il vecchio progetto dello stadio migliorandolo nell'interesse dei romani". Ma è veramente così?

    Lo abbiamo chiesto a Fabio Sabatini, professore associato di Politica Economica presso il dipartimento di Economia e Diritto della Sapienza di Roma. "No, non è così - dice al Foglio -. L’intervento della giunta ha trasformato un bel progetto, vantaggioso per la città, in una speculazione edilizia vantaggiosa solo per i costruttori".

    "Il progetto approvato nel 2014 - prosegue - consentiva la redistribuzione di parte rilevante dei profitti dal privato ai cittadini, grazie alle ingenti opere pubbliche “a compensazione” che sarebbero state realizzate a spese dei proponenti. L’intervento della giunta 5 stelle aumenta considerevolmente i profitti del privato e scarica sulla collettività i costi".

    Elogio della colata di cemento
    Mascherare la débâcle elettorale 5 Stelle con l’inazione urbanistica è lunare

    Eppure uno degli obiettivi che la giunta Raggi ha sempre detto di voler raggiungere era proprio quello di combattere la speculazione edilizia ed evitare una "colata di cemento" che nulla aveva a che vedere con lo stadio. "Anche questo non è vero - riprende Sabatini -. La riduzione della cubatura sull’intero intervento è del 40 per cento (a fronte del quale ci sarà una riduzione delle opere pubbliche a compensazione del 60 per cento) ed è dovuta all’eliminazione delle torri di Libeskind. Al loro posto sorgeranno tante palazzine in perfetto stile romano, che sviluppandosi in larghezza anziché in altezza occuperanno molto più suolo. Ma non è questo il punto: è sbagliato definire “colata di cemento” ogni investimento immobiliare privato. Bisogna differenziare tra gli investimenti. Architetture moderne progettate da uno studio di fama internazionale, per costruire le quali il privato offre alla città centinaia di milioni di euro in opere pubbliche “a compensazione”, non sono una colata di cemento: sono un investimento, sia per il privato sia per la città. Una distesa di palazzine che per diventare pienamente funzionali richiedono ingenti infrastrutture a spese del pubblico invece sì, sono una colata di cemento".

    Altro grande argomento di discussione sono proprio le opere e le infrastrutture necessarie per raggiungere lo stadio, ma anche per trasformare una zona della Capitale che oggi è abbandonata a se stessa. Col progetto della giunta M5s verranno garantite? "Bisognerà permettere ai tifosi di raggiungere lo stadio. Per questo il progetto originale prevedeva la realizzazione di infrastrutture di trasporto interamente a carico dei proponenti privati, col vantaggio che tali infrastrutture (metropolitana, treni, strade, ponti) sarebbero state usate dai cittadini sette giorni su sette, non solo in corrispondenza delle partite. Una zona abbandonata dalle istituzioni come Tor di Valle aveva la possibilità di rifiorire a spese del settore privato. Nel nuovo progetto il prolungamento della metro B da Magliana a Tor di Valle e la riqualificazione della stazione Magliana sono cancellati. La riqualificazione della stazione di Tor di Valle è dimezzata. Lo svincolo dall’autostrada Roma-Fiumicino, lo svincolo dall’autostrada A91, il ponte carrabile sul Tevere, il viadotto di approccio e il potenziamento della ferrovia Roma-Lido con 15 nuovi treni saranno realizzati comunque, ma a spese del pubblico anziché dei proponenti privati come previsto originariamente".

    La domanda delle domande resta ovviamente: chi pagherà i costi del nuovo progetto? "Con la delibera sul pubblico interesse approvata nel 2014, i privati si impegnavano a finanziare tutte le opere pubbliche. Ora il costo degli interventi necessari per far funzionare lo stadio (il potenziamento della ferrovia, gli svincoli autostradali, il ponte sul Tevere, il miglioramento della viabilità stradale) saranno finanziati dal settore pubblico, a carico della fiscalità generale. Cioè noi. Considerate le condizioni disastrose delle casse del Comune, che spesso costringono il governo a ripianare il bilancio, il funzionamento del nuovo stadio della Roma graverà sulle spalle di tutti i contribuenti, non solo romani. Anche dei tifosi del Napoli e della Juventus, per intenderci. Sul piano dell’equità è un piccolo disastro".

    La giunta rivendica con orgoglio anche la decisione di eliminare dal progetto le tre torri di Libeskind. "La giunta era molto preoccupata dalla possibilità che le torri stonassero rispetto allo skyline romano. I grattacieli e l’architettura moderna possono piacere o meno, è questione di cultura e di gusti. Ma sullo skyline, vi invito ad aprire Google Maps e verificare la distanza tra Tor di Valle e il Cupolone. Sono 13 chilometri. Comunque è per non deturpare con le torri l’ipotetico panorama di una zona abbandonata e teatro di discariche abusive, edifici diroccati e prostituzione di strada che Roma ha perso le opere pubbliche a compensazione e che i cittadini dovranno pagare per la realizzazione delle infrastrutture. I contribuenti potranno valutare se sia stato un affare".

    Insomma l'impressione è che peggio di così non si poteva proprio fare. Uno studio dell'Università La Sapienza sul precedente progetto valutava che l'opera avrebbe prodotto una crescita media annua dell'1,5 per cento del pil provinciale e una diminuzione dello 0,8 per cento della disoccupazione. È impossibile ad ora, valutare se e come il nuovo progetto inciderà su questi numeri. È possibile che la mancata realizzazione dei tre grattacieli produca degli effetti negativi, ma per quantificarli ci sarebbe bisogni di un'analisi più approfondita. E in ogni caso, per dirla con le parole del professore Sabatini, alla fine, al di là di qualsiasi considerazione, saranno i contribuenti a valutare se lo stadio pensato da Raggi sia veramente stato "un affare".
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    30,913
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    276 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    In questa storia non ci fa una bella figura nemmeno il governo. Capisco che a Roma uno stadio porti consensi ma é immorale rendere possibile il progetto prendendo i soldi dalle tasche degli italiani.
    C'era un progetto innovativo e coraggioso a costi zero che garantiva opere pubbliche fondamentali per lo stadio.
    I 5 stelle lo hanno affossato e ora si arrangino.
    Legenda: NCUC: non c'entra un cazzo, NRAC: non rispondo ai cazzari
    4 Dicembre 2016: Lutto Nazionale

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2012
    Messaggi
    9,407
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    Citazione Originariamente Scritto da chichibio Visualizza Messaggio
    In questa storia non ci fa una bella figura nemmeno il governo. Capisco che a Roma uno stadio porti consensi ma é immorale rendere possibile il progetto prendendo i soldi dalle tasche degli italiani.
    C'era un progetto innovativo e coraggioso a costi zero che garantiva opere pubbliche fondamentali per lo stadio.
    I 5 stelle lo hanno affossato e ora si arrangino.
    Concordo in pieno.

    Da romano potrei dirmi contento di investimenti pagati dai cittadini di tutta italia, ma è cmq una cosa ingiusta.
    La "solidarietà" ha senso per ricostruire Amatrice dopo un terremoto, non per costruire uno stadio di calcio o le strutture a corredo.

    Non riesco a capire che cosa gli passi per il cervelo al governo e spero ci ripensino.
    Mai stato "di sinistra". E' solo che odio gli idioti

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    30,913
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    276 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    Citazione Originariamente Scritto da Ugo2000 Visualizza Messaggio
    Concordo in pieno.

    Da romano potrei dirmi contento di investimenti pagati dai cittadini di tutta italia, ma è cmq una cosa ingiusta.
    La "solidarietà" ha senso per ricostruire Amatrice dopo un terremoto, non per costruire uno stadio di calcio o le strutture a corredo.

    Non riesco a capire che cosa gli passi per il cervelo al governo e spero ci ripensino.
    E' un po' lungo ma leggilo fino in fondo:
    ROMA FA SCHIFO: Ecco come lo Stadio della Roma vi sta rubando il futuro (e un sacco di soldi)
    Legenda: NCUC: non c'entra un cazzo, NRAC: non rispondo ai cazzari
    4 Dicembre 2016: Lutto Nazionale

  9. #9
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    80,231
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    245 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    Citazione Originariamente Scritto da chichibio Visualizza Messaggio
    In questa storia non ci fa una bella figura nemmeno il governo. Capisco che a Roma uno stadio porti consensi ma é immorale rendere possibile il progetto prendendo i soldi dalle tasche degli italiani.
    C'era un progetto innovativo e coraggioso a costi zero che garantiva opere pubbliche fondamentali per lo stadio.
    I 5 stelle lo hanno affossato e ora si arrangino.

    Il governo Gentiloni di figure cretine direi che ne abbia accumulate parecchie. Sempre sensibile alle pressioni di media e sindacati non smette di riproporre la vecchia politica di cui i 5 stelle sono campioni. Mi domando cosa pensino di ottenere. Qualche volto di risulta? Sarebbe ora di proporre politiche alternative da tempo, ma pare davvero difficile staccarsi dalle vecchie abitudini fallimentari. Falliment6ari perchè i populisti senza scrupoli le fanno meglio di loro ovviamente e poerchè 25 di politica pseudopopulista ha solo rpdotto appunto i 5 stelle. Continuare per questa strada è ridicolo a dire poco.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  10. #10
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    80,231
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    245 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Brava Virginia. Uno Stadio Fatto Bene

    Citazione Originariamente Scritto da chichibio Visualizza Messaggio
    Scusa, non per dire, ma inventarsi i grandi cambiamenti con Marino è a dire poco ridicolo. E non ci fu alcun accoro PD 5 stelle, cosa altrettanto ri9dicola. Ci fu invece mafia capitale, una cosa che coinvolse il consiglio comunale per buona parte con perfino degli assessori (2 o 3 se non ricordo male) direttamente coinvolti.
    Roma fa schifo a volte fa proprio schifo con le cazzate che riesce a tirare fuori.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 23-02-17, 19:03
  2. Raggi e Grillo vogliono lo stadio
    Di Defel nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 07-02-17, 18:24
  3. La Maggioranza Sia Chiara Sullo Stadio Di Varese!
    Di Mov. Libero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-10-07, 20:45
  4. Vincenzino D'Amico sullo stadio...
    Di Toninuccio nel forum SS Lazio
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 19-09-07, 17:37
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-03-06, 23:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226