User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree3Likes
  • 2 Post By Berengario
  • 1 Post By Guy Fawkes

Discussione: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del paese

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    48,371
    Mentioned
    1007 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del paese

    Luglio-Agosto 1940 la Gran Bretagna ha appena abbandonato la Francia ormai totalmente occupata dai tedeschi ed ha finito lo sgombero di Dunkerque, ogni giorno potrebbe essere fatale e i tedeschi potrebbero sbarcare o mandare truppe paracadutate sull'isola, eppure c'è d regolare un conto con urgenza: una vera spina nel fianco

    Malgrato i ripetuti inviti, l'embargo e le minacce l'Irlanda rifiuta di entrare in guerra a fianco della Gran Bretagna.

    Migliaia di volontari irlandesi hanno varcato il confine e si sono arruolati nell'esercito inglese ma non basta

    La Gran Bretagna ha le prove che in Irlanda esiste una forte Quinta Colonna di informatori e di sabotatori al servizio e a favore della Germania Nazista

    A dirigere le fila e organizzare questa Quinta colonna è l'ambascitore della Germania Nazista in Irlanda Eduard Hempel
    (vedere qui sotto la sua biografia) https://en.wikipedia.org/wiki/Eduard_Hempel

    Il governo di sua Maestà sta tentando in tutti i modi di costringere gli irlandesi a cacciare o internare l'ambasciatore, di smetterla di agire contro gli interessi del Regno di cui fa ancora formalmente parte (la repubblica verrà ufficialmente proclamata solo nel 1949)

    Sono stati tagliati i viveri, l'Irlanda è quasi senza carburante, per non parlare di tutte le materie prime, il cibo, la farina, che vengono forniti discontinuamente e col contagocce

    Il mercato nero con l'Irlanda del Nord prospera

    La dieta media dell'irlandese sono patate mattina pomeriggio e sera

    Il paese è regredito al XIX secolo: quasi nessuno ha piu' il carburante per usare autoccari, automobili, motori in genere, ci si arrngia con i carri tirati dai cavalli e dai buoi, sempre piu' magri

    Fin qui tutto vero


    Il 1° agosto 1940 Churchill dà ordine alle forze armate britanniche di sferrare un attacco all'Irlanda partendo dall'Irlanda del Nord, dal Galles, dalla Scozia e anche dalla costa ovest dove sono salpate già da giorni alcune navi: l'Irlanda è totalmente accerchiata e già il 3 agosto è costretta ad arrendersi

    Viene proclamato immediatamente il Dominion dell'Irlanda Unita, una monarchia costituzionale nell'ambito dle Commonwealth sotto la corona britannica (come l'Australia e la Nuova Zelanda o il Canada): il popolo protestante gioisce, tutta l'Irlanda è unita, anche molti cattolici sono contenti, finalmente o stato d'assedio e l'embargo britannico è finito, l'mbago che la GB aveva predisposto per impedire le importazione dagli USA è tolto
    I loro figli sono urgentemente richiesti nell'esercito britannico e nelle fabbriche, nei campi, all'improvviso c'è molto lavoro e un impovviso benessere

    Il duca di Kent fratello del Re Giorgio VI viene proclamato vicerè e promette che alla fine della guerra si convertirà al cattolicesimo lui e i suoi figli e che il ramo reale dei duchi di Kent fonderà una dinastia vicereale irlandese cattolica.

    Il Duca di Kent muore in un incidente aereo nel 1942 (questo è vero) lasciando tre figli di cui il maggiore ha solo 9 anni.
    Lo zio Duca di Glloucester diventa vicerè in attesa che il nuovo duca del Kent raggiunga i 21 anni

    Dopo la guerra le truppe britanniche lasciano l'Irlanda unita e indipendente sotto una dinastia di vicerè cattolici : i Kent

    (in realtà i Kent sono simpatizzanti del cattolicesimo: la duchessa di Kent attuale si è veramente convertita al cattolicesimo, il fratello del duca di Kent ha sposato una nobildonna austriaca cattolica e il figlio del duca di Kent ha sposato una donna di origine croata e sono entrambi ferventi cattolici)

    Successivamente il destino dell'Irlanda unita evolve senza scosse, i facinorosi repubblicani sono stati arrestati ed alcuni di loro si sono autoesiliati negli USA

    Il dopoguerra ha portato un certo benessere economico che favorisce la pace

    La prova che l'occupazione dell'Irlanda da parte della Gran Bretagna è stata un toccasana che ha prevenuto decenni di guerra civile e una situazione incancrenita con un Irlanda ancora divisa

    E voi che ne pensate?
    non piu' interessato a questo forum

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    Bella ipotesi ma per niente realistica

    Il Regno Unito nell'estate 1940 aveva altro a cui pensare. Inoltre anche se in una situazione normale l'invasione dell'Eire era senz'altro possibile, durante una guerra contro il III Reich sarebbe stato uno sperpero di forze notevole - in un momento in cui l'invasione tedesca era attesa da un momento all'altro - e non avrebbe trovato sostegno nell'opinione pubblica, oltre a scatenare, dopo l'occupazione, una feroce guerriglia su tutta l'isola.
    Paradossalmente il distogliere qualche squadrone della RAF dalla difesa del UK, per appoggiare l'invasione dell'Irlanda, avrebbe potuto consegnare alla Luftwaffe la vittoria nella Battaglia d'Inghilterra.

    Però l'idea mi piace, solo dovrebbe essere congegnata in un altro momento storico.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    48,371
    Mentioned
    1007 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    Citazione Originariamente Scritto da carter Visualizza Messaggio
    Bella ipotesi ma per niente realistica

    Il Regno Unito nell'estate 1940 aveva altro a cui pensare. Inoltre anche se in una situazione normale l'invasione dell'Eire era senz'altro possibile, durante una guerra contro il III Reich sarebbe stato uno sperpero di forze notevole - in un momento in cui l'invasione tedesca era attesa da un momento all'altro - e non avrebbe trovato sostegno nell'opinione pubblica, oltre a scatenare, dopo l'occupazione, una feroce guerriglia su tutta l'isola.
    Paradossalmente il distogliere qualche squadrone della RAF dalla difesa del UK, per appoggiare l'invasione dell'Irlanda, avrebbe potuto consegnare alla Luftwaffe la vittoria nella Battaglia d'Inghilterra.

    Però l'idea mi piace, solo dovrebbe essere congegnata in un altro momento storico.
    poteva avvenire anche nel 1942-43 quando la Germania era in difensiva ovunque in Europa e la minaccia tedesca su Londra diventava piu' remota, ma un' occupazione fin dall'estate del 1940 avrebbe sicuramente fatto risalire il morale nell'opionone pubblica britannica e inoltre l'unificazione dell'Irlanda avrebbe calmato molte teste calde, bastava arrestarne un migliaio tra i piu' facinorosi e calmare la chiesa cattolica facendo generose donazioni: con la chiesa cattolica le questioni si risolvono sempre coi soldi: aggiusta un campanile o ricostruisci una chiesa o una canonica e il prete si mette dalla tua parte

    Non dimentichiamo che l'Irlanda visse anni in stato d'assedio e affamata per il fatto di non volere entrare in guerra a fianco della GB e una mossa del genere avrebbe riportato lavoro e cibo al paese

    Non credere che l'occupazione dell'Irlanda non sia stata lungamente meditata da Churchill
    non piu' interessato a questo forum

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    48,371
    Mentioned
    1007 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    e che ne pensi del fatto che a prescindere dall'anno d'occupazione britannica, se la Gran Bretagna avesse preso l'iniziativa di unificare il paese sotto la sua corona, si sarebbero risparmiate tante vite e una guerra civile continua durata decenni?
    non piu' interessato a questo forum

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    29 Jul 2013
    Località
    Tegetthoffstraße
    Messaggi
    5,896
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    54 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    un conto è partire volontario per combattere i crucchi, un altro è essere coscritto in un esercito di occupazione per andare a combattere i crucchi
    anche perché delle promesse inglesi penso non si fidasse nessuno
    peraltro bisognerebbe vedere come l'avrebbe presa l'opinione pubblica usa

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    48,371
    Mentioned
    1007 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    Citazione Originariamente Scritto da Berengario Visualizza Messaggio
    un conto è partire volontario per combattere i crucchi, un altro è essere coscritto in un esercito di occupazione per andare a combattere i crucchi
    anche perché delle promesse inglesi penso non si fidasse nessuno
    peraltro bisognerebbe vedere come l'avrebbe presa l'opinione pubblica usa
    in Irlanda esisteva una quinta colonna che compiva sabotaggi contro i britannici e passava informazioni ai tedeschi e una vera e propria cellula nazista presente a Dublino e capeggiata dall'ambasciatore tedesco

    Tutte cose provate e chiare, al di là di ogni dubbio

    Come vuoi che gli USA avrebbero preso un'eventuale occupazione britannica di un'Irlanda recalcitrante a entrare in guerra e ostile al Regno Unito? Come una liberazione da una spina nel fianco

    Anche gli americani hanno messo in galera o in custodia qualche migliaio di giapponesi residenti negli USA
    non piu' interessato a questo forum

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    202 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    e che ne pensi del fatto che a prescindere dall'anno d'occupazione britannica, se la Gran Bretagna avesse preso l'iniziativa di unificare il paese sotto la sua corona, si sarebbero risparmiate tante vite e una guerra civile continua durata decenni?
    Sono dell'idea che la tua ipotesi si sarebbe potuta realizzare ancora dopo le elezioni del 1918. Cioè Irlanda unita, status di Dominion, casa reale separata, tutela della minoranza protestante. Un accordo con l'ala moderata del Sinn Fein si poteva trovare.
    Sarebbe stato difficile, ma in prospettiva ci sarebbero potuti essere molti benefici. Però non ci fu la volontà politica. Rammento che il progetto di Home Rule nel 1914 rischiò di scatenare un quasi-ammutinamento di una parte dell'ufficialità dell'Esercito.

    Una conquista dell'Irlanda dopo la WW2 è da scartare, poteva essere possibile invece dopo la riforma costituzionale del 1937, che di fatto rendeva indipendente l'Eire. Chi era il Primo Ministro all'epoca, Chamberlain, giusto?
    Però sicuramente ci sarebbe stata una guerriglia per anni, forse per un decennio, considerato l'intermezzo della WW2.

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    29 Jul 2013
    Località
    Tegetthoffstraße
    Messaggi
    5,896
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    54 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    in Irlanda esisteva una quinta colonna che compiva sabotaggi contro i britannici e passava informazioni ai tedeschi e una vera e propria cellula nazista presente a Dublino e capeggiata dall'ambasciatore tedesco

    Tutte cose provate e chiare, al di là di ogni dubbio

    Come vuoi che gli USA avrebbero preso un'eventuale occupazione britannica di un'Irlanda recalcitrante a entrare in guerra e ostile al Regno Unito? Come una liberazione da una spina nel fianco

    Anche gli americani hanno messo in galera o in custodia qualche migliaio di giapponesi residenti negli USA
    il punto è che dopo 750 anni di presenza e dominio inglese sull'irlanda semplicemente una nuova invasione a 20 anni dalla nascita dello stato libero avrebbe scatenato una nuovo fronte di guerra e l'uk non aveva gli uomini per aprire un altro fronte (tra parentesi c'è anche il problema degli immigrati irlandesi in uk, rischio di un s-plan su larga scala) a guerra in corso.
    di sfuggita ti ricordo che arrestare/massacrare le teste calde è stata la politica uk in nord irlanda per mezzo secolo e ha portato a mezzo secolo di guerra civile e oggi ad un sistema politico in cui i partiti si devono dichiarare per legge unionisti/nazionalisti/altri. senza contare che dal 1500 alla prima guerra mondiale nonostante tutte le repressioni e l'emigrazione di massa dell'ottocento si contano una ventina di ribellioni irlandesi

    discorso usa. i governi us hanno tollerato, nonostante le proteste uk, fenian brotherhood, flussi di denaro e contrabbando di armi in direzione dell'irlanda per tutto il secondo ottocento ed almeno sino agli inizi degli anni ottanta del secolo scorso. questo perché mentre la lobby irlandese era incapace di incidere attivamente sulla politica usa (ad es. portando ad azioni concrete a sostegno dell'indipendenza), aveva un poter dissuasivo in virtù del peso elettorale.
    per questo dico che non è chiaro come avrebbero reagito gli usa ad un'occupazione britannica dell'irlanda
    carter and Guy Fawkes like this.

  9. #9
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    13,447
    Mentioned
    103 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Estate 1940 la Gran Bretagna invade l'Irlanda: niente guerr civile e unione del p

    Secoli di memorie di oppressione e persecuzione non si cancelano in un momento, e sono rapidi a tornare fuori. Un'occupazione dell'Irlanda avrebbe portato conseguente pericolose, tra cui una ripresa del conflitto sotterraneo (e i nazisti avrebbero avuto miglior gioco a fornire supporto e cercare collaborazione). Un fronte interno però era l'ULTIMA cosa Londra potesse desiderare in quei frangenti
    Nel 1940 i britannici temevano veramente la possibilità che Hitler invadesse con l'esercito di terra, molti preparativi erano stati fatti in previsione di respingere o almeno contrastare un tale assalto, e spostare e tenere impegnate un numero considerevole di truppe sul territorio irlandese non sarebbe stato vantaggioso per nessuno (eccetto il Reich).

    Oltretutto gli USA, che prima del Dicembre 1941 non erano particolarmente interessati a scendere in campo militare, non avrebbero approvato una simile mossa.
    carter likes this.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 08-07-16, 19:02
  2. La Gran Bretagna si spacca sull’Unione europea
    Di POL nel forum Politica Europea
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-07-14, 08:37
  3. Merkel: vedo il futuro dell'Unione con la Gran Bretagna
    Di Jared nel forum Politica Europea
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 26-01-12, 17:29
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-12-09, 01:09
  5. aborto riforma liberale e civile in gran bretagna
    Di benfy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-08-04, 11:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226