User Tag List

Pagina 4 di 29 PrimaPrima ... 34514 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 286
Like Tree44Likes

Discussione: Domanda sul credere

  1. #31
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,124
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    [QUOTE]
    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio
    Questo grazie all' illuminismo, non alla dottrina cattolica, anche per noi, prima dell' illuminsmo, si finiva al rogo, si era apostati ecc ecc... per esporre idee, pensiri ecc ecc contrari al dogma.
    Il Cristianesimo semplicemente si e' dovuto adattare, non che lo abbia fatto di propria iniziativa.
    Di certo, e' stato piu' facile addattarsi al post illuminismo per il Cristianesimo, di quanto avrebbe potuto esserlo per l' Islam attuale.
    in realtà bisogna aspettare ben dopo l'illuminismo visto che nella Francia Rivoluzionaria se esponevi una idea contraria venivi perseguitato, a maggior ragione se eri religioso, in realtà è grazie alla democrazia che è un periodo ben più recente
    senza contare che quelli che sarebbero i principi dell'illuminismo hanno a che fare con il cristianesimo

    Se entrasse in secondi piano, non sarebbe piu' o meno costante quale religione e' predominante in un determinato luogo.
    Se nasci in Italia, cresacerai e piu' che probabilmente morirai Cattolico, se nasci in Texas, crescerai e morirai piu' che probabilmente, Evangelico.
    in Italia ormai la maggioranza è atea o agnostica, quindi non credo che questa cosa valga più o comunque quella della nascita in una cultura in occidente non vale più come prima

    Che e; appunto soggetta ad interpretazioni, quindi nel caso si potrebbe dire che il Dio della Bibbia non ha fatto un gran lavoro di chiarezza nel suo messaggoi, viste la quantita' di denominazioni nel Cristianesimo tutte soggette appunto ad interpretazioni diverse e nei fatti, largamente legate al DOVE di nasce.
    la differenza tra cristianesimo e islam per esempio sta nel fatto che Dio concede nella prima la libertà soprattutto di capire dove è la verità, questo corrisponde anche la possibilità di interpretazione perché l'uomo ha l'intelligenza da solo di arrivare alla sua volontà ( questo dice la dottrina). nei primi secoli per esempio c'erano molti scritti e lavori sulla interpretazione dottrinale e questo a portato a fiumi di scritti a volte polemici a volte di una cultura strabiliante.
    nell'islam tali trattati non ci sono o non sono così numerosi ( e questo pare sia una dei motivi di decadenza culturale)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #32
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Aug 2015
    Messaggi
    14,338
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio

    in Italia ormai la maggioranza è atea o agnostica



    )
    Magari fosse vero. ...

    Quando accadrà, saremo un paese assai migliore di adesso.

  3. #33
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    74,848
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    in realtà bisogna aspettare ben dopo l'illuminismo visto che nella Francia Rivoluzionaria se esponevi una idea contraria venivi perseguitato, a maggior ragione se eri religioso, in realtà è grazie alla democrazia che è un periodo ben più recente
    senza contare che quelli che sarebbero i principi dell'illuminismo hanno a che fare con il cristianesimo
    L' Illuminismo e' stato il via, qeusti processi non avvengono dall' oggi al domani.
    Voltaire aveva ben poco a che fare con il Cristianesimo, lui era un Deista (in un epoca nella quale le conoscenze sull' evolzione era ben limitate), e riteneva la Bibbia null' altro che una mitologia.
    In assenza dell' Illuminimso, dei Voltaire, dei Thomas Paine et similia, questo "salto" non ci sarebbe stato.

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    in Italia ormai la maggioranza è atea o agnostica, quindi non credo che questa cosa valga più o comunque quella della nascita in una cultura in occidente non vale più come prima
    Nel caso poco praticanti, ma la chiesa gioca ancora un ruolo importante, in ogni caso nei fatti pero' cosi e' ancoa, l' Italia e' un paese dove la religione principale e' la Cattolica.
    Che non valga piu' coem prima, non altera peor' che generalmente parlando, fra chi religioso e', cosi e'.

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    la differenza tra cristianesimo e islam per esempio sta nel fatto che Dio concede nella prima la libertà soprattutto di capire dove è la verità, questo corrisponde anche la possibilità di interpretazione perché l'uomo ha l'intelligenza da solo di arrivare alla sua volontà ( questo dice la dottrina). nei primi secoli per esempio c'erano molti scritti e lavori sulla interpretazione dottrinale e questo a portato a fiumi di scritti a volte polemici a volte di una cultura strabiliante.
    nell'islam tali trattati non ci sono o non sono così numerosi ( e questo pare sia una dei motivi di decadenza culturale)

    Dio non concede nulla, nel senso che quello del libero arbitrio e' un controsenso, se Dio e' omniscente il libero arbitrio e' una farsa, e se esite il libero Arbitrio, allora Dio non e omniscente, il che va contro proproi il concetto di Dio che il dogma implica.

    Se c'e' interpretazione umana, e Dio e' omniscente, e' una fars,a Dio sa gia' come sara' interpretato il suo messaggio, e sa gia' che evnetualemnte il suo messaggio srebbe staot interpretato in forme del tutto diverse e pure contrastanti fra loro, il che quindi pone in ogni caso il problema o Dio non e' omniscente, o il suo messagigo non e' capace di esporlo in modo chiaro o e' un invenzione umana o nel caso e' appuntoun Dio alla Voltaire, ovvero Deist,a che nulla centra un ogni caso con la Bibbia.

    In ogni caso, pardon, ma che centra questo dell' Islam con il mio paragrafo?
    Globalizzazione..... si grazie.

  4. #34
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    74,848
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Questa ve la devo mettere.. è troppo carina:




    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Globalizzazione..... si grazie.

  5. #35
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    22,829
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    379 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Tiresia Visualizza Messaggio
    Magari fosse vero. ...

    Quando accadrà, saremo un paese assai migliore di adesso.
    Semplice punto di vista personalistico e relativistico che con la verità ha ben poco a che fare.
    E gli occhi tuoi mi rubano la luce
    Perché tu possa splendere nei miei...

  6. #36
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    18 Dec 2010
    Messaggi
    7,207
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio
    Quindi un imprinting culturale?

    Per te nel personale è sufficiente credere in base alla fede , e quindi con totale assenza di prove e riscontri fattuali?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Si chiama Fede per qualcosa. L'approccio scientifico mi serve per altri aspetti della vita.
    niente mi giova

  7. #37
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Aug 2015
    Messaggi
    14,338
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Semplice punto di vista personalistico e relativistico che con la verità ha ben poco a che fare.
    Come con la verità non hanno nulla a che fare le religioni.

    Altrimenti ne esisterebbe una , non diecimila che si sconfessano a vicenda.

  8. #38
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    74,848
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da FRUGALE Visualizza Messaggio
    Si chiama Fede per qualcosa. L'approccio scientifico mi serve per altri aspetti della vita.
    Certo, ma appunto,su cosa basi la fede non avendo qualcosa che sia fattualmente comprovabile?

    Ovvero, come "giustifichi" a te stesso l atto di credere in qualcosa in assenza assoluta di basi?

    Non è polemica, ma curiosità .


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Globalizzazione..... si grazie.

  9. #39
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    74,848
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Semplice punto di vista personalistico e relativistico che con la verità ha ben poco a che fare.
    Beh, si potrebbe dire che il tuo stesso approccio in relazione al credere in cose in assenza di fattualita'...


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Globalizzazione..... si grazie.

  10. #40
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    22,829
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    379 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio
    Non vedo come questo esempio dimostri la tua posizione.
    La dimostra poichè quando tu introduci un'obiezione implicando un "se" diverso da quello che sono ("se tu fossi stato così" o "più in là" o "diverso", etc...), esci fuori dalla verità che mi riguarda.

    L'esempio era per dire che la verità è che Dante e non una scimmia abbia scritto la Divina Commedia anche se a caso quest'ultima (supponendo potesse esistere per un tempo sufficientemente lungo) potrebbe schiacciare dei tasti e formulare un cantico.
    Altresi, se e' un imprinting culturale, l' implicazione e' che se tu fosti nato in Arabia Saudita, piu' che probabilmente saresti stato mussulmano, il che nel caso, annulla l'aspetto della veridicit'a di una religione, in quanto nel caso, essa e' "vera" in base a dove di nasce... che e' una contradizione di cio' che "VERO" e'.
    Che vi sia stato un imprintim culturale è sicuramente vero, ma non capisco il perchè debba rinunciare ad una tradizione che si perpetua solo perchè mi appartiene.

    Comunque in ambito cattolico si ritiene che coloro che non hanno avuto la possibilità di conoscere il messaggio di Cristo, possano in ogni caso aderirvi conformandosi alla legge di natura, la quale non ha bisogno di esser predicata e "verbalizzata".



    Ateo semplicemente non convinto degli argimenti teisti, l' affermazione dio NON esiste e' una posizione antiteista.

    Esempio, se hai davanti a te un contenitore di vetro con biglie dentro, tu saresti colui che afferma che il numero di biglie e' Pari (tesita).
    Io ti rispondo che "non vedo evidenza che sia pari".
    La tua controrisposta sarebbe "quindi pensi che sia dispari" (antiteista).
    Se ho un ontenitore di vetro con biglie dentro direi di contarle.


    A parte tutto, se il contenitore non è di vetro e non si può né aprire né muovere e se le palline fossero il segno di Dio, gli atei direbbero che il contenitore non contiene niente, i non atei che contiene le palline e vi sarebbe differenza, tra i non atei, nell'accetare attributi, relazioni, sostanze, etc. "delle" e "fra le" stesse.

    Per farla più semplice:

    Io non posso sostenere che colui che professa una religione diversa dalla mia non sia su una strada spirituale conformata ad un rapporto personale col divino e non posso affermare che queste caratteristiche determinino il fatto che questa persona possa da me esser considerate ateo.

    Ciò che posso affermare è che vi sia differenza e che il mio conformarmi ed essere inserito nel solco cristiano è la verità che mi riguarda e che mi auguro, da cristiano appunto, possa riguardare - come è già successo - anche la sistemazione valoriale sociale e comunitaria.




    Quindi fra un ipotesi, supposizione e l 'altra?
    Fra una verità che mi riguarda e un credo diverso dal mio che eventualmente indigo ed approfondisco dalla mia prospettiva Cristiana.



    Quindi accetti la schiavitu (nella bibbia vi e' indicato come, per quanto, come trattare ecc ecc gli schiavi), accetti la giustificazione di genocidi, imposizione del proprio credo ecc ecc su altri, oppure fai un enorme azione di "cherry picking" scegliendo quello che piu' piace della dottrina e mettendo da parte quello che non piace?
    Ma cosi facendo, ovvero scegliendo a cosa credere e a cosa non credere non implica che il messaggio orginale quindi e' soggetto alle interpretazioni personali e del tempo, cultura ecc ecc..?
    Il che nel tal caso diostrerebbe di come sia una semplice "invenzione" umana.
    Quindi metti da parte quello che sarebbe il messaggio del Dio e sceglie l' interpretazione che di essa han fatto gli uomini?
    Lo svchiavismo ed il razzismo erano basati sulle sacre scritture (poi la loro reinterpreazione... avvenuta ero' per una NOSTRA crescita culturale ha modificato tale apporccio, ma questo ha altre implicazioni).
    Non voglio essere polemico o troppo esigente, ma, ricordando che la Bibbia fu scritta da uomini sia pur ispirati, la posizione esegetica della Chiesa non si discosta dal deposito fidei (almeno non dovrebbe, posto che io ritengo vi sia un problema interno alla Chiesa Stessa dopo il Concilio Vaticano II e a seguito di esso) nonostante i mutamenti culturali.

    Se vuoi approfondire si può partire da qui: L'interpretazione della Bibbia nella Chiesa


    Per quale ragione si dovrebbe dar spazio alla religione? Esempio in Africa e' peggio avere rapporti sessuali con i preservativi (stando alla chiesa)... addirittura peggio che prendersi l 'AIDS.
    La Chiesa non ha mai incoraggiato l'impulso animalesco alla fornicazione.



    Non direi, non vivi in una teocrazia, ma in un sistema democratico con struttura repubblicana, e questo ha un impatto enorme sul come vivi
    Io mi occupo per passione di manoscritti antici (sono un collezionista e studioso) e posso affermare e confermare (è solo un esempio che tocca solo un ambito particolare) che è stato commune l'invocazione al nome di Dio per ogni atto di natura pubblicistica o privatistica direi a partire dal 400 d.c fino ad arrivare al tardo rinascimento.

    Se l'Europa per più di mille anni abbia sia stata teocratica tout court non lo so, di certo si è fondata su valori conformati al messaggio cristiano perpetrato dalla Chiesa ed ora che questi valori sono in arretramento, lasciano un vuoto che troppo spesso è riempito a mio modo di vedere di illusione e finzione.
    E gli occhi tuoi mi rubano la luce
    Perché tu possa splendere nei miei...

 

 
Pagina 4 di 29 PrimaPrima ... 34514 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-11-12, 20:55
  2. da non credere!!!
    Di alzir nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 02-04-12, 09:47
  3. Fini: Credere a taglio tasse è come credere a Babbo Natale
    Di stefaboy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 04-12-10, 21:12
  4. Da non credere...
    Di Deneb nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 26-07-07, 21:49
  5. Da non credere
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 14-01-05, 11:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
// mettere condizione > 0 per attivare popup
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224